testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Poiché la manipolazione dei rettili è potenzialmente dannosa e sempre causa di stress agli animali, soprattutto se operata da persone inesperte, invitiamo tutti gli utenti di questa sezione a non postare foto di esemplari 'maneggiati'. Questo tipo di foto d'ora in poi saranno rimosse.
Eventuali foto inerenti studi o indagini scientifiche possono essere postate previa autorizzazione da parte dei moderatori di sezione o degli amministratori.
Grazie a tutti per la collaborazione


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 RETTILI
 I nomi vernacolari dei Rettili
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 5

Hemerobius
Moderatore


Città: Alghero
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


4877 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 ottobre 2012 : 21:00:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Rupibex:

In ferrarese la biscia è chiamata bissa, la testuggine galana, la lucertola luserta e il ramarro alguor o algur (che però può anche riferirsi a un piccolo serpentello)

A me risulta che il ramarro sia ben identificato con termine algur, argur o angur a seconda delle zone. Urbsin = orbettino, ma secondo me era la luscengola. La lucertola nella bassa srestula. Il biacco non lo ricordo, l'anza citata da Fortunato non mi suona male ma forse era al maschile anzul (letto an-zzul, altrimenti anzul con la zeta dolce significa angelo). Infine c'è la vipera che veniva detta marass. E visto che nella bassa il vero marasso era presente fino a metà 1800 ... forse significava originariamente proprio marasso.
Roberto

verum stabile cetera fumus
Torna all'inizio della Pagina

Mary from Italy
Utente Senior

Città: Sostegno
Prov.: Biella

Regione: Piemonte


3422 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 ottobre 2012 : 21:11:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Fortunato:

Nel Vercellese

Biacco = Mirauda



Anche nel Biellese, ne stavo parlando con un contadino proprio oggi.
Dice che mordono - è vero? Avevo sempre pensato che fossero innocui.

Mary
Torna all'inizio della Pagina

orsobblu
Moderatore

Città: Camorino (Svizzera)


7277 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 ottobre 2012 : 22:06:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Mary from Italy:

Messaggio originario di Fortunato:

Nel Vercellese

Biacco = Mirauda



Anche nel Biellese, ne stavo parlando con un contadino proprio oggi.
Dice che mordono - è vero? Avevo sempre pensato che fossero innocui.

Mary


Non sono velenosi ma mordono eccome!

Torna all'inizio della Pagina

Mary from Italy
Utente Senior

Città: Sostegno
Prov.: Biella

Regione: Piemonte


3422 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 ottobre 2012 : 22:18:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ah, grazie; sapevo che non era velenoso, ma non che mordeva. Infatti il contadino mi ha detto che "ti strappa via dei pezzi di carne". Starò più attenta in futuro - non che li vado a disturbare, ovviamente, ma li vediamo in giardino ogni tanto, e sono sempre tentata di avvicinarmi per fotografarli.

Essendo cresciuta in un paese con pochissimi serpenti (non ne avevo mai visto uno prima di venire in Italia) non ho una sana paura di loro

Mary
Torna all'inizio della Pagina

carnifex
Utente V.I.P.


Città: Gragnano
Prov.: Napoli

Regione: Campania


130 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 ottobre 2012 : 23:57:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
dalle mie parti:
biacco:ò serp nir
lucertola:à lacertl
geco:à lacertl vrmnar
ramarro:ò ramarr
rana:à ranogn
rospo:ò maravuottl
tartaruga:à tartarugh
salamandra:à salimandr
cervone:ò crvon
natrix natrix:à bisc e aq
saettone:à serp long
vipera:à vipr

Cri$tatu$
Torna all'inizio della Pagina

xinct
Utente Junior

Città: catania
Prov.: Catania

Regione: Italy


54 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 ottobre 2012 : 14:29:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sicilia - Catania

Biacco = scussuni/scursuni
C. Ocellatus= tiraciatu
Geco = zazzamita
Rospo o rana = bbuffa

Torna all'inizio della Pagina

brecc
Utente V.I.P.

Città: Cernusco sul Naviglio
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


362 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 ottobre 2012 : 16:02:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
In Milanese

Ramarro= Ghess
serpente generico= bissa/bisciun
Natrix sp = mangiarane
Lucertola (Podarcis muralis) = lusertula

Il biacco dovrebbe essere scorzun ma non ne sono sicuro
Torna all'inizio della Pagina

sirtalis
Utente Senior


Città: Napoli
Prov.: Napoli

Regione: Campania


1867 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 ottobre 2012 : 20:09:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Mary from Italy:

Ah, grazie; sapevo che non era velenoso, ma non che mordeva. Infatti il contadino mi ha detto che "ti strappa via dei pezzi di carne". Starò più attenta in futuro - non che li vado a disturbare, ovviamente, ma li vediamo in giardino ogni tanto, e sono sempre tentata di avvicinarmi per fotografarli.

Essendo cresciuta in un paese con pochissimi serpenti (non ne avevo mai visto uno prima di venire in Italia) non ho una sana paura di loro

Mary


Non c'è bisogno di averne paura, se si conoscono i serpenti per i velenosi si fa attenzione e magari quel pizzico di timore che non ti fa comportare imprudentemente.

per il fatto di strappare pezzi di carne non credo proprio , al massimo lascia i segni dei denti con qualche escoriazione e la fuoriuscita di qualche goccia di sangue, ma solo se è un esemplare grosso.


------------------------

"Man in his arrogance thinks himself a great work, worthy the interposition of a deity, more humble & I believe true to consider him created from animals."

