testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Piante - Natura Mediterraneo
 INFORMAZIONI BOTANICHE
 Aggiornamento nomenclaturale
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

antea
Utente Senior

Città: Roma


527 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 novembre 2007 : 22:11:51 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Discussione scissa da Cichorium intybus

Link

Messaggio originario di eliozoo:

Messaggio originario di Anto84:

Mi pare lei
cichorium intybus

ciao
A.


Confermo.
La dicitura corretta è Cychorium intybus L. s.l.

Ciao!

Eliozoo


scusa la mia curiosita' , ma la sigla finale s.l. che significa?

Modificato da - limbarae in Data 07 novembre 2011 18:15:09

daniela longo
Utente nuovo

Città: genova


13 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 novembre 2007 : 22:15:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' l'abbreviazione per "sensu latu" ossia "in senso lato" e si utilizza quando un nome è riferito genericamente alla specie senza precisarne la sottospecie.
Ciao
Daniela
Torna all'inizio della Pagina

antea
Utente Senior

Città: Roma


527 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 novembre 2007 : 13:38:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di daniela longo:

E' l'abbreviazione per "sensu latu" ossia "in senso lato" e si utilizza quando un nome è riferito genericamente alla specie senza precisarne la sottospecie.
Ciao
Daniela


..quindi nel caso di Cychorium intybus il secondo nome intybus non e' la sottospecie,bensi' cychorium intybus e' il nome intero della specie, ho capito bene?

quindi ricapitolando (per imparare) la sigla Cfr. messa davanti al nome con sp. finale sta per identificazione non sicura della specie, mentre Cfr. messo tra il primo nome e il secondo sta per specie e sottspecie non sicura, e la sigla s.l. finale sta per indicare il nome generico della specia come identificazione sicura. E giusto?

Torna all'inizio della Pagina

Anto84
Utente Senior

Città: Valguarnera
Prov.: Enna

Regione: Sicilia


1045 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 novembre 2007 : 14:21:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia


dunque, aspetta che mi pare ci sia un po' di confusione...
allora quando hai il nome scientifico di un organismo, il primo, quello scritto in maiuscolo, è il genere; al secondo c'è la specie; il terzo nome sarebbe la sottospecie.
Esempio(non metto i nome degli autori per evitare altre confusioni): Cichorium (genere) intybus (specie) intybus(sottospecie)
Se proprio non riesco a determinare la sottospecie metterò: Cichorium intybus s.l.
Se sono in dubbio invece sulla specie dirò: cichorium cfr. intybus (cioè potrebbe essere l'intybus)
Se sono in dubbio perfino sul genere dirò: cfr. Cichorium intybus, cioè è una pianta che potrebbe vagamente nella mia incertezza essere C. intybus :)
ok?
un saluto
Anto
Torna all'inizio della Pagina

eliozoo
Utente Senior

Città: Roma

Regione: Lazio


2153 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 novembre 2007 : 17:04:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bene come ha scritto Anto84.

Per evitare ulteriori confusioni, aggiungo che il nome scientifico di una pianta si chiama BINOMIO (= '2 nomi') LINNEANO.
Infatti è costituito da due parti.

Nel nostro esempio di Cichorium intybus:
- il 'nome del genere' (Cichorium) si chiama EPITETO GENERICO;
- il 'nome della specie' (intybus) si chiama EPITETO SPECIFICO.

Riscrivo quanto detto da Anto84 con questi termini:
"Se sono in dubbio invece sull'EPITETO SPECIFICO dirò: Cichorium cfr. intybus (cioè potrebbe essere l'intybus);
Se sono in dubbio perfino sull'EPITETO GENERICO dirò: cfr. Cichorium intybus, cioè è una pianta che potrebbe vagamente nella mia incertezza essere C. intybus"

In realtà, infatti, quando si dice "questa è la SPECIE...." si fa riferimento al BINOMIO LINNEANO (Cichorium intybus).
Dunque, non è corretto parlare di 'nome della specie' nel BINOMIO, ma di EPITETO SPECIFICO....in questo modo non ci si confonde sulle varie parti del nome.

OK?

Ciao!




Eliozoo

Modificato da - eliozoo in data 12 novembre 2007 17:06:06
Torna all'inizio della Pagina

antea
Utente Senior

Città: Roma


527 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 novembre 2007 : 18:17:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
grazie grazie...esiste un libro chiaro per me che posso capire che mi spiega tutto come funziona????? Una curiosita', ma voi avete fatto botanica all'universita??????
Mi vorrei copiare le vostre spiegazioni con il vostro permesso su word cosi' non rischio di perdermele, posso?


Modificato da - antea in data 12 novembre 2007 18:17:54
Torna all'inizio della Pagina

ametista
Moderatore


Prov.: Padova

Regione: Veneto


6209 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 13 novembre 2007 : 01:05:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
... esiste un libro chiaro per me che posso capire che mi spiega tutto come funziona?????


di solito anche sui libri di biologia delle superiori
ci sono scritte alcune di queste cose... nella parte
dell'evoluzione, quando si arriva a Linneo
si parla per forza di nomenclatura binomiale!
alla fine se noi ora ci scervelliamo per dare un nome
a queste creature è anche colpa sua (...Sant'uomo!)
Torna all'inizio della Pagina

antea
Utente Senior

Città: Roma


527 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 novembre 2007 : 15:25:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
..scusate la mia ignoranza, ripensando a quanto mi avete insegnato, la stessa nomenclatura binomiale con l'epiteto generico e specifico, e' valido anche per gli animali? ossia le sigle Cfr e s.l. sulla classificazione degli animali ci sono?
Inoltre, per ogni identificazione fatta se pur approssimata con il Cfr. il primo nome (epiteto generico) va sempre in maiuscolo vero?

