testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Unionidae...
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

iperione
Utente Senior

Città: Cremona


2208 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 marzo 2016 : 16:36:50 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ieri, Casaletto di Sopra (CR), roggia con poca acqua di tipo oligotrofico (da fontanile); i gusci, credo appartenenti ad esemplari giovani, stavano uno accanto all'altro sulla sponda.
Su questo gruppo si cimentò anche Beppe, riuscendo, a differenza mia, a farsi un'idea abbastanza precisa dei bivalvi che incontrava nella pianura emiliana.

Quando le ho trovate mi sono detto con una certa soddisfazione che poteva trattarsi di Anodonta, ora però, riguardandole, ho il dubbio che possa essere la solita S. woodiana...


Immagine:
Unionidae...
281,78 KB
Immagine:
Unionidae...
272,75 KB
Immagine:
Unionidae...
289,7 KB
Immagine:
Unionidae...
274,89 KB
Immagine:
Unionidae...
273,33 KB

ciao

Iperione

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8914 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 marzo 2016 : 23:21:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Maledette Anodonta, hanno fatto impazzire gli autori del passato per la loro variabilità.
Dall'ultima foto direi che sono due specie diverse, probabilmente A.cignea a sinistra ed A. anatina a destra, ma è solo un'impressione.



La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
Torna all'inizio della Pagina

vill
Utente Senior

Città: Castelnovo di Sotto
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


590 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 marzo 2016 : 09:21:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao,
anche a me danno l'impressione di due specie,ma come dice Sandro la variabilità è tanta.Comunque escluderei A. woodiana in quanto a parità di dimensioni ha uno spessore maggiore.
A sud del Po (prov. di RE) non trovo più la anatina se non in alcuni piccoli bacini artificiali della bassa collina, la cygnea non l'ho mai trovata; le specie nostrane sono state soppiantate da A. woodiana woodiana in modo invasivo.
Quella zona meriterebbe un approfondimento.

Viller

Torna all'inizio della Pagina

iperione
Utente Senior

Città: Cremona


2208 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 marzo 2016 : 12:07:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
I vostri commenti mi fanno sperare di poter trovare in giro ancora qualche Anodonta (possibilmente viva...), il problema per me è riconoscerle.

La forma dei gusci e la variabilità intraspecifica non aiutano; dopo aver avuto una impressione iniziale simile alle vostre, il confronto con un guscio raccolto in golena del Po, che dovrebbe essere S. woodiana, non mi ha aiutato


Immagine:
Unionidae...
289,35 KB
Immagine:
Unionidae...
293,44 KB

l'esame di esemplari giovanili aggiunge un ulteriore fattore di difficoltà: la terza in basso, che dovrebbe essere woodiana, appare molto simile, nella forma, a quella in mezzo (forse troppo per essere un'altra specie...), la prima in alto è assai più piccola delle altre.
Il rapporto fra lunghezza e larghezza è 1,8 nella piccola, 1,57 nella media e 1,5 nella grande, ho l'impressione che in Anodonta, ma ancora di più in Sinanodonta, tale rapporto tenda a diminuire con l'età, pur dipendendo anche dalla variabilità individuale (alcune Sinanodonta possono essere inscritte in un rettangolo con la base più o meno ampia (come le Anodonta), altre hanno proporzioni che tendono a farle inscrivere in un quadrato).
Mi riprometto di ispezionare la stessa zona per cercare di trovarvi anche gusci di adulti a sviluppo pieno, anche se in quei luoghi reperire unionidi è piuttosto difficile (viceversa, comunque, c'è ormai pieno di Corbicula anche lì).

ciao

Iperione
Torna all'inizio della Pagina

marco palmieri
Utente Senior

Città: Bologna


1528 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 marzo 2016 : 12:38:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le Sinanodonta giovani che trovo i provincia di Bologna sono decisamente meno allungate rispetto agli esemplari di grandi dimensioni.
Tra quelle che hai postato l'esemplare meno allungato assomiglia molto alle Anodonta (anatina?) trovate in posatura del canale Riolo dal nostro Beppe

Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8914 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 marzo 2016 : 16:07:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Il profilo di S. wwodiana è piuttosto diverso pur nella sua variabilità dagli esemplari postati da iperione forse la seconda foto può avvicinarsi un po' ed inoltre mancano le strie radiali più chiare tipiche della specie alloctona.
Link

A me sembrano Andonta anatina.

A forza di essere terrorizzati dagli alieni rischiamo di buttare il bambino insieme all'acqua sporca.

Ecco una foto postata dal nostro sempre presente Beppe che illustra molto chiaramente le caratteristiche della specie aliena.

Sinadonta woodiana
Unionidae...


Da notare la parte rettilinea del profilo su entrambi i lati sotto l'umbone e la forma più larga, Anadonta anatina invece ha una forma che ricorda un gigantesco Donax.



La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
Torna all'inizio della Pagina

iperione
Utente Senior

Città: Cremona


2208 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 marzo 2016 : 17:12:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Adesso che me lo fai notare, qualche stria radiale si nota anche qui (qualità della foto permettendo...)


Immagine:
Unionidae...
268,83 KB

anche nelle valve piccole si intuiscono strie sottili;
nel guscio più grande, il fondo è talmente scuro che non si vede nulla.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,56 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net