testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   ACARI, SCORPIONI E RAGNI
 Araneae
 Ragno violino Loxosceles rufescens - non usare il post per richieste di identificazioni
 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 25

cujo
Utente nuovo

Città: salerno
Prov.: Salerno

Regione: Campania


4 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 agosto 2012 : 06:55:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Quella è una cicatrici, il punto del morso sarebbe quella macchia all'altezza del metatarso del piede, dietro l'alluce.

Messaggio originario di elleelle:

Scusa. Il punto del morso sarebbe in corrispondenza di quella macchia sopra il malleolo?
luigi


Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31688 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 29 agosto 2012 : 09:56:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Se hai potuto notare una sequenza di sintomi così rapida e precisa, immagino che tu possa ipotizzare con una certa attendibilità anche quando, dove e come potresti essere stato morso.

Eri in casa o all'aperto? E in quale ambiente specifico?
Cosa avevi ai piedi? Ciabatte, sandali, niente?
Un morso in quel punto farebbe pensare ad un ragno o un altro artropodo che fosse rimasto compresso tra la pelle e la ciabatta; oppure infilando un calzino che aveva il ragno dentro.
luigi



Modificato da - elleelle in data 29 agosto 2012 09:56:54
Torna all'inizio della Pagina

gianni45
Utente Junior

Città: Verona
Prov.: Verona

Regione: Veneto


52 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 agosto 2012 : 10:22:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di cujo:

Quella è una cicatrici, il punto del morso sarebbe quella macchia all'altezza del metatarso del piede, dietro l'alluce.




Ciao Cujo,

credo sia un po’ difficile dirti se si tratta di un ragno, anche perché
il punto dove sei stato morso non è ben visibile nella foto.
Le reazioni ad un eventuale morso, come avrai letto, sono diverse.
Basandomi sulle foto viste, presenti su questo forum, e su altri siti, non ricordo immagini simili al tuo piede.
Dopo quanti giorni hai fatto questa foto?
Hai avuto sintomi particolari?
Hai notato un paio di forellini, dove sei stato morso?
Hai un’idea sul luogo dove puoi aver avuto il morso?
Che farmaci ti sono stati prescritti?
Ti è rimasta una cicatrice?
Il piede è a posto adesso?
Ciao,
Gianfranco




Messaggio originario di elleelle:

Scusa. Il punto del morso sarebbe in corrispondenza di quella macchia sopra il malleolo?
luigi




Modificato da - elleelle in data 29 agosto 2012 18:22:15
Torna all'inizio della Pagina

cujo
Utente nuovo

Città: salerno
Prov.: Salerno

Regione: Campania


4 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 agosto 2012 : 12:02:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Messaggio originario di elleelle:

Se hai potuto notare una sequenza di sintomi così rapida e precisa, immagino che tu possa ipotizzare con una certa attendibilità anche quando, dove e come potresti essere stato morso.

Eri in casa o all'aperto? E in quale ambiente specifico?
Cosa avevi ai piedi? Ciabatte, sandali, niente?
Un morso in quel punto farebbe pensare ad un ragno o un altro artropodo che fosse rimasto compresso tra la pelle e la ciabatta; oppure infilando un calzino che aveva il ragno dentro.
luigi


Ero in casa, ero a piedi nudi e stavo mettendo le lenzuola in lavatrice e ho appoggiato altri indumenti su piedi mentre selezionavo i colori...
Subito dopo ho notato la vescicola come descritto sopra. Ma segni di puntura e morsi nessuno!


Modificato da - elleelle in data 29 agosto 2012 18:23:49
Torna all'inizio della Pagina

cujo
Utente nuovo

Città: salerno
Prov.: Salerno

Regione: Campania


4 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 agosto 2012 : 12:14:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Messaggio originario di gianni45:

Messaggio originario di cujo:

Quella è una cicatrici, il punto del morso sarebbe quella macchia all'altezza del metatarso del piede, dietro l'alluce.



