testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Città, Montagne, Laghi, Itinerari, Immagini del Mediterraneo
 CITTA' E PAESI DEL MEDITERRANEO    Regione Lombardia
 Campanile di San Nicolò in Lecco
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 5

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 ottobre 2012 : 10:29:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
...al terrazzo superiore da quale si gode il panorama. È ormai pomeriggio inoltrato e nel Borgo di Lecco si accendono le prime luci. La pioggia e il vento sono diminuiti di intensità e si può stare all'esterno senza molti problemi.
I panorami visti da questa posizione sono già postati in questa discussione.

Le fotografie di questa giornata sono state scattate in ore diverse ma dentro al campanile la differenza fra giorno o notte non è elevata, anzi.
L'ultima discesa dal campanile, ormai allo scuro della sera, ha permesso di riprendere qualche curiosità.

Pezzo da Gaeta


Immagine: Campanile San Nicolò in Lecco, il Borgo al calar della sera.
Campanile di San Nicolò in Lecco
224,53 KB
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 ottobre 2012 : 10:32:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La cella campanaria vista dall'alto illuminata dalla luce artificiale.
L'intero concerto in "La maggiore" è composto da nove campane e pesa in totale 8.800 chilogrammi.
Noterete che nella cella campanaria e anche all'interno del campanile non si vedono le corde che una volta azionavano le campane, oggi sono comandate elettricamente ma per questo non mancano di...

Pezzo da Gaeta

Immagine: Campanile San Nicolò in Lecco, la cella campanaria vista dall'alto alla sera.
Campanile di San Nicolò in Lecco
209,82 KB
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 ottobre 2012 : 10:36:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
...suonare!
SCUSATEMI, SONO LE 17.45 DI DOMENICA 28 OTTOBRE E LE CAMPANE INIZIANO A SUONARE IL RICHIAMO AI FEDELI PER LA CELEBRAZIONE DELLA SANTA MESSA IN BASILICA, STO GRIDANDO (per questo scrivo maiuscolo) PER FARMI SENTIRE! ASPETTATEMI UN ATTIMO, CHIUDO LA PORTICINA E SCENDO DI QUALCHE GRADINO!
A questa distanza il suono, frastuono, è più attenuato e posso tornare con la voce quasi normale. La campana al centro è la maggiore, la IX, misura 168 centimetri di diametro e pesa 2.700 chilogrammi e si chiama Santissima Trinità.

Pezzo da Gaeta

Immagine: Campanile San Nicolò in Lecco, in pieno concerto!
Campanile di San Nicolò in Lecco
230,58 KB
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 ottobre 2012 : 10:40:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Siamo scesi, siamo usciti, era dalla mattina che ero dentro a fare su e giù da quelle ripide scale, il campanile ormai immerso nel buio della sera si slancia verso il cielo, ma non ha ancora terminato i suoi racconti, ci sono altre curiosità che vuol rivelare e spero che al più presto lo si possa fare. Anch'io sono curioso di vedere!

Pezzo da Gaeta

Alla prossima.

Immagine N. 36: Campanile San Nicolò in Lecco, alla sera.
Campanile di San Nicolò in Lecco
74,78 KB
Torna all'inizio della Pagina

Albisn
Utente Senior


Città: Seregno
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


3775 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 30 ottobre 2012 : 12:56:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sempre interessanti i tuoi repartage da e su Lecco. Questa volta però ti sei superato con i testi: simpaticissimi.

Complimenti e grazie
Alberto
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 20:46:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Carissimi amici mi scuserete se ho atteso un anno intero prima di farmi risentire, ma vi giuro che l'attesa è stata pesante anche per me. Solo questa domenica sono riuscito ad arrivare dove... ve lo dirò dopo.

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 20:53:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Credo che per completare questa sommaria descrizione del Campanile di san Nicolò in Lecco, serva tornare indietro di oltre un secolo giusto per prendere la rincorsa per il tratto finale.
Avevamo detto che nel 1889 i lavori per la costruzione del campanile si erano interrotti alla cornice sottostante la zona destinata all'orologio e che per molti anni nelle immagini di Lecco risaltava la troncatura di quell'opera rimasta incompiuta.
Nel frattempo che si cercavano ulteriori fondi, venne anche modificato il progetto originario dell'ingegnere Enrico Gattinoni riguardante la parte finale, perché la Commissione d'Ornato lo giudicò "...privo d'eleganza artistica...". In quegli anni vennero proposte altre elaborazioni finché venne affidato all'ingegnere architetto Giovanni Ceruti il compito di stendere un progetto che "...si armonizzasse con la parte già attuata e rispondesse ad un tempo alle esigenze della Commissione".
1) Progetto originario Gattinoni.
2) Progetto Ceruti.

