Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 UCCELLI
 Come aiutare un uccellino in difficoltà
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 11

melograna
Utente Junior

Città: crotone
Prov.: Crotone

Regione: Italy


26 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 giugno 2007 : 14:27:07 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Buongiorno a tutti e tutte! Mi sono iscritta a questo forum proprio per chiedervi aiuto. Stamane sotto un albero ho trovato un uccellino. Lo so ce sarebbe stato meglio lasciarlo e fare in modo che la sua famglia si prendesse cura di lui. ma era sulla strada e le macchine passano di frequente e i cani passeggiano indisturbati (infatti è proprio un mio cane si è accorto della sua presenza. è piccolo ed era mezzo svenuto (qui ci sono 40° e un vento africano incredibile). appena l'ho portato sopra ha accettato di bere e si è ripreso alla grande. l'ho messo in una gabietta sul mio balcone di fronte al suo albero e non esita a richiamare la sua famigliola che risponde prontamente. apriva il becco e gli ho dati pane bagnato e qualche semino per uccellini e ha volentieri sbecchettato un pezzetto di prugna. adesso sta dormendo, l'ho portato dentro , anche se non sotto l'aria condizionata e ventilatori, ma forse è meglio allontanarlo in queste ore del primo pomeriggio dall'aria aperta. vi prego ditemi cosa devo fare, dove sbaglio, cosa devo fare di più. ha ancora le zampe un pò piumose. vi mando le foto così riconoscete il tipo di piccolo pennuto e spero che potrete aiutarmi. grazie infinite da crotone.

Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
160,11 KB

Modificato da - Fabribor in Data 17 agosto 2007 20:59:37

melograna
Utente Junior

Città: crotone
Prov.: Crotone

Regione: Italy


26 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 giugno 2007 : 14:30:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
vi mando anche un'altra foto....GRAZIE!!

Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
165,69 KB
Torna all'inizio della Pagina

Pimelia
Utente V.I.P.


Città: Firenze


473 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 giugno 2007 : 15:56:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' un balestruccio cugino della rondine! non mangia le cose che gli hai offerto, è insettivoro!

E' un giovane appena involato che probabilmente non è riuscito a tornare nel nido.
Non lo tenere in gabbia perchè oltre a farsi male nel tentativo di scappare, si rovina tutto il piumaggio e si stressa nel vedervi tutte le volte.

Meglio una scatola di cartone con dei buchi qua e là, non mettere ovatta o fili, solo carta assorbente e magari un posatoio.
Dall'espressione sembra vispo.
Prova a sentirgli il petto, se è molto incavato è un po' denutrito.
Dovresti fare delle palline ellittiche con carne macinata e metterle nel becco. Se ti apre il becco sei fortunata, basta mettere in bocca la pallina e ci pensa lui fino a che ha fame.Da più grandicelli come lui mangiano non meno di ogni due ore!!! (da più piccoli anche ogni mezzora argh!)
Dagli anche tanto da bere che forse è un po' disidratato. Con una sirighetta senza ago fai gocciolare una goccia accanto al becco, se ha sete prenderà goccia goccia. Non "sparare" l'acqua nel becco aperto che va poi nelle vie aeree e son guai seri!

Appena rimesso in forze, anche nel giro di un giorno, io lo lascerei libero. Per sicurezza prova a fargli fare delle prove di volo in una camera dove sia facilemte recuperabile, se fa tanti giri e sa appoggiarsi ad un appiglio con facilità è prontissimo alla liberazione. Io di solito uso bagno coprendo prima lo specchio e lo sciacquone per evitare che si faccia male.

Modificato da - Pimelia in data 26 giugno 2007 16:06:09
Torna all'inizio della Pagina

melograna
Utente Junior

Città: crotone
Prov.: Crotone

Regione: Italy


26 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 giugno 2007 : 16:23:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ti ringrazio immensamente! provvederò a trovargli la carne (visto che non ne circola molta in casa di questo genere poichè sono vegetariana), ma farò il possibile. si, è molto vispo e volevo chiederti<. quando lo lascio fuori nelle ore meno infernali, posso tenerlo nella gabietta? sai, guarda molto intorno ed è curioso. per bere va anche solo in un piattino , l'ho osservato molto anche se ho già provveduto con una pipetta per analisi goccia a goccia. comunque per volare non se ne parla. ho provato, ma niente. si aggrappa alla mia mano e non si stacca nonostante tenti di farlo volare. continuerò ad aggiornarti se non ti dò fastidio, anche per piccoli dubbi che ho. è proprio piccolo , mi entra giusto nel palmo della mano.
p.s. grazie grazie grazie di cuore.
Torna all'inizio della Pagina

