testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Le famiglie dei molluschi terrestri
 Famiglia Hydrobiidae
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8902 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 marzo 2007 : 19:35:08 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Famiglia Hydrobiidae STIMPSON, 1865


Subfamilia Tateinae THIELE, 1925

Genere Potamopyrgus Stimpson, 1865

Potamopyrgus antipodarum (Gray, 1843) (N, S, Si) (*)
Altri riferimenti(1)

Subfamilia Hydrobiinae STIMPSON, 1865

Genere Hydrobia Hartmann, 1821

Hydrobia acuta (Draparnaud, 1805) (3, 4, 5) (*)

Genere Ecrobia Stimpson 1865

Ecrobia ventrosa
(Montagu,1803) (3, 4, 5) (*)

Genere Salenthydrobia Wilke, 2003

Salenthydrobia ferrerii Wilke, 2003 (S)

Genere Mercuria Boeters, 1971

Mercuria similis (Draparnaud, 1805) (N, S, Si) (*)
Mercuria zopissa (Paulucci, 1882) (Sa) [E]

Genere Pseudamnicola Paulucci, 1878

Pseudamnicola (Pseudamnicola) conovula (Frauenfeld, 1863) (S, Si) (*)
Altri riferimenti:1 - Variazioni del nicchio-LE
Pseudamnicola (Pseudamnicola) lucensis (Issel, 1866) (S) [E, M] (*)
Pseudamnicola (Pseudamnicola) moussonii (Calcara, 1841) (N, S, Si, Sa) (*)
Pseudamnicola (Pseudamnicola) sciaccaensis Glöer & Beckmann, 2007 (Si) (*)

Subfamiglia Belgrandiinae DE STEFANI, 1877

Tribù Belgrandiini DE STEFANI, 1877



Genere Sardohoratia Manganelli,Bodon,Cianfanelli,Talenti& Giusti, 1998(*)

Sardohoratia islamioides Manganelli,Bodon,Cianfanelli,Talenti& Giusti, 1998 (Sa)(E)(*)
Sardohoratia sulcata Manganelli,Bodon,Cianfanelli,Talenti& Giusti, 1998 (Sa)(E)(*)

Genere Pezzolia Bodon & Giusti, 1986

Pezzolia radapalladis Bodon & Giusti, 1986 (N) [E] (*)
Pezzolia sp. 1 (N) [E] (*)
Pezzolia sp. 2 (N) [E] (*)

Genere Sadleriana Clessin, 1890

Sadleriana fluminensis (Küster, 1853) (N, S) (*)

Genere Radomaniola Szarowska, 2006 (*)

Radomaniola callosa (Paulucci, 1881) (S) [E, M] (*)

Genere Pseudavenionia Bodon & Giusti, 1982

Pseudavenionia pedemontana Bodon & Giusti, 1982 (N) [E] (*)


Genere Belgrandia Bourguignat, 1869

Belgrandia bonelliana De Stefani, 1879 (S) [E, M] (*)
Belgrandia latina (Settepassi, 1965) (S) [E] (*)
Belgrandia mariatheresiae Giusti & Pezzoli, 1972 (S) [E] (*)
Belgrandia minuscula (Paulucci, 1881) (S) [E] (*)
Belgrandia stochi (Bodon, Manganelli & Giusti, 1996)(N) (E) (*)
Belgrandia thermalis (Linnaeus, 1767) (N, S) [E] (*)

Genere Alzoniella Giusti & Bodon, 1984

Alzoniella bergomensis Pezzoli, 2010 (N) [E] (*)
Alzoniella braccoensis Bodon & Cianfanelli, 2004 (N) [E] (*)
Alzoniella cornucopia (De Stefani, 1880) (S) [E] (*)
Alzoniella delmastroi Bodon & Cianfanelli, 2004 (N) [E] (*)
Alzoniella fabrianensis (Pezzoli, 1969) (S) [E] (*)
Alzoniella feneriensis Giusti & Bodon, 1984 (N) [E] (*)
Alzoniella finalina Giusti & Bodon, 1984 (N) [E] (*)
Alzoniella lunensis Bodon & Cianfanelli, 2002 (N, S)
Alzoniella macrostoma Bodon & Cianfanelli, 2002 (S)(E)
Alzoniella manganellii Bodon, Cianfanelli & Talenti, 1997 (S)(E)(*)
Alzoniella microstoma Bodon & Cianfanelli, 2002 (S)(E)
Altri riferimenti: 1
Alzoniella sigestra Giusti & Bodon, 1984 (N) [E] (*)
Alzoniella sp.1 (N) [E] (*)
Alzoniella sp.2 (S) (E)

