testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 LE TRACCE DEGLI ANIMALI
 Tracce della presenza dell'istrice
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 3

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:14:11 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Volentieri accolgo l’invito di Giuliano (il nostro moderatore Accipiter gentilis) di postare alcune tracce e segni di presenza dell’istrice. Per ogni traccia allego un piccolo commento. Spero il lavoro sia di vostro gradimento.



Alessandro

Modificato da - Accipiter gentilis in Data 24 maggio 2009 20:04:42

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:29:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le tracce a cui ascrivere la presenza dell’istrice sono riconducibili a:
• aculei
• fatte
• orme
• segni dell'attività trofica
• tane
• marcature odorose



Iniziamo dagli aculei che per ovvie ragioni sono sicuramente inconfondibili e facilmente determinabili come segno di presenza.
Sono essenzialmente peli modificati e, come per i nostri capelli, periodicamente vengono ad essere sostituiti. Ciò comporta un distacco e quindi perdita dell’aculeo. Pura diceria è che l’istrice lanci gli aculei. L’aculeo ha una caratteristica colorazione a bande chiare e scure. Può avere una lunghezza di pochi centimetri fino ad arrivare agli oltre 30 cm.
La colorazione a bande sembra abbia funzione disruptiva e quindi finalità mimetica e/o di disorientamento di un potenziale predatore; mentre la consistenza rigida (tipicamente a stiletto) ha funzionalità difensiva.
Alcune volte, durante i litigi o accoppiamenti tra conspecifici, si ha perdita di aculei. Gli aculei persi da molto tempo presentano una colorazione delle bande piuttosto sbiadita e il “bianco” appare perlopiù “sporco” fino a diventare giallo. Il processo di invecchiamento e la successiva disgregazione degli aculei persi è ovviamente soggetta alle condizioni ambientali. Un aculeo perso su un sentiero e perennemente esposto al sole “invecchierà” più rapidamente di uno perso in bosco.
Un aculeo perso di recente può presentare all’apice un residuo di grasso che nell’immediatezza del distacco appare di colore chiaro e poi via via scurisce, infine si consuma e scompare. Raramente si rinvengono le setole, che fanno parte del manto dell’animale là dove non sono presenti gli aculei, in quanto sono piuttosto piccole e di colore scuro per cui difficilmente individuabili durante un’uscita in campo da parte di un operatore.
Più agevole anche se raro è trovarle nelle vicinanze della tana come pure difficoltoso e improbabile è trovare le setole che costituiscono la cresta perchè pur essendo “peli” piuttosto lunghi sono molto sottili e anch’essi scuri per cui difficilmente osservabili al suolo.
Di seguito alcune foto:

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
186,73 KB
In questa foto si vede il dettaglio del calamo con il residuo di grasso. L'aculeo è stato perso di recente.

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:30:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
foto 2: aculei

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
83,97 KB

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:34:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
foto 3 aculei:

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
108,25 KB

Questo aculeo è uno di quelli definiti di contatto. Ha una struttura più esile e risulta più flessibile di quelli di difesa. Nel momento in cui questi aculei toccano un potenziale "nemico" l'istrice lo carica per conficcargli gli aculei di difesa.

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:37:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
foto aculei 4:
Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
101,24 KB

Gli aculei hanno dimensioni diverse. Qui ve ne sono due piuttosto corti. Possono essere persi per semplice caduta ma anche per litigi tra conspecifici.

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:40:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
foto 5 aculei:

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
93,38 KB

Setole e cresta che ricoprono l'animale la' dove non sono presenti gli aculei.

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:43:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Mammalia Ordine: Rodentia Famiglia: Hystricidae Genere: Hystrix Specie:Hystrix cristata
Fatte
Le feci dell’istrice appaiono di colore scuro con una forma che uso definire un connubio tra olive e supposte. Il più delle volte la fatta presenta elementi distinti, altre volte è costituita da una massa in cui restano individuabili i singoli pellets. Qualche volta gli elementi sono depositati “a catenella” soprattutto dai giovani. Non mi sono noti dati biometrici relativi alle fatte di istrice.
Raramente le feci sono depositate vicino gli ingressi della tana; al contrario talvolta si riscontrato depositi successivi in alcuni punti (es. dentro piccole grotte) probabilmente con funzione di marcatura.
Si vedano anche le seguenti discussioni:
Link
Link
Link

Foto 1 feci:

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
107,13 KB

Alessandro

Modificato da - Accipiter gentilis in data 24 maggio 2009 20:01:46
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:44:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
foto 2 feci:

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
110,2 KB

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:44:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
foto 3 feci:

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
122,32 KB

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:45:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
foto 4 feci:

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
74,18 KB

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:46:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
110,43 KB

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:46:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
131,01 KB

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:47:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
113,48 KB

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:47:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
61,52 KB

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:48:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
93,25 KB

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:50:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
143,87 KB

Depositi fecali in tempi successivi si possono rinvenire sotto sporgenze rocciose o in piccole grotte. Ciò sembra abbia finalità di marcaggio del territorio.

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:55:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Mammalia Ordine: Rodentia Famiglia: Hystricidae Genere: Hystrix Specie:Hystrix cristata
Orme
Sulle orme si è già discusso in un precedente post il cui link è il seguente.
Link
Qui inserisco foto di raffronto del piede anteriore e una del posteriore. Ricordo che la misura del piede posteriore è di 75-90mm (Toschi 1965) e che il piede anteriore è più corto per cui l’orma sarà proporzionalmente più piccola.

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
74,01 KB
piede anteriore

Alessandro

Modificato da - Accipiter gentilis in data 24 maggio 2009 20:02:21
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:57:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
45,76 KB
orma piede ant.

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:58:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
36,19 KB
orma piede posteriore

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:59:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
48,9 KB
Si noti che nel fango, contrariamente a quanto si potrebbe immaginare, non sempre restano impresse le orme delle unghie perchè il substrato tende a "richiudersi" e compattarsi

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina

Hystrixcristata
Utente Senior

Città: Viterbo
Prov.: Viterbo

Regione: Lazio


3501 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 23 maggio 2009 : 14:59:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Tracce della presenza dell''istrice
79,12 KB

Alessandro
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 3 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,48 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net