Immagine: 37 Lecco, Campanile di San Nicolò.
Campanile di San Nicolò in Lecco
84,84 KB

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 21:00:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il progetto Ceruti, nonostante sia approvato dalla Commissione d'Ornato, dal Collegio degli Architetti di Brera e dalla Commissione Edilizia Comunale, quest'ultima commissione "...data la specialità dell'opera destinata ad essere il maggior monumento cittadino..." volle affidarlo all'esame di tre celebri architetti che alla fine lo approvano. Uno di loro - Gaetano Moretti - indica di sopprimere la merlatura sommitale per "non ingenerare antiche memorie cittadine". Nel corso del 1902 riprendono dunque i lavori per concludere la struttura secondo il progetto Ceruti sempre ad opera del capomastro Martino Todeschini.
Le impalcature in legno fasciano la costruzione che mani mano cresce in altezza, viene liberata nella parte sottostante. Per più di due anni però la parte terminale delle impalcature celeranno l'opera in fase di finitura.
Nel settembre del 1903 viene posata la croce sommitale e questa è la ragione del nostro attuale viaggio.
3) Anno 1903, le impalcature fasciano il cantiere terminale.
4) Il campanile oggi.

Immagine:38 Lecco, Campanile di San Nicolò.
Campanile di San Nicolò in Lecco
110,64 KB

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 21:18:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mi perdoni il Sommo Poeta se userò qualche parole delle sue tratte dal Canto 24 dell'Inferno, giusto per dare un po' di gusto a quella che potrebbe risultare una sterile cronaca.

E come quei ch'adopera ed estima,
che sempre par che 'nnanzi si proveggia,
così, levando me sù ver la cima

d'un ronchione, avvisava un'altra scheggia
dicendo: «Sovra quella poi t'aggrappa;
ma tenta pria s'è tal ch'ella ti reggia».



Immagine:39, tenta pria s'è tal ch'ella ti reggia.
Campanile di San Nicolò in Lecco
275,51 KB

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 21:23:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La salita non è delle più agevoli, gli oltre 400 gradini non danno respiro e dopo gli 80 metri raggiunti dovremo metterne altri. Grazie Dante che sveli nelle righe seguenti il mio cognome.

Non era via da vestito di cappa,
ché noi a pena, ei lieve e io sospinto,
potavam sù montar di chiappa in chiappa.

E se non fosse che da quel precinto
più che da l'altro era la costa corta,
non so di lui, ma io sarei ben vinto.


Immagine: 40, Lecco, Campanile di San Nicolò, la salita.
Campanile di San Nicolò in Lecco
231,59 KB

Certo non sono i piedi di Dante e nemmeno le calzature, ma la fatica vi assomiglia molto.

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 21:28:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le scale "normali" finiscono e delle piccole aperture danno accesso a un susseguirsi di ripiani di legno collegati l'uno all'altro con scale da cantiere. Ripeto, non sono luoghi aperti al pubblico e in particolare questa parte è permessa solo ad alcuni. Stiamo proseguendo all'interno della cuspide, gli spazi da qui in avanti non si misurano più a metri ma a centimetri, la luce è solo quella delle torce elettriche.

Ma perché Malebolge inver' la porta
del bassissimo pozzo tutta pende,
lo sito di ciascuna valle porta

che l'una costa surge e l'altra scende;
noi pur venimmo al fine in su la punta
onde l'ultima pietra si scoscende.



Immagine: 41, Lecco, Campanile di San Nicolò, salita alla cuspide.
Campanile di San Nicolò in Lecco
168,18 KB

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.

Modificato da - Pezzo da Gaeta in data 28 ottobre 2013 21:29:56
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 21:33:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Già dalla radice della cuspide si dipartono delle barre d'acciaio che controventano la croce, la conicità delle pareti è evidentissima. Più che la fatica, a far ansimare è l'attesa di arrivare alla cima, sono gli ultimi 15 metri, so cosa mi attende anche se non ho mai visto.


