testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Città, Montagne, Laghi, Itinerari, Immagini del Mediterraneo
 MONTAGNE D' ITALIA    Regione Lombardia
 Gli Appennini visti da Bergamo
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 12

gabrielebesostri2
Utente Senior


Città: Torre d'Arese
Prov.: Pavia

Regione: Lombardia


874 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 gennaio 2010 : 14:27:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ri-posto il terzo tratto (Orsaro-Corno alle scale) con una correzione (in verde)

Immagine:
Gli Appennini visti da Bergamo
292,63 KB

Lele

Link
Quando avrete abbattuto l'ultimo albero, quando avrete pescato l'ultimo pesce, quando avrete inquinato l'ultimo fiume, allora vi accorgerete che non si può mangiare il denaro (proverbio indiano)
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8788 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 gennaio 2010 : 22:08:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Volevo fare un paio di considerazioni.
Quando circa un anno fa ho postato questa discussione mai avrei immmaginato che saremmo riusciti ad identificare pressocchè tutte le vette appenniniche.
La seconda è che mai avrei immaginato che saremmo arrivati addirittura al confine della Provincia di Pistoia.
Adesso si tratta solo di riordinare le idee e magari riuscire a scattare una bella foto per riunire insieme tutti i pezzi.
Ringrazio tutti coloro che hanno dato il loro contributo ed in particolare Gabriele.

marz
Torna all'inizio della Pagina

gabrielebesostri2
Utente Senior


Città: Torre d'Arese
Prov.: Pavia

Regione: Lombardia


874 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 gennaio 2010 : 23:15:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di marz:

Volevo fare un paio di considerazioni.
Quando circa un anno fa ho postato questa discussione mai avrei immmaginato che saremmo riusciti ad identificare pressocchè tutte le vette appenniniche.
La seconda è che mai avrei immaginato che saremmo arrivati addirittura al confine della Provincia di Pistoia.
Adesso si tratta solo di riordinare le idee e magari riuscire a scattare una bella foto per riunire insieme tutti i pezzi.
Ringrazio tutti coloro che hanno dato il loro contributo ed in particolare Gabriele.

marz

Ringrazio Marz per 2 cose in particolare, la prima, sicuramente la più importante: il fatto di aver creato questo post e di aver inserito quello che per me è sempre stato un sogno (non avendo fino a qualche tempo fa attrezzatura fotografica e dimestichezza): le foto dell'Appennino ( e lo chiamo così al singolare, come fosse una persona) così come lo si vede da nord, da casa mia circa, in modo da poter identificare gran parte delle Montagne che in lungo ed in largo ho salito. Primo lavoro in assoluto di identificazione delle Vette Appenniniche, forse troppo spesso "snobbate". In secondo luogo ringrazio per i complimenti per il mio lavoro di identificazione, consistente nell' incrociare la "foto madre" con foto varie in mio possesso (da escursioni o semplicemente da panoramio, per verificare la forma del monte), utilizzare carte geografiche, procurarsi carte in scale particolareggiate (1:10000 / 1:5000), google earth e creare modelli con Autocadper l'ultima verifica... un lavoro "abbastanza grosso", comunque appagante.
Ovviamente i ringraziamenti non meno importanti vanno anche agli altri membri che hanno scritto su questo post, e mi hanno "aiutato" con le loro magnifiche foto e considerazioni ( Stekal, Albertotn1, Pezzo da Gaeta, Caiazzo e tutti (non si offendano) gli altri)
Grazie, davvero

Lele

p.s. il lavoro di identificazione "Appenninica" è continuo, si possono notare miei post più recenti con correzioni e/o rettifiche... la posizione delle Montagne è comunque discutibile, l'importante è raggiungere le identificazioni corrette.

Link
Quando avrete abbattuto l'ultimo albero, quando avrete pescato l'ultimo pesce, quando avrete inquinato l'ultimo fiume, allora vi accorgerete che non si può mangiare il denaro (proverbio indiano)
Torna all'inizio della Pagina

virtuafiume
Utente Junior

Città: montanaro
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


83 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 14 gennaio 2010 : 22:30:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Buona sera,
Sono un neofita del forum ma vi seguo oramai da quasi un anno e leggo i vostri racconti e studio le vostre immagini con cura. Credevo di essere l'unico ad avere la passione della localizzazione dei monti dalla pianura invece siamo un bel gruppo; abito vicino a Torino nella pianura chivassese (anche se il mio paese si chiama Montanaro) e cercherò di darvi un ulteriore punto di vista per i panorami delle alpi e degli appennini.
Vi anticipo già che i mezzi fotografici a mia disposizione non sono fenomenali...
Con l'occasione vi saluto e mi scuso per il disturbo...
Andrea