Genere Litthabitella Boeters, 1970

Litthabitella chilodia (Westerlund, 1886) (S) (*)

Genere Fissuria Boeters, 1981

Fissuria planospira Bodon, Cianfanelli & Talenti, 1987 (S) [E] (*)
Fissuria sp. (N) [E] (*)

Tribù Belgrandiellini RADOMAN, 1983

Genere Graziana Radoman, 1975

Graziana alpestris (Frauenfeld, 1863) (N) (*)
Graziana pupula (Westerlund, 1886) (N) (*)

Genere Istriana Velkovrh, 1971

Istriana mirnae Velkovrh, 1971 (N) (*)

Genere Arganiella Giusti & Pezzoli, 1980

Arganiella pescei Giusti & Pezzoli, 1980 (S) [E] (*)

Genere Paladilhiopsis Pavlovic, 1913

Paladilhiopsis robiciana (Clessin, 1882) (N) (*)
Paladilhiopsis virei (Locard, 1903) (N, S) [E] (*)
Altri riferimenti(1 - sinistrorsa)
Paladilhiopsis sp. (N) [E] (*)

Genere Bythiospeum Bourguignat, 1882

Bythiospeum? calepii Pezzoli, mnsc (N) [E]
Bythiospeum? meratensis Pezzoli, nmsc (N) [E](*)
Bythiospeum vallei (Giusti & Pezzoli, 1976) (N) [E] (*)

Genere Iglica Wagner, 1928

Iglica calepii Niero & Pezzoli,2016 (N) [E] (*)
Iglica concii (Allegretti, 1944) (N) [E] (*)
Iglica forumjuliana (Pollonera, 1887) (N) (*)
Iglica giustii Bodon & Giovannelli, 1995 (N) [E] (*)
Iglica hauffeni (Brusina, 1886) (N) (*)
Iglica pezzolii Boeters, 1971 (N) [E] (*)
Iglica tellinii (Pollonera, 1887) (N) [E] (*)
Iglica vobarnensis (Pezzoli & Toffoletto, 1968) (N) [E] (*)
Altri riferimenti(1)
Iglica sp. (N) (E)(*)

Genere Phreatica Velkovrh, 1970

Phreatica bolei Velkovrh, 1970 (N) [E] (*)

Tribù Pseudohoratiini RADOMAN, 1973

Genere Hauffenia Pollonera, 1898

Hauffenia subpiscinalis (Kušcer, 1932) (N) (*)
Hauffenia tellinii (Pollonera, 1898) (N)

Genere Hadziella Kušcer, 1932

Hadziella anti Schütt, 1960 (N) (*)
Hadziella deminuta Bole, 1961 (N) (*)
Hadziella ephippiostoma Kušcer, 1932 (N) (*)

Genere Avenionia Nicolas, 1882

Avenionia ligustica Giusti & Bodon, 1981 (N, S) [E]
Avenionia parvula Giusti & Bodon, 1981 (N) [E] (*)
Avenionia sp. 1 (N) [E] (*)
Avenionia sp. 2 (N) [E] (*)

Subfamiglia Islamiinae RADOMAN, 1973


Genere Islamia Radoman, 1973

Islamia cianensis Bodon, Manganelli, Sparacio & Giusti, 1995 (S, Si) (*)
Islamia gaiteri Bodon, Manganelli, Sparacio & Giusti, 1995 (S) [E] (*)
Islamia piristoma Bodon & Cianfanelli, 2002 (N, S)
Islamia pusilla (Piersanti, 1952) (S)
Islamia lanzai Bodon & Cianfanelli, 2012 (N, S) (*)
Islamia pezzoliana Bodon & Cianfanelli, 2012 (S) (*)
Islamia ruffoi Bodon & Cianfanelli, 2012 (N) (*)
Islamia senensis Bodon & Cianfanelli, 2012 (S) [E] (*)
Islamia sulfurea Bodon, Cianfanelli & Montanari, 2012 (S) (*)
Islamia sp. 4 (N, S) [E] (*)

