testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Lepidoptera
 Il bruco della Muschampia proto ed il suo astuccio
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 agosto 2007 : 11:49:02 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Hesperiidae Genere: Muschampia Specie:Muschampia proto
Le belle foto di Ornella sul Carcharodus alceae e sul suo bruco (vedi qui), mi offrono lo spunto per presentarvi la forma larvale di un’altra specie di esperide pirgino, molto localizzata e la cui larva non si lascia vedere facilmente proprio perché, come di ce Paolo, ha l’abitudine, comune ad altre specie affini, di stare nascosta all'interno delle foglie della pianta alimentare, che essa stessa accartoccia a forma di astuccio.

Il bruco che desidero farvi conoscere è quello della Muschampia proto.

Ma procediamo con ordine
L’anno scorso avevo inserito qui alcune immagini dell’adulto di questo robusto esperide pirgino.
Nella stessa discussione vi avevo mostrato la pianta alimentare di questa specie, la Phlomis herba-venti (Lamiacea), dove invano avevo cercato di localizzare i bruchi nel mese di maggio.
Quest’anno mi è andata decisamente meglio .
Il 19 maggio sono partito di buon’ora diretto verso una delle poche località siciliane dove ero certo di trovare la pianta alimentare della M. proto.
Mi riferisco all’imponente Rocca Busambra, che sovrasta e protegge il Bosco Ficuzza, in territorio di Corleone.






Il bruco della Muschampia proto ed il suo astuccio
SICILIA - Rocca Busambra e Bosco Ficuzza







Qui, agli inizi del 1900, un entomologo tedesco, Hermann Georg Krüger, segnalò per la prima volta la M. proto, anche se il primo a trovarla in Sicilia era stato, nel 1885, un altro grande entomologo tedesco, Oscar Struve, che aveva allevato alcune larve trovate sul Monte Venere, sopra Taormina.

Ho iniziato la salita verso la cima del Busambra e, intorno ai 1200-1300 metri, alle pendici meridionali, ho individuato un tratto in cui era presente la P. herba-venti.
Eccone un gruppo di piantine riprese più da lontano…






Il bruco della Muschampia proto ed il suo astuccio
SICILIA - Rocca Busambra (PA), 19 maggio 2007







…e più da vicino







Il bruco della Muschampia proto ed il suo astuccio







Quando le foglie sono ben aperte, potete star certi che sulla pianta non ci sono bruchi dell’esperide.
Il segnale della sua presenza è dato da foglie accartocciate come questa:







Il bruco della Muschampia proto ed il suo astuccio







All’interno è presente sicuramente un bruco di M. proto che, schiuso fra la fine di gennaio o a febbraio, ha già raggiunto l’accrescimento completo e si è racchiuso dentro la foglia, preparandosi a rimanere più o meno immobile per circa un mese. La ninfosi avverrà nello stesso posto o in bozzoletti che la larva andrà a filare altrove.
Ancora un'altra foglia di P. herba-venti “lavorata” dal bruco:






Il bruco della Muschampia proto ed il suo astuccio







Ed ecco "l'artista", per la verità poco attraente:







Il bruco della Muschampia proto ed il suo astuccio






Il bruco della Muschampia proto ed il suo astuccio







Quel giorno ho anche realizzato un breve filmato:














Credevo che il bruco che vi ho appena mostrato fosse giunto all’ultima muta, ma mi sbagliavo.
Infatti, subito dopo, ho incontrato una larva giunta, questa si, al suo accrescimento completo e che presentava una livrea assai più chiara, col corpo rivestito di una bella pubescenza sericea, un collarino marrone ed il grosso capo nero.
Eccovi due immagini della larva matura, sicuramente dall'aspetto più gradevole:






Il bruco della Muschampia proto ed il suo astuccio






Il bruco della Muschampia proto ed il suo astuccio







Per finire ripropongo qui un’immagine dell’adulto di M. proto, specie estremamente localizzata in tutto il suo areale, che comprende il Nordafrica, il Portogallo, la Spagna, e, attraverso l’Europa meridionale, giunge fino all’Asia Minore.
In Italia è presente in alcune località centro-meridionali della penisola ed in Sicilia.
Il suo habitat è costituito da località calde e prati e versanti soleggiati: si tratta di una tipica specie xerotermofila, che presenta una sola generazione annuale con sfarfallamento degli adulti in luglio-agosto.






Il bruco della Muschampia proto ed il suo astuccio
SICILIA - Monte Busambra (PA), 22 agosto 2003



Marcello


Il bruco della Muschampia proto ed il suo astuccio
 

Modificato da - Velvet ant in Data 23 agosto 2007 13:08:55

ettore2
Utente Senior

Città: GENOVA
Prov.: Genova

Regione: Liguria


3464 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 30 agosto 2007 : 12:38:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Molto interessante e come sempre di grande qualità.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,2 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net