testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! Questo disclaimer è stato aggiornato
1) Ciascuna discussione tratti una sola specie (avviate una discussione separata per ogni specie che volete trattare).
2) Per richiedere la determinazione è molto importante fotografare (da vicino!) il maggior numero possibile di dettagli, ritraendo da diverse angolazioni fiori (corolla, calice, capolini), foglie, steli, base, ecc… Fate anche una foto complessiva della pianta. Scattare una "bella foto", magari del solo fiore, è inutile per l'identificazione: evitatelo.
3) Inserite i dati geografici (provincia, comune, altimetria), la data e l'ambiente di ritrovamento; per piante molto rare evitate una localizzazione troppo precisa (o tali dati verranno nascosti).
4) Le piante si devono trovare in ambiente naturale; le discussioni su quelle coltivate (in giardini, aiuole, vasi), o contenenti piante recise, o sradicate, verranno rimosse.
5) Per le piante alloctone non naturalizzate, ma coltivate o ritratte in Paesi non dell'area mediterranea si usi la sezione "Piante nel mondo", o le discussioni verranno spostate in essa o rimosse.
6) Per ragioni legali, non è possibile discutere della commestibilità delle piante.


 Tutti i Forum
 Forum Piante - Natura Mediterraneo
 PIANTE DA DETERMINARE
 Consigli utili per chi inserisce piante di generi ostici
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

limbarae
Moderatore


Città: Berchidda
Prov.: Olbia - Tempio

Regione: Sardegna


12696 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 gennaio 2012 : 18:15:40 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Visto e considerato che in questi ultimi mesi noi moderatori ci siamo sobbarcati il peso di ricontrollare la totalità delle specie inserite nella sezione "piante da determinare" e, in seguito all'osservazione costante delle solite specie appartenenti ai "soliti" generi ostici, non riusciamo a risolvere centinaia di enigmi botanici anche su schede fatte con belle foto. Considerato anche che moltissime discussioni terminano con la tipica frase: "Grazie per le dritte, appena posso vado a ricontrollare e poi inserirò nuove foto", cosa che ahimè non succede quasi mai, ho deciso di creare un piccolo (ma spero destinato a diventare grande) vademecum del buon aiutante dei determinatori

I generi più ostici in assoluto, osservando le numerose discussioni, sono:
Taraxacum;
Hieracium;
Rosa;
Rubus;
Polygala;
Carex;
Cerastium;
Dianthus;
Petrorhagia;
Amaranthus;
Chenopodium;
Verbascum;
Orobanche;
Pedicularis;
Allium;
Gagea;
Medicago;
Mentha;
Valerianella;
Myosotis;
Gentiana;
Gentianella etc.

Famiglie che si sono spesso rivelate particolarmente fastidiose:
Asteraceae;
Apiaceae;
Caryophyllaceae;
Scrophulariaceae;
Orobanchaceae;
Cyperaceae;
Poaceae;
Valerianaceae etc.

Ci sono generi che diventano difficili solo perché non si fotografano i giusti elementi. E' il caso di
Centaurium;
Trifolium etc.

Vorrei qui sviluppare, corredando con immagini e soprattutto con indirizzi precisi, un'area dove gli appassionati di fiori possano essere "guidati" ad aiutarsi e aiutarci a riconoscere le varie specie.

Per molti di questi generi, però, sarebbe utilissimo anche l'utilizzo di foto molto dettagliate, possibilmente anche al microscopio non sarebbe male. Quando entreremo del dettaglio di ogni singolo genere saranno esplicate meglio quelle che sono le caratteristiche quasi o del tutto microscopiche che servono a una determinazione certa.
Lungi da me scoraggiare qualcuno, questi consigli nascono da una volontà di crescita ulteriore del forum. Mi auguro che tutti insieme ce la possiamo fare.


