testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Piante - Natura Mediterraneo
   ORCHIDEE
 Discussioni in rilievo
 Divulgazione e condivisione
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 4

FOX
Moderatore


Città: BAGNO A RIPOLI

Regione: Toscana


21536 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 febbraio 2011 : 22:22:06 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Monocotyledones Ordine: Orchidales Famiglia: Orchidaceae Genere: Specie:
QUESTA DISCUSSIONE E' STATA SCISSA DA QUELLA ORIGINARIA

Link


calcesano:

Buon Giorno a Saltimpalo e agli utenti del Forum!
Sono un socio del Giros che abita nella zona dei Monti Pisani.
Complimenti per il bellissimo ritrovamento che arricchisce in modo significativo la flora del territorio. Tra l'altro, se vuoi, rivolgendoti a Fiorino (Rolando) potresti pubblicare il ritrovamento sulla rivista del Giros.
Noi della Sezione GIROS saremmo felici se ci potessi accompagnare a visitare il luogo. Se non puoi, ci puoi dare qualche indicazione utile:a tale proposito: Castellare di S. Giuliano Terme o di Vicopisano? Nel primo caso: vicino, sopra la villa del Polacco? Sulla cima del M. Castellare dove ci sono dei resti archeologici?
Scusa delle domande ma questo ritrovamento ci ha reso felici ma anche desiderosi di visitarlo.

Veramente bravo.
Grazie.
Brunello



Meno male del sei del Gioros, altrimenti avresti chiesto anche una pala e un piccone per asportale!!

Io sono del parere che i dati vanno dati solo ed esclusivamente a persone fidate e che si conoscono di persona....


simo





Osserva in profondità, nel profondo della natura, solo così potrai comprendere ogni cosa. - Albert Einstein

Modificato da - Lucabio in Data 30 giugno 2011 18:40:53

calcesano
Utente nuovo

Città: Pisa
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


9 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 febbraio 2011 : 07:37:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Giusto!
Brunello
Torna all'inizio della Pagina

calcesano
Utente nuovo

Città: Pisa
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


9 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 febbraio 2011 : 07:42:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Giusto, ma quelli sono i miei monti, io sono nato a Calci e credo di aver fatto qualcosa per valorizzare quel territorio. Da cui l'interesse forte e la gioia per ritrovamenti che arrichiscono la flora.
Brunello
Torna all'inizio della Pagina

Forbix
Moderatore


Città: Portoferraio
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


6985 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 febbraio 2011 : 09:36:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Monocotyledones Ordine: Orchidales Famiglia: Orchidaceae Genere: Specie:
Ciao Brunello!
capisco il tuo entusiasmo, tra l'altro giustificato e conosco anche quanto hai fatto per studiare e per poi portare a conoscenza di tutta la comunità, la flora vascolare di quel territorio e di tutto ciò, non posso far altro che rendertene merito.
In FNM però, sarebbe opportuno, per decisione comune, non fornire dati precisi circa l'ubicazione di una specie, soprattutto se questa è rappresentata in un territorio da pochi o addirittura "2" esemplari. Sarebbe altrettanto opportuno quindi evitare di chiedere pubblicamente tali informazioni. Ci sono metodi più "privati" per darsi appuntamenti e scambiare dati considerati "relativamente delicati".
Giustamente questo era il tuo primo messaggio e forse non eri abilitato ad inviare messaggi privati, ma sarebbe stato sufficiente che tu ti fossi rivolto a me (e sai come fare) ed io avrei fatto in modo di metterti in contatto con Francesco.
Conoscendoti, mi sarei esposto in prima persona, facendomi garante della tua ben nota competenza e "serietà botanica".
Ciao Pisano!!!!....ti aspetto all'Elba!!!

Forbix

Link
Torna all'inizio della Pagina

saltimpalo
Utente Senior

Città: Firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


2639 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 febbraio 2011 : 13:34:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao!
La Simo dice giustamente di non rivelare pubblicamente i luoghi di ritrovamento ma.. visto che conosci Rolando e Forbix possiamo andare anche assieme...forse Venerdi..comunque ci rimettiamo in contatto.