Immagine: 42, Lecco, Campanile di San Nicolò, le controventature della croce.
Campanile di San Nicolò in Lecco
294,05 KB

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 21:37:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ci siamo. Oltre non si può. Siamo a circa 90 metri da terra. Il luogo è angusto, in piedi può stare una sola persona. All'altezza della testa, una putrella d'acciaio sostiene la parte della croce fitta nella cuspide, guardando verso l'alto si vedono i tiranti che vanno a collegarsi al montante. Riprendiamo delle immagini per fissare questo momento da dedicare anche agli altri. Il pensiero che mi investe è : come sono le cose viste da "dentro".

La lena m'era del polmon sì munta
quand'io fui sù, ch'i' non potea più oltre,
anzi m'assisi ne la prima giunta.



Immagine: 43, Lecco, Campanile di San Nicolò, appoggio della croce sommitale.
Campanile di San Nicolò in Lecco
223,89 KB

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.

Modificato da - Pezzo da Gaeta in data 28 ottobre 2013 21:43:42
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 21:42:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Credo di potervi offrire ora un documento che ha 110 anni, si tratta delle firme che i muratori che installarono la putrella che sopporta la croce lasciarono sulla malta. Si tratta di Rosa Lorenzo (di) Carenno e Rossetti Giacomo, la data 1903 e Carenno il comune della loro provenienza.

Immagine:44, Lecco, Campanile di San Nicolò, la firma del muratore.
Campanile di San Nicolò in Lecco
236,09 KB

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 21:47:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
I cognomi dei due muratori sono molto comuni a Carenno località vicina a Lecco, vera fucina di maestri muratori, tradizione che continua ancora. Esperti costruttori in pietra che hanno saputo mantenere la loro arte e la promuovono tuttora. Link

Immagine: 45, Lecco, Campanile di San Nicolò, la firma del muratore e la data.
Campanile di San Nicolò in Lecco
231,92 KB

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 21:51:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
É tempo di ritornare e affiorano alla mente le parole del Poeta.

Lo duca e io per quel cammino ascoso
intrammo a ritornar nel chiaro mondo;
e sanza cura aver d'alcun riposo,

salimmo sù, el primo e io secondo,
tanto ch'i' vidi de le cose belle
che porta 'l ciel, per un pertugio tondo.


In realtà si tratta di un pertugio quadrato dal quale forse non passerei e, dal quale si esce "solo" per le manutenzioni.

Immagine: 46, Lecco, Campanile di San Nicolò, uscita all'esterno della cuspide in prossimità della croce.
Campanile di San Nicolò in Lecco
231,32 KB

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 21:55:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ci abbassiamo fino alla base della cuspide e riprendiamo il percorso "normale". Le parole finali dell'Inferno di Dante sembrano giuste per chiudere questo cammino.

E quindi uscimmo a riveder le stelle.

La cuspide del campanile si staglia nel cielo ormai nero della sera, ci ha svelato gli ultimi segreti. Altro non so più cosa raccontare.

Immagine: 47, Lecco, Campanile di San Nicolò, la cuspide di notte.
Campanile di San Nicolò in Lecco
133,62 KB

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.
Torna all'inizio della Pagina

Pezzo da Gaeta
Utente Senior


Città: Lecco
Prov.: Lecco

Regione: Lombardia


2107 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2013 : 21:58:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Se non che sotto, fra le case del vecchio borgo di Lecco, la gente è indaffarata nei suoi traffici e presa dalle vicende che ognuno vive quotidianamente. Buonanotte.

Immagine: 48, il Borgo di Lecco la sera.
Campanile di San Nicolò in Lecco
182,88 KB

Pezzo da Gaeta

Più conosco, più mi accorgo di non conoscere.
Torna all'inizio della Pagina

Carlao
Utente V.I.P.

Città: Vimercate (MB)
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


268 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 31 ottobre 2013 : 09:57:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
che spettacolo... ma tu sei il "campanaro"?

Torna all'inizio della Pagina

marz
Utente Super

Città: Bergamo

Regione: Lombardia


8788 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 ottobre 2013 : 20:37:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Pezzo, consentimi di inserire il link di una mia panoramica del lungolago di Lecco. Il campanile ovviamente fa la parte del protagonista .
Link

Giuseppe

Modificato da - marz in data 31 ottobre 2013 20:38:30
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 5 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,63 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net