Genere Pauluccinella Giusti & Pezzoli, 1990

Pauluccinella minima (Paulucci, 1881) (S) [E]


Specie da determinare


xx - RE
Sardohoratia? sp NU


Note

Alzoniella bergomensis: specie endemica del bergamasco (Pezzoli, 2010 - Biodiversity J. 1:(1-4): 45-55.
Alzoniella braccoensis: specie endemica dell'Appenniino Ligure (Bodon & Cianfanelli, 2004 - Atti Soc. Ital. Sci. nat. Museo civ. Stor. Nat. Milano 145: 367-392).
Alzoniella cornucopia: Attribuzione generica da verificare (Manganelli et al., 1995 - J. molluscan. Stud., 61: 173-184); endemica dell'acquifero dell'alto corso del Fiume Arbia in Toscana.
Alzoniella delmastroi: specie endemica delle Alpi Graie (Bodon & Cianfanelli, 2004 - Atti Soc. Ital. Sci. nat. Museo civ. Stor. Nat. Milano 145: 367-392).
Alzoniella fabrianensis: Attribuzione generica dubbia (Manganelli et al., 1995 - J. molluscan Stud., 61: 173-184); conosciuta solo per due stazioni nelle Marche ed in Umbria.
Alzoniella feneriensis: Distribuzione limitata ad una stazione del Monte Fenera in Piemonte (Giusti & Bodon, 1984 - Arch. Molluskenkd., 114: 157-181).
Alzoniella finalina: Distribuzione limitata alla Liguria occidentale (Giusti & Bodon, 1984 - Arch. Molluskenkd., 114: 157-181).
Alzoniella manganellii:Specie endemica della Toscana,descrittacon riserva al genere Alzoniella (Bodon et al.,1997 - Boll. Malacol.;32:95-120)
Alzoniella sigestra: Distribuzione limitata a poche stazioni a ponente di Genova (Giusti & Bodon, 1984 - Arch. Molluskenkd., 114: 157-181).
Alzoniella sp. 1: Distribuzione limitata alla Liguria orientale (Pezzoli, 1988 - Mus. civ. Sci. nat. Brescia - Monogr."Natura Bresciana", 9: 151 pp.).
Alzoniella sp. 2:Specie forse da attribuire al genere Alzoniella,citata per la Toscana. (Bodon et al.(1997) - Boll. Malacol.;32:95-120)
Arganiella pescei: Specie endemica dell'Appennino marchigiano, laziale ed abruzzese.
Avenionia parvula: Distribuzione limitata alla Liguria orientale (Giusti & Bodon, 1981 - Arch. Molluskenkd., 111: 223-242; A. parvula partim sensu Pezzoli, 1988 - Mus. civ. Sci. nat. Brescia - Monogr."Natura Bresciana", 9: 151 pp.).
Avenionia sp. 1: Distribuzione limitata alla Liguria centrale (Pezzoli, 1988 - Mus. civ. Sci. nat. Brescia - Monogr."Natura Bresciana", 9: 151 pp.).
Avenionia sp. 2: Specie conosciuta solo per due stazioni delle Alpi Liguri (Pezzoli, 1988 - Mus. civ. Sci. nat. Brescia - Monogr."Natura Bresciana", 9: 151 pp.).
Belgrandia bonelliana: Specie nota, con certezza, solo per Sarteano, in Toscana meridionale.
Belgrandia latina: Specie descritta su materiale fossile e ritrovata vivente nei laghi di Bolsena e di Bracciano (dati personali inediti).
Belgrandia mariatheresiae: L'esame conchiliologico di materiale tipico e topotipico e lo studio anatomico di esemplari topotipici di Hydrobia minuscola var. curta Paulucci, 1881 ha permesso di accertare una completa corrispondenza di questa entità con Belgrandia mariatheresiae Giusti & Pezzoli, 1972. Si preferisce tuttavia, sul momento, non formalizzare la sinonimia non essendo chiaro se il nome proposto da Paulucci possa soddisfare i requisiti di validità. L'attribuzione generica di questa entità necessita di essere verificata.
Belgrandia minuscula: L'attribuzione generica di questa entità necessita di essere verificata.
