testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
 PESCI D'ACQUA MARINA
 Grammonus ater (Risso, 1810) - Pesce in una Grotta
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Stanley
Utente V.I.P.

Città: ATTARD, MALTA


274 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 08 maggio 2012 : 12:34:29 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Actinopterygii Ordine: Ophidiiformes Famiglia: Bythitidae Genere: Grammonus Specie:Grammonus ater
Quache aiuto per identificare, grazie,
Stanley
Immagine:
Grammonus ater (Risso, 1810) - Pesce in una Grotta
171,58 KB

Modificato da - rpillon in Data 08 maggio 2012 14:01:41

Stepa
Utente Senior

Città: Pescara

Regione: Abruzzo


2965 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 maggio 2012 : 13:15:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Grammonus ater (Risso, 1810), conosciuto anche come Pesce sigaro o Brotula nera. E' un pesce che ama l'oscurità, quindi lo si può trovare in profondità o, come è successo a te, in grotta.

Stefano
Torna all'inizio della Pagina

Stanley
Utente V.I.P.

Città: ATTARD, MALTA


274 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 08 maggio 2012 : 13:28:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mille grazie, ma non avevo main incontratoquesto pesce qui a Malta prima. Saluti,
Stanley
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3825 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 08 maggio 2012 : 13:58:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Wow! Che incontro!
Ti credo che non l'avevi mai visto, è un pesce piuttosto raro da incontrare e fotografare a profondità accessibili ai sub! Lo si può incontrare raramente in grotta...

Se non erro sono le prime foto di questa specie su questo forum. Hai altre foto da postare?

Ciao e grazie.

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3825 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 08 maggio 2012 : 14:04:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per la precisione sono le seconde foto di questa specie per il forum, le prime sono la presentazione di Fabrizio Frixa nel 2008:
Link

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

etrusko
Moderatore

Città: Arcille
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


2252 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 maggio 2012 : 22:29:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Accipicchia che incontro!!!!
Credimi, non ti capiterà spesso!

No all'autostrada in Maremma!
Torna all'inizio della Pagina

Fabio Russo
Utente V.I.P.


Città: Sant'Agnello
Prov.: Napoli

Regione: Campania


252 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 10 maggio 2012 : 12:43:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Io ho un sacco di foto di questa specie: adulti, giovani, ecc... conosco una grotta dove ne esiste una piccola comunità!!
Poi vi carico le foto.

Fabio Russo
Link
Link

Modificato da - rpillon in data 10 maggio 2012 15:46:44
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3825 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 10 maggio 2012 : 13:42:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Fabio Russo:

Io ho un sacco di foto di questa specie: adulti, giovani, ecc... conosco una grotta dove ne esiste una piccola comunità!!
Poi vi carico le foto.

Fabio Russo


Interessante! Pensavo che incontri a profondità modeste fossero molto occasionali e non che ci fossero comunità stabili di questi strani pesci.
Sono anche curioso di vedere i giovani...

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

Estuans Interius
Moderatore

Città: Pisa
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


2987 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 10 maggio 2012 : 17:54:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
In realtà penso che sia una specie presente prevalentemente a basse profondità in grotta, e che la cosa occasionale sia trovarlo ad alte profondità.

Joachim
Torna all'inizio della Pagina

Fabio Russo
Utente V.I.P.


Città: Sant'Agnello
Prov.: Napoli

Regione: Campania


252 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 10 maggio 2012 : 18:01:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Actinopterygii Ordine: Ophidiiformes Famiglia: Bythitidae Genere: Grammonus Specie:Grammonus ater
Allora cominciamo con esemplari adulti, considerata la difficoltà dell'immersione non andate in cerca di questi pesci.... Io li ho trovati a circa 80m all'interno di una grotta:


Immagine:
Grammonus ater (Risso, 1810) - Pesce in una Grotta
129,51 KB


Immagine:
Grammonus ater (Risso, 1810) - Pesce in una Grotta
236,05 KB

Poi un subadulto dove si vede l'ondulazione della coda classica del nuoto di questa specie


Immagine:
Grammonus ater (Risso, 1810) - Pesce in una Grotta
246,71 KB

Ecco poi due inquadrature di un giovane, un paio di cm, la testa è meno massiccia ma per il resto sono del tutto simili agli adulti


Immagine:
Grammonus ater (Risso, 1810) - Pesce in una Grotta
247,44 KB


Immagine:
Grammonus ater (Risso, 1810) - Pesce in una Grotta
242,84 KB

Ho notato in molte immersione gli esemplari giovani e quelli di dimensioni inferiori (trattasi sempre di una specie che non supera i 12 cm) non presentano le cicatrici, vedi prima foto, e le ferite presenti su la maggior parte degli esemplari più grandi, questa è una peculiarità che mi lascia perplesso, alcune foto di amici evidenzierebbero che le ferite sono probabilmente inflitte da predatori, questi pesci si spostano durante la notte verso l'imboccatura della grotta ed è li che probabilmente vengono in contatto con i predatori, penso che la popolazione sia stabile anche grazie agli ingressi di nuovi esemplari dall'esterno, infatti sono convinto che durante la notte molti esemplari risalgono a batimetrie inferiori per poi rintanarsi nelle cavità più scure e profonde

Fabio Russo
Link
Link

Modificato da - rpillon in data 10 maggio 2012 19:56:54
Torna all'inizio della Pagina

rpillon
Moderatore


Città: Oderzo
Prov.: Treviso

Regione: Veneto


3825 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 10 maggio 2012 : 19:58:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Wow! Grazie per le bellissime foto e informazioni su questa strana specie.

Fabio, non è che ci nascondi altre rare meraviglie nel tuo database di foto?

Roberto Pillon



La mia galleria fotografica
Torna all'inizio della Pagina

Stanley
Utente V.I.P.

Città: ATTARD, MALTA


274 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 11 maggio 2012 : 08:53:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bellissime foto, complimenti,
Stanley
Torna all'inizio della Pagina

etrusko
Moderatore

Città: Arcille
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


2252 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 maggio 2012 : 01:45:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mammamia che foto! Ho imparato più su questa specie negli ultimi giorni che nei 37 anni precedenti...
Credo che la biologia di questo pesce affascinante sia poco nota, la distribuzione batimetrica per esempio dubito che sia mai stata studiata.

No all'autostrada in Maremma!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,41 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net