testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 LE TRACCE DEGLI ANIMALI
 Il cranio degli animali
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Accipiter gentilis
Moderatore


Città: Olevano Romano
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1964 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 aprile 2009 : 12:00:40 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

In poche righe cerco di dare qualche piccola nozione sui crani. Il tema è vasto e, volendo, si potrebbero scrivere trattati ma, credo, non sia questo il luogo.
Non prendo nemmeno in esame l'anatomia comparata per evitare temi che esulano da una consultazione divulgativa; ritengo che l'interesse sia qui maggiormente legato alle funzioni e al riconoscimento più che sui rapporti filogenetici e evolutivi tra i diversi Taxa.
Magari potremmo allargare questa discussione inserendo schemi dei diversi crani per evidenziare le differenze e gli adattamenti.

Ogni specie animale ha una forma caratteristica di cranio, modellata dall’evoluzione per adattarsi al proprio stile di vita.
Alcuni crani sono leggeri e possiedono aperture, altri sono pesanti e spessi;
Nel cranio, in seguito a modificazioni evolutive, vi sono un gran numero di caratteri che ci permettono di risalire alla dieta e al tipo di vita del suo possessore.
Un carnivoro, che caccia prevalentemente con l’aiuto della vista, tenderà ad avere occhi grandi e quindi anche grandi orbite; un animale che caccia “a naso” avrà un muso lungo per ospitare grandi organi olfattivi.
Anche la forma delle mascelle e dei denti ci dice quale sia la dieta seguita da un animale, mascelle lunghe e sottili con piccoli denti rivolti in avanti servono a rosicchiare e “rovistare”.
Nei Roditori abbiamo denti incisivi a crescita continua adatti a rosicchiare, separati dai molari da un ampio spazio vuoto, chiamato diastema; necessario per permettere alle labbra di tenere la bocca chiusa mentre rosicano.
Nei grandi erbivori (Vacche, Cavalli, Cervidi ecc.) generalmente l’osso della mandibola è molto largo nella parte posteriore per fornire un’ampia superficie d’innesto per il massetere (il grande muscolo masticatore), adatte articolazioni permettono movimenti dall’alto, dal basso e laterali.
Molti erbivori sono privi degli incisivi superiori, l’erba viene strappata con la lingua, le labbra, le gengive rinforzate e gli incisivi inferiori.
I carnivori hanno mascelle spesse, pesanti rispetto alle loro dimensioni. Il muscolo temporale che serra la mandibola va dal retro della mandibola stessa al bordo posteriore del cranio per ottenere un morso potente.



immagine da: ZOOLOGIA Atlanti Scientifici Giunti;2007 Giunti Editore:
Il cranio degli animali
62,79 KB

Accipiter gentilis
Moderatore


Città: Olevano Romano
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1964 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 maggio 2009 : 13:58:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Cranio uccelli.

Immagine: da Link
Il cranio degli animali
50,26 KB

Torna all'inizio della Pagina

Accipiter gentilis
Moderatore


Città: Olevano Romano
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1964 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 maggio 2009 : 14:02:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Cranio mammifero carnivoro, Gatto.


Immagine da Link
Il cranio degli animali


Torna all'inizio della Pagina

Accipiter gentilis
Moderatore


Città: Olevano Romano
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1964 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 maggio 2009 : 14:05:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Confronto crani:

Immagine da: Link
Il cranio degli animali


Torna all'inizio della Pagina

Accipiter gentilis
Moderatore


Città: Olevano Romano
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1964 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 maggio 2009 : 16:55:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Luciano54


[...]Posto tre slide (che fanno sempre parte del materiale adottato dalla regione ER per i corsi di abilitazione ai vari gestori della fauna)... nelle quali trovate (un po' riassunto) qualcosa sul cranio del cinghiale e sulla dentizione.


Cranio di un maschio adulto di cinghiale (circa tre anni)con la dentatura definitiva:
Il cranio degli animali
265,31 KB



Vista palatale di mandibola e mascella dello stesso cranio:
Il cranio degli animali
288,66 KB

.......
Errata corrige


Nella seconda diapositiva la scritta "i molari sono tipicamente buonodonti" ... va ovviamente sostituita con "i molari sono tipicamente bunodonti".



Torna all'inizio della Pagina

menta
Utente V.I.P.

Città: Neviano degli Arduini
Prov.: Parma

Regione: Emilia Romagna


191 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 08 maggio 2009 : 20:11:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Interessantissimo come sempre!!!!

menta
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,21 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net