Torna all'inizio della Pagina

antea
Utente Senior

Città: Roma


527 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 novembre 2007 : 15:49:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
scusatemi ancora se ci ritorno, mi domando se la sigla s.l. non vada messa sempre quando non viene identificata la sottospecie, quindi secondo la nomenclatura andrebbe: il genere, la specie e la sottospecie, ma non conoscendo sempre la sottospecie si mette s.l. allora si scrive l'epiteto generico con la maiuscola iniziale, poi l'epiteto specifico e infine s.l. e' giusto?

inoltre la L. finale sta per Linneo vero? e quella sigla va sempre messa?

Scusatemi ma vorrei capire bene.
Torna all'inizio della Pagina

ametista
Moderatore


Prov.: Padova

Regione: Veneto


6209 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 13 novembre 2007 : 17:14:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di antea:

..scusate la mia ignoranza, ripensando a quanto mi avete insegnato, la stessa nomenclatura binomiale con l'epiteto generico e specifico, e' valido anche per gli animali? ossia le sigle Cfr e s.l. sulla classificazione degli animali ci sono?
Inoltre, per ogni identificazione fatta se pur approssimata con il Cfr. il primo nome (epiteto generico) va sempre in maiuscolo vero?




esatto.
la nomenclatura binomiale vale anche per gli animali,
e quelle sigle vengono usate anche per questo regno.
il primo nome (il genere), va sempre con la lettera maiuscola,
mentre il secondo nome (la specie) ce l'ha minuscola.

inoltre la L. finale sta per Linneo vero? e quella sigla va sempre messa?


la L. sta proprio per Linneo (Linnaeo in latino).
ma non va messa sempre!!!
solo quando è stato lui a dare il nome a quell'animale o pianta!

Torna all'inizio della Pagina

antea
Utente Senior

Città: Roma


527 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 novembre 2007 : 18:54:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di ametista:

Messaggio originario di antea:

..scusate la mia ignoranza, ripensando a quanto mi avete insegnato, la stessa nomenclatura binomiale con l'epiteto generico e specifico, e' valido anche per gli animali? ossia le sigle Cfr e s.l. sulla classificazione degli animali ci sono?
Inoltre, per ogni identificazione fatta se pur approssimata con il Cfr. il primo nome (epiteto generico) va sempre in maiuscolo vero?




esatto.
la nomenclatura binomiale vale anche per gli animali,
e quelle sigle vengono usate anche per questo regno.
il primo nome (il genere), va sempre con la lettera maiuscola,
mentre il secondo nome (la specie) ce l'ha minuscola.

inoltre la L. finale sta per Linneo vero? e quella sigla va sempre messa?


la L. sta proprio per Linneo (Linnaeo in latino).
ma non va messa sempre!!!
solo quando è stato lui a dare il nome a quell'animale o pianta!




ok grazie.... approfitto allora per chiedere cosa signifca la sigla sp. dopo l'epiteto generico....

Torna all'inizio della Pagina

a p
utente ritirato in data 22.02.2012



9799 Messaggi

Inserito il - 13 novembre 2007 : 19:02:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ho provveduto a separare la discussione, perché non più attinente alla determinazione.

Alessandro PD


Chi ama la Natura le lascia i suoi fiori
Torna all'inizio della Pagina

ametista
Moderatore


Prov.: Padova

Regione: Veneto


6209 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 13 novembre 2007 : 20:17:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ok grazie.... approfitto allora per chiedere cosa signifca la sigla sp. dopo l'epiteto generico....


sp. = specie

cioè se scrivi per esempio Epilobium sp. vuol dire
"una delle specie del genere Epilobium".
Torna all'inizio della Pagina

antea
Utente Senior

Città: Roma


527 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 novembre 2007 : 22:06:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di ametista:

ok grazie.... approfitto allora per chiedere cosa signifca la sigla sp. dopo l'epiteto generico....


sp. = specie

cioè se scrivi per esempio Epilobium sp. vuol dire
"una delle specie del genere Epilobium".


..e in questo caso si puo' mettere Cfr. Epilobium sp.? per fare un esempio?
Torna all'inizio della Pagina

a p
utente ritirato in data 22.02.2012



9799 Messaggi

Inserito il - 13 novembre 2007 : 22:21:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di antea:

Messaggio originario di ametista:

ok grazie.... approfitto allora per chiedere cosa signifca la sigla sp. dopo l'epiteto generico....


sp. = specie

cioè se scrivi per esempio Epilobium sp. vuol dire
"una delle specie del genere Epilobium".


..e in questo caso si puo' mettere Cfr. Epilobium sp.? per fare un esempio?


Al limite Cfr. Epilobium

Alessandro PD


Chi ama la Natura le lascia i suoi fiori
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,42 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net