testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
  INSETTI
   Mecoptera Megaloptera Neuroptera Raphidioptera Siphonaptera
 Neuroptera
 Dichochrysa prasina maschio
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

fabio6741
Utente V.I.P.

Città: Palermo
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


190 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 maggio 2009 : 07:56:34 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Neuroptera Famiglia: Chrysopidae Genere: Dichochrysa Specie:Dichochrysa prasina
Come da oggetto.
Ringrazio anticipatamente.

Dichochrysa prasina maschio
252,16 KB

Fabio

Modificato da - elleelle in Data 10 dicembre 2011 23:26:39

Francesca78
Utente Senior


Città: Firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


1182 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 maggio 2009 : 08:02:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
è un Chrysopidae ma io non saprei dirti la specie

______________________________________

Link
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4823 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 maggio 2009 : 09:21:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Francesca78:
è un Chrysopidae ma io non saprei dirti la specie

Io invece saprei dirtela , ma in questa sezione vi sono dei "classificatori" feroci che non parlano se le foto non sono accompagnate da data (che c'è) e località (precisa) di scatto (che mi pare proprio non ci sia).
Proprio in questo caso, ad esempio, la località è indispensabile per capire. Io sarei sorpreso se la foto fosse di Palermo, mi aspetterei che sia stata fatta più a nord o più in quota. Ma se è di Palermo è estremamente interessante.

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

fabio6741
Utente V.I.P.

Città: Palermo
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


190 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 maggio 2009 : 14:08:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La foto è stata scattata a Palermo per esattezza nella zona di marinalongaa (Punta Rais) data e ora sono riportate nel bordo della foto.

Fabio
Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4823 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 maggio 2009 : 15:30:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Allora si tratta di esemplare molto interessante: Dichochrysa prasina maschio, ma la livrea è quella "nordica". Al sud infatti il pronoto così dilatato nei maschi non è frequente, tanto più se non associato ad una banda chiara sull'asse longitudinale del corpo.

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


8843 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 maggio 2009 : 15:47:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao roberto

è possibile un'introduzione accidentale? ad es. un individuo attirato dalle luci sul traghetto in partenza da genova per palermo?

mi è capitato spesso di prendere, con l'auto al seguito, traghetti da e per la grecia, in partenza alla sera e arrivo la mattina dopo, e sono spesso rimasto colpito dalla quantità di insetti che in questo modo vengono trasportati avanti e indietro fra le due sponde...

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina

Dilar
Utente V.I.P.

Città: Arma di Taggia
Prov.: Imperia


403 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 maggio 2009 : 16:16:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non è detto. Almeno in Liguria occidentale in ambienti mediterranei gli esemplari con queste caratteristiche sono piuttosto rari.

Ciao!!

Modificato da - Dilar in data 12 maggio 2009 16:16:59
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


8843 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 maggio 2009 : 17:04:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
beh, ho detto "ad esempio"; poteva essere anche infrattato in mezzo al carico dello stesso camion, partito che so, da milano o da torino...

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare

Torna all'inizio della Pagina

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4823 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 maggio 2009 : 18:23:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Al giorno d'oggi l'ipotesi delle introduzioni accidentali deve essere presa sempre più in considerazione (io ho appena finito un viaggetto di 30 km con un curculionide sulla parte ESTERNA del parabrezza, figurati se fosse stato dentro). Ma nel caso della D. prasina sappiamo ancora troppo poco per lanciarci in qualunque ipotesi.

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

Dilar
Utente V.I.P.

Città: Arma di Taggia
Prov.: Imperia


403 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 maggio 2009 : 18:52:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di gomphus:

beh, ho detto "ad esempio"; poteva essere anche infrattato in mezzo al carico dello stesso camion, partito che so, da milano o da torino...

maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che i soldi non si possono mangiare




Bè non dico mica che hai torto. Infatti il genovesato è differente dall'imperiese sia dal punto di vista ambientale che climatico...
Torna all'inizio della Pagina

Dilar
Utente V.I.P.

Città: Arma di Taggia
Prov.: Imperia


403 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 maggio 2009 : 18:55:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Hemerobius:

Al giorno d'oggi l'ipotesi delle introduzioni accidentali deve essere presa sempre più in considerazione (io ho appena finito un viaggetto di 30 km con un curculionide sulla parte ESTERNA del parabrezza, figurati se fosse stato dentro). Ma nel caso della D. prasina sappiamo ancora troppo poco per lanciarci in qualunque ipotesi.

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus


Figuriamoci con le Chrysoperla e il loro impiego come ausiliari: si rischia non solo un'introduzione di ceppi o specie di altra provenienza europea ma persino da altri continenti!

Ciao!
Torna all'inizio della Pagina

neurottero
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1097 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 maggio 2009 : 22:18:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Dilar:

Messaggio originario di Hemerobius:

Al giorno d'oggi l'ipotesi delle introduzioni accidentali deve essere presa sempre più in considerazione (io ho appena finito un viaggetto di 30 km con un curculionide sulla parte ESTERNA del parabrezza, figurati se fosse stato dentro). Ma nel caso della D. prasina sappiamo ancora troppo poco per lanciarci in qualunque ipotesi.

Ciao Roberto

verum stabile cetera fumus


Figuriamoci con le Chrysoperla e il loro impiego come ausiliari: si rischia non solo un'introduzione di ceppi o specie di altra provenienza europea ma persino da altri continenti!

Ciao!


Grrrrrr posso aggiungere che per poco non perdevo la mia abituale flemma quando un agronomo mi ha candidamente raccontanto di aver provato a fare dei lanci di Mallada boninensis in un agrumeto....

e tutto questo non avendo lui la benché minima idea della biologia delle Mallada

c'é di che gettare alle ortiche quarant'anni di pratica nonviolenta...

Agostino Letardi
Torna all'inizio della Pagina

Dilar
Utente V.I.P.

Città: Arma di Taggia
Prov.: Imperia


403 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 maggio 2009 : 22:37:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sono falliti immagino?

Temo sempre di trovarmi prima o poi di fronte una C.rufilabris!

Ciao!
Torna all'inizio della Pagina

neurottero
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1097 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 13 maggio 2009 : 11:19:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
In un campionamento stagionale condotto un paio di anni dopo tale scellerata iniziativa, tante Chr. pallida, svariati Coniotterigidi, tanti Micr. angulatus, qualche Sympherobius ma, per fortuna, nessuna Mallada....

Non so' se in giro ci sono esemplari Chrysoperla rufilabris (forse non sarei in grado di riconoscerli) ma di certo di Chrysoperla strane in giro per i campionamenti agronomici italici ne ho viste...
Buone cose

Agostino Letardi
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,41 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net