testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Le famiglie dei molluschi terrestri
 Famiglia Oxychilidae
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8902 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 giugno 2013 : 01:46:30 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Famiglia Oxychilidae P. HESSE, 1927

Subfamilia Daudebardiinae KOBELT, 1906


Genere Daudebardia Hartmann, 1821

Sottogenere Daudebardia Hartmann, 1821

Daudebardia (Daudebardia) brevipes (Draparnaud, 1805) (*)
Daudebardia (Daudebardia) brevipes sicula Bivona, 1839 (S, Si) [E]
Daudebardia (Daudebardia) brevipes sardoa (Issel, 1873) (Sa) [E]

Daudebardia (Daudebardia) rufa (Draparnaud, 1805)
Daudebardia (Daudebardia) rufa maravignae (Pirajno, 1840) (S, Si, Sa) [E]
Altri riferimenti: 1-Sardegna

Genere Carpathica Wagner, 1895

Sottogenere Carpathica Wagner, 1895

Carpathica (Carpathica) langi (Pfeiffer, 1846) (N) (*)
Carpathica (Carpathica) sp. (N)(*)

Subfamiglia Oxychilinae P. HESSE, 1927


Genere Oxychilus Fitzinger, 1833

Sottogenere Oxychilus Fitzinger, 1833

Oxychilus (Oxychilus) clarus (Held, 1837) (N, S)
Oxychilus (Oxychilus) diductus (Westerlund, 1886) (Si) [E] (*)
Oxychilus (Oxychilus) draparnaudi (Beck, 1837) (N, S, Si) (*)
Altri riferimenti(1)
Oxychilus (Oxychilus) fuscosus (Rossmässler, 1838) (Si) [E] (*)
Oxychilus (Oxychilus) gardinii Manganelli, Bodon & Giusti, 1992 (N) [E] (*)
Oxychilus (Oxychilus) lagrecai Giusti, 1973 (Si) [E] (*)
Oxychilus (Oxychilus) majori (Paulucci, 1886) (S) [E] (*)
Oxychilus (Oxychilus) meridionalis (Paulucci, 1881) (N, S) [E] (*)
Oxychilus (Oxychilus) mortilleti (Pfeiffer, 1859) (N)
Oxychilus (Oxychilus) paulucciae (De Stefani, 1883) (S) [E] (*)
Oxychilus (Oxychilus) perspectivus (Kobelt, 1881) (S, Si) (*)
Altri riferimenti(cf.perspectivus(TP))
Oxychilus (Oxychilus) pilula (Paulucci, 1886) (S) [E] (*)
Altri riferimenti(1)

Oxychilus (Oxychilus) oppressus (Shuttleworth, 1878) (Sa) [E](*)
Oxychilus (Oxychilus) uziellii (Issel, 1872) (N, S) [E] (*)

Sottogenere Alzonula Giusti, 1968

Oxychilus (Alzonula) oglasicola Giusti, 1968 (S) [E] (*)Lista Rossa Europea

Sottogenere Hyalocornea Monterosato, 1892

Oxychilus (Hyalocornea) alicurensis (Benoit, 1857) (Si) [E] (*)
Oxychilus (Hyalocornea) canini (Benoit, 1843) (Si) [E] (*)
Oxychilus (Hyalocornea) egadiensis Riedel, 1973 (Si) [E] (*)
Oxychilus (Hyalocornea) nortoni (Calcara, 1843) (Si) [E] (*)

Sottogenere Hyalofusca Monterosato, 1892


Oxychilus (Hyalofusca) denatale (Pfeiffer, 1856) (Si) [E] (*)

Oxychilus sp
Oxychilus edmundi Falkner, 2008 (Corsica)
Oxychilus tropidophorus (Corsica)
Oxychilus sp(Gargano)