Ciao Francesco


Oggi è molto difficile amare la natura planiziale perchè sai benissimo che ciò che vedi oggi....domani potrebbe essere coperto da asfalto o cemento; ma non demordo ed ho la certezza che questi signori stanno già arretrando e grande è la loro rovina!
Torna all'inizio della Pagina

FOX
Moderatore


Città: BAGNO A RIPOLI

Regione: Toscana


21536 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 febbraio 2011 : 14:17:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Monocotyledones Ordine: Orchidales Famiglia: Orchidaceae Genere: Specie:



Ma è possibile che ad ogni anno ci troviamo alle stesse polemiche?
L'anno scorso stessa storia, proprio da un membro del GIROS è stato diffuso a sconosciuti siti a rischio.
Mi risulta inoltre che siti importanti delle colline livornesi dove c'erano le uniche piante di una certa specie, il sito dopo essere stato visitato da esperti, il giorno dopo le piante non c'erano più!

Insomma non ci potrebbe essere un pò di più controllo e di selezionare un pò questi personaggi che si spacciano per esperti?

In qualità di Presidente di una associazione naturalistica e per la salvaguardia, oltre a ritenere certi atteggiamenti veramente vergognosi, state pur certi che da me non saprete più niente.



simo





Osserva in profondità, nel profondo della natura, solo così potrai comprendere ogni cosa. - Albert Einstein
Torna all'inizio della Pagina

brandellodistoffa
Utente Senior


Città: Matera
Prov.: Matera

Regione: Basilicata


864 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 febbraio 2011 : 14:28:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Questo potrebbe essere uno dei temi in discussione al prossimo convegno GIROS, è giusto che non vengano coinvolti coloro che hanno un comportamento lecito e che chi esce dal seminato si ravveda e rientri nei ranghi
Ciao Claudio


la natura è bella lì dov'è
Torna all'inizio della Pagina

calcesano
Utente nuovo

Città: Pisa
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


9 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 febbraio 2011 : 15:49:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Nessuna polemica, mi scuso per le richieste e forse è meglio che Santimpalo non mi accompagni. Comunque lo ringrazio per il suo ritrovamento e la sua gentilezza. La pianta, le piante ci sono. Questo conta.
Buon lavoro a tutti.
Brunello



Torna all'inizio della Pagina

saltimpalo
Utente Senior

Città: Firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


2639 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 febbraio 2011 : 20:00:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Scusami Simo ma, anche se condivido le tue attenzioni per la salvaguardia dei luoghi, non sono daccordo sull'andare "oltre le righe".
La decisione di accompagnare Brunello l'ho presa autonomamente e liberamente e mi volevo affidare a lui per quanta riguarda la salvaguardia visto che li, secondo me, le piante sono abbastanza a rischio per vari motivi.
Una persona esperta della zona può essere utile per muovere dei passi in direzione della tutela.

Ciao Francesco


Oggi è molto difficile amare la natura planiziale perchè sai benissimo che ciò che vedi oggi....domani potrebbe essere coperto da asfalto o cemento; ma non demordo ed ho la certezza che questi signori stanno già arretrando e grande è la loro rovina!
Torna all'inizio della Pagina

