testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Orthoptera
 Calliptamus barbarus barbarus
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Vince
Utente V.I.P.

Città: Grosseto
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


153 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 settembre 2007 : 10:43:37 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao a tutti, non sono esperto conoscitore di Ortotteri, a quale specie appartiene il soggetto nelle immagini che allego? Aggiungo che le foto sono state scattate nell'attuale mese di settembre in Sardegna.

Grazie.

Vincenzo Rizzo Pinna

Link

Vince
Utente V.I.P.

Città: Grosseto
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


153 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 settembre 2007 : 10:45:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia


Immagine:
Calliptamus barbarus barbarus
36,12 KB

Vincenzo Rizzo Pinna

Link
Torna all'inizio della Pagina

Vince
Utente V.I.P.

Città: Grosseto
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


153 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 settembre 2007 : 10:47:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia


Immagine:
Calliptamus barbarus barbarus
36,35 KB

Vincenzo Rizzo Pinna

Link
Torna all'inizio della Pagina

Vince
Utente V.I.P.

Città: Grosseto
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


153 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 settembre 2007 : 16:29:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Può trattarsi di Dociostaurus maroccanus?

Grazie.

Vincenzo Rizzo Pinna

Link
Torna all'inizio della Pagina

erika
Utente V.I.P.

Città: Quartu S.E.
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


237 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 settembre 2007 : 17:00:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Vincenzo,
Non si tratta di un Dociostaurus maroccanus, ma del Catantopidae
Calliptamus barbarus barbarus (O.G. Costa, 1836), specie presente in tutta Italia.
Un saluto
Erika e Davide

Modificato da - erika in data 28 settembre 2007 17:01:48
Torna all'inizio della Pagina

Vince
Utente V.I.P.

Città: Grosseto
Prov.: Grosseto

Regione: Toscana


153 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 settembre 2007 : 18:46:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di erika:

Ciao Vincenzo,
Non si tratta di un Dociostaurus maroccanus, ma del Catantopidae
Calliptamus barbarus barbarus (O.G. Costa, 1836), specie presente in tutta Italia.
Un saluto
Erika e Davide


Grazie...

Vincenzo Rizzo Pinna

Link
Torna all'inizio della Pagina

skero74
Utente Senior


Città: Linarolo
Prov.: Pavia

Regione: Lombardia


554 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 ottobre 2007 : 22:41:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Anche questo esemplare, fotografato a Pavia, potrebbe essere un Calliptamus barbarus?
Calliptamus barbarus barbarus

Roberto Scherini
Link
Torna all'inizio della Pagina

Mantis
Moderatore


Città: Bologna
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2214 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 ottobre 2007 : 15:37:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di erika:

Ciao Vincenzo,
Non si tratta di un Dociostaurus maroccanus, ma del Catantopidae
Calliptamus barbarus barbarus (O.G. Costa, 1836), specie presente in tutta Italia.
Un saluto
Erika e Davide


Ciao Erika, ho già avuto modo in passato di apprezzare le tue competenze riguardo agli Ortotteri ed è proprio per questo che volevo chiederti, alla luce della presente diagnosi su questo Calliptamus (considerato che in Sardegna sono presenti tutte e 3 le specie), quali fossero stati gli elementi che ti hanno spinto a determinare questa specie come C. barbarus.

Tempo fa Alessio (aledielle), postando appunto un Calliptamus che fu da me determinato solo a livello generico, mi chiedeva quali fossero le caratteristiche per discriminare le 3 specie di questo genere; questo è quanto scrissi...

Grazie in anticipo e complimenti ancora .

Carmine


Dare un nome agli organismi che osserviamo, identificarli, riconoscerli, è innanzitutto un esercizio che appaga l'innato desiderio di scoperta e conoscenza, insito nell'animo umano (Fontana - Cavallette, grilli, mantidi e insetti affini del Veneto).
Torna all'inizio della Pagina

erika
Utente V.I.P.

Città: Quartu S.E.
Prov.: Cagliari

Regione: Sardegna


237 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 ottobre 2007 : 18:44:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Carmine,
scusa se rispondiamo solo ora ma nell'ultimo periodo siamo stati parecchio impegnati.
Ovviamente, come tu stesso scrissi tempo fà, la discriminazione delle tre specie con assoluta certezza, può essere fatta solamente con l'osservazione degli esemplari e possibilmente dei genitali.
Per la foto in questione, la lunghezza delle tegmine ci fa escludere con certezza C. siciliae, restringendo il campo a C. barbarus ed C. italicus. Tra queste ultime due specie, la forma delle tegmine è più rassomigliante a quella di C. barburus, perché sembrerebbero avere i bordi subparalleli.
Ti ringraziamo ancora una volta, per i complimenti…
Un saluto
Erika e Davide
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,25 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net