Belgrandia stochi:Descritta provvisoriamente nel genere Plagigeyeria in seguito inserita nel gen.Belgrandia (De Mattia,W.2003). Entità conosciuta soltanto per le acque sotterranee del Fiume Timavo in VeneziaGiulia (Stoch & Dolce, 1994 - Atti Mem. Comm. Grotte "E. Boegan", 31: 59-71).
Belgrandia thermalis: Specie presente a N solo in Liguria al confine con la Toscana e, probabilmente, in Friuli. La citazione di Belgrandia gibba (Draparnaud, 1805) per il territorio italiano è erronea, in quanto questa specie è stata segnalata solo per il Nizzardo.
Bythiospeum meratensis? Pezzoli, 2004?.Pezzoli (1996-Quad. Civ. Staz. Idrob.;21:63-102)cita la presenza di un Byttiospeum sp. in due stazioni della Lombardia.In seguito 2003 viene pubblicata in maniera dubitativa Bythiospeum? meratensis su un foglio elettronico sul sito del Parco di Montevecchia. Non mi risulta che esista una descrizione valida per questa specie.
Bythiospeum vallei: La specie è conosciuta soltanto per la località tipica, la sorgente dell'Orrido di Bracca di Costa Serina in Val Brembana. L'assegnazione generica è incerta per mancanza di dati anatomici.
Fissuria sp.: Specie endemica della valle Scrivia e affluenti (Liguria-Piemonte) (Pezzoli, 1988 - Mus. civ. Sci. nat. Brescia - Monogr."Natura Bresciana", 9: 151 pp.).
Graziana alpestris: Specie usualmente citata come Belgrandiella lacheineri (Küster, 1855) e, più recentemente come B. saxatilis (De Reynies, 1844) (Pezzoli & Giusti, 1980 - Atti IV Congr. Soc. Malacol. ital. (Siena, 6-9 ottobre 1978): 319-351). Haase (1994 - Zool. J. Linn. Soc., 111: 219-246) ha separato le Belgrandiella italiane da B. saxatilis su base anatomica e da B. lacheineri su base elettroforetica. Inoltre, Haase (1994) ha assegnato le Belgrandiella italiane e B. lacheineri al genere Graziana Radoman, 1975. Si ritiene, in accordo con Pezzoli & Giusti (1980), che le Belgrandiella dell'Italia settentrionale centroccidentale costituiscano una sola entità per la quale il nome più vecchio disponibile è Paludinella lacheineri var. alpestris Frauenfeld, 1863. Fuori dai confini italiani è presente solo in Francia, nel dipartimento delle Alpes Maritimes, e nel Canton Ticino.
Fissuria planospira:Entità endemica della Toscana,assegnata con qualche margine di dubbio al genere Fissuria.(Bodon et al.1997 - Boll. Malacol;32:95-120)
Graziana pupula: Specie solitamente assegnata al genere Belgrandiella; l'attribuzione al genere Graziana è basata su caratteri anatomici ed elettroforetici (Haase, 1994 - Zool. J. Linn. Soc., 111: 219-246).
Hadziella anti: Il materiale italiano è stato, usualmente, attribuito ad Hadziella ephippiostoma Kušcer, 1932, ma questa entità sembra presente solo in una stazione della Venezia Giulia.
Hadziella deminuta: Specie nota per la Slovenia e presente, in Italia, solo nelle acque sotterranee del Fiume Isonzo (Bodon & Giovannelli, 1994 - Basteria, 58: 233-244).
Hadziella ephippiostoma: L'attribuzione a questa entità del materiale italiano, proveniente dalle acque sotterranee del Fiume Timavo, richiede ulteriori esami. La specie è conosciuta per la Slovenia.
Hauffenia subpiscinalis: Specie diffusa in Slovenia e nota, in Italia, solo per poche stazioni del Friuli-Venezia Giulia (Bodon & Giovannelli, 1993 - Gortania, Atti Mus. Friulano Stor. nat., 14: 195-206; 1994 - Basteria, 58: 233-244).