Forbix
Moderatore


Città: Portoferraio
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


6985 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 01 marzo 2011 : 11:31:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Monocotyledones Ordine: Orchidales Famiglia: Orchidaceae Genere: Specie:
Chiedo scusa, ma non capisco questa acredine, a mio avviso un po' fuori luogo.
Seppure Brunello abbia fatto una richiesta un po' fuori dalle regole fissate per questo Forum, ritengo personalmente che non si tratti di un appassionato sprovveduto o immeritevole di qualsiasi "accredito" scientifico e non lo si possa considerare, a prescindere, un probabile "predatore di orchidee".
Conosco bene quest'ultima tipologia di persone, con le quali ho avuto molto spesso a che fare e che in molte occasioni ho anche "pubblicamente smascherato". All'Isola d'Elba, da molti anni, vedo continuamente sparire esemplari tipici o magari unici per alcune zone, per il 70% la colpa è senza dubbio dei cinghiali, ma moltissime volte, gli animali che compiono questi stupidi atti hanno due zampe, camminano in posizione verticale ed hanno il pollice opponibile. ......e sovente sono anche iscritte ad associazioni botaniche varie....ma cosa volete, la stupidità unita alla becera voglia di protagonismo, danno vita ad un mix pericoloso ed esplosivo che va senz'altro individuato, isolato e, sottolineo, "pubblicato", in modo da far conoscere anche a tutti gli altri, quali sono i soggetti che non dovremo mai invitare alle nostre escursioni.
Io questo l'ho fatto spesso e non me ne vergogno, anzi, ne vado fiero.
Dire quindi: "ho accompagnato Tizio e Caio in una importante stazione di orchidee ed il giorno dopo quegli esemplari non c'erano più..." secondo me non ha molto senso. O non dico nulla, oppure dico chi ho accompagnato, così facendo non stò accusando nessuno, ma metto semplicemente in guardia l'eventuale autore dello stupido atto (che forse se ne guarderà bene dal ripeterlo) e tutti gli altri appassionati, che sapranno ovviamente regolarsi di conseguenza, facendo leva sul proprio "buon senso".
Questo però, non mi sembra assolutamente il caso di Brunello, che conosco personalmente da molti anni e sono pronto a garantire personalmente (cosa che non faccio quasi mai) sulla sua estrema serietà e profonda passione per la botanica.
Studia da molti anni la flora dei suoi monti e ne è profondo conoscitore.
A riprova di quanto sostengo, parlano le carte che sono uno dei numerosi frutti di tale passione e competenza. Magari non tutti lo sanno, ma Brunello è coautore del seguente, ottimo lavoro:
Flora vascolare del Monte Pisano (Toscana nord-occidentale) - B. Pierini, F. Garbari e L. Peruzzi - Informatore Botanico Italiano, 41 (2) 147-213, 2009.
Quindi, sulla veridicità della sua conoscenza del territorio in questione, e sul sano interesse mostrato per le eventuali "nuove segnalazioni" per questa zona, non credo ci siano dubbi.
Per quanto riguarda invece la sua onestà morale, estendendola anche in senso più ampio, penso che nessuno di noi, nei confronti di alcuno, possa arrogarsi il diritto di dubitarne a prescindere.
Mi spiego meglio. Il fatto che qualcuno sia socio G.I.R.O.S. - S.B.I - ARCI o Dopolavoro Ferroviario, non comporta intrinsecamente, il fatto di essere un potenziale deturpatore o rapace di Orchidee o felci rare oppure un sabotatore di ferrovie.
Io sono socio G.I.R.O.S. da molti anni, e non mi ritengo tale, poi ognuno renderà conto dei propri comportamenti.
Ovviamente ci tengo a ribadire che questo è solo il mio pensiero.

Forbix

Link
Torna all'inizio della Pagina

Lucabio
Utente Senior


Città: Mongardino
Prov.: Asti

Regione: Piemonte


4359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 marzo 2011 : 19:30:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Monocotyledones Ordine: Orchidales Famiglia: Orchidaceae Genere: Specie:
Messaggio originario di calcesano:

Nessuna polemica, mi scuso per le richieste e forse è meglio che Santimpalo non mi accompagni. Comunque lo ringrazio per il suo ritrovamento e la sua gentilezza. La pianta, le piante ci sono. Questo conta.
Buon lavoro a tutti.
Brunello



Ciao Brunello,
nonostante questa accoglienza un po' burrascosa, spero solo che vorrai
ancora continuare a frequentare il forum, per farci conoscere un po'
più da vicino la tua bellissima toscana!


Ciao!




