testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Gli Amministratori ed i Moderatori di questa sezione del Forum di Natura Mediterraneo desiderano che l'argomento caccia sia evitato perchè ritengono che Associazioni come il WWF, Legambiente e Lipu, siano molto ben organizzate e coerentemente molto attive su questo argomento.
Inutile dire che siamo completamente in linea con gli ideali di queste associazioni.

Per contribuire alle finalità di salvaguardia che il forum si propone chiediamo inoltre a tutti gli utenti di collaborare con noi affinchè si possa contribuire a diffondere un'etica di approccio all'osservazione della fauna che rechi il minor disturbo possibile agli animali.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 MAMMIFERI
 Il lupo appenninico
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 29

hycanus
Utente V.I.P.


Città: Prato
Prov.: Prato

Regione: Toscana


494 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 febbraio 2009 : 09:24:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Direi che a questo punto potremmo chiamare affettuosamente questo lupetto..Brad!
Anche il lupo che venne ritrovato in fin di vita lo scorso anno e ricoverato al CSN di Prato venne chiamato Pasqualino (per la coincidenza con il periodo di ritrovamento)
Adesso Pasqualino si trova in ottima forma al centro fauna selvatica del CFS di Popoli vicino Pescara.

ciao!
Torna all'inizio della Pagina

Moroboshi
Utente V.I.P.

Città: Montemurlo
Prov.: Prato

Regione: Toscana


336 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 febbraio 2009 : 09:49:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Quando ho letto la prima notizia dove si parlava di cucciolo di lupo pensavo ad una bufala (cucciolo adesso??).
Invece trattasi di "cucciolone", quindi un nato dell'anno.
Quando ho visto le foto ho pensato al lupo (con forti dubbi) per via delle zampe molto grandi e lunghe, inoltre avevo già visto foto di lupi messi male dalla rogna, ci poteva stare. Il dubbio che potesse essere un CLC o un cane rimaneva comunque.
Attendiamo la determinazione certa.
Nel frattempo auguri a Brad!




Federico.
_________________
Link
Torna all'inizio della Pagina

Maurizio81
Utente V.I.P.


Città: Brisighella
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


397 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 febbraio 2009 : 11:35:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Di seguito un pezzo della notizia data da "Radio Lupo" al forum del CSDL

Sono stato chiamato in mattinata per l'accaduto,sono andato a vedere sentendo parallelamente anche l'ISPRA effettivamente sembra un lupo molto "conciato" ha una forte dermatite estesa forte denutrizione e stress (dopo i numeri da circo x prenderlo con la folla intorno !!!) è un maschio sui 9-10 mesi quindi coincide il periodo riproduttivo, la cosa strana ma non più di tanto è la docilità è abbastanza confidente: ci sta tutta, ho visto altri soggetti in queste condizioni orbitanti vicino a paesi in Abruzzo e non solo,la cosa è stata gestita un pò così; tra tutti i luoghi hanno pensato bene di mandarlo in "canile" con più di 220 cani che ABBAIONO!!! Questo perchè sembrava essere un cane, in effetti così come è ora può sembrare, ora in accordo con il servizio veterinario e la Provincia è stato trasferito al CRAS di Sasso Marconi a Bologna dove dovrebbe essere più tranquillo.
Vi farò sapere come sta andrò su Domenica avrà bisogno di una buona terapia ma se non sopraggiungono problemi nelle analisi penso possa riprendersi "speriamo" non esprimo giudizi per ora sul suo possibile reinserimento che vedremo in seguito Speriamo vivamente (il radiocallare è già pronto!!) sia il sangue che campiono di pelo sono in consegna all'istituto per il DNA.


Attendiamo notizie

Ciao,
Maurizio
Torna all'inizio della Pagina

sofy
Utente Senior

Città: Montefano
Prov.: Macerata

Regione: Marche


538 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 febbraio 2009 : 15:27:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao sono sofy, senti luciano ma dov'è che fate questo wolf howling?sono innamorata dei lupi da morireeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee.ciaociao
Torna all'inizio della Pagina

luca vs
Utente V.I.P.