vespa90ss
Utente Super


Città: Firenze

Regione: Toscana


6196 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 giugno 2007 : 16:27:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Prova a guardare in alto, lungo i cornicioni delle case adiacenti al luogo del ritrovamento. Vedrai che ci saranno di sicuro i nidi fatti con palline di fango dai suoi genitori.
Ricordati che se riuscirai a farlo sopravvivere, il prossimo anno lui tornerà esattamente nello stesso punto dove i suoi genitori hanno nidificato.
Bella questa cosa vero?
Nel mio campeggio una coppia di rondini ha nidificato sotto la tettoia dei bagni ed ha utilizzato come base d'appoggio una lampada al neon racchiusa in quei contenitori di plastica grigia impermeabile. La sera si accendono e producono un po' di tepore.....che scalda i rondinini.
Ogni anno lo rifanno nello stesso posto. Teneri vero?
Appena posso ti posto la foto.
Ciao e non fare mancare il mangiare ed il bere al tuo ospite.
Pimelia ti ha dato tutte le dritte del caso. Seguile con cura.
Buon lavoro,
Beppe

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
A volte Madre Natura decide di lanciare una palla ad effetto. (Charles Bronson)
Torna all'inizio della Pagina

Pimelia
Utente V.I.P.


Città: Firenze


473 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 giugno 2007 : 16:58:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Chiedi pure tutto quello che vuoi e che ti serve! Sono a disposizione. Attualmente io sono mamy adottiva di 5 rondoni e 6 balestrucci e 1 rondine e so che vuol dire tirarli su e poi...l'apprensione prima della liberazione...ma che soddisfazione!

Allora per le "ore di aria" ti consiglio quelle di prima mattina e la sera quando i balestrucci sono più attivi e chiacchieroni. La gabbia per me è assolutamente da evitare. Meglio una scatola di cartone di medie dimensioni con una rete di 1cm di maglia sopra a mo' di coperchio con tutti i comfort all'interno ed un peso sulla rete (non si sa mai).

Altro consiglio importante per il piumaggio: deve rimanere il più integro e pulito possibile. Un uccellino con penne mancanti o rovinate avrà meno probabilità di farcela una volta libero.
Cerca di resistere alla tentazione di tenerlo in mano a tale proposito, perchè oltre ad ovvi motivi di imprinting, gli sporcheresti involontariamente le penne perchè le nostre mani producono sostanzee oleose per le penne in aprticolare se sudate. Prima di prenderlo in mano è sempre bene lavarsi le mani e tenerlo il minimo indispensabile.

Vedi se riesci a procurarti oltre alla carne macinata anche delle larve di camole della farina, belle nutrienti ed appetitose (vanno...ehm...decapitate prima di somministrarle), due o tre al giorno.


Al momento non mi viene in mente altro!

Torna all'inizio della Pagina

Pimelia
Utente V.I.P.


Città: Firenze


473 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 giugno 2007 : 17:14:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ah sì! Altre due cose.

1) per le prove di volo: devi posarlo da qualche parte e lasciare fare a lui. Se il suo supporto è instabile come il tuo dito che va in su e giù per istinto vi si aggrappa ancora più forte oppure cade. Invece se lo lasci tranquillo per un po' ad es. sul bordo della vasca su un asciugamano in modo che non scivoli, ha tutto il tempo per studiarsi intorno e fare una prova quando si sente pronto. Non lo lasciare mai da solo fuori dal suo box, si può cacciare nei guai più impensati! E non cedere all'istinto di corrergli incontro se sta cadendo. Lascialo cadere. Se fa da solo è difficile che si faccia male e tu lo raccogli con calma quando è a terra.

2) per capire l'età dovresti fotografarlo per intero (coda compresa), comunque il becco è già da "grandicello" perchè i più piccolini hanno maggiormente estesa la parte gialla. Non credere che da adulti siano tanto più grandi della tua mano.

Ah...e le piumette bianche sui piedini rimangono sempre, non sono stupende?