Luca




Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata. Albert Einstein

Non c'è niente come la paleontologia. Nessun piacere può essere paragonato a ciò che si prova nel trovare un gruppo di ossa fossili in buono stato, che raccontano la loro antica storia in un linguaggio quasi vivo. Charles Darwin

Forum geologia e paleontologia - Forum orchidee spontanee

ITIS, Integrated Taxonomic Information System - Biodiversity Heritage Library

Torna all'inizio della Pagina

saltimpalo
Utente Senior

Città: Firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


2639 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 01 marzo 2011 : 20:41:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao!

Per me rimane tutto fissato come da accordi.

Ciao Francesco


Oggi è molto difficile amare la natura planiziale perchè sai benissimo che ciò che vedi oggi....domani potrebbe essere coperto da asfalto o cemento; ma non demordo ed ho la certezza che questi signori stanno già arretrando e grande è la loro rovina!
Torna all'inizio della Pagina

FOX
Moderatore


Città: BAGNO A RIPOLI

Regione: Toscana


21536 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 marzo 2011 : 00:47:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Monocotyledones Ordine: Orchidales Famiglia: Orchidaceae Genere: Specie:
Forbix:

Seppure Brunello abbia fatto una richiesta un po' fuori dalle regole fissate per questo Forum, ritengo personalmente che non si tratti di un appassionato sprovveduto o immeritevole di qualsiasi "accredito" scientifico e non lo si possa considerare, a prescindere, un probabile "predatore di orchidee".




Leonardo, devi riconoscere che certi atteggiamenti sono un pò leggeri, perdipiù da parte di uno studioso, ancor di più se fatto da un utente al secondo messaggio nel forum chiede e vuol sapere dove si trova questo unico ritrovamento, insomma andarci un pò con i piedi di piombo credo non sia male no?
L'anno scorso, proprio da parte di soci del G.I.R.O.S sono stati diffusi attraverso questo forum, siti a sconosciuti.
Molti dei siti di orchidee li ho trovati da sola, e se un amico mi ci ha portato ho mantenuto il massimo riserbo e non ho portato li un reggimento di persone come molti fanno, anche se poi lo fanno con altre finalità, sperando di poter carpire altri rari siti.
Sinceramente questo atteggiamento non lo vedo più come un atteggiamento da appassionato della natura ed apprezzare queste meravigliose specie,tantomeno da studioso, per me è solo una forma maniacale primi essere stati i primi ad effettuare questo o altro ritrovamento, aver fatto lo scoop della stagione, ecc.. credimi qui di studio e di salvaguarda ci vedo molto, molto poco.


simo





Osserva in profondità, nel profondo della natura, solo così potrai comprendere ogni cosa. - Albert Einstein
Torna all'inizio della Pagina