Andrea
Torna all'inizio della Pagina

Stekal
Moderatore


Città: CANTU'
Prov.: Como

Regione: Lombardia


4435 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 14 gennaio 2010 : 22:38:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Benvenuto Andrea!
Aspettiamo i tuoi contributi


Stefano
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8788 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 gennaio 2010 : 22:39:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Andrea ti porgo anch' io il benvenuto in questa sezione del forum.
Se hai questa passione vedrai che non ti annoierai.
Noi siamo sempre "affamati" di nuove immagini, per cui posta tranquillamente le tue e non preoccuparti troppo della loro qualità. Col tempo migliorerà sicuramente.

marz

Modificato da - marz in data 14 gennaio 2010 22:40:21
Torna all'inizio della Pagina

virtuafiume
Utente Junior

Città: montanaro
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


83 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 15 gennaio 2010 : 22:43:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di theco:

Messaggio originario di Stekal:
tra l'altro sotto il Monviso c'è una costruzione enorme tipo centrale nucleare, chissà cos'è..:

Immagine:
Gli Appennini visti da Bergamo
196,42 KB


Stefano


Mi sa che è proprio quel che sembra: unendo il punto di ripresa con la zona a sud del Monviso si passa per Trino Vercellese, una delle quattro centrali nucleari italiane chiuse. Questa c'è un'immagine più ravvicinata:
Link

Ciao, Andrea


Buonasera a tutti,

Per vostra curiosità, so che stiamo parlando di argomenti molto lontani dalle montagne e non voglio asolutamente essere pignolo, ma credo che quelle torri evaporative non siano quelle della centrale storica di Trino Vercellese bensì della centrale elettrica "tradizionale" di Leri, in mezzo alla pianura vercellese, anche se sempre nel comune di Trino (nota per essere uno dei latifondi del conte Cavour) , che però non ha mai funzionato a combustibile atomico.

La forma infatti ricorda quella della centrale nucleare standard, è stata progettata per quel fine, ma è stata riconvertita al momento del referendum negli anni '80. La torre evaporativa è indipendente dal "carburante" utilizzato, sia esso convenzionale o atomico, perchè ha la funzione di raffreddare il vapore acqueo o di gas e rimetterlo in circolo (fase condensazione) con un funzionamento simile al radiatore della nostra automobile.

Trino (centrale storica) non ha una torre evaporativa perchè utilizza l'acqua del Po, che scorre a lato del complesso, per raffreddare il vapore che muove le turbine della centrale. Non pensiamo certo a uranio che entra nel fiume, perchè l'acqua di fiume è solo un mezzo di raffreddamento con il vapore che non viene assolutamente in contatto con i liquidi tossici (nemmeno il vapore è in contatto con gli elementi radiattivi di cui subisce solamente il calore, ad esempio l'acqua che abbiamo nei riscaldamenti non è composta dal gas del bruciatore della caldaia!!!).

Al contrario a Leri non c'è un fiume o una fonte d'acqua continua che permette il raffreddamento dei vapori, perciò si utilizza il raffreddamento in aria attraverso serpentine in quella torre che emerge dal piano. Come si vede dalla foto del link la torre non è vicino alla collina (c'è una parte della pianura vercellese di mezzo), mentre Trino "centrale storica nucleare" sorge appena dopo il Po superate le colline del Monferrato.

Allego l'immagine della centrale storica che ha funzionato a nucleare. Appena posso mando anche l'immagine della posizione di Leri rispetto a Bergamo.

Link (Trino, centrale Fermi)


Immagine:
Gli Appennini visti da Bergamo
23,87 KB

Se riesco, cerco di intuire la localizzazione delle colline che Marz ha fotografato tra il Monviso e Bergamo, ci potrebbe essere un bel colpo, avere nella stessa foto il duomo di Milano e Superga, il santuario che veglia su Torino !!!!

Spero di non essere stato troppo noioso...

Andrea
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8788 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 gennaio 2010 : 23:09:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Anzi, ho trovato le tue precisazioni molto interessanti.