Ciao Cujo,

credo sia un po’ difficile dirti se si tratta di un ragno, anche perché
il punto dove sei stato morso non è ben visibile nella foto.
Le reazioni ad un eventuale morso, come avrai letto, sono diverse.
Basandomi sulle foto viste, presenti su questo forum, e su altri siti, non ricordo immagini simili al tuo piede.
Dopo quanti giorni hai fatto questa foto?
Hai avuto sintomi particolari?
Hai notato un paio di forellini, dove sei stato morso?
Hai un’idea sul luogo dove puoi aver avuto il morso?
Che farmaci ti sono stati prescritti?
Ti è rimasta una cicatrice?
Il piede è a posto adesso?
Ciao,
Gianfranco




Messaggio originario di elleelle:

Scusa. Il punto del morso sarebbe in corrispondenza di quella macchia sopra il malleolo?
luigi






La foto l ho fatta dopo una settimana, ha avuto un decorso rapido. Cmq, il medico è stato costretto a farmi una incisione e ha tirato fuori mezzo litro di sangue grumito.
Io sul piede non ho segni di morsi, anche perché credo siano stati subito nascosti dalla vescicola prima e dal ponfo dopo venti minuti. Ho messo subito il ghiaccio.

Non avuto né febbre, ne altri sintomi.
I medici, ignoranti, mi hanno dato rocefin a bentelan a morire, poi dopo quindici giorni sono andato da uno specialista e mi hanno curato un po' meglio.

Il piede sta bene e cicatrici nessuna, se non quella dell'incisione fatta all'altezza del morso. Quindi non avrò mai nessuna certezza di vedere se mi sono rimasti segni di un eventuale morso.



Modificato da - elleelle in data 29 agosto 2012 18:26:24
Torna all'inizio della Pagina

gianni45
Utente Junior

Città: Verona
Prov.: Verona

Regione: Veneto


52 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 agosto 2012 : 14:24:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di cujo:

La foto l ho fatta dopo una settimana, ha avuto un decorso rapido. Cmq, il medico è stato costretto a farmi una incisione e ha tirato fuori mezzo litro di sangue grumito.
Io sul piede non ho segni di morsi, anche perché credo siano stati subito nascosti dalla vescicola prima e dal ponfo dopo venti minuti. Ho messo subito il ghiaccio.

Non avuto né febbre, ne altri sintomi.
I medici, ignoranti, mi hanno dato rocefin a bentelan a morire, poi dopo quindici giorni sono andato da uno specialista e mi hanno curato un po' meglio.


Il piede sta bene e cicatrici nessuna, se non quella dell'incisione fatta all'altezza del morso. Quindi non avrò mai nessuna certezza di vedere se mi sono rimasti segni di un eventuale morso.



Non so se ci hai già pensato, ma l'eventuale ragno potrebbe essere ancora nascosto. Per esempio, dietro la lavatrice. Tieni presente che il Loxosceles che mi ha morso, l'ho trovato dopo 6 mesi.
Quindi procurati un barattolino con coperchio e tienilo a portata di mano.
Controlla che non ci sia lui o altri suoi parenti in qualche posto vicino a dove sei stato morso.
Certo però, che la rapidità degli eventi è strana.
Non siamo nella giungla. In effetti oltre ad un ragno non so a cosa altro pensare. Comunque il ragno si deve essere visto imprigionato, per morderti.
Ciao,
Gianfranco

[


Modificato da - elleelle in data 29 agosto 2012 18:27:25
Torna all'inizio della Pagina

valbe
Utente nuovo

Città: sarzana

Regione: Italy


3 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 31 ottobre 2012 : 00:26:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao, premesso che sono terrorizzata dai ragni in generale, mi dite come fare una trappola? prima di sapere chi fossero, ne ho trovati 2 in 20gg (uno mi e' balzato iu dalla testa e non lo ho preso per sgomento mio, e per velocita' , sua. poi ne ho trovati in camera 3 in un giorno, 2 morti e 1 ferito,il feritoera sulla mia schiena. ora mi metto i calzoni (non ilpigiama) per dormire, perche' sono piu' stretti e posso infilarci le calze sopra, e quando mi cambio e' una tortura psicologica. la casa la ho rivoltata con l'aspirapolvere,senza trovare nulla. ma e' di campagna, io sto all'ultimo piano, c'e' un controsoffitto non esattamente ermetico e tappeti ovunque. I ragni per quanto schiacciti li ho rimirati per bene, e sono esattamente come quelli postati, solo non so se hanno 6 occhi, sicuramente erano disposti in fila orizzontale. uno era piu' imponente e credo fosse femmina, comunque sicuramente piu' lunghi di 05 cm. credo inoltre che le punturine che ho non di zanzara siano loro, ma non mi hanno causato ( :))))) ) nessun effetto anche a distanza di giorni. gli eventuali danni dipendono da allergia o dal singolo morso? grazie!!!!!!!!!