Forbix
Moderatore


Città: Portoferraio
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


6985 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 marzo 2011 : 09:31:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Monocotyledones Ordine: Orchidales Famiglia: Orchidaceae Genere: Specie:
Simo, sono pienamente d'accordo con te per quanto riguarda la salvaguardia di queste piante, e capisco la tua passione.
Credimi io, per quel poco che è nelle mie possibilità sono in prima linea contro "certi scempi".
C'è però da dire che se oggi abbiamo un idea molto più chiara e più aggiornata della distribuzione di questa famiglia sul territorio nazionale, lo dobbiamo in grandissima parte a "mezzi moderni" come FNM ed al fatto che studiosi ed anche semplici appassionati hanno destinato parte del loro tempo alla ricerca sul campo di questi gioielli.
L'esempio, in questo caso mi sembra piuttosto eloquente.
Se Francesco non avesse cercato e fotografato quello che trovava e non fosse stato iscritto al forum, nessuno avrebbe saputo che su quei monti era presente anche la N. lactea, magari lo avrebbe riferito personalmente a persone di sua conoscenza, dicendo che aveva trovato una orchidea particolare, e che molto probabilmente si trattava di una O.purpurea. Magari la cosa sarebbe finita lì, ma se le persone alle quali lui si fosse rivolto avessero avuto una qualche "infarinatura botanica", sarebbero sicuramente andati a controllare, sapendo benissimo che a febbraio la O.purpurea non fiorisce. In questo modo invece, tutta la comunità sa che la N.lactea si spinge a nord fino a quella zona....e non è cosa da poco.
Ti porto anche un esempio che mi riguarda personalmente.
Di recente, durante una delle mie escursioni entomologiche-autunnali, ho ritrovato un minuscolo ortottero che non era mai stato più rinvenuto in Italia dalla data della sua descrizione (150 anni fa). Ovviamente questo mio ritrovamento è stato opportunamente oscurato dagli Admin del forum dove avevo segnalato il ritrovamento, ma ha comunque dato vita ad un insieme di contatti di confronto con numerosi studiosi europei, dai quali, molto probabilmente verrà partorito un lavoro di cui tutti potranno usufruire.
La questione, quindi, a mio avviso non è di semplice risoluzione.
O si decide di tenere ognuno per se, le proprie "scoperte" oppure di renderle pubbliche. In entrambi i casi ci sarebbero degli aspetti negativi, compensati da altrettanti positivi.
Non credo comunque che si possa "fermare" la ricerca, anche se questa è fatta "a mezzo forum", non credo che sia giusto.
Prima che questo potente "mezzo informatico di massa", nascesse, le ricerche sono state sempre e comunque effettuate e "rese pubbliche" su riviste scientifiche specializzate, come è giusto che sia. Quindi se qualcuno volesse ricercare la Crowsoniella relicta, (attualmente forse il coleottero più misterioso), sarebbe sufficiente per lui, procurarsi il lavoro di Pace del '76 e potrebbe cercarla nel locus classicus.......ma pensi che la troverebbe??
Nel caso delle orchidee, questi ragionamenti sono perfettamente sovrapponibili, ma se a qualcuno dovesse mai venire in mente la folle idea di portare una O.lutea in Lombardia, solo per segnalarne la presenza e per vedere il suo nome scritto "da qualche parte", penso che, non solo questa persona sarebbe considerata poco credibile, ma addirittura derisa dalla maggior parte della comunità.
Io diffido semmai molto di più di coloro che per egocentrismo esasperato e spesso a esclusivo scopo di lucro, danno origine a decine di taxon improbabili, utilizzando differenze morfologiche e morfometriche piuttosto labili, generando così una infinita confusione.
Sta diventando infatti sempre più difficile moderare un forum che ha come soggetto le orchidee spontanee, proprio a causa della infinita varietà di specie e subspecie che negli ultimi anni sono sorte.
A questo proposito vorrei fare questa domanda, un po' provocatoria: "Quante persone in Italia ed in Europa sono in grado di determinare con "assoluta certezza" una Ophrys del gruppo fusca???.

Chiedo scusa a tutti gli utenti per l'evidente O.T. che si è generato, ma credete.....è molto importante anche parlare di questi argomenti.

Propongo anzi, anche a tutti gli altri moderatori di questo subforum, di esprimere liberamente il loro pensiero in merito a queste problematiche, estendendo ovviamente la richiesta anche a tutti gli utenti che vogliono dire cosa ne pensano.
Vediamo che cosa ne esce e se il discorso dovesse farsi costruttivo, provvederò a dividere questo topic creandone uno appositamente dedicato.
Buone Orchidee a Tutti!!!!!


Forbix

Link
Torna all'inizio della Pagina

saltimpalo
Utente Senior

Città: Firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


2639 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 marzo 2011 : 13:01:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Simo..
Secondo me era giusto rivelare la zona a degli esperti perchè li quelle due piante sono ad alto rischio... e, quale sia il rischio lo si piò vedere anche dalle foto volendo.

Francesco


Oggi è molto difficile amare la natura planiziale perchè sai benissimo che ciò che vedi oggi....domani potrebbe essere coperto da asfalto o cemento; ma non demordo ed ho la certezza che questi signori stanno già arretrando e grande è la loro rovina!