Genere Mediterranea Clessin, 1880

Mediterranea adamii (Westerlund, 1886) (N) (*)
Mediterranea depressa (Sterki, 1880) (N) (*)
Mediterranea hydatina (Rossmässler, 1838) (N, S, Si, Sa)
Mediterranea ionica Riedel & Subai, 1978 (S?) (*)
Mediterranea polygyra (Pollonera, 1885) (N) [E] (*)

Genere Schistophallus Wagner, 1914

Schistophallus carotii (Paulucci, 1878) (S) [E] (*)

Genere Morlina Wagner, 1914

Morlina glabra (Rossmässler, 1835) (*)
Morlina glabra ercica (Benoit, 1859) (S, Si) [E]
Morlina glabra glabra (Rossmässler, 1835) (N)

Subfamiglia Godwiniinae C.M. COOKE, 1921


Genere Aegopinella Lindholm, 1927

Aegopinella cisalpina Riedel, 1983 (N) [E]
Aegopinella forcarti Riedel, 1983 (N)
Aegopinella graziadeii (Boeckel, 1940) (N) [E] (*)
Aegopinella minor (Stabile, 1864) (N, S) (*)
Aegopinella nitens (Michaud, 1831) (N) (*)
Aegopinella pura (Alder, 1830) (N, S, Sa)
Aegopinella ressmanni (Westerlund, 1883) (N) (*)

Genere Retinella Fischer, 1877

Retinella giustii Riedel,1998 (N) (*)
Retinella hiulca (Albers, 1850) (N)
Retinella olivetorum (Gmelin, 1791) [E] (*)
Retinella olivetorum icterica (Tiberi, 1872) (S, Si)
Retinella olivetorum olivetorum (Gmelin, 1791) (N, S)
Retinella pseudoaegopinella Giusti, Boato & Bodon, 1986 (N) [E]
Retinella stabilei (Pollonera, 1886) (N) [E] (*)Lista Rossa Europea

Genere Nesovitrea Cooke, 1921

Nesovitrea hammonis (Ström, 1765) (N)
Altri riferimenti (cf. hammonis)
Nesovitrea petronella (Pfeiffer, 1853) (N)
Altri riferimenti (1 - Val Fontana prov. SO)



