testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Poiché la manipolazione dei rettili è potenzialmente dannosa e sempre causa di stress agli animali, soprattutto se operata da persone inesperte, invitiamo tutti gli utenti di questa sezione a non postare foto di esemplari 'maneggiati'. Questo tipo di foto d'ora in poi saranno rimosse.
Eventuali foto inerenti studi o indagini scientifiche possono essere postate previa autorizzazione da parte dei moderatori di sezione o degli amministratori.
Grazie a tutti per la collaborazione


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 RETTILI
 I nomi vernacolari dei Rettili
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 5

falconez
Utente Senior

Città: Torrebelvicino
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


681 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 31 ottobre 2012 : 09:14:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Aggiungo altri nomi in uso nell'alto vicentino:
Biscia dal collare: ranaròlo
Natrice tessellata: àspexe (dove la "x" si legge come una "z" mescolata ad una "s")
Orbettino: sexèja (vedi sopra per la "x")
Saettone: ànza (la "z" è dolce,mescolata ad una "s",più o meno come la "x")
Lucertola dei muri: rizàrdola (vedi sopra per la "z").

Spostandoci nella vicina Recoaro Terme,che ha parte della popolazione di discendenza Cimbra (tra le quali mia madre),troviamo termini a volte completamente diversi e/o di derivazione tedesca (si veda,ad esempio, il Rospo comune che viene chiamato "Kröte").
Qui l'orbettino diventa "pölincinche";gli altri più o meno coincidono con quelli sopra elencati.

vivi ogni giorno come fosse l'ultimo...
Torna all'inizio della Pagina

matti lorenzi
Utente Senior

Città: montefano
Prov.: Macerata

Regione: Marche


502 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 novembre 2012 : 00:19:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
nelle mie zone il biacco viene chiamato succhia-vacche perche si dice che questi serpenti bevevono il latte attaccandosi alle mucche

Torna all'inizio della Pagina

mukusluba
Utente Senior


Città: Lugano


2036 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 novembre 2012 : 12:16:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Ferrero Ugo:

Qui da me il biacco è chiamato "scurzòne"
gli altri serpenti sono tutte vipere....


Anche da me in Svizzera si una scurzone per il biacco, ma lo usano anche i miei parenti che stanno in Emilia Romagna.
Torna all'inizio della Pagina

boppe
Utente V.I.P.


Città: baone
Prov.: Padova

Regione: Veneto


134 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 novembre 2012 : 01:53:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
padovano e dintorni:

lucertola: marisàndola, marisòrbola
saettone: anza
biacco: scarbonasso, carbonasso
ramarro: lendegùro (mi ha sempre fatto morir dal ridere)
natrice: bissa acquaròa

tokay: un geco,un vino...quale miglior combinazione!

---mangio i sassi---

Modificato da - boppe in data 13 novembre 2012 01:55:53
Torna all'inizio della Pagina

italicus
Utente nuovo

Città: Modena
Prov.: Modena

Regione: Emilia Romagna


6 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 22 novembre 2012 : 23:31:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Nel Gargano in Puglia:

Tartaruga = Tartuscn
Lucertola = Mamangl (Mamangiola)
Cervone = Pastoravache
Orbettino = Lengavol (Forse vorrebbe dire Lingua veloce o volante)
Vipera = Uarda pass (guarda Passi)
Ramarro = Radcon (Radicone)
Rospo = Rusp
Rana = Ranocchia
Biacco melanico = serpaner (serpe nera)

Torna all'inizio della Pagina

Andrea Boscherini
Moderatore

Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


5114 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 novembre 2012 : 12:54:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
troppo bello questo post:
allora, allego i nomi delle mie zone:

- a San Piero, dove il nostro dialetto (un mix fra toscano e romagnolo semplificato) si limita spesso a troncare le parole, almeno che non mi sfugga qualcosa, non abbiamo termini particolari per i rettili, se non biacco = carbonaccio o frustone, come uso dire da moltissime altre parti...