Hydrobia acuta: Entità presente solitamente in acque salmastre, anche oligoaline, o a salinità molto variabile, ma talvolta anche in acque marine costiere. Boeters (1984 - Heldia, 1: 3-5) seleziona per Cyclostoma acutum un lectotypus che, apparentemente, rende il nome disponibile in senso diverso da quello di Radoman (1977 - Arch. Molluskenkd., 107: 203-223). Boeters (1984), infatti, identifica come corrispondenti viventi del suo lectotypus esemplari anatomicamente riferibili ad Hydrobia ventrosa (Montagu, 1803). Giusti & Pezzoli (1984 - Lav. Soc. ital. Malacol. (Atti del Simposio di Bologna, 24-26.9.1982), 21: 117-148) contestano tale identificazione, in quanto i caratteri del lectotypus non permetterebbero chiaramente di individuare la specie, mentre il paralectotypus, illustrato nello stesso lavoro, è sicuramente riferibile ad esemplari anatomicamente attribuili ad H. acuta sensu Radoman (1977). Nel caso che le conclusioni di Boeters (1984) venissero accettate, H. acuta (Draparnaud, 1805) diverrebbe un sinonimo più giovane di H. ventrosa (Montagu, 1803) e un nuovo nome dovrebbe essere individuato per H. acuta sensu Radoman (1977). Lungo le coste italiane risulta frequentemente segnalata Hydrobia ulvae (Pennant, 1777), una specie delle coste dell'Europa atlantica e settentrionale. La presenza di H. ulvae nel Mediterraneo non è mai stata documentata con sicurezza (cf. Giusti & Pezzoli, 1984). E' verosimile che la maggior parte dei materiali riportati con questo nome sia da riferire ad H. acuta. Giusti Pezzoli (1984) e Giusti et al. (1995 - Mus. reg. Sci. Nat. Monogr. (Torino), 15, in stampa) suggeriscono come probabili sinonimi di H. acuta le seguenti specie: Paludestrina procerula Paladilhe, 1869, P. minoricensis Paladilhe, 1869, Hybrobia neglecta Muus, 1963, Obrovia salaria Radoman, 1973 e O. testadura Radoman, 1973.
Hydrobia ventrosa: Specie diffusa soprattutto in acque mesoaline, come quelle delle lagune costiere salmastre. Giusti & Pezzoli (1984 - Lav. Soc. ital. Malacol. (Atti del Simposio di Bologna, 24-26.9.1982), 21: 117-148) e Giusti et al. (1995 - Mus. reg. Sci. Nat. Monogr. (Torino), 15, in stampa) suggeriscono come probabili sinonimi di Hydrobia ventrosa le seguenti specie: Ventrosia spalatiana Radoman, 1977, V. cissana Radoman, 1977 e V. pontieuxini Radoman, 1977.
Iglica calepii: distribuzione limitata alle valli di Calepio (BG) (Niero & Pezzoli, 2016 - Boll. Malacol. 52: 41-55).
Iglica concii: Specie concordante, per i caratteri anatomici, con la specie tipo di Iglica, cioè Vitrella gratulabunda Wagner, 1910. Ritenuta da Giusti & Pezzoli (1980 - Boll. malacol., 16: 53-78) un più giovane sinonimo di I. forumjuliana (Pollonera, 1887), si è rilevata diversa dopo l'esame anatomico di quest'ultima entità (dati personali inediti).
Iglica forumjuliana: A questa specie sono riferibili le sole popolazioni del Friuli orientale e della Slovenia, distinte anatomicamente da Iglica concii (Allegretti, 1944) delle Prealpi lombardo-venete (dati personali inediti). L'assegnazione generica di I. forumjuliana permane dubbia.