Note

Aegopinella cisalpina:è stata segnalata anche per la Slovenia.(Riedel,1998 - Genera Zonitidarum - Addenda et Corrigenda,91 pp.)
Aegopinella graziadeii: Distribuzione limitata ai Monti Lessini ed al Trentino.
Aegopinella minor: A S, trovata recentemente sul Gran Sasso (dati personali inediti).
Aegopinella nitens: Un'altra specie, A. nitidula (Draparnaud, 1805), spesso segnalata in Italia, non è mai stata confermata su base anatomica.
Aegopinella ressmanni: Distribuzione limitata, in Italia, alle Alpi Carniche e Giulie.
Carpathica langi: A questa entità sono attribuiti, con riserva, soltanto i materiali provenienti dalla Valsugana che, comunque, non sembrano rientrare nella specie seguente. Fuori dai confini italiani C. langi è nota solo per la Romania.
Carpathica sp.: La posizione del materiale italiano attribuito a Carpathica stussineri (Wagner, 1895) è incerta in quanto, pur accostandosi anatomicamente alla specie di Wagner, secondo quanto figurato da Riedel (1967 - Ann. Zool. (Warsaw), 24: 463-483), differisce per alcuni dettagli. Schileyko (1986 - Tr. zool. Inst. Akad. Nauk. SSSR, 148: 97-123) illustra per C. stussineri un tratto genitale ben diverso e colloca questa specie in un genere distinto, Illyrica Wagner, 1895.
Daudebardia (Daudebardia) brevipes: Fino a pochi anni fa, alcuni autori attribuivano una parte dei materiali dell'Appennino di Daudebardia brevipes (Draparnaud, 1805) a D. tarentina De Stefani & Pantanelli, 1879, una entità che Riedel (1980 - Genera Zonitidarum, 197 pp.) considera un più giovane sinonimo di D. b. sicula (Bivona, 1839). Tuttavia D. tarentina non è in alcun modo disponibile in tal senso in quanto, secondo Zilch (1985 - Arch. Molluskenkd., 115: 291-300), i materiali spiaggiati su cui fu descritta la specie appartengono al gasteropode marino Pleurobranchus testudinarius Cantraine, 1835 (Nudibranchia, Notaspidea: Pleurobranchidae).
Il sottogenere Oxychilus(Ortizius) è ritenuto sinonimo di Oxychilus(Oxychilus) Manganelli et al. 1991.
Oxychilus (Alzonula) oglasicola: Specie endemica dell'Isola di Montecristo e dello Scoglio La Scola presso Pianosa (Arcipelago Toscano).
Oxychilus (Hyalocornea) alicurensis: Specie endemica dell'Isola di Alicudi (Eolie).
Oxychilus (Hyalocornea) canini: Entità limitata alla Sicilia nordoccidentale .
Oxychilus (Hyalocornea) egadiensis: Specie endemica delle Isole Egadi (Favignana e Levanzo). Il nome Hyalinia aegusina, usato da Monterosato (1892) e ripreso da Alzona (1971 - Atti Soc. ital. Sci. nat. Mus. civ. Stor. nat. Milano, 111: 1-433) per gli Oxychilus di Favignana, non è disponibile essendo un nomen nudum.
Oxychilus (Hyalocornea) nortoni: Specie endemica dell'Isola di Ustica.
Oxychilus (Hyalofusca) denatale: Specie endemica dell'Isola di Marettimo (Egadi).
Oxychilus (Mediterranea) adamii: Specie localizzata nelle Prealpi Lombarde; fuori dai confini italiani è stata segnalata solo per il Canton Ticino.
Oxychilus (Mediterranea) depressus: Specie nota in Italia, con certezza, solo per le Alpi Carniche.
Oxychilus (Mediterranea) ionicus: Entità segnalata, dubitativamente, per Brindisi (Riedel, 1992 - Fauna Graeciae, 5: 88).
Oxychilus (Mediterranea) polygyrus: Distribuzione limitata alle Alpi Graie.
Oxychilus (Morlina) glaber: La sottospecie ercicus è localizzata, a S, nella Basilicata ed in Calabria (Manganelli et al., 1990 - Arch. Molluskenkd., 119: 181-203).
Oxychilus (Oxychilus) diductus: Specie da rivedere, considerata endemica dell'Isola di Lampedusa.
Oxychilus (Oxychilus) draparnaudi: A questa entità è, probabilmente, da riferire la maggior parte delle segnalazioni di Oxychilus cellarius (O.F. Müller, 1774) per la penisola italiana. O. cellarius è, infatti, una specie dell'Europa centrosettentrionale finora mai accertata, con sicurezza, per la fauna italiana.