Prov.: Torino

Regione: Piemonte


341 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 21 febbraio 2009 : 16:04:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
che pena...
Torna all'inizio della Pagina

Luciano54
Moderatore


Città: Forlì
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


4958 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 febbraio 2009 : 22:47:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Questa sera ho visto un filmato di Brad, ... (il Brad lupino intendo) ...lo ha eseguito un abitante di Rocca S.Casciano con il telefonino (Brad era fra la sua casa e quella del vicino). Le riprese non sono ovviamente gran che ... ma si vede molto meglio che in foto .... e il dubbio più grande è legato a quanto diceva Federico circa le zampe lunghe; il mantello invece sembra più "integro" di quello che si vede in quelle foto.
Ciao

Link
Torna all'inizio della Pagina

Luciano54
Moderatore


Città: Forlì
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


4958 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 08 aprile 2009 : 22:37:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Dal momento che questa discussione è stata messa "in rilievo" ... (ovviamente ringrazio per la considerazione nei confronti del lupo) vi posto anche qui il lupo che abbiamo recentemente filmato con la trappola fotografica.
L'avevamo sistemata in un "crocicchio" di camminamenti poco distante dal luogo in cui si era verificata una predazione su femmina di daino (di cui avevamo parlato nella discussione "tracce della presenza del lupo"). La predazione è avvenuta abbastanza tempo addietro (un paio di mesi) ... ma avevamo avuto l'impressione che i nostri amici continuassero a bazzicare la zona (resti di carcasse e tracce varie); abbiamo così deciso di lasciare la trappola fotografica per una settimana a "sorvegliare quel "crocicchio" e alle due di notte di Martedì 24 Marzo .......




Dal momento che la trappola inizia a filmare con diversi secondi di ritardo, ... la mia impressione è che i lupi fossero due e che il rapido passaggio del primo abbia "attivato" il sensore.
Ciaoo.


Link
Torna all'inizio della Pagina

carolan
Utente Senior

Città: sondrio

Regione: Lombardia


1715 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 aprile 2009 : 02:21:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao lupo!.............
Torna all'inizio della Pagina

Luciano54
Moderatore


Città: Forlì
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


4958 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 aprile 2009 : 15:05:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di carolan:

ciao lupo!.............


Ciau Carolan, ... dimenticavo che tu sei stato uno dei primi a vedere la mia performance!
Ciauuuuuuuuuuuu!!

Link
Torna all'inizio della Pagina

Maurizio81
Utente V.I.P.


Città: Brisighella
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


397 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 aprile 2009 : 21:53:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Luciano54:

Dal momento che la trappola inizia a filmare con diversi secondi di ritardo, ... la mia impressione è che i lupi fossero due e che il rapido passaggio del primo abbia "attivato" il sensore.
Ciaoo.

Link


...e se fosse il "ritardo" solito che la SG, abbastanza spesso, utilizza per attivarsi, potrebbe essere un solitario, come analizzato altrove...

Ciao,
Maurizio
Torna all'inizio della Pagina

Bloody Matt
Utente Junior

Città: Forlì
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


63 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 aprile 2009 : 09:54:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Luciano54:


Procuratevi un po’ di pop corn .... brustoline e.... tanto caffè che vi racconto la nottata:

Era la notte del 30 luglio 1990 ..... venivamo da alcune nottate di wolf howling andate a vuoto (allora le risposte erano mediamente circa 1 ogni 7-8 sessioni di richiamo) ... cominciavo a sentire la stanchezza .... (lavorare il giorno dopo era dura) ... avevamo già pensato di sospendere prudenzialmente le sessioni di wolf howling ... (in Agosto ci sono in giro troppi turisti ... ed erano ancora "tempi cupi" per il lupo) eravamo alla terza "tappa" (sosta di richiamo) su di una pista forestale di crinale che corre lungo una cresta rocciosa piuttosto brulla e guarda verso una delle vallate più aspre e selvagge dell'appennino forlivese (la conoscevo bene perchè in mezzo ci sono alcuni prati "mozzafiato" dove andavo ad osservare i caprioli).
Scendiamo dal fuoristrada (eravamo in tre: io, mia moglie Franca e Carlo M. ... un faunista esperto di lupo) ... oriento le trombe esponenziali fissate al tetto del fuoristrada (se legge questo post Duccio Berzi .... penso che gli torneranno in mente tante nottate ... indimenticabili) e faccio partire il primo ululato di richiamo ... lo teniamo, come facciamo di solito, a volume basso (i lupi hanno un udito eccezionale)... e lo "lasciamo andare" per circa mezzo minuto. Al termine ci sediamo su dei dossi rocciosi un po' distanti l'uno dall'altro e ci mettiamo in ascolto; anche questa volta non succede niente, ..... la notte è serena e stellata, il vento è debole (quasi una brezza) ... i sassi sono tiepidi ... si sta divinamente ; ... in lontananza arriva il suono di qualche campanaccio di bestiame al pascolo .... so dove sono e sorrido pensando a quanti caprioli saranno in quel prato in quel momento, si sente abbastanza vicino il tipico "trillo" del succiacapre (l'abbiamo visto diverse volte svolazzare davanti ai fari del land ... ora ci viene a rimbrottare per il disturbo che gli abbiamo arrecato ), .... a tratti si sente anche qualche allocco, ..... senza inquinamento luminoso il cielo è uno spettacolo indescrivibile.
Trascorsi circa dieci minuti .... quasi a malincuore mi alzo per fare ripartire la registrazione, .. alzo leggermente il volume, riavvolgo il nastro (non eravamo ancora molto "tecnologici" quindi registratore e non lettore DVD) e faccio ripartire il richiamo .... mi tappo le orecchie (lo faccio spesso per evitare che mi rimanga dentro l'eco dell'ululato .... traendomi poi in inganno) ... sto quasi per interrompere il richiamo quando vedo Franca che con gli occhi sbarrati e la faccia di chi ha vinto un premio alla lotteria mi fa degli energici segni di spegnere immediatamente il registratore. Spengo all’istante con l'udito gia allertato e lo sguardo in direzione del dito puntato di Franca; la vallata è piuttosto buia ma si intravedono le sagome dei poggi e dei dossi ... da qualche punto la in mezzo arriva nitido e forte il suono che avete sentito all’inizio (a dire il vero non è proprio quello perché il registratore non era pronto e il primo è stato piuttosto breve). Restiamo in ascolto immobili come statue, .... l’ululato si smorza piano piano e torna il silenzio. Resto per un po’ immobile a guardare la valle, .... non mi sembra più la stessa ... tutto è diventato di colpo più “selvaggio” ... misterioso e affascinante; prepariamo febbrilmente il microfono e, una volta pronto decidiamo di ululare a voce .... per evitare gli sfrigolii del registratore, ..... non ci lasciano “spazio” ... abbiamo appena iniziato i nostri huuuuuuuu ... che loro ci “coprono” .... e Franca registra il pezzo che avete sentito.
Decidiamo poi di lasciarli in pace e di provare a tornare al mattino, .... il resto lo sapete.