Modificato da - saltimpalo in data 02 marzo 2011 13:05:36
Torna all'inizio della Pagina

FOX
Moderatore


Città: BAGNO A RIPOLI

Regione: Toscana


21536 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 marzo 2011 : 15:07:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Monocotyledones Ordine: Orchidales Famiglia: Orchidaceae Genere: Specie:
Forbix
La questione, quindi, a mio avviso non è di semplice risoluzione.
O si decide di tenere ognuno per se, le proprie "scoperte" oppure di renderle pubbliche. In entrambi i casi ci sarebbero degli aspetti negativi, compensati da altrettanti positivi.





Leonardo, mi spiace condivido solo in parte il tuo pensiero, quello che è stato fatto qui nel forum è ben altro, e come già detto nei miei precedenti messaggi, questo atteggiamento di spifferare ai quattro venti al primo arrivato vedo si ripete ogni anno e lo trovo vergonoso e che perdipiù questo avvenga attraverso il Forum di NM.
Niente in contrario a comunicare a studiosi il sito, ma non lo è stato in questo caso.
Io la prima cosa che ho fatto, questo Francesco lo sa, ho chiamato e informato Fabiano Sodi di questo ritrovamento, Stefano (zodiac) ha informato Romolini, come vedi ci siamo attivati subito.
Quello che dico io e vi ostinate a non voler capire è, che non si può assolutamente dare le coordinate di un sito di nuova scoperta o segnalazione al primo arrivato, perdipiù attraverso un forum, tantomeno portarlo nel sito, solo ed esclusivamente con la speranza che domani lo stesso ti darà le coordinate per qulcos'altro di estrema importanza e di raro, anche se poi qusto utente è risultato una persona affidabile.
Sono a conoscienza che Francesco per la sua passione spesso fa molti interessanti ritrovamenti botanici, più volte l'ho spronato a comunicare questi ritrovamenti a studiosi, università e altre istituzioni, credo che sia molto importante ed essenziale un contributo alla scienza, anzi secondo il mio modo di pensare, ci vorrebbe più collaborazione tra studiosi e volontariato, non potendoci chiamare diversamente essendo dei semplici appassionati.
Francesco non l'ha mai fatto per il terrore che questi siti vanno poi a scomparire.

Per quanto mi è stato detto, domani sarà organizzata un processione a visitare questo sito.

Anche a me è capitato trovare nuovi siti, uno dei quali scoperto proprio attraverso questo forum: Limodorum trabutianum, fu proprio Fabiano a farmelo notare, però ho comunicato le coordinate solo ed esclusivamente a persone fidate che conoscevo di persona.

L'anno scorso la distruzione di un sito di Ophrys tyrrhena è finita con un interpellanza comunale e su tutti giornali, in parte grazie anche al mio contributo, voglio proprio vedere cosa fanno queste associazioni di settore, spero non solo qualche piatto speciale con petali di orchidee...

Comunque tranquilli ragazzi, io lascio tutto a secondo la propria coscienza!



simo








Osserva in profondità, nel profondo della natura, solo così potrai comprendere ogni cosa. - Albert Einstein
Torna all'inizio della Pagina

Lucabio
Utente Senior


Città: Mongardino
Prov.: Asti

Regione: Piemonte


4359 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 marzo 2011 : 17:32:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Monocotyledones Ordine: Orchidales Famiglia: Orchidaceae Genere: Specie:
A proposito di Orchis purpurea, sarebbe il caso di cambiare il titolo della discussione.

Ciao!




Luca




Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata. Albert Einstein

Non c'è niente come la paleontologia. Nessun piacere può essere paragonato a ciò che si prova nel trovare un gruppo di ossa fossili in buono stato, che raccontano la loro antica storia in un linguaggio quasi vivo. Charles Darwin

Forum geologia e paleontologia - Forum orchidee spontanee

ITIS, Integrated Taxonomic Information System - Biodiversity Heritage Library

Torna all'inizio della Pagina

pedropablo
Utente V.I.P.

