testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Protisti e Microinvertebrati
 PROTISTI: TECNICHE DI MICROSCOPIA E STUDIO
 Reflex Nikon + stereoscopio trinoculare
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

otti
Utente nuovo

Città: milano


7 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 marzo 2018 : 17:31:50 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao a tutti,
sono nuovo nel forum e mi sono iscritto per condividere le mie esperienze con il mio nuovo microscopio stereoscopico.
Avrei delle domande da farvi, se possibile..
Avendo una reflex Nikon D5300, volevo comprare gli adattatori per poterla collegare con il microscopio. Prima domanda: una volta collegata la fotocamera, io ciò che vedo con i due oculari (dopo aver fatto tutti i settaggi e ingrandimenti che voglio) lo vedo automaticamente alla stessa maniera nella fotocamera? Se così fosse, basta che poi scatto le foto ed equivalgono a ciò che vedo? oppure ciò che fotografo è ad ingrandimenti differenti e non c'entra nulla?

Come componenti da comprare, suppongo universali, ho visto questi due per esempio [anello T2 e oculare adattatore da inserire nel trinoculare] :

1) Link…/B001USE…/ref=pd_lpo_vtph_147_tr_t_2…

2) Link…/dp/B004DZPCBA/ref=pd_bxgy_421_img_2…

Non serve altro, giusto?
Grazie anticipatamente e scusate per il poema!

enotria
Utente Senior


Città: Gaibanella FE
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1319 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 marzo 2018 : 19:04:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao e ben arrivato sul Forum.

Tra l'immagine che vedi con gli occhi e quella che fotografi vi sono molte differenze.

Lo schema di collegamento: a seconda di come fai il collegamento ed a seconda di cosa colleghi, avrai delle variazioni nell'immagine registrata. Ad esempio, se mantieni in sito l'oculare avrai una correzione, se non lo usi ne avrai un'altra ben diversa.

La forma: il microscopio ti da una immagine rotonda, la fotocamera riprende una immagine rettangolare. Per cui o perdi i bordi, o vignetti ai lati.

Le dimensioni: difficilmente la pupilla di uscita del microscopio ha le stesse dimensioni della pupilla di entrata della tua fotocamera. Per cui, di nuovo, o riprendi solo una parte, o hai i bordi neri.

L'ottica: in genere l'adattatore comprende al suo interno un sistema ottico che, ancora, varia le dimensioni dell'immagine ripresa, generalmente la riduce.

E mi fermo qui, ma solo perché mi sono stufato, le differenze sono veramente tantissime.

Sul Forum troverai tanti articoli che riguardano l'argomento, ma almeno
puoi trovare delle utili indicazioni leggendo:
Link
Link



Andrea ---> Link

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Torna all'inizio della Pagina

otti
Utente nuovo

Città: milano


7 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 marzo 2018 : 13:20:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie per la risposta precisissima! Caspita, quanti lati negativi... temo che a questo punto, per questioni di praticità di utilizzo, mi dovrò acquistare una semplice camera per microscopi usb così da collegarla direttamente al pc. Penso sia la cosa più rapida e utile al mio scopo, visto che non sono molto pratico nell'utilizzo della reflex ancora. Vedo un po' cosa trovo nel web! Ciò che sto cercando è una buona qualità delle immagini, il dettaglio per il genere di foto che dovrei scattare è abbastanza importante...

Torna all'inizio della Pagina

enotria
Utente Senior


Città: Gaibanella FE
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1319 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 marzo 2018 : 23:26:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Penso che la tua sia la soluzione migliore, anche perché uno stereo microscopio è fatto per guardarci dentro e vedere in 3D, non è certo il massimo per fare una foto, notoriamente bidimensionale.

Del resto oggi trovi delle ottime videocamere da 5 Mpx che hanno un costo più che abbordabile e sono comodissime anche per filmati, time lapse, misurazioni, ecc.


