testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   ACARI, SCORPIONI E RAGNI
 Acari
 zecca in casa: Argas reflexus - zecca dei piccioni
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

D21
Moderatore Tutor


Città: Cuneo

Regione: Piemonte


6655 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 maggio 2010 : 22:31:53 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Arachnida Ordine: Ixodida Famiglia: Argasidae Genere: Argas Specie:Argas reflexus
Salve a tutti.
Mi scrive Sissy75m chiedendomi di identificare questo animaletto trovato in casa, a Lecce. Ha scoperto essere una zecca ma vorrebbe saperne di più per procedere alla disinfestazione (EffeCi, Hemerobius... dove siete?? )

Ho adattato un po' le foto: spero si vede ciò che serve...
Grazie a chi riuscirà ad aiutarla!

zecca in casa: Argas reflexus - zecca dei piccioni

zecca in casa: Argas reflexus - zecca dei piccioni

zecca in casa: Argas reflexus - zecca dei piccioni

zecca in casa: Argas reflexus - zecca dei piccioni

zecca in casa: Argas reflexus - zecca dei piccioni

Dario.


"Siamo noi, che sotto la notte ci muoviamo in silenzio, tra gli anfratti dei sogni che il giorno ci ispira,
nei meandri di un tempo che cambia ogni volta, cercando qualcosa che non abbiamo mai perso." (1795 J.d.L.)

Modificato da - elleelle in Data 26 ottobre 2011 10:06:12

EffeCi
Utente Senior


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


2668 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 maggio 2010 : 23:19:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Argas reflexus - zecca dei piccioni

Prima di mettermi in pista per una disinfestazione, starei a vedere se ce ne sono altre in giro... un singolo esemplare può capitare pressochè ovunque...

--------------------------------------
Dubito, ergo sum.
Torna all'inizio della Pagina

sissy75m
Utente nuovo

Città: lecce
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


4 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 maggio 2010 : 23:45:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Salve a tutti, sono sissy75m,
inutile dire che già prima di scoprire di cosa si trattasse, ero nel panico, adesso ho i brividi e non so se riuscirò a dormire.
La casa è stata ultimata sei mesi fa, ma era in costruzione da anni, quindi i piccioni, (che tuttora ci sono nel circondario)hanno avuto libero accesso. In casa non ho animali ed ho le zanzariere.
Ho trovato 6/7 esemplari (da aprile ad oggi)in prossimità dei montanti/mostrine delle porte, me ne sono accorta perchè spiccavano sul bianco del muro. Da quello che ho letto nelle ultime ore ipotizzo che si siano annidati negli imbotti morti e che adesso stiano saltando fuori...(la porta della stanza da letto e quella d'ingresso)...aspettano di cibarsi!?
Ne ho uno vivo è immobile da 2 giorni nel vano scala!
AIUTO, come faccio a stanarli e a distruggerli? ...e se hanno già deposto le uova?
grazie in anticipo.
Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Innsbruck
Prov.: Estero

Regione: Austria


5649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 maggio 2010 : 23:52:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Aaargh! confermo, l'orrido Argas reflexus.


Le ho avute in casa anch'io, una quindicina d'anni fa.
Situazione molto imbarazzante, dover spiegare il problema a condòmini la cui cultura in materia era molto scarsa (e quindi scattava subito il sospetto che fosse colpa... mia, ché le bestiacce le avevo trovate io).

Io farei (come all'epoca ho fatto) un'indagine su tutto l'edificio per capire se e dove si posano i colombi. Perché è vero che un singolo individuo di zecca può arrivare quasi ovunque, ma di solito l'individuo non è singolo.

In genere i posti preferiti dai pennuti sono quelli sotto un aggetto, ché i colombi, come noi, non amano la pioggia.
Dal posatoio poi le zecche, che hanno bisogno di sangue solo per brevi periodi, s'allontanano passeggiando nei dintorni.

Stabilito dove i colombi sostano, suggerirei di allontanarli (nel mio caso il posatoio erano i davanziali esterni delle "luci" in vetrocemento del giroscale, che davano sul cortile, e la soluzione è stata installare dei telai con rete). I mezzi sono tanti: reti, spuntoni di plastica, sostanze scivolose tipo silicone (ma possono macchiare i davanzali), ecc.