E ovviamente aspetto le foto promesse da Vespa90!
Torna all'inizio della Pagina

melograna
Utente Junior

Città: crotone
Prov.: Crotone

Regione: Italy


26 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 giugno 2007 : 17:42:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
davvero grazie per i mille consigli. purtroppo l'ho preso in mano più volte.....lo faro il meno possibile adesso che me lo hai detto. la can me l'ha sputata in faccia!!! ma preverò poi quando riapre la bocca. per la scatola con la rete sto già provvedendo. grazie sempre. a dopo anto.
ah dimentivavo. sta spesso nel piattino con un filino di acqua . è inutile che la spost. va di nuovo dentro e ogni tanto beve!
comunque due giretti nella stanza se li è fatti, ma la vedo ancora insicura. comunque ho toccato il petto e ce l'ha bello pieno.
Torna all'inizio della Pagina

Pimelia
Utente V.I.P.


Città: Firenze


473 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 giugno 2007 : 18:04:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Domanda importante: quanto è che non mangia? DEVE MANGIARE!

Se non ti mangia pur aprendo il becco devi passare assolutamente ad imboccamento forzato perchè altrimenti deperisce in fretta. Come ti ho detto mangiano come minimo ogni due ore.

Non si può permettere di saltare molti pasti.

Per nutrirla forzatamente (anche se scritto così appare brutto, non è nulla di che, anzi è praticamente la prassi con rondini e rondoni):

1) prenderla in mano sinistra con la testolina che esce fra indice e pollice, le zampette poggiate sul dito medio o anulare.

2) preparare con la mano destra una pallina di carne piccola (circa 4mm di diametro) meglio se ellissoidale. Tienila pronta sulla punta delle dita ad inserla nel becco.

3)Cerca con l'unghia del pollice destro l'apertura dl becco e con l'indice contrasta l'altra parte del becco. Tutto con estrema calma e tranquillità e soprattutto delicatezza!

4) appena aperto il becco, fai scivolare dentro la sua bocca il bocconcino e una volta inserito in bocca, aiutalo delicatamente a mandarlo massaggiandogli la gola.

Vedrai che dopo qualche volta collaborerà!

Appena posso faccio la sequenza fotografica ABC dell'imboccamento!

Non ti preoccupare per il piumaggio! basta che quando starà meglio gli schizzetti un po' d'acqua, lui farà la doccia contento e tornerà come nuovo, l'importante è che non perda penne o che si logorino.

Procuragli un contenitore basso a coppa(io uso quelli del mascarpone di plastica) e rivestilo di carta igienica, lo userà come ricovero per i pisolini e per la notte al posto della "piscina". Ha bisogno di avere la sensazione del nido.

Modificato da - Pimelia in data 26 giugno 2007 18:10:36
Torna all'inizio della Pagina

melograna
Utente Junior

Città: crotone
Prov.: Crotone

Regione: Italy


26 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 giugno 2007 : 19:39:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Eccomi dopo la prima vera mangiata! ho fatto come hai detto tu. ne ha mangiato 5-6 pezzetti e ogni tanto, nelle pause acqua cinguettava a suo modo(eravamo alla finestra con la rete ovviamente. ho preparato un bel box. cosa mi consigli di mettere come contenitore per bere? prima gli ho messo un coperchio di barattolo basso e come ti ho detto stava sempre lì dentro. ho preparato anche il nido, l'ho rivestito di scottex (era ciò che intendevi per carta assorbente?). rippeto è decisamente vispa e attenta. quando la tengo per mangiare ha una forza incredibile e vuole liberarsi dalla mia presa leggera. ancora i suoi voli non sono da volo definitivo,, ma si allena un pochino e senza stressarlo troppo. alla prossima, anto.
Torna all'inizio della Pagina

Pimelia
Utente V.I.P.


Città: Firenze


473 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 giugno 2007 : 19:50:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
BRAVISSIMA!!!

Per la ciotolina del bere va benissimo quello che hai messo e anche tutto il resto va benone! I miei più sentiti complimenti!

Unico ulteriore suggerimento: occhio alla finestra! Quando gli dai da mangiare sempre chiusa dato che non è ancora pronto e soprattutto con tenda o qualcosa davanti, altrimenti ci va a sbattere e può farsi male.

Adesso posto la foto della casetta dei miei pargoli e anche la sequenza di foto da impippiamento per eventuali altre mamy adottive
Torna all'inizio della Pagina

melograna
Utente Junior

Città: crotone
Prov.: Crotone

Regione: Italy


26 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 giugno 2007 : 19:51:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non vedo l'ora....attendo con ansia...
Torna all'inizio della Pagina

Pimelia
Utente V.I.P.


Città: Firenze


473 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 giugno 2007 : 20:48:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
eccomi! Solo che non so se vado contro le regole del forum...non è che siano proprio foto naturalistiche..tutt'altro...però potrebbero essere utili a chi ama gli uccelli e li vuole aiutare. Se non vanno bene, non esitate a toglierle!