Torna all'inizio della Pagina

D21
Moderatore Tutor


Città: Cuneo

Regione: Piemonte


6688 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 ottobre 2012 : 02:28:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Io ho una stanza nel sottotetto, con travi di legno che ho coperto di perline. Ho messo listelli di legno tra il muro e il soffitto. Ma anche così entravano (non i tuoi, ma altre specie). Alla fine mi sono armato di silicone e l'ho passato tutt'attorno in ogni fessura, anche dove non si vedevano spifferi.
Sono diminuiti moltissimo.
Qualcuno passa dai travi: si sono fessurati seccando e hanno creato delle vie d'accesso all'interno del legno: riempio pazientemente queste fessure con legnetti e stucco da legno, che poi vernicio. L'effetto è gradevole e non si vede il lavoro fatto. Bisogna però ripassare sui travi quando le fessure si allargano ancora, col tempo.
E dopo tutto questo... entrano ancora!
Rete metallica tipo zanzariera finissima ad ogni finestra, fissata anch'essa con silicone al muro, spugnetta per fessure alla porta, su ogni lato e anche sotto, dove c'è la battuta.
E entrano ancora!
A quel punto li catturo e li porto fuori, ogni volta. In media un paio ogni due giorni.
Per mia scelta non faccio ricorso a roba chimica.

Per le tue domande non so rispondere, ma passerà di qui chi saprà aiutarti...




Dario.
"Siamo noi, che sotto la notte ci muoviamo in silenzio, tra gli anfratti dei sogni che il giorno ci ispira,
nei meandri di un tempo che cambia ogni volta, cercando qualcosa che non abbiamo mai perso." (1795 J.d.L.)
Torna all'inizio della Pagina

valbe
Utente nuovo

Città: sarzana

Regione: Italy


3 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 31 ottobre 2012 : 12:03:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
mmm, il silicone!! ottima idea! le retine alle finestre le ho gia'! stasera passo non so dove e cerco qualche trappola adesiva, se esiste. per i prodotti chimici, io in questo caso me ne fregherei, ma pare proprio non funzionino, almeno quelli che ho io.. Saranno felici i padroni di casa :)

Torna all'inizio della Pagina

gianni45
Utente Junior

Città: Verona
Prov.: Verona

Regione: Veneto


52 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 ottobre 2012 : 12:33:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di valbe:

mmm, il silicone!! ottima idea! le retine alle finestre le ho gia'! stasera passo non so dove e cerco qualche trappola adesiva, se esiste. per i prodotti chimici, io in questo caso me ne fregherei, ma pare proprio non funzionino, almeno quelli che ho io.. Saranno felici i padroni di casa :)


Ciao,
leggi il post di “Insonne”, del 5/5/2010, dove dice di aver costruito delle trappole con dei cartoncini, su cui ha messo della colla per scarafaggi e topi. Ha funzionato.
Comunque, come dice giustamente “ D21” bisognerebbe bloccare le entrate anche se ho capito che non sembra sia una cosa facile da effettuarsi. Mi è venuto in mente una zanzariera, l’avrai vista nei films , in cui il letto è completamente avvolto da un tendaggio leggero, per evitare il morso delle zanzare.
Sarebbe utile, visto che i ragni piovono dall’alto.
Metti i vestiti ed anche le scarpe in un armadio, dopo avere controllato che all’interno non ci sia già un “ospite”.
Agita bene prima di indossare qualcosa.
Per vedere se le “punturine” sono di un ragno, dovresti vedere se sono presenti 2 buchetti.
Comunque se hai una macchina fotografica, possibilmente con obiettivo macro, fotografa i ragni morti, solo così si può vedere se sono o no Loxosceles, sempre che tu non li abbia già seppelliti!
In ogni caso ricorda di disinfettarti sempre, anche per le “punturine” da zanzara.
Il danno deriva dal singolo morso ed è dovuto principalmente dagli enzimi iniettati; poi si potrebbe aggiungere un’infezione dovuta a batteri. Ovviamente una diversa sensibilità tra una persona e l’altra è da tenere presente.
Ciao,
Gianfranco

Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31688 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 31 ottobre 2012 : 17:15:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mi sembra che la dinamica ipotizzata sia attendibile: il ragno si era infilato tra i panni da lavare si è sentito premuto tra il tessuto e il piede e ha morso.
Per i 2 puntini, credo non sia un elemento decisivo. Se il ragno è piccolo i puntini sono quasi invisibili e sicuramente lo saranno diventati ancora di più con la formazione della vescica. Inoltre, può anche darsi che un ragno infili a fondo un chelicero solo e l'altro si fermi nell'epidermide.
Le colle dovrebbero funzionare, mentre gli sbarramenti fisici sono difficili da realizzare. Teniamo presente che questi ragni possono vivere e crescere dentro la casa dopo essere entrati da piccoli (2mm).
Utile invece la pulizia degli anfratti di vario genere (dietro i mobili, nei ripostigli ecc...) e utile la sigillatura dei battiscopa e delle cornici di porte e finestre, dove i ragni si vanno a rifugiare di giorno.
E poi la regola d'oro di scuotere i vestiti.
luigi


Torna all'inizio della Pagina

valbe
Utente nuovo

Città: sarzana

Regione: Italy


3 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 31 ottobre 2012 : 19:47:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao, grazie dei consigli! ok, la colla non la ho trovata (sono in turchia e non so neanche se hanno capito). in compenso mi hanno dato dello scotch un po' piu'forte. vediamo. i cadaverini li ho penosamente lasciati in bella vista in mezzo alla stanza per una notte, sperando che li abbiano percepiti come "pericolo" (!) e poi li ho buttati. se sfortunatamente ricapitasse non manchero'. ho anche preso il silicone, ma genialmente non sapevo servisse la pistola.. rimandato!

Torna all'inizio della Pagina

pinoparisi
Utente V.I.P.


Città: palermo
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


270 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 novembre 2012 : 00:20:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
forse questa discussione dovrebbe essere messa in rilievo?
potrebbe aiutare più gente a capirci qualcosa: sono o non sono stato morso, era o non era un loxosceles, cosa fare se credo essere stato morso, ecc...
grazie ai moderatori!

Link
Torna all'inizio della Pagina

tolomea
Utente Senior

Città: San Donà di Piave (VE)


1396 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 giugno 2013 : 17:27:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Regaleco:

Porco cane !!! Ma vi immaginate essere morsi in faccia ?


Beh ecco un esempio fresco fresco (si fa per dire… ) di un morso in faccia.

Il materiale, foto e cartelle cliniche da cui estrapolo alcuni dati, me li ha forniti il mio amico V. P., che è stato morso su uno zigomo da un Loxocsceles rufescens il 21 dicembre 2012.
Purtroppo non ha fatto foto, perché dopo essere stato punto ha fatto subito signorilmente accomodare l’animaletto fuori casa (credo che qualcun altro lo avrebbe giustiziato subito sul posto … ), ma l’esemplare è stato identificato con certezza come uno di questi:

Immagine:
Ragno violino Loxosceles rufescens - non usare il post per richieste di identificazioni
164,41 KB

(in assenza di foto del ragno in questione, per ricordare di chi si tratta, ho messo questa proveniente da questa discussione … Link )


Due giorni dopo il morso, V. P. dolorante e febbricitante, il 23 dicembre 2012 si reca al Pronto Soccorso di Venezia e la cartella clinica riporta: “…. due sere fa veniva punto da un ragno. … edema perioculare dx con edema della guancia. Ieri sera febbre 38,9 trattata con paracetamolo.” “verosimile reazione tossico allergica a puntura di aracnide.” “a domicilio … ghiaccio, amoxicillina+acido clavulanico …, paracetamolo …, … se peggioramento zirtec … ” ...



tolomea

Modificato da - tolomea in data 16 giugno 2013 17:31:51
Torna all'inizio della Pagina

tolomea
Utente Senior

Città: San Donà di Piave (VE)


1396 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 giugno 2013 : 17:42:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ecco la situazione 6 giorni dopo il morso:


Immagine 1: _ 6 giorni dopo il morso del Loxosceles refuscens_ 26 dicembre 2012
Ragno violino Loxosceles rufescens - non usare il post per richieste di identificazioni
65,77 KB


Il 29 dicembre 2012 la situazione non era per nulla migliorata e recatosi nuovamente in ospedale viene ricoverato per 4 giorni.