Una volta convinti i colombi a "cambiare aria" (non facile, se c'è qualche vicino fanatico che li pastura con la pastasciutta - capitava anche questo) bisogna attendere che se ne vadano le eventuali zecche... nel frattempo avevo sigillato la cappa dell'aspiratore e non aprivo mai le finestre della cucina, se non sorvegliandole a vista .

Per risolvere definitivamente il problema, nel mio caso c'è voluto più di un anno dall'installazione delle reti.
Infatti una zecca dei colombi può vivere molti mesi senza cibo. Può anche sembrare morta stecchita e non esserlo.
Fra tutte le zecche, peraltro, mi avevano detto all'epoca all'ASL, cerca i mammiferi solo in seconda battuta, preferendo per l'appunto gli uccelli.
In ogni caso, vanno controllati gli umani (specie i bambini) e gli animali domestici.
Un'accorta pulizia della casa è raccomandabile, visto l'aspetto non proprio appariscente della zecca. Può facilitare le cose il costume della zecca di posarsi in bella vista sui muri (di solito si trovano così).

Spero d'essere stato utile.
Barbaxx

Modificato da - Barbaxx in data 28 maggio 2010 23:53:09
Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Innsbruck
Prov.: Estero

Regione: Austria


5649 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 maggio 2010 : 23:59:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Se i colombi non si posano più, hai qualche mese di vantaggio .

Forse c'è anche qualche sistema chimico, per una disinfestazione seria...
Quel buontempone del veterinario sottocasa mi voleva vendere un collarino antizecche e antipulci... anche se non sono un gatto .
Ma dal canto mio, per non somigliare a un barboncino né intossicarmi la cucina, ho preferito l'insetticida di Mao Tse Tung... ossia il sistema manuale
(tieni presente che però le bestiacce sono anche un po' coriacee, non è che le schiacci subito).

P.S.: non me ne vogliano gli animalisti. Se posso risparmio anche le zanzare, ma con le zecche è questione di lotta biologica.

Modificato da - Barbaxx in data 29 maggio 2010 00:00:39
Torna all'inizio della Pagina

sissy75m
Utente nuovo

Città: lecce
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


4 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 maggio 2010 : 00:15:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Caro Barbaxx,per fortuna io non vivo in condominio, per cui non devo preoccuparmi del giudizio degli altri, ma solo della mia incolumità, dato che sono anche un soggetto allergico.
Abito al primo piano e nel giardino sotto casa ho uno splendido albero, ritrovo di colombi e altri uccelli, che probabilmente prima svolazzavano liberamente in casa.
La casa è stata pavimentata, ri-intonacata e dipinta di sana pianta, gli imbotti morti delle porte sono l'unico legame con il passato!

Io passerei alle maniere forti, perchè ritrovarmi le bestioline in camera, mi fa ORRIPILARE!
Domani silicono tutto, anche l'ultimo spiraglio delle mostrine!

Ho letto che per stanarle è utile usare il piretro e per ucciderle il PROPOXUR che a quanto pare è contenuto nel B..er (si puo fare pubblicità o è come in tv?)
se sei a conoscenza di qualche altro metodo, fammi sapere.

grazie mille Silvia
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4871 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 29 maggio 2010 : 01:14:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Oddio Silvia,
ferma tutto. Propoxur?
Prima di tutto niente fai da te in questi casi.
Intanto a me non sembra neanche un Argas reflexus. Argas sì, reflexus forse.
La cosa non è ininfluente perché potrebbe essere una zecca dei pipistrelli. Poi non credere che si possano moltiplicare così velocemente, anche se ti pungono probabilmente a loro non solo piacerai poco ma neppure sarai tanto buona da farle ovideporre.

Allora:
A) niente panico;
B) attenzione agli incompetenti, una zecca molle ha un comportamento completamente diverso da una zecca dura;
C) no agli insetticidi, se sei un soggetto allergico sono molto pericolosi per te, molto più delle zecche;
D) domattina ti scrivo una mail e vediamo che altro fare;
E) per il momento staccherei il letto dal muro e dormorei tranquillo.