"Non c'è nulla di più fragile dell'equilibrio dei bei luoghi". Marguerite Yourcenar

limbarae
Moderatore


Città: Berchidda
Prov.: Olbia - Tempio

Regione: Sardegna


12696 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 gennaio 2012 : 18:58:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Link

Iniziamo dal genere Rosa.
Il link sopra riportato, ne ho preso uno a caso (non se ne abbia a male l'autore), mostra un classico modo di presentare le rose da determinare nel forum.
Per determinare una rosa forse la foto frontale del fiore è una delle cose meno utili.
Fondamentale è la foto delle due pagine delle foglie (inferiore e superiore), la foto laterale del fiore, in modo tale che si veda il peduncolo, che si vedano il calice e soprattutto il frutto. Le specie di Rosa presentano anche un disco che circonda il canale stigmatico, la cui larghezza può essere d'aiuto nella determinazione delle diverse specie.
Fiori e spine sono utili ma nell'estrema varietà del genere Rosa, non li definirei fondamentali. Sono molto più importanti elementi come i peli sulle foglie e la rachide fogliare o sul peduncolo fiorale e il frutto.

Quindi ricapitolando:
pagina superiore della foglia;
pagina inferiore della foglia;
peduncolo fiorale;
forma dei sepali ed eventuali lacinie laterali;
frutto;
fiore frontale;
spine;
disco stigmatico.


"Non c'è nulla di più fragile dell'equilibrio dei bei luoghi". Marguerite Yourcenar
Torna all'inizio della Pagina

geppe
Moderatore


Città: lesmo
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


5380 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 gennaio 2012 : 11:43:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
molto interessante,

se poi i particolari da osservare variano a seconda che so della famiglia,
potresti creare un vademecum che comprenda i caratteri necessari a seconda dei casi e metterlo in rilievo a disposizione di tutti.




Giuseppe

Link
Torna all'inizio della Pagina

limbarae
Moderatore


Città: Berchidda
Prov.: Olbia - Tempio

Regione: Sardegna


12696 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 gennaio 2012 : 13:27:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
L'intenzione sarebbe quella!

Ora ad esempio parliamo di Ranunculus.
Link

Questa recentissima discussione sarà da esempio. Molte richieste di identificazione di ranuncoli sono molto meno dettagliate.

Per una corretta determinazione di ranuncoli, servono molti dettagli:
la corolla (il colore, la lunghezza dei petali e la presenza o meno di nettario alla base di questi);
il calice (se ribattuto e accostato al peduncolo o patente e appressato ai petali);
fusto e peduncolo (pelosità o meno)
foglie basali e cauline (la forma è importante);
acheni (lisci, tubercolati, con becco dritto, uncinato, corto, lungo etc);
ricettacolo (che può essere glabro o peloso).

Tutto questo potrebbe non bastare perché l'apparato radicale è importante per distinguere le piante annuali dalle perenni. Nessuno però vi chiede di sradicare le piante, quindi ci faremo bastare gli elementi qui richiesti.


"Non c'è nulla di più fragile dell'equilibrio dei bei luoghi". Marguerite Yourcenar
Torna all'inizio della Pagina

ametista
Moderatore


Prov.: Padova

Regione: Veneto


6209 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 gennaio 2012 : 21:12:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Riporto qui i consigli di fotografia botanica di Theco, suddivisi per famiglie, che sono nella sezione GUIDA ALL'IDENTIFICAZIONE DELLE PIANTE...


Introduzione
Famiglia ASTERACEAE e Genere Centaurea
Famiglia SCROPHULARIACEAE
Famiglia LAMIACEAE
Famiglia BORAGINACEAE
Famiglia APIACEAE
Famiglia ROSACEAE - Genere Rosa e Potentilla
Famiglia RANUNCULACEAE
Famiglia CARYOPHYLLACEAE
Famiglia BRASSICACEAE
Torna all'inizio della Pagina

melodomenico
Utente V.I.P.


Città: Librizzi
Prov.: Messina

Regione: Sicilia


255 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 08 gennaio 2012 : 21:34:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie. Ce la stai mettendo tutta per farmi diventare un fotoamatore consapevole!

carmelo
Torna all'inizio della Pagina

Forest
Moderatore Tutor


Città: Sesto San Giovanni
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


8586 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 maggio 2015 : 14:57:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Aggiungo qui un link alle istruzioni date da Sedanaccio su cosa fotografare nelle piante del genere Trifolium:
Link
Torna all'inizio della Pagina

Albisn
Utente Senior


Città: Seregno
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


3613 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 maggio 2015 : 23:39:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Un grande applauso ai moderatori!