Iglica giustii: Assegnazione generica incerta, per mancanza di dati anatomici. Distribuzione limitata alle acque sotterranee del basso corso del Fiume Isonzo (Bodon & Giovannelli, 1994 - Basteria, 58: 233-244).
Iglica hauffeni: Assegnazione generica dubbia, per mancanza di dati anatomici. Distribuzione limitata, in Italia, alle acque sotterranee del Friuli orientale (Bodon & Giovannelli, 1994 - Basteria, 58: 233-244).
Iglica pezzolii: Assegnazione generica da verificare. Distribuzione limitata al Monte Fenera, Piemonte.
Iglica tellinii: Assegnazione generica dubbia, per mancanza di dati anatomici. Specie limitata alle acque sotterranee del Friuli orientale.
Iglica vobarnensis: Per i caratteri anatomici sembra riferibile al genere Iglica (dati personali inediti). Distribuzione limitata a poche stazioni delle Prealpi bresciane e vicentine (Bythiospeum ? sensu Pezzoli, 1989 - Quad. civ. Staz. Idrobiol. Milano, 16: 43-69) (Pezzoli, 1988 - Mus. civ. Sci. nat. Brescia - Monogr."Natura Bresciana", 9: 151 pp.; dati personali inediti).
Iglica sp. Pascutto (1998-Indagini biospeleologiche in cavità del Piemonte settentrionale, Provincia di Biella, Vercelli, Novara e Torino(dal 1992 al 1997),83pp.)cita la presenza di un'entità attribuita provvisoriamente al genere Iglica nel Biellese. La specie,ancora in studio,non sembra coincidere con nessuna entità nota.
Islamia cianensis: Originariamente descritta per la Sicilia orientale, la specie è stata successivamente rinvenuta anche nel Salento (Bodon & Cianfanelli 2012, Boll. Malacol. 48 (1): 1-37).
Islamia gaiteri: Specie endemica dell'Isola d'Elba (Bodon et al., 1995 - J. Molluscan Stud., 61: 43-54).
Islamia lanzai: Specie presente in Emilia Romagna e Toscana (Bodon & Cianfanelli 2012, Boll. Malacol. 48 (1): 1-37). Precedentemente indicata in checklist come Islamia sp. 3, di cui si riporta la nota: Specie limitata alle province di Firenze, Prato e Pisa, a quest'entità era stata attribuita anche una popolazione vivente nella provincia di Siena, Islamia forma C che è stata ritenuta specie distinta e provvisoriamente indicata come Islamia sp.5. (Bodon et al. 1997 - Boll. Malacol.;32:95-120)
Islamia pezzoliana: Specie presente in Toscana, Umbria e Marche (Bodon & Cianfanelli 2012, Boll. Malacol. 48 (1): 1-37).
Islamia ruffoi: Specie presente in Lombardia, Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia (Bodon & Cianfanelli 2012, Boll. Malacol. 48 (1): 1-37). Precedentemente indicata in checklist come Islamia sp. 1, di cui si riporta la nota: Islamia sp. 1: Specie probabilmente endemica della Lombardia e del Veneto (Islamia sp. forma A sensu Giusti et al., 1981 - Lav. Soc. malacol. Ital. Atti del V Convegno (Salice Terme, Pavia, 9-11.5.1981), [20]: 49-71).
Islamia senensis: Specie nota per la sola località tipica in provincia di Siena (Bodon & Cianfanelli 2012, Boll. Malacol. 48 (1): 1-37). Precedentemente indicata in checklist come Islamia sp. 5, di cui si riporta la nota: Specie vivente nelle acque sotterranee della Provincia di Siena. (Islamia sp. forma C sensu cf. Giusti et al., 1981 - Lav. Soc. malacol. Ital. Atti del V Convegno (Salice Terme, Pavia, 9-11.5.1981), [20]: 49-71).
Islamia sp. 4: Specie diffusa, a N, nell'Appennino piemontese ed emiliano ed in Liguria orientale e, a S, in Toscana (Pezzoli, 1988 - Mus. civ. Sci. nat. Brescia - Monogr."Natura Bresciana", 9: 151 pp.).