Città: Empoli
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


313 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 marzo 2011 : 18:22:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Anche secondo me il titolo andrebbe cambiato.
Per quanto riguarda la discussione: sono d'accordo con Simo che i siti vadano tutelati nella maniera più' rigorosa ma bisogna anche tener presente il fatto che Brunello e' un nuovo utente a digiuno del regolamento del forum (che e' diverso da quello del Giros). Da quanto ha scritto mi pare di leggere solamente la contentezza per la segnalazione del ritrovamento di una nuova e bellissima specie.
Un saluto, Paolo.

La verita'nel bosco e' dare un senso a tutti gli alberi
Torna all'inizio della Pagina

cianix
Utente Senior


Città: tarcento
Prov.: Udine

Regione: Friuli-Venezia Giulia


2645 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 marzo 2011 : 23:40:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Scusate se mi intrometto in questa discussione, lo faccio soprattutto perchè richiesto da Leonardo che giustamente è interessato anche al parere di altri utenti.
Ho letto e riletto diverse volte i vari interventi, e sinceramente nella richiesta di Brunello leggo solo tanto sano entusiasmo che spero di avere anch'io quando arriverò alla sua età; per capire meglio questa sua richiesta, a mio parere, dobbiamo considerare un fatto che tutti i soci del Giros conoscono e cioè che nella quasi totalità dei ritrovamenti riportati sulla rivista del Giros vengono date le coordinate esatte sulla posizione delle singole piante e/o stazioni; da cui la sua richiesta in buona fede (suppongo io); sempre a mio modo di vedere, invece mi è sembrato un pò troppo ironico il commento di Simo nei riguardi di una persona sconosciuta, oltre che nuova per il Forum, tanto più che bastava cliccare sul nick per capire di chi si trattava.
Detto questo sono comunque d'accordo che, in linea di massima, non si debba spifferare ai quattro venti ogni ritrovamento, soprattutto i più importanti, poi però sarà da valutare anche il singolo caso prima di gridare all'attentato.
Per concludere, esistono in rete diversi siti dove si può trovare anche la descrizione di tutto il percorso per raggiungere stazioni di orchidee tutt'altro che frequenti; l'ultimo caso che mi è capitato di leggere riguarda una stazione di Cypripedium dove si descrive passo-passo come si raggiunge...
Ma questa è solo la mia modesta opinione

luciano
Torna all'inizio della Pagina

PaoloMarenzi
Utente Senior


Città: Cremona
Prov.: Cremona

Regione: Lombardia


2807 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 marzo 2011 : 08:15:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
scusate un attimino, ma davvero le regole del forum vietano anche una normale domanda?. Mi sembra sia sensato dire di non pubblicare sul forum le coordinate precise ma addirittura vietare che la persona x chieda a y di contattarlo in pvt lo trovo alquanto ridicolo
Paolo

...E più diventa tutto inutile più credi che sia vero....
Torna all'inizio della Pagina

calcesano
Utente nuovo

Città: Pisa
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


9 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 marzo 2011 : 08:38:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La discussione ha sollevato problemi importanti che però ora non voglio discutere. Voglio invece precisare alcune cose:
1) sono stato interpellato circa il ritrovamento ed ho risposto che non ne sapevo nulla; mi è stato chiesto di verificare se la stazione era più ampia ed a tal fine ho fatto le domande. Spero che si sia letto anche la gioia per il ritrovamento.
2) Il posto è a rischio: due anni fa è stata trovata una bella Barlia, nuova o conferma per la prov. di Pisa, non mi ricordo, e l'anno successivo non c'era più. Allora? Il ritrovamento è stato significativo perchè abbiamo capito che le Barlia possono nascere anche sul versante pisano e quindi c'è speranza di trovarne altre. Questo conta. Lo stesso discorso vale per Orchis lactea.
Posto a rischio perchè frequentato da centinaia di persone e centinaia di cinghiali che arrivano alla strada asfaltata. Ripeto: non voglio essere accusato di aver estirpato la pianta e per questo non voglio essere accompagnato sul posto! Ringrazio Santimpalo mille volte per il ritrovamento e per la gentilezza. La cosa importante è che sui Monti Pisani quella orchidea può nascere, questo conta.
Buona ricerca a tutti.
Brunello
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 4 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,93 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net