Tratto dalla cartella clinica:
“… è in terapia con amoxicillina-clavulanato. Per la persistenza della tumefazione e del dolore al volto, … febbre nonostante la terapia antibiotica in corso … viene ricoverato. La cute dove è stato morso dal ragno presenta un’escara necrotica. … Escara cutanea che interessa la regione cutanea con indurimento del sottocute.”


Ecco il successivo decorso delle conseguenze del morso:

Immagine 2: _ 1 mese dopo il morso del Loxosceles rufescens_ 20 gennaio 2013
Ragno violino Loxosceles rufescens - non usare il post per richieste di identificazioni
223,5 KB


Il volto sorridente fa ben sperare …



tolomea

Modificato da - tolomea in data 16 giugno 2013 17:45:32
Torna all'inizio della Pagina

tolomea
Utente Senior

Città: San Donà di Piave (VE)


1396 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 giugno 2013 : 17:52:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine 3: _ cicatrice rimasta del morso del Loxosceles rufescens _ 6 giugno 2013
Ragno violino Loxosceles rufescens - non usare il post per richieste di identificazioni
230,42 KB


E … voilà! Come si può vedere dopo la caduta dell’escara la cicatrice si nota appena …

Non so quali terapie gli siano state praticate durante la degenza in ospedale, ma sicuramente gli interventi corretti e tempestivi gli hanno salvato l’occhio, e anche se fin qui nelle cartelle cliniche non si parla del tipo di ragno, il mio amico riferisce che il primario appena l’ha visto, già a 2 metri di distanza ha esclamato “Loxoceles rufescens!”, il che significa che la preparazione di nostri medici sull’argomento è molto migliorata rispetto ad anni fa, almeno a Venezia!



tolomea
Torna all'inizio della Pagina

AnDrO
Utente Senior

Città: Vercelli


3091 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 giugno 2013 : 20:44:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
non per essere indiscreto, come è capitato il fattaccio? in genere leggo sempre di gente morsa agli arti, ma al viso mai

Andrea
Torna all'inizio della Pagina

tolomea
Utente Senior

Città: San Donà di Piave (VE)


1396 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 giugno 2013 : 22:05:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il mio amico era in casa, in piedi, e ha capito che qualcosa di strano (le sue parole esatte sono “qualcosa di brutto”) gli era caduta in testa, ha passato dunque la mano sul capo, da dietro in avanti e in questo modo ha buttato il ragno sulla faccia. Il Loxosceles prima di finire a terra ha fatto in tempo a morderlo sullo zigomo.

In effetti anch’io avevo le tue stesse informazioni, ma tutto sommato forse non è così strano, se pensi che nelle abitazioni spesso stanno sui soffitti...

tolomea
Torna all'inizio della Pagina

animali
Utente Senior


Città: c/mare di stabia
Prov.: Napoli

Regione: Campania


886 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 giugno 2013 : 23:27:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ne approfitto di questa discussione x chiedere se è diffuso o meno in campania

”La natura non fa nulla di inutile.” Aristotele

Modificato da - animali in data 16 giugno 2013 23:28:43
Torna all'inizio della Pagina

AnDrO
Utente Senior

Città: Vercelli


3091 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 giugno 2013 : 08:56:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di tolomea:

Il mio amico era in casa, in piedi, e ha capito che qualcosa di strano (le sue parole esatte sono “qualcosa di brutto”) gli era caduta in testa, ha passato dunque la mano sul capo, da dietro in avanti e in questo modo ha buttato il ragno sulla faccia. Il Loxosceles prima di finire a terra ha fatto in tempo a morderlo sullo zigomo.



tutto chiaro, brutta storia, in faccia poi, penso sia ancora peggio che essere morsi su braccia o gambe secondo me!

Andrea
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 25 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione  Discussione Bloccata
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,51 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net