Istriana mirnae: Specie endemica dell'Istria e limitata, in territorio italiano, a poche stazioni presso Trieste (Bodon & Giovannelli, 1993 - Gortania, Atti Mus. Friulano Stor. nat., 14: 195-206).
Litthabitella chilodia: Specie balcanica presente in Puglia ed in Calabria (Bodon et al., 1999 - Hydrobiologia;411:175-189).
Islamia sulfurea: Specie presente Umbria, Marche e Lazio (Bodon & Cianfanelli 2012, Boll. Malacol. 48 (1): 1-37). Precedentemente indicata in checklist come Islamia sp. 2, di cui si riporta la nota: Islamia sp. 2: Specie conosciuta solo per una sorgente del Lazio (Islamia sp. forma B sensu Giusti et al., 1981 - Lav. Soc. malacol. Ital. Atti del V Convegno (Salice Terme, Pavia, 9-11.5.1981), [20]: 49-71).
Mercuria similis: Sull'uso del nome Mercuria similis (Draparnaud, 1805), al posto di M. confusa (Frauenfeld, 1865) vedi Giusti (1979 - Arch. Molluskenkd., 110: 1-14) e Giusti et al. (1995 - Mus. reg. Sci. Nat. Monogr. (Torino), 15, in stampa). Secondo Boeters & Beckmann (1991 - Arch. Molluskenkd., 120: 179-182), Paludina cocchii Benoit, 1882 sarebbe un più giovane sinonimo di M. confusa e, quindi, di M. similis. Entità presente, a N, in aree litorali del Veneto e, forse, in Friuli; a S confermata solo per la Puglia; la presenza in Sicilia è documentata su materiali storici.
Paladilhiopsis: La sinonimia tra Bythiospeum Bourguignat, 1882 e Paladilhiopsis Pavlovic, 1913, proposta da alcuni autori (Giusti & Pezzoli, 1982 - Malacologia, 22: 463-468) richiede ulteriori verifiche.
Paladilhiopsis robiciana: Possibile sottospecie o sinonimo più giovane di Paladilhiopsis virei (Locard, 1903); a questa entità sono, comunque, accostabili solo le popolazioni presenti nel Friuli orientale.
Paladilhiopsis sp.: Alcune popolazioni del Veneto e del Friuli occidentale, attribuite a Paladilhiopsis virei (Locard, 1903) (cf. Giusti & Pezzoli, 1977 - Atti Soc. ital. Sci. nat. Mus. civ. Stor. nat. Milano, 118: 273-280; Pezzoli, 1989 - Quad. civ. Staz. Idrobiol. Milano, 16: 43-69), potrebbero appartenere ad un'entità a sé stante (Pezzoli, 1988 - Quad. civ. Staz. Idrobiol. Milano, 15: 65-103).
Paladilhiopsis virei: Paladilhiopsis virei è stata considerata sinonimo più giovane di Lartetia cornucopia De Stefani, 1880 (cf. Giusti, 1975 - Atti Soc. toscana Sci. nat. resid. Pisa Mem. Ser. B, 76: 128-141). Il recente ritrovamento di esemplari topotipici della specie di De Stefani ha, però, escluso tale sinonimia. L. cornucopia è, stata riferita, seppur con qualche incertezza, al genere Alzoniella (Manganelli et al., 1995 - J. molluscan Stud., 61: 173-184). P. virei, a S, è stata reperita solo per i dintorni di Siena (Giusti, 1975), ma non più ritrovata, in anni recenti.
Pezzolia radapalladis: Specie endemica della Liguria orientale (Bodon & Giusti, 1986 - Arch. Molluskenkd., 117: 61-71).
Pezzolia sp. 1: Distribuzione limitata alla Liguria orientale (Pezzoli, 1988 - Mus. civ. Sci. nat. Brescia - Monogr."Natura Bresciana", 9: 151 pp.).
Pezzolia sp. 2: Distribuzione limitata alla Liguria orientale (Pezzoli, 1988 - Mus. civ. Sci. nat. Brescia - Monogr."Natura Bresciana", 9: 151 pp.).
Phreatica bolei: Distribuzione limitata alle acque sotterranee del Friuli.