Andrea ---> Link

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Torna all'inizio della Pagina

otti
Utente nuovo

Città: milano


7 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 marzo 2018 : 17:47:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Avrei un’altra domandina.. siccome sto valutando (nonostante tutto, visto i prezzi accessibili) di acquistare l’adattatore + l’anello T2 per La reflex, non riesco a capire a cosa si riferisca il diametro riportato nei vari siti internet. Vedo adattatori da 23mm, altri da 30mm. Per il mio microscopio cosa potrà andar bene? Devo prendere le misure del diametro del fiorellino al centro del trinoculare (cioè quel “buco” al centro delle tre viti)? Allego una foto giusto per rendere l’idea della mia spiegazione poco chiara.

Comunque sia il forellino al centro misura circa 16/17 mm di diametro se fosse quello corretto... e non ne trovo in giro


Immagine:
Reflex Nikon + stereoscopio trinoculare
123,72 KB

Torna all'inizio della Pagina

enotria
Utente Senior


Città: Gaibanella FE
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1319 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 marzo 2018 : 18:38:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
.

Che brutto !

Fatto così serve a ben poco, in ogni caso manca un adattatore che inizia con una coda di rondine di diametro pari alla freccia sottile e che viene fissato con la vite che vedi a destra, con la freccia grossa.

Immagine:
Reflex Nikon + stereoscopio trinoculare
79,2 KB

Poi, questo adattatore proseguirà in alto in vari modi: o come semplice tubo se colleghi la videocamera, oppure con un porta oculare da proiezione ed il raccordo T2 se vuoi collegare la reflex, ecc. ecc.

Mi sembra strano che con un raccordo così, il produttore non abbia corredato lo stereo almeno con il semplice tubo da 23 mm., almeno da poter montare una videocamera USB !



Andrea ---> Link

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)

Modificato da - enotria in data 13 marzo 2018 18:41:28
Torna all'inizio della Pagina

otti
Utente nuovo

Città: milano


7 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 marzo 2018 : 20:09:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie ancora per le risposte..

Ah, perciò manca una componente fondamentale per inserire qualunque adattatore?

E pensare che, prima di acquistare, sono stato molto puntiglioso chiedendo se fosse già pronto a predisposizioni per mettere adattatori Universali di qualunque marchio, per poterci collegare webcam dedicate piuttosto che reflex etc. Ho contattato il venditore, vediamo cosa dice.. che seccatura.

Nell'eventualità, esisteranno online questi "intermediari" per poter mettere adattatori?

Torna all'inizio della Pagina

enotria
Utente Senior


Città: Gaibanella FE
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1319 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 marzo 2018 : 23:48:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non credo sia facile trovare il SUO adattatore. Magari.

Forse la soluzione più semplice è farlo fare da un tornitore con una lunghezza tale che un oculare montato in cima sia a fuoco. A quel punto già una videocamera funziona.

Se poi vuoi la reflex, stessa cosa, solo che in cima gli monti un oculare da proiezione a basso ingrandimento (2-3x) e scorrevole sopra un secondo tubo con in cima il raccordo T2.

Immagine:
Reflex Nikon + stereoscopio trinoculare
51,06 KB

A sin. raccordo per videocamera, a destra per la reflex, con aggiunto l'oculare da proiezione (Azzurro), il raccordo scorrevole (rosso), il T2 (verde).



Andrea ---> Link

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Torna all'inizio della Pagina

otti
Utente nuovo

Città: milano


7 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 marzo 2018 : 17:43:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Conosco un tornitore che potrebbe farmi questi pezzi, quindi si potrebbe valutare assolutamente come opzione! Grazie mille per questo precisissimo schema, davvero.

Io nei giorni scorsi ho contattato il venditore a riguardo e mi ha scritto ciò:

"Per collegare una telecamera passo C (CON FILETTO tipo SERIE TC)…(NON WEBCAM), ci vuole l’adattatore passo C

Per adattatore REFLEX invece dovrei darle un altro tipo di adattatore; (dipende dai microscopi che si usano) solitamente questi adattatori si usano al posto di uno dei due oculari.

Per il modello indicato si dovrebbe creare un tubo di raccordo tra il microscopio e l’adattatore stesso
"

E da qui nascono nuovi dubbi... Quando scrive "adattatore passo C", intende il tipo di filettatura, oppure il tipo di adattatore preciso da utilizzare direttamente nel trinoculare che mi offre il negozio stesso? Perché se non fosse così, online tali adattatori costano una sciocchezza e successivamente per tagliar la testa al toro comprerei la famosa Telecamera (con il Passo di tipo C).