- invece a Sarsina, il cui dialetto è puro romagnolo, sentendo i miei zii, ho sentito dire:

Serpente in generale = biscia/bisciòn
Biacco = frustòn/carbonàz
Lucertola = luzertla/luzertolòn

- Al contrario, nelle zone toscane di Badia Prataglia, Poppi e Soci, dei muratori che erano venuti dentro Parco a mettere a posto un muretto a secco mi hanno detto:
"ma se troviamo l'aspido sordo cosa facciamo?"
.....
.....
al momento sono rimasto perplesso...poi gli ho chiesto ha cosa si riferissero e mi hanno spiegato che li dalle loro parti, secondo loro , ci sono 5 tipi di serpenti velenosi:
- l'aspido
- la vipera
- l'aspido sordo
- l'aspido cieco
- il maraschino

Sono riuscito a capire, facendomeli descrivere, che:
1) l'aspido cieco è l'orbettino...intuibile!
2) l'aspido sordo è la natrice dal collare...gli ho chiesto perchè sordo..e mi hanno detto perchè non soffia.......ma non dovrebbe allora essere muto invece che sordo? mah...
3) la vipera è lei, senza modifiche curiose
4) l'aspido ,in generale, sarebbe per loro la vipera "con la testa grossa grossa"... ... ... ... ??? (probabilmente un'altra natrice adulta)
5) il maraschino invece è il saettone... perchè maraschino? perchè sale sugli alberi...a mangiarsi le marasche, cioè le ciliegie!!!

troppo bello!
ho cercato poi loro di spiegare che invece abbiamo dalle nostre zone 1 sola specie di vipera...ma secondo voi...cosa mi hanno detto?
"non vogliamo mettere in dubbio i tuoi studi...ma siamo noi a sapere veramente quali animali ci sono o no dalle nostre zone..!

Colgo l'occasione per aggiungere 2 aneddoti, raccontati dal mio zio di Sarsina:
1) è sicuro di avere visto un biacco succhiare il latte da una mammella di una mucca...io ho cercato di dirgli "zio, guarda che non ti devi inventare balle con me..."...ma lui ha replicato che lo aveva visto sicuro, mica era scemo no?...e mi ha detto che noi "scienzati" di nuova generazione studiamo male gli animali...........il tutto poi si è risolto di fronte ad un bicchiere di vino con pane e salsiccia!

2) il secondo aneddoto della zona riguarda l'avvistamento da parte di un cacciatore di un enorme serpente blu con un rubino rosso incastonato nella testa...pensate che per anni se ne è parlato in paese, ed i cacciatori erano terrorizzati...qualcuno addirittura ha detto di averlo visto sull'albero e di avergli sparato...e dopo qualche tempo di essere tornato sul posto ed aver trovato delle enormi ossa sul terreno...

però c'è da dire...quanto sono affascinanti queste cose? pensate che poi venivano raccontate di solito nei casolari di campagna, nelle notti d'estate, dopo cena e di fronte al fuoco scoppiettante...per quanto cose irreali, ascoltarle in quelle situazioni aveva di sicuro un fascino del tutto particolare!


Modificato da - Andrea Boscherini in data 23 novembre 2012 13:00:08
Torna all'inizio della Pagina

Mauro Grano
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3841 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 novembre 2012 : 13:24:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Stupendo !
Grazie a tutti per questo mix di cultura popolare, folklore, e molto altro...

Mauro
Torna all'inizio della Pagina

LoreFoionco
Utente V.I.P.

Città: Forte dei Marmi
Prov.: Lucca

Regione: Italy


207 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 novembre 2012 : 22:38:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Versilia storica

Lucertola = Ciottèllora
Rospo comune = Bodda/Boddone
Geco = Tarantola
Vipera = Vipora/Viporone
Biacco e Saettone = Serpone
Natrix = Biscia d'acqua

Funghi
Torna all'inizio della Pagina

Mauro Grano
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3841 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 dicembre 2012 : 13:59:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie a tutti !!!

Mauro
Torna all'inizio della Pagina

sirtalis
Utente Senior


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


1867 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 giugno 2013 : 00:19:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
serpa casàra = cervone, in alcune zone della Campania

in Salento:

ipra = vipera
sacàra = cervone

------------------------

"Man in his arrogance thinks himself a great work, worthy the interposition of a deity, more humble & I believe true to consider him created from animals."

Darwin
Torna all'inizio della Pagina

parnassius
Utente Super


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


8953 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 giugno 2013 : 09:36:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Chiedo aiuto a qualche piemontese-lombardo... Qualcuno ha mai sentito parlare di serpenti chiamati "Barbasine"?
Torna all'inizio della Pagina

aspis
Moderatore

Città: Bari
Prov.: Bari

Regione: Puglia


2562 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 giugno 2013 : 07:00:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Mauro, è già stato detto che la testuggine terrestre nel barese è chiamata "scittuscine"?


Torna all'inizio della Pagina

robybar
Utente Senior

Città: Catanzaro
Prov.: Catanzaro

Regione: Italy


1267 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 giugno 2013 : 16:49:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Catanzaro:
Biacco.vipera
biscia:vipera
Vipera:aspide!!!(che sarebbe i maschio della vipera

Torna all'inizio della Pagina

sirtalis
Utente Senior


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


1867 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 giugno 2013 : 21:57:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di aspis:

Ciao Mauro, è già stato detto che la testuggine terrestre nel barese è chiamata "scittuscine"?