Plagigeyria stochi Entità recentemente descritta(Bodon et al,1996 - Basteria 60:27-39)
Potamopyrgus antipodarum: Specie importata dalla Nuova Zelanda (Ponder, 1988 - J. molluscan Stud., 54: 271-285). Le prime segnalazioni per l'Europa risalgono alla fine del secolo scorso. In Italia è stata segnalata a partire dal 1961, nel Fiume Roia (Berner, 1963 - Arch. Molluskenkd., 92: 19-29). Attualmente è stata accertata in diverse regioni (Modena & Turin, 1991 - Boll. Malacol., 27: 141-143) e risulta, quindi, in fase di rapida diffusione (Favilli et al., in preparazione). Segnalata anche in acque salmastre ma, in Italia, non si hanno dati certi per tali ambienti.
Pseudamnicola (Pseudamnicola) conovula: Pseudamnicola conovula è un'entità che deve essere rivista, in quanto i caratteri anatomici usualmente ritenuti discriminanti rispetto a P. moussonii (Calcara, 1841) sono variabili.
Pseudamnicola (Pseudamnicola) lucensis: Distribuzione limitata alle acque termali di Bagni di Lucca, Toscana.
Pseudamnicola (Pseudamnicola) moussonii: Pseudamnicola moussonii è la specie del genere più vecchia per data di descrizione (Giusti et.al., 1995a - Mus. reg. Sci. Nat. Monogr. (Torino), 15, in stampa; 1995b - I molluschi terrestri, d'acqua dolce e salmastri delle Isole Toscane, in stampa). L'esame di esemplari topotipici, di sesso maschile, recentemente effettuto da Giusti et al. (1995a, 1995b ), esclude, infatti, che la specie possa essere riferita al genere Mercuria, anch'esso presente in Sicilia. Mancano ancora, invece, dati sull'anatomia degli esemplari topotipici di sesso femminile, importanti per stabilire le relazioni di questa specie con P. conovula (Frauenfeld, 1863). Il "correct original spelling" del nome specifico è "moussonii" non "moussoni". Infatti, anche se basato su A. Mousson, "moussonii" è disponibile in accordo all'Art. 31a(i) dell'ICZN (1985); "moussoni", invece, costituisce un "incorrect subsequent spelling" (ICZN, 1985: Art. 33 d). La distribuzione settentrionale di P. moussonii arriva alla Liguria orientale. La segnalazione per l'Emilia (Bellavere & Peretti, 1984 - Pubbl. Mus. St. Nat. Univ. Parma, 1: 107 pp.) è alquanto dubbia.
Pseudamnicola (Pseudamnicola) sciaccaensis: Descritta in Mollusca 25 (2), 121-123.
Pseudavenionia pedemontana: Distribuzione limitata al basso Piemonte ed alla Liguria occidentale (Bodon & Giusti, 1982 - Boll. malacol., 18: 41-56; Boato et al., 1985 - Lav. Soc. ital. Biogeogr. (N.S.), 9: 237-371).
Radomaniola: nuovo nome per Orientalina Radoman, 1978 (non Kolosnitsyna, 1973 = Ostracoda, Szarowska 2006 - Folia Malacologica, 14 (3): 99-168).
Radomaniola callosa: Distribuzione limitata a poche sorgenti in Abruzzo (Bodon et al. 1991 - J. molluscan. Stud., 58: 83-92).
Sadleriana fluminensis: A S, la specie era segnalata in Toscana (Giusti, 1975 - Atti Soc. toscana Sci. nat. resid. Pisa Mem. Ser. B, 81: 248-258), dove risulta estinta; recentemente, è stata ritrovata nei dintorni di Rieti (dati personali inediti).
Sardohoratia islamioidese e Sardohoratia sulcata:genere e speci descritti da Manganelli,Bodon,Cianfanelli,Talenti&Giusti. (1998 - Basteria;62:43-67).




Modificato da - ang in Data 20 gennaio 2017 14:57:10
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,43 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net