Altrimenti, se l'adattatore non lo trovo online, lo acquisterei da loro per andare sul sicuro, poi prenderei una telecamerina con il C-Mount.. Soluzione più rapida e indolore.

Ricapitolando, per far funzionare il tutto serve: trinoculare --> adattatore passo C --> telecamera passo C (cioè filettatura C).

Corretto? Mi sto odiando per la mia difficoltà in materia......


Modificato da - otti in data 22 marzo 2018 17:57:13
Torna all'inizio della Pagina

enotria
Utente Senior


Città: Gaibanella FE
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1319 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 marzo 2018 : 19:37:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mancano alcuni chiarimenti:

Vero che in genere le telecamere hanno un raccordo con filetto tipo C, ma anche vero che quando tu acquisti la telecamerina, questa ha già in dotazione l'adattatore da C al microscopio e, se anche devi collegare microscopi con oculari di maggior diametro, hanno sempre gli adattatori per i diametri 30 e 30,5 mm.
Vedi ad esempio:

Immagine:
Reflex Nikon + stereoscopio trinoculare
111,41 KB

Come vedi, se il tuo micro ha l'uscita di tipo C, colleghi la sola telecamera, se ha l'uscita per l'oculare standard aggiungi l'adattatore da C a oculare (in basso a sinistra), se l'oculare che hai è di quelli grossi, aggiungi anche l'adattatore da 23,2 a 30 mm.(in basso a destra).

Al massimo, se non sei sicuro, verifica che la telecamera che acquisti abbia già in dotazione anche questi accessori.


Sono d'accordo con te che acquistando tutto dal venditore hai meno problemi, ma almeno fatti fare un preventivo del lavoro "chiavi in mano".
Poi farai le tue scelte.



Andrea ---> Link

Ogni oggetto ha la sua storia,
. . . io non vendo oggetti,
. . . . . . io racconto storie. (Enotria)
Torna all'inizio della Pagina

otti
Utente nuovo

Città: milano


7 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 marzo 2018 : 14:34:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ah okey! Perciò generalmente le telecamerine hanno già una serie di adattatori (tendenzialmemte).. questa cosa potrebbe risultarmi molto utile perché mi eviterebbe di dover acquistare per forza un singolo adattatore da parte del venditore. Giusto? Anche perché mi costerebbe, solo il famoso adattatore, sui 100 euro.... mi sembra una follia!

Adesso sto iniziando a capire qualcosa in più finalmente
Allora, ho misurato con precisione il diametro del foro del trinoculare e risulta 38mm. Ho cercato online digitando per esempio "c mount adapter microscope 38 mm" e mi sono usciti una marea di prodotti, ma ci sono delle varianti, e vorrei capire se hanno importanti differenze nell'utilizzo.

Esempio, questo nel seguente link (preso totalmente a caso: Link), mostra una serie di adattatori dello stesso diametro (38 mm appunto basali), ma hanno vari zoom, come 0.7x, 0.80x, 0.35x e così via. Come mai hanno queste differenze di zoom? e soprattutto, per il mio caso cosa potrebbe andar meglio?

Una volta applicato uno di questi adattatori, ho visto che alcune telecamere presentano solo il corpo macchina (un quadratino con l'incastro di tipo C diretto all'adattatore) ed altre hanno una serie di regolatori/zoom superflui aggiuntivi. Anche qui, quale sarebbe la soluzione ideale? (allego il link della fotocamera, presa anche in questo caso come puro esempio per rendere l'idee degli accessori applicati: Link )



Modificato da - otti in data 26 marzo 2018 15:00:23
Torna all'inizio della Pagina

otti
Utente nuovo

Città: milano


7 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 aprile 2018 : 18:09:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Qualcuno saprebbe come aiutarmi? (riguardo alle ultime due domande che ho scritto precedentemente). Sono fermo a questo ostacolo, dopodiché partirei con l'acquisto delle varie componenti :) Comunque sia, secondo voi la telecamerina nell'ultimo link può essere valida? Ho visto che ha 14 Megapixel, e su parecchi siti continuo a vederla.... sembra interessante, anche come prezzo.

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,32 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net