Ti dirò di più. Dal Monte Linzone (o dalla Roncola), oltre al Duomo di Milano sono sicuro di avere fotografato il Duomo di Pavia, ovviamente appena visibile (cercherò di dimostrarlo con prove fotografiche).
Ho provato invece tante volte a cercare di vedere la Mole Antonelliana, senza mai riuscirci.
Dopo la discussione sulla curvatura terrestre ho capito perchè. La Mole Antonelliana dista dalla Roncola (900 metri slm) circa 166km ed è oltre il limite fisico visibile (per cui penso proprio che abbandonerò ogni tentativo in proposito ).
Dal Monte Linzone (1400 metri circa slm) saremmo proprio ai limiti della visibilità, ma un conto è la teoria, un' altra la pratica e credo proprio che neanche da lì la vedrò mai.
Ho proprio paura che per vedere la Mole Antonelliana mi toccherà spostarmi più ad ovest (o naturalmente venire a Torino; per la verità ci sono già stato in cima, ma tanti anni fa).
La prossima volta che vado sul Linzone concentrerò i miei sforzi su un obiettivo raggiungibile, la collina di Superga, anzi, chissà che rivedendo le vecchie foto non riesca ad individuarla.


marz

Modificato da - marz in data 15 gennaio 2010 23:24:46
Torna all'inizio della Pagina

Stekal
Moderatore


Città: CANTU'
Prov.: Como

Regione: Lombardia


4435 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 15 gennaio 2010 : 23:28:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Superga dovrebbe essere la collina indicata dalla freccia:

Immagine:
Gli Appennini visti da Bergamo
60,81 KB


Stefano
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8788 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 gennaio 2010 : 00:22:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Se la collina di Superga è quella (e se lo dice Stefano ho pochi dubbi in proposito) ho paura che la Basilica di Superga rimanga nascosta alla vista dalle nostre montagne.
O per lo meno non ricordo di aver mai visto in quella direzione qualcosa che potesse assomigliare alla Cupola della Basilica.
Eppure...
Che ne dici Stefano, secondo te la Cupola di Superga è visibile da noi?

marz
Torna all'inizio della Pagina

Stekal
Moderatore


Città: CANTU'
Prov.: Como

Regione: Lombardia


4435 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 16 gennaio 2010 : 09:15:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non lo so, provo a scandagliare le foto


Stefano
Torna all'inizio della Pagina

gabrielebesostri2
Utente Senior


Città: Torre d'Arese
Prov.: Pavia

Regione: Lombardia


874 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 gennaio 2010 : 11:01:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
si, Marz
mi ricordo di un tuo post nel quale evidenziavi anche la cuposa del Duomo di Pavia... è proprio lei! del resto, innalzandosi a quasi 100m (95.40 per l'esattezza) e con quella forma... pochi dubbi!!!!
ciao, a presto
Lele

Link
Quando avrete abbattuto l'ultimo albero, quando avrete pescato l'ultimo pesce, quando avrete inquinato l'ultimo fiume, allora vi accorgerete che non si può mangiare il denaro (proverbio indiano)
Torna all'inizio della Pagina

Stekal
Moderatore


Città: CANTU'
Prov.: Como

Regione: Lombardia


4435 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 16 gennaio 2010 : 14:13:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per quanto riguarda la Mole, Giuseppe, è impossibile vederla dalle tue parti perchè rimane dietro Superga. A quanto pare però tecnicamente è visibile dal Generoso-Bisbino-Sighignola-Legnone. Oggi sono andato alla Sighignola per vedere (prima di partire avevo visto le immagini da satellite e la pianura torinese era completamente sgombra da nebbia), ma putroppo la nebbia varesotta ha tappato tutto. E' difficile comunque beccarla, è in posizione sfortunata per quanto riguarda l'illuminazione




Stefano
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8788 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 gennaio 2010 : 18:38:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Certo che sarebbe un bel colpo riuscire a fotografarla dal Generoso o dalla Sighignola!
Io invece penso che, appena potrò, andrò in avanscoperta sul colle di Superga che mi incuriosisce parecchio.

marz

Modificato da - marz in data 16 gennaio 2010 18:40:15
Torna all'inizio della Pagina

virtuafiume
Utente Junior

Città: montanaro
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


83 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 18 gennaio 2010 : 23:41:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Buonasera,

Per quanto riguarda la Mole Antonelliana ho poca fiducia anch'io che si possa fotografare dalle vostre zone. Pensavo più che alla curvatura terrestre alla forma della Mole.

Solamente la prima parte (circa 80 m, dove si arriva con l'ascensore), la cupola della sinagoga, sarebbe ben distinguibile. La seconda parte della struttura, che la fa ergere fino a 167 m, è in sostanza un traliccio, quindi credo difficilmente riconoscibile dalle montagne lombarde. Sono pronto ad essere smentito, ovviamente.

Forse si riuscirebbe a vedere la Torre della Real Mutua (ex littoria) che raggiunge i 109 m ed è più distaccata dalle colline al di là del Po.


Per Marz: Il panorama di Superga è unico, soprattutto per la vista di Torino, se invece vuoi avere uno sguardo più completo della cerchia alpina consiglio Albugnano d'Asti o Cocconato,da dove è sicuro tu possa vedere le tue montagne da una nuova prospettiva.