Ciao a domani
Roberto


verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

EffeCi
Utente Senior


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


2668 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 29 maggio 2010 : 02:06:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Quoto Roberto... e il Propoxur (tra l'altro vietato da un paio d'anni almeno) mi fa molta più paura delle zecche.

--------------------------------------
Dubito, ergo sum.
Torna all'inizio della Pagina

Juventino
Utente Super

Città: Nizza

Regione: France


10135 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 maggio 2010 : 08:15:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Cosa ti possono fare questi animaletti??
Tranquilla!!
Ciao!!

Link
L’école buissonnière
Torna all'inizio della Pagina

sissy75m
Utente nuovo

Città: lecce
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


4 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 maggio 2010 : 12:06:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Cari amici, ho avuto gli incubi...
mi sto limitando a smontare le mostrine degli imbotti (porte interne), a metterci del baygon in polvere per scarafaggi e formiche (l'unico che ho) e poi a siliconare in modo che se ce ne stanno altre, non escano fuori...
...se non riescono a nutrirsi e ad uscire da uno spazio chiuso, prima o poi dovranno morire!? sì che hanno un ciclo di vita lunghissimo.....ma spero non eterno!
Sapete dirmi se il baygon diluito con acqua si può spennellare intorno a porte e finestre, per imppedire che vadano a spasso?
...mi viene l'orticaria solo a pensarci!

Ogni indicazione è ben accetta.
Silvia
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4871 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 29 maggio 2010 : 13:38:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
No l'orticaria ti viene col Baygon. Ma hai letto i nostri consigli?

Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

sissy75m
Utente nuovo

Città: lecce
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


4 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 maggio 2010 : 14:17:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ho letto i vostri consigli,
ho smontato la porta e sto siliconando tutte le fessure, altro non possa fare.

Secondo voi murarli servirà?
silvia
Torna all'inizio della Pagina

Juventino
Utente Super

Città: Nizza

Regione: France


10135 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 maggio 2010 : 09:44:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Cosi col Baygon hai messo una sostanza tossica in casa..
Ciao!!!

Link
L’école buissonnière
Torna all'inizio della Pagina

Giancarlo Medici
Moderatore

Città: Sassuolo


12922 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 maggio 2010 : 15:55:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le zecche stanno diventando un problema serio; almeno qui nel modenese.
Quest'anno, causa le abbondanti piogge, si sono moltiplicate enormemente!
Io normalmente (malgrado il vari prodotti tipo OFF, ecc.) ne prendo dalle 10 alle 20 all'anno; quest'anno sono già a quota 25, e siamo solo agli inizi stagione!
Se continua così, temo dovro cambiare hobby...
Vi posto una immagine a me ormai famigliare
Ciao a tutti,
Giancarlo M.
Immagine:
zecca in casa: Argas reflexus - zecca dei piccioni
206,48 KB
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4871 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 31 maggio 2010 : 16:10:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Questa però è una zecca dura (Ixodidae), le altre erano zecche molli (Argasidae). Sempre zecche ma dalla biologia e dal comportamento completamente diversi.

Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

andreaEanto
Utente Senior


Città: Parma
Prov.: Parma


1404 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 maggio 2013 : 15:07:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Intanto a me non sembra neanche un Argas reflexus. Argas sì, reflexus forse.


Forse la specie è effettivamente da rivedere.

Qui
Link

e qui:


zecca in casa: Argas reflexus - zecca dei piccioni
74,16 KB Fonte: A Monograph of the Ixodoidea. By George H. F. Nuttall, Cecil Warburton, W. F. Cooper and L. E. Robinson

Ciao
Andrea & Antonella
Torna all'inizio della Pagina

Hoplocampa
Utente Senior

Città: Vicobarone di Ziano P.no
Prov.: Piacenza

Regione: Emilia Romagna


1303 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 maggio 2013 : 21:40:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Anche a me fa pensare ad Argas (Secretargas) transgariepinus, presente in Piemonte e sul versante tirrenico, forse anche in Sicilia. Parassita di numerose specie di microchirotteri.
Si conosce poco il ruolo rivestito come vettore di patogeni.
Renato

Più poeti, meno banchieri!
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,6 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net