Saluti
Alberto
Torna all'inizio della Pagina

bran
Utente nuovo

Città: sessa aurunca
Prov.: Caserta

Regione: Campania


3 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 dicembre 2015 : 10:13:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao a tutti,
mi sono registrato giusto adesso al forum e, non sapendo trovare una bacheca o altra pagina dedicata approfitto di questa per presentarmi e salutare.
Ho conosciuto il sito perché ricercavo informazioni su una pianta fotografata in gita e, da altro sito, mi hanno indicato la vostra ricchissima galleria tassonomica.
Non ci sono andato neanche vicino...
Ho letto i consigli ma, da assoluto profano, non mi ci raccapezzo.
Le foto che allego le ho scattate PRIMA di leggere i suggerimenti, di cui farò tesoro per il futuro, per la mia curiosità mi basterebbe capire la famiglia o il genere di questo che sembra un fiore.
l'ho fotografato sabato scorso sull'altopiano del Taburno (BN)a circa 1100m di quota.
Complimento per il lavoro.
Immagine:
Consigli utili per chi inserisce piante di generi ostici
228,86 KB

Bran
Torna all'inizio della Pagina

bran
Utente nuovo

Città: sessa aurunca
Prov.: Caserta

Regione: Campania


3 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 dicembre 2015 : 10:15:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Consigli utili per chi inserisce piante di generi ostici
193,25 KB

Bran
Torna all'inizio della Pagina

2121955
Utente Senior

Città: san gimignano
Prov.: Siena

Regione: Toscana


2776 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 22 dicembre 2015 : 12:03:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non è molto chiaro, ma sembra un Hieracium cfr. pilosella e quelle al centro di colore bianco non il fiore ma foglie che devono aprirsi. Altra possibilità un UFO

massimo
Torna all'inizio della Pagina

bran
Utente nuovo

Città: sessa aurunca
Prov.: Caserta

Regione: Campania


3 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 gennaio 2016 : 08:46:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie mille Massimo, sono andato a cercarmi le foto del fiore come si presenta in piena vegetazione. Così come l'ho trovato sembrava stranissimo, rossastro e privo di infiorescenza.

Bran
Torna all'inizio della Pagina

Forest
Moderatore Tutor


Città: Sesto San Giovanni
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


8586 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 giugno 2016 : 23:41:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Un consiglio per il genere Orobanche: cercate di fotografare sempre anche le piante (erbe, s'intende) a cui cresce vicino. Gli Orobanche sono piante parassite e le diverse specie parassitano erbe differenti, quindi conoscere quale sia la specie parassitata può aiutare, a volte.

Modificato da - Forest in data 17 giugno 2016 23:59:37
Torna all'inizio della Pagina

Forest
Moderatore Tutor


Città: Sesto San Giovanni
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


8586 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 giugno 2019 : 21:06:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per altri consigli su come fotografare bene le Apiaceae (cioè le ex Ombrellifere) per renderne facile l'identificazione, copio i consigli già detti sulla discussione a questo link: Link

Cercare di documentare le seguenti caratterstiche:
- ombrella semplice o composta
- numero di ombrellette
- numero di fiori per ombrelletta o per ombrella
- stami sporgenti oppure no
- fiori laterali diversi da quelli centrali oppure no, ed asimmetrici oppure no
- presenza di brattee sotto alle ombrellette
- presenza di brattee sotto all'ombrella complessiva
- forma della superficie dell'ombrella (piatta, convessa, concava)
- scanalature sul fusto
- macchie sul fusto
- presenza di guaine agli internodi
- altezza della pianta da terra
- forma dei frutti, se presenti (a volte è decisiva)
- odore, se rilevato
- colore dei fiori
- forma delle foglie (molto importante), sia cauline (sullo stelo) che basali (soprattutto)
- quota, ambiente, periodo, luogo

Questo è un esempio di Apiacea fotografata bene:
Link


Website: Link
Flickr: Link
500px: Link
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,67 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net