Complimenti Luciano!! Queste registrazioni sono di inestimabile valore!! Io ho avuto il piacere di sentirli dal vivo solo una volta, nel dicembre del 2006, ricordo ancora i brividi sulla pelle e ricordo (come hai detto anche tu) che le vallate intorno durante l'ululato mi sembravano aver tutt'altro aspetto. La montagna portava con se qualcosa di ancestrale.
Ciao!
Torna all'inizio della Pagina

hycanus
Utente V.I.P.


Città: Prato
Prov.: Prato

Regione: Toscana


494 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 aprile 2009 : 21:44:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Rivolgo una domanda a Luciano, e prendo spunto da una sua considerazione che ha inserito in un' altra discussione:

... che deriva da una caratteristica comune a molti animali selvatici, che si chiama "neofofia" (paura del "nuovo").
Questa caratteristica (clamorosa nei lupi ... che cambiano percorso anche solo per la presenza di un pezzo di stoffa o altro sulla loro abituale pista) è presente anche negli ungulati ...


Secondo te il posizionamento di una foto o video trappola può insospettire il lupo? Vedendo le foto ed i filmati che vengono proposti sembrerebbe di no, probabilmente perchè gli strumenti sono di dimensioni contenute e ancorati ad alberi con cui si mimetizzano abbastanza bene. Da profano ed inesperto penso invece che il lupo potrebbe essere disturbato dall' odore umano che rimane sugli strumenti di rilevazione ogni qualvolta ci rechiamo sul posto per visionarli. Abbiamo un paio di ft posizionate, a breve ne metteremo altre e normalmente andiamo a controllarle una volta la settimana.
Che ne pensi?
Torna all'inizio della Pagina

Maurizio81
Utente V.I.P.


Città: Brisighella
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


397 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 aprile 2009 : 22:09:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di hycanus:

Rivolgo una domanda a Luciano, e prendo spunto da una sua considerazione che ha inserito in un' altra discussione:

... che deriva da una caratteristica comune a molti animali selvatici, che si chiama "neofofia" (paura del "nuovo").
Questa caratteristica (clamorosa nei lupi ... che cambiano percorso anche solo per la presenza di un pezzo di stoffa o altro sulla loro abituale pista) è presente anche negli ungulati ...


Secondo te il posizionamento di una foto o video trappola può insospettire il lupo? Vedendo le foto ed i filmati che vengono proposti sembrerebbe di no, probabilmente perchè gli strumenti sono di dimensioni contenute e ancorati ad alberi con cui si mimetizzano abbastanza bene. Da profano ed inesperto penso invece che il lupo potrebbe essere disturbato dall' odore umano che rimane sugli strumenti di rilevazione ogni qualvolta ci rechiamo sul posto per visionarli. Abbiamo un paio di ft posizionate, a breve ne metteremo altre e normalmente andiamo a controllarle una volta la settimana.
Che ne pensi?


