testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Micologico Natura Mediterraneo
   CORTINARIUS
 Cortinarius da determinare
 CONFERMA DETERMINAZIONE CORTINARIUS SPECIE
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

lakj
Utente nuovo

Città: MOLVENA
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


2 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 ottobre 2020 : 23:30:33 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Un saluto a tutti!
In una delle mie escursioni ho incontrato questo Cortinarius. Chiedo, cortesemente, se l’ipotesi determinativa è corretta e le vostre eventuali considerazioni; vi ringrazio anticipatamente. Riassumo i caratteri salienti :

CAPPELLO: 4-7 cm negli esemplari raccolti, da emisferico a piano-convesso. Rivestimento pileico assai vischioso e solo tardivamente asciutto. Colore malva pallido negli esemplari giovani (bordo biancastro oppure con alcune fibrille radiali) che lascia il posto ad una colorazione sbiadita biancastro nocciola chiaro.
LAMELLE: adnato-smarginate, piuttosto fitte, all’inizio praticamente bianche poi colore argilla con il filo nettamente denticolato.
GAMBO: 30-70 x 10-20 mm cilindrico ma terminante in quasi tutti gli esemplari in un bulbo arrotondato (in qualche soggetto con lieve accenno di marginatura) sino a 30 mm di diametro, decorato all’inizio da evidenti resti di velo bianco;nettamente imbrunente alla manipolazione.
CARNE: compatta, bianca con odore, in alcuni casi appena lievemente fruttato subito dopo la raccolta, per divenire dopo qualche minuto penetrante di terra bagnata oppure fin da subito fortemente terroso. Sapore dolce sebbene distintamente terroso e/o di radice.
REAZIONI MACROCHIMICHE: sul rivestimento pileico reazione giallo-dorata istantanea con KOH; sulla carne subito gialla e in qualche secondo bruna con bordo giallo ben marcato. Con la tintura di guaiaco verde malachite rapida ed intensa.
MICROSCOPIA: spore morfologicamente abbastanza eterogenee con forma da largamente ellissoidale - amigdaliforme sino a limoniforme con accenno di papilla terminale; mediamente verrucose. Qualche pelo marginale di forma clavata sparso tra i basidi. Dimensioni sporali: 10 -11 (12,5) x 5,5 – 7; MEDIA: 11,2 x 6,1; QUOZIENTE SPORALE: 1, 84.
HABITAT: in un bosco collinare nelle (intorno ai 400 m) di latifoglia sotto castagno con presenza anche di quercia, noccioli e frassini su substrato acido. Prealpi vicentine in comune di Cornedo Vicentino.

All’inizio avevo pensato ad una forma “anomala” di Cortinarius nemorensis ma non tornavano molte cose (reazioni chimiche, aspetto generale....). Ho sondato le possibili altre ipotesi scartando via via il Cortinarius balteatus, il balteatoatocumatilis, il baltteatoalbus, lo spadiceus.... Con la letteratura in mio possesso non riuscivo a venirne a capo e ho pensato a specie poco nota o di recente creazione. Alla fine girando in internet ho trovato un riferimento ad una specie creata dal micologo francese Henry sul finire degli anni ottanta.
Si tratterebbe di Cortinarius clarobaltoides Henry. Mi pare che le mie rilevazioni si addicano bene a questo taxon; aspetto però conferma.
Sotto allego le immagini; chiedo scusa per le foto di microscopia ma al momento è questo l’equipaggiamento fotografico di cui dispongo.

Immagine:
CONFERMA DETERMINAZIONE CORTINARIUS SPECIE
49,2 KB
Immagine:
CONFERMA DETERMINAZIONE CORTINARIUS SPECIE
36,22 KB
Immagine:
CONFERMA DETERMINAZIONE CORTINARIUS SPECIE
32,2 KB
Immagine:
CONFERMA DETERMINAZIONE CORTINARIUS SPECIE
23,9 KB
Immagine:
CONFERMA DETERMINAZIONE CORTINARIUS SPECIE
26,46 KB
Immagine:
CONFERMA DETERMINAZIONE CORTINARIUS SPECIE
30,44 KB
Immagine:
CONFERMA DETERMINAZIONE CORTINARIUS SPECIE
44,06 KB

Luciano stella
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,17 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net