Oxychilus (Oxychilus) fuscosus: La maggior parte degli Oxychilus (Oxychilus) della Sicilia sembra accostarsi anatomicamente ad Oxychilus draparnaudi. Tuttavia sono necessarie ulteriori ricerche sia su O. fuscosus, che rappresenta la specie più vecchia per data di descrizione introdotta per gli Oxychilus della Sicilia, sia sulle altre specie del gruppo come O. alleryi (Paulucci, 1878), O. benoiti (Kobelt, 1879), O. calcarae (Kobelt, 1879) e O. fulgidus (Kobelt, 1879) e su altre entità di incerto inquadramento come O. planellus (Pfeiffer, 1853).
Oxychilus (Oxychilus) gardinii: Distribuzione limitata all'Appennino della Liguria occidentale (Manganelli et al., 1991 - J. molluscan Stud., 57: 401-412).
Oxychilus (Oxychilus) lagrecai: Specie endemica dell'Isola di Filicudi (Eolie).
Oxychilus (Oxychilus) paulucciae: Specie descritta come endemica delle Alpi Apuane, ma da rivedere nel constesto di una revisione delle numerose entità descritte per la Toscana.
Sin.Oxychilus (Oxychilus) lanzai revisionato in:Giuseppe MANGANELLI, Simone CIANFANELLI, Nicola SALOMONE, & Folco GIUSTI, Morphological and Molecular Analysis of the Status and Relationships of Oxychilus paulucciae (De Stefani, 1883) (Gastropoda: Pulmonata: Zonitidae), Malacologia 46(1), pp. 19-35 (2004)
Oxychilus (Oxychilus) majori: Distribuzione limitata all'Isola di Giannutri, al Monte Argentario ed al Promontorio di Ansedonia (Manganelli & Giusti, 1993 - Arch. Molluskenkd., 121: 67-78).Nella descrizione originale di O.majori Paulucci utilizza anche diagnosi redatte da Westerlund.Tuttavia,poiché la Paulucci è responsabile del nome e del soddisfacimento dei criteri di disponibilità,deve essere,conseguentemente,considerata come l'unico vero autore di questa specie.
Oxychilus (Oxychilus) meridionalis: Forcart (1967 - Arch. Molluskenkd., 96: 113-123) pubblicò una controversa revisione sugli Oxychilus della Toscana, equivocando molte delle classiche entità descritte per la fauna dell'Appennino. È in preparazione una revisione di tutte le numerose entità descritte o segnalate per questa regione (Manganelli et al., in preparazione). Le segnalazioni di Oxychilus alliarius (Miller, 1822), specie estranea alla fauna d'Italia, potrebbero riferirsi a questa o ad altre entità. La distribuzione di O. meridionalis, a N, raggiunge l'estremità orientale della Liguria.
Oxychilus (Oxychilus) oppressus:Forcart(1967 - Arch.Moll.;96:113-123) chiarisce che la specie deve essere attibuita a Shuttleworth,1878 e non a Fisher & Studer,1878.
Oxychilus (Oxychilus) perspectivus: Distribuzione, a S, limitata alla Puglia. Fuori dai confini italiani è nota per la Dalmazia (Riedel com. pers., 16.06.1995).
Oxychilus (Oxychilus) pilula: Specie endemica dell'Isola di Capraia (Arcipelago Toscano).Nella descrizione originale di O. pilula Paulucci utilizza anche diagnosi redatte da Westerlund.Tuttavia,poiché la Paulucci è responsabile del nome e del soddisfacimento dei criteri di disponibilità,deve essere,conseguentemente,considerata come l'unico vero autore di questa specie.
Oxychilus (Oxychilus) uziellii: Specie localizzata, a N, nella provincia di Forlì ed a S in Toscana (Manganelli & Giusti, 1985 - Arch. Molluskenkd., 115: 311-323; Manganelli & Giusti, 1993 - Arch. Molluskenkd., 121: 67-78).
Oxychilus (Schistophallus) carotii: Distribuzione limitata alla Calabria (Manganelli et al., 1990 - Arch. Molluskenkd., 119: 181-203). La precedenza tra i nomi Hyalinia carotii e H. fragrans pubblicati simultaneamente da Paulucci (1878 - Materiaux pour servir a l'etude de la faune malacologiques terrestre et fluviatile de l'Italie et de ses îles, iv + 54 pp.) per indicare la specie in oggetto, è stata determinata da Manganelli et al. (1990 - Arch. Molluskenkd., 119: 181-203) (ICZN, 1985: Art. 24).
Retinella giustii:Entità endemica del Biellese(Riedel,1998 - Malakol.Abb.(Dres.);19:5-11
Retinella olivetorum: Per Retinella olivetorum icterica è, probabilmente, disponibile un sinonimo più vecchio: Helix maurolyci Benoit, 1843.
Retinella stabilei: Distribuzione limitata al Colle S. Giovanni in Piemonte (Giusti et al., 1986 - J. Conchol., 32: 167-179).




La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,26 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net