CASETTA DEI BALESTRUCCI:


Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
80,87 KB

Rete, tettoia, contrappeso (è il mangime "raggio di sole" per insettivori)e scatola di cartone.

Dentro ci sono posatoi, nidi, truciolo di legno per assorbire le feci, vaschetta dell'acqua.

Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
82,81 KB
Torna all'inizio della Pagina

Pimelia
Utente V.I.P.


Città: Firenze


473 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 giugno 2007 : 20:52:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Posizione non corretta del rondinotto perchè la testa è libera e la mano poco stretta, rischia di rovinarsi anche il piumaggio oltre a vanificare i tentativi d'imboccamento.

Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
19,82 KB

Va tenuto così: Con il pollice poggiato sulla testolina ed impedendo il dimenarsi delle ali.

Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
25,84 KB

Modificato da - Pimelia in data 26 giugno 2007 20:54:00
Torna all'inizio della Pagina

Pimelia
Utente V.I.P.


Città: Firenze


473 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 26 giugno 2007 : 21:01:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Pallina di carne in una mano e il piccolino nell'altra:
Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
32,27 KB
Apertura gentile del becco con pallina di cibo pronta all'inserimento in bocca appena verrà aperta:
Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
36,54 KB
Inserimento della pallina con calma e stando attenti di non far aprire troppo o storcere il becco:
Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
33,97 KB
Inserimento finale con collaborazione del pulcino:
Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
32,7 KB
Goccia d'acqua per aiutare l'ingestione della "pagnotta"
Immagine:
Come aiutare un uccellino in difficoltà
19,06 KB
Torna all'inizio della Pagina

melograna
Utente Junior

Città: crotone
Prov.: Crotone

Regione: Italy


26 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 giugno 2007 : 21:27:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Davvero grazie e non credo tolgano queste foto davvero importanti per chi vuole rimettere in libertà queste creaturine. Ti farò sapere donami come procede. grazie grazie grazie
Torna all'inizio della Pagina

Istrice
Amministratore


Città: Ostia
Prov.: Roma

Regione: Lazio


10833 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 26 giugno 2007 : 22:12:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
bravissime
Torna all'inizio della Pagina

Salvatore Caiazzo
Moderatore


Città: Monteveglio
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


3994 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 giugno 2007 : 00:37:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Siete fantastiche, grande dedizione e determinazione. Foto didattiche ed esaurienti.

Siamo parte della natura - Salvatore
Torna all'inizio della Pagina

bice
Utente V.I.P.


Città: Cecina
Prov.: Livorno


317 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 giugno 2007 : 07:57:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Brava Melograna e benvenuta!!

Grazie Pimelia!!
con i tuoi consigli e queste foto, hai creato un manuale di "istruzioni per l'uso" veramente utile!!!

ciao bice
Torna all'inizio della Pagina

Pimelia
Utente V.I.P.


Città: Firenze


473 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 27 giugno 2007 : 08:20:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
sono molto contenta, grazie a voi!
Resto sempre a disposizione per qualsiasi dubbio e se qualcuno mi vuole telefonare basta un mp e v'invio il n. cellulare ok?

Uh! Mi ero dimenticata di scrivere una cosa per me ormai più che risaputa ma non sempre nota dato che più volte mi è stato chiesto:
i pulcini non vanno nutriti durante la notte, anzi la cosa migliore è seguire il ritmo giorno/notte come in natura.
Le alzatacce alle 5:30-6:00 del mattino ( xx(] ) sono dure alla lunga e si può compensare dando un'ultima imboccata la sera verso le 22.
Solo in casi gravi di denutrizione(non come questo ritrovato da melograna dato che è bello cicciotto) per provare a recuperarli si può provare anche a dare volta volta dei piccolissimi bocconcini nella notte sperando che superino la fase del rigetto (infatti purtroppo dopo molte ore di digiuno, si chiude loro lo stomaco e vomitano tutto, anche i pasti più piccoli...una vera disperazione)

Modificato da - Pimelia in data 27 giugno 2007 08:25:03
Torna all'inizio della Pagina

FOX
Moderatore


Città: Firenze

Regione: Toscana


21529 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 giugno 2007 : 08:26:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Elena,

non ti smentisci mai, ogni giorno ci dai una lezione nuova, bravissma anche Melograna..

Simo



Alto è il prezzo quando si sfida per vanità il mistero della Natura - I. Sheehan
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 11 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2017 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1 secondi. TargatoNA.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000

Cooperativa Darwin | Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net