testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Piante - Natura Mediterraneo
 ORCHIDEE
 Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Discussione Successiva
Pag.di 5

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:42:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
280,28 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:42:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
108,88 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:43:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
190,24 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:44:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
125,98 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:45:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
173,78 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:46:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
142,9 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:48:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
275,4 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:49:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
234,85 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:49:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
97,94 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:50:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
99,66 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:51:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
93,89 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:52:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
115,58 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:52:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
102,66 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:53:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
97,25 KB
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 18:54:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Le orchidee della Bassa del Bardello (Parco Delta del Po)
113,76 KB

Torna all'inizio della Pagina

theco
Utente Super




6096 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 settembre 2021 : 21:04:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Belle immagini. La prateria allagata del Bardello, nella sua assoluta rarità ecologica, ha appena un secolo di vita.

Fino alla prima guerra mondiale era un bosco di alto fusto, la parte più antica della Pineta San Vitale, che proprio per l'imponenza dei suoi fusti venne scelta come area da disboscare per fare fronte alle necessità di legname dell'industria bellica.

Il bosco fu completamente atterrato e dopo la guerra si provò, per una decina d'anni, a farne terre coltivabili, con esiti negativi, visto il substrato sabbioso e le difficoltà di scolo.

Il bosco che si vede sullo sfondo di molte foto è la Bedalassona, una sezione della medesima area disboscata per la quale si decise il rimboschimento. Oggi, a distanza di un secolo, è ancora un bosco immaturo, anche grazie a scelte forestali discutibili.

I 100 ettari del Bardello vennero invece abbandonati a se stessi e la subsidenza ha fatto il resto, creando un ecosistema del quale esistono pochissimi altri esempi nel vecchio continente.

Condivido il disappunto per il fatto che non sia zona di tutela integrale, benché sia addirittura in continuità con le due aree di protezione totale di Valle Mandriole e Punte Alberete.
Siamo una specie infelice.
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 settembre 2021 : 09:02:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di theco:

Belle immagini. La prateria allagata del Bardello, nella sua assoluta rarità ecologica, ha appena un secolo di vita.

Fino alla prima guerra mondiale era un bosco di alto fusto, la parte più antica della Pineta San Vitale, che proprio per l'imponenza dei suoi fusti venne scelta come area da disboscare per fare fronte alle necessità di legname dell'industria bellica.

Il bosco fu completamente atterrato e dopo la guerra si provò, per una decina d'anni, a farne terre coltivabili, con esiti negativi, visto il substrato sabbioso e le difficoltà di scolo.

Il bosco che si vede sullo sfondo di molte foto è la Bedalassona, una sezione della medesima area disboscata per la quale si decise il rimboschimento. Oggi, a distanza di un secolo, è ancora un bosco immaturo, anche grazie a scelte forestali discutibili.

I 100 ettari del Bardello vennero invece abbandonati a se stessi e la subsidenza ha fatto il resto, creando un ecosistema del quale esistono pochissimi altri esempi nel vecchio continente.

Condivido il disappunto per il fatto che non sia zona di tutela integrale, benché sia addirittura in continuità con le due aree di protezione totale di Valle Mandriole e Punte Alberete.
Siamo una specie infelice.

Grazie theco.
Conoscevo solo in parte le – travagliate – vicende della zona.
Avrei desiderato visitare anche l'Oasi di Punte Alberete... ma il generale degrado, nonchè la presenza di personaggi poco raccomandabili, hanno fatto sì che me ne andassi velocemente.
Per chi fosse interessato ad approfondire la conoscenza di queste Riserve Naturali, consiglio la lettura dei "Quaderni dell'IBIS".
Torna all'inizio della Pagina

giampaolo
Utente Senior

Città: roma

Regione: Lazio


1198 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 settembre 2021 : 18:32:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie ancora ad Alessandro e anche a theco per la sua interessante descrizione dell’ecosistema! Riguardo alle orchidee presenti, ci sono esemplari e ibridi favolosi che fanno rigirare gli occhi!
Complimenti! Auguriamoci che questo paradiso botanico, venga tutelato in futuro o, male che va, solamente ignorato da chi fa investimenti speculativi, le zone umide, sappiamo bene, in questo periodo, non se la passano bene!
Un salutone da gp

Torna all'inizio della Pagina

Bernardo parri
Utente V.I.P.

Prov.: Firenze

Regione: Toscana


232 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 settembre 2021 : 19:26:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Questo post mi era sfuggito
Grazie bosconero71 per la bellissima carrellata di Anacamptis, queste specie purtroppo non sono più così abbondanti, salvo che nelle aree umide, come questa, che devono essere assolutamente tutelate e che rappresentano vere e proprie "oasi" per A. palustris ed A. laxiflora.
Stupendi anche gli ibridi! In questi ambienti ce ne possono essere davvero tanti: A. xolida, A. xtimbali, A. xalata, A. xintermedia, A. xbicknelli, ma mi sembra che, tranne A. x olida (A. coriophora x A. morio) che purtroppo è sempre meno presente, li hai trovati tutti.
Ancora complimenti e grazie anche a theco.
Bernardo

Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente Senior

Città: Argenta
Prov.: Ferrara

Regione: Emilia Romagna


1601 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 settembre 2021 : 20:11:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di giampaolo:

Grazie ancora ad Alessandro e anche a theco per la sua interessante descrizione dell’ecosistema! Riguardo alle orchidee presenti, ci sono esemplari e ibridi favolosi che fanno rigirare gli occhi!
Complimenti! Auguriamoci che questo paradiso botanico, venga tutelato in futuro o, male che va, solamente ignorato da chi fa investimenti speculativi, le zone umide, sappiamo bene, in questo periodo, non se la passano bene!
Un salutone da gp


Grazie Giampaolo.
Temo che la tutela del Bardello sia una chimera... l'unica speranza è educare le nuove generazioni al rispetto e alla conoscenza.
E' da sottolineare che le orchidee spontanee sono solo una parte delle specie rare che qui trovano rifugio.
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 5 Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,47 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net