Si, ma non in questa discussione!

allego quest'altra essendo correlata alla presente:

Link

------------------------

"Man in his arrogance thinks himself a great work, worthy the interposition of a deity, more humble & I believe true to consider him created from animals."

Darwin
Torna all'inizio della Pagina

graz
Utente V.I.P.

Città: cerveteri
Prov.: Roma

Regione: Lazio


139 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 giugno 2013 : 09:14:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Buongiorno Mauro, posso riferirti il nome che a Marciana Marina ma credo in tutta l'isola d'Elba viene attribuito ai gechi sia Hemidactylus che Tarentula: il nome è "Catarullo".
Buon lavoro, Graz.

Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Bolzano
Prov.: Bolzano

Regione: Trentino - Alto Adige


5839 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 giugno 2013 : 21:30:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ricopio da altre discussioni, in Friuli si dice:

lucertola = diseltra, lisierte; in qualche paese frasea (che in altri dialetti vuol dire "fessura nel muro": il contenitore per il contenuto)
ramarro = sborf (che vuole dire "spruzzo", allusione alla leggenda del ramarro che ha sfilato la spina dal piede della Madonna bagnandosi col suo sangue - notoriamente blu)
orbettino = magnavuarba, magnevuarbe
tartaruga (Emys) = copasse
serpente in generale = madrac
biacco = cjarvon
saettone = incjésina o magna (notoriamente, però, la magna custodisce la mela d'oro... una superstizione "ecologica" afferma che ucciderla porti sfortuna)
vipera = vipare, lipare che può essere "dal cuar" (V. ammodytes)

Barbaxx

Se abbassi gli occhi sullo stagno puoi cogliere il cielo.
Torna all'inizio della Pagina

Barbaxx
Moderatore


Città: Bolzano
Prov.: Bolzano

Regione: Trentino - Alto Adige


5839 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 giugno 2013 : 21:33:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Continuo, dalla provincia di Bolzano:
il biacco si chiama carbonaz o carbonazzo nei dialetti italiani-trentini e Karbonarschlång in quelli tedeschi-tirolesi (prestito trentino, perché in tedesco ufficiale si chiama "Zornnatter", cioè "colubro irascibile")...

in ladino della Val Gardena lucertola si dice lingiola...
Torna all'inizio della Pagina

Rudy Valfiorito
Utente V.I.P.

Città: Soldano
Prov.: Imperia

Regione: Liguria


100 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 giugno 2013 : 23:49:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Contributo dall'estremo ponente ligure, Soldano (IM):
Ramarro = Angö (accento sulla ö)(proverbio: "L'Angö loche u ciapa u vö" = "Il Ramarro quel che prede vuole". forse perché non molla la presa facilmente)
Lucertola muraiola = Jgùrbia (Con la J pronunciata come nel francese)
Geco = Jgùrbia larga o anche Rashcàsa
Orbettino = Vèrmu surdu
Colubro lacertino e Saettone = Rateira (Ratu = Topo)
Natrice = Biscia d'aiga (aiga = acqua)
Vipera = Vipera
Biscia = Biscia (generico)
Lucertola ocellata, Emidattilo, Luscengola striata e le altre specie di ofidi mi pare che non vengano distinti da quelli che ho elencato.
inoltre:
Rana e Raganella = Rainuia
Rospo = Bàgiu
e presso Toirano (SV), Tartaruga = Biscia-scrosura (come scritto anche nell'altro post)

Ciao

Rudy Valfiorito
Soldano (IM)
Torna all'inizio della Pagina

Mauro Grano
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3841 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 giugno 2013 : 18:47:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie a tutti, state contribuendo in modo eccezionale !

Mauro
Torna all'inizio della Pagina

tolomea
Utente Senior

Città: San Donà di Piave (VE)


1395 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 giugno 2013 : 22:44:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mi piace proprio questa discussione!!!

Dell’area del Basso Piave nella provincia di Venezia, fra i fiumi Piave e Livenza, mi pare non ci sia ancora nulla, io ricordo questi:

Lucertola = barabétoea; borétoea (ambedue i termini con l’accento tonico sulla prima “e” che si pronuncia come "é" chiusa)
Rospo = rosp
Serpe = bissa
Natrix = bissa ranera
Vipera = vipara
Anche da queste parti esiste il termine “carbonaz” per definire un tipo di biscia che però non ho presente e suppongo sia il biacco.



tolomea
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 5 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,42 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net