Scusa l'intromissione Luca...
Capita di vedere filmati in cui i lupi (anche altri animali) si fermano a debita distanza dalla fototrap guardando i led rossi, a volte fuggono, altre sembrano sul chi va là ma poi decidono di passare ugualmente...altre proprio sembrano non accorgersene.
Quindi a volte direi che vengono insospettiti, ma non saprei dire se dall'odore, dagl'"occhi rossi" della trappola o da altro...
Potrebbe influire forse il modo di posizionarla, più in alto, per non rendere visibili gli illuminatori durante la notte?

Ciao,
Maurizio
Torna all'inizio della Pagina

Luciano54
Moderatore


Città: Forlì
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


4958 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 27 aprile 2009 : 07:03:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Penso che Maurizio abbia già in pratica risposto alla domanda di Luca; posso aggiungere alcune cose.
Ovviamente la neofobia è relativa a percorsi abituali, non ha senso di manifestarsi su percorsi nuovi, o ripetuti molto saltuariamente.
Personalmente penso sia più determinante la presenza di un nuovo "oggetto" che modifica il paesaggio conosciuto ... che non l'odore dell'uomo, col quale ormai (tranne pochi e recondidi luoghi) deve convivere abitualmente.
Occorre anche valutare che le nuove fototrappole, essendo molto più ridotte di dimensioni ... e costituite da un solo elemento, hanno sicuramente un impatto visivo molto ridotto (se ben mimetizzate probabilmente nullo). So per certo che nei primi tentativi di fototrappolaggio nel Forlivese (parlo degli anni '80) effettuati con apparecchiature voluminose e fotocellule varie, i lupi deviavano sistematicamente dal percorso in prossimità delle apparecchiature, mentre l'odore (lasciato anche in altri punti) sembrava ininfluente (questo verificato tramite valutazione delle tracce).
Ciaoo.

Link
Torna all'inizio della Pagina

marcospada
Utente Senior


Città: roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


1376 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 29 aprile 2009 : 19:40:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
purtroppo.....


CASTELSANTANGELO SUL NERA (MACERATA), 29 APR - Tre lupi, due femmine e un maschio, sono stati trovati morti avvelenati nel Parco dei Sibillini da agenti del Corpo forestale dello Stato di Castelsantangelo sul Nera (Macerata). Per ucciderli e' stata utilizzata come esca la carcassa di una pecora imbottita di veleno. Sull'episodio indaga il Corpo forestale dello Stato. In Italia il lupo e' protetto dal 1977 ed e' tra le specie di interesse comunitario prioritario. Svolge un ruolo fondamentale per l'ecosistema regolando le popolazioni di erbivori, come i cinghiali. Non attacca mai l'uomo. (ANSA).



Marco
Link
Il lupo appenninico
Torna all'inizio della Pagina

Paolo Martinelli
Utente Senior

Città: San Giovanni in Persiceto
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


1104 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 aprile 2009 : 20:15:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Che tristezza, ci risiamo. Mi torna in mente l'episodio che ha portato alla morte l'orso Bernardo assieme ad altri orsi, lupi e cinghiali. Uno spera che non accada più ed invece....
Paolo.
Torna all'inizio della Pagina

Daniele C
Utente V.I.P.

Prov.: Livorno

Regione: Toscana


404 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 30 aprile 2009 : 13:42:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Spero che le indagini ..portino ad individuare..il o i colpevoli di questa
tragedia...!!


Link
Torna all'inizio della Pagina

Bloody Matt
Utente Junior

Città: Forlì
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


63 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 maggio 2009 : 21:25:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Gente senza cuore ne buon senso...
...tristissima e gravissima questa ignoranza senza scrupoli.

"My shadow runs with me underneath the Big Wide Sun,
My shadow comes with me as we leave it all,
we leave it all Far Behind"


*Matteo*
Torna all'inizio della Pagina

Nessuno
Utente V.I.P.


Città: Torino

Regione: Piemonte


118 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 maggio 2009 : 14:34:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Se può interessare pubblico dei link al video "Bentornato Lupo"
Questo dvd veniva venduto nelle sedi del Parco Naturala Val Troncea ed è realizzato con molte riprese amatoriali fatte sulle montagne della Val Susa e Val Chisone
I link sono stati postati prima sul forum del CSDL e io li riporto...

Link

Link

Link
Torna all'inizio della Pagina

Moroboshi
Utente V.I.P.

Città: Montemurlo
Prov.: Prato

Regione: Toscana


336 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 maggio 2009 : 00:08:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Un paio di video freschi freschi (ieri sera) del nostro amico canis lupus.....



Saluti,
Federico.
_________________
Link

Modificato da - Moroboshi in data 24 maggio 2009 00:08:52
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 29 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,42 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net