Andrea
Torna all'inizio della Pagina

Stekal
Moderatore


Città: CANTU'
Prov.: Como

Regione: Lombardia


4435 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 19 gennaio 2010 : 09:43:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di virtuafiume:

Buonasera,

Per quanto riguarda la Mole Antonelliana ho poca fiducia anch'io che si possa fotografare dalle vostre zone. Pensavo più che alla curvatura terrestre alla forma della Mole.

Solamente la prima parte (circa 80 m, dove si arriva con l'ascensore), la cupola della sinagoga, sarebbe ben distinguibile. La seconda parte della struttura, che la fa ergere fino a 167 m, è in sostanza un traliccio, quindi credo difficilmente riconoscibile dalle montagne lombarde. Sono pronto ad essere smentito, ovviamente.

Forse si riuscirebbe a vedere la Torre della Real Mutua (ex littoria) che raggiunge i 109 m ed è più distaccata dalle colline al di là del Po.


Per Marz: Il panorama di Superga è unico, soprattutto per la vista di Torino, se invece vuoi avere uno sguardo più completo della cerchia alpina consiglio Albugnano d'Asti o Cocconato,da dove è sicuro tu possa vedere le tue montagne da una nuova prospettiva.



Andrea



Ciao Andrea, sì, in effetti non avevo considerato che la cupola è solo metà dell'altezza, quasi certamente hai ragione.

Grazie per la dritte, mi sa che mi organizzo



Stefano
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8788 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 gennaio 2010 : 20:51:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La situazione, per me, comincia ad essere chiara (si fa per dire).

Il colle di Superga e la relativa Basilica è teoricamente visibile dalla Bergamasca (ed in particolare dalla zona del Monte Linzone). Il fatto che la Basilica sia teoricamente visibile non vuol dire che sia fotografabile (data l' elevatissima distanza), ma insomma ci si può provare.

La Mole Antonelliana è assolutamente impossibile da vedere, per tanti motivi. Per tentare di vedere la Mole dall' arco alpino o prealpino è necessario spostarsi ad ovest della Grigna Settentrionale, ma anche (e direi soprattutto) in questo caso un conto è la possibilità teorica, un conto è riuscire a farlo.

Per la verità io, nel frattempo, alla Basilica di Superga ci sono stato, ma in una giornata chiaramente sbagliata, in cui la visibilità era a non più di 20-30 metri. Mi sono consolato cercando una buona trattoria, che, a dire il vero, almeno quella, ho trovato.


Gli Appennini visti da Bergamo
184,16 KB


marz
Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8788 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 gennaio 2010 : 00:21:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ragazzi, credo di avere individuato la Basilica di Superga fotografata dalla Bergamasca.
Non ne sono proprio sicuro al 100%, ma lo ritengo molto probabile.



Gli Appennini visti da Bergamo
204,62 KB



Gli Appennini visti da Bergamo
93,15 KB

marz
Torna all'inizio della Pagina

Stekal
Moderatore


Città: CANTU'
Prov.: Como

Regione: Lombardia


4435 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 20 gennaio 2010 : 09:03:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sono d'accordo! Anche io avevo visto una luce sospetta in una notturna dal Grignone. Non l'avevo ancora messa perchè non ne ero sicuro




Stefano
Torna all'inizio della Pagina

virtuafiume
Utente Junior

Città: montanaro
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


83 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 20 gennaio 2010 : 22:29:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di marz:

Ragazzi, credo di avere individuato la Basilica di Superga fotografata dalla Bergamasca.
Non ne sono proprio sicuro al 100%, ma lo ritengo molto probabile.



Gli Appennini visti da Bergamo
204,62 KB




Gli Appennini visti da Bergamo
93,15 KB

marz


Incredibile Marz, è proprio lei!!!! a una distanza di ben 160 km, considerando che l'altezza della basilica è 51 m è veramente ai limiti dell'arte fotografica, ero comunque convinto si potesse vedere dalle vostre parti...

Ma ancora più stupefacenti sono le luci che si vedono appena sotto, cosi nitide, potrebbero essere i lampioni della strada panoramica del colle, che io vedo anche da casa (abito però a soli 15 km in linea d'aria ) o le luci del comune di Castagneto Po (140 km da voi...).

Adesso esagero, sarebbe fenomenale se si vedesse la luce del faro del Colle della Maddalena, massima elevazione delle colline Torinesi (715 m. s.l.m.) monumento dedicato ai caduti della Prima Guerra Mondiale. La cosa sarebbe fattibile e la luce credo sia evidente, il problema è che il faro ruota e cogliere il momento da una foto a 170 km di distanza è ai limiti della fisica .



Andrea
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 12 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,64 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net