Darwin
Torna all'inizio della Pagina

Mary from Italy
Utente Senior

Città: Sostegno
Prov.: Biella

Regione: Piemonte


3422 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 ottobre 2012 : 20:15:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Infatti, immaginavo che esagerava :)

Mary
Torna all'inizio della Pagina

charadrius
Utente Senior

Città: san lorenzo in noceto
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


3909 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 04 ottobre 2012 : 21:58:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Qui da me il biacco viene chiamato nerazz(tradotto vuol dire neraccio),la lucertola lusertla e il ramarro verdon o verdazz o simpaticamente il tenabòta(che tradotto è "il tieni botta" per la sua abitudine di non staccarsi facilmente quando morde).
Comunque ne cerco altri.

Mattia

Venivano soffi di lampi
da un nero di nubi laggiù;
veniva una voce dai campi:
chiù...
("assiuolo", Giovanni Pascoli)
Torna all'inizio della Pagina

Andromeda
Moderatore


Città: Viadana
Prov.: Mantova

Regione: Lombardia


12056 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 ottobre 2012 : 22:34:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sicilia, provincia di Agrigento, paesino lungo la costa e dintorni.

Biacco = scursuni
Geco = passiatura, a circa 7 Km di distanza si chiama tignusa.
Gongilo = tiru
Vipera = serpi

Non ricordo se il ramarro ha un nome particolare, indagherò
Ciao a tutti!

Tiziana

"Osservare le farfalle è gioia pura: ...è un'attività che, se non sconfigge il tempo, almeno lo sospende, tutto il resto intorno si scolora e rimane solo l'attimo che stiamo vivendo."
Vladimir Nabokov
Torna all'inizio della Pagina

Andromeda
Moderatore


Città: Viadana
Prov.: Mantova

Regione: Lombardia


12056 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 ottobre 2012 : 21:13:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Trovato!
Ramarro = lucirtuni


Tiziana

"Osservare le farfalle è gioia pura: ...è un'attività che, se non sconfigge il tempo, almeno lo sospende, tutto il resto intorno si scolora e rimane solo l'attimo che stiamo vivendo."
Vladimir Nabokov
Torna all'inizio della Pagina

Mauro Grano
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3841 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 ottobre 2012 : 07:11:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie ragazzi, state facendo un lavoro stupendo !!!

Mauro
Torna all'inizio della Pagina

Claudio Baffo
Utente Senior


Città: Trieste
Prov.: Trieste

Regione: Italy


4485 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 ottobre 2012 : 16:10:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao,dalle mie parti,Trieste

IL BIACCO = CARBON
LA LUCERTOLA = SARIANDOLA
IL RAMARRO = VERDON
L'ORBETTINO = SERBITOLO

Baffo

Torna all'inizio della Pagina

Mauro Grano
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3841 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 ottobre 2012 : 08:13:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Continuate così, grazie ancora a tutti !

Mauro
Torna all'inizio della Pagina

salvob
Utente Senior


Città: Trabia
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


1569 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 ottobre 2012 : 23:12:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Nel mio paese, nel palermitano, il biacco è "serpi niura"
Per le due specie di geco (Tarentula ed Hemidactylus) si usa indifferentemente Juria, ma anche Mancia-casali o Schippiuni (sopratutto ad ovest di Palermo). Sulle Madonie è "a zazzamita"

Nella valle del fiume Tusa, al confine tra le provincie di Palermo e Messina, il geco è "lucertula musciulita" e il ramarro è "San Ciuvanni"

Le testuggini sono "cruzzuna" ma è un termine che non conosce quasi più nessuno

<<Gli uomini? Ne esistono credo, sei o sette. Li ho visti molti anni fà. Ma non si sa mai dove trovarli. Il vento li spinge qua e là. Non hanno radici e questo li imbarazza molto>> - Il piccolo principe
Torna all'inizio della Pagina

Vnazz91
Utente V.I.P.


Città: Siena
Prov.: Siena

Regione: Puglia


239 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 ottobre 2012 : 14:12:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao qui a canosa di puglia (bt):

Geco: Cuctèn
Lucertola: Serp
Biacco : Sc-rssaun

Mi informerò su altre specie..

Luigi


Modificato da - Vnazz91 in data 12 ottobre 2012 14:14:00
Torna all'inizio della Pagina

Hoplocampa
Utente Senior

Città: Vicobarone di Ziano P.no
Prov.: Piacenza

Regione: Emilia Romagna


1356 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 ottobre 2012 : 23:44:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao, sulle colline piacentine al confine con l'oltrepo pavese
Biacco - Rè da biss
Natrix - Bìsa d'acqua
Vipera - Vipra
Lucertola - Lusèrta
Ramarro - Ligò
Tritone - Tereigula
Ila arborea - Bàbi
Tartaruga - Terterugla
Rana - Ragna
Rospo - Rosp
Orbettino - Urbasso

Saluti
Renato

Più poeti, meno banchieri!
Torna all'inizio della Pagina

Danius
Moderatore


Città: Bastia
Prov.: Ravenna

Regione: Italy


3055 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 30 ottobre 2012 : 10:44:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Pianura ravennate:

Ramarro= Màrr
Lucertola (Podarcis)= Lusèrta
Orbettino= Vidariöl, o Giazöl (perechè è lucido e la coda si rompe, come fosse di vetro o di ghiaccio?)
Vipera= Vèpra
Serpenti (tutti gli altri, ma dubito sulla effettiva bravura nel distinguerli)= Bèssa
Testuggine palustre= Bessagalâna

Chi sa vivere in armonia con la Natura sa vivere davvero
Torna all'inizio della Pagina

aiace
Utente V.I.P.

Città: milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


199 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 ottobre 2012 : 08:08:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
I nomi in dialetto bresciano sono: Biacco: Veram Bastoner Natrice : Veram d'avia Vipera: Lepara Orbettino: Sceborgola Ramarro: Leserdu' Lucertola: Laserda

Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 5 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,45 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net