testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 CROSTACEI, ANELLIDI ED ALTRI INVERTEBRATI
 Gastroliti
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

vill
Utente Senior

Città: Castelnovo di Sotto
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


592 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 settembre 2011 : 12:20:44 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao,
mi interesso di molluschi continentali, nella scorsa primavera durante la ricerca di piccoli bivalvi dulcicoli in alcuni ruscelli del medio appennino reggiano (400/700m)ho "pescato" questi noduli.
In questi ruscelli vive ancora, ed in gran numero, il gambero nostrano A. pallipes italicus; lo stesso nodulo l'ho trovato in un canale di pianura dove vive il P. clarckii.
Mi è stato detto che questi noduli sono la riserva di calcio per la ricostruzione dell'esoscheletro dopo la muta, pertanto mi interessa sapere se la cosa è reale, dove viene conservato nel corpo e come si chiamano scientificamente.
Grazie
Viller

A.pallipes italicus

Immagine:
Gastroliti
113,09 KB

P.clarckii

Immagine:
Gastroliti
104,95 KB

iperione
Utente Senior

Città: Cremona


2215 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 settembre 2011 : 10:25:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Vill, ci si ritrova "in trasferta"...
Quelli che trovi sono i cosiddetti "occhi di gambero", un tempo venivano recuperati per utilizzarli in preparazioni farmacologiche. Il nome corretto (scientifico) dovrebbe essere "gastroliti", ed hanno sede nello stomaco dei gamberi per essere "digeriti" ed assimilati in occasione della ricostituzione dell'esoscheletro dopo la muta, riformandosi poi in seguito.

ciao

Iperione
Torna all'inizio della Pagina

vill
Utente Senior

Città: Castelnovo di Sotto
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


592 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 settembre 2011 : 16:31:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Iperione,
grazie per la precisazione.
Attualmente sto monitorando inseme ad un amico, una popolazione di granchio dulcicolo P. fluviatile in pianura e pertanto frequento anche questo forum alla ricerca di informazioni.
Viller
Torna all'inizio della Pagina

iperione
Utente Senior

Città: Cremona


2215 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 settembre 2011 : 17:42:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Granchi in pianura... fantastico! Immaginando in quale provincia tu stia svolgendo le tue ricerche, non hai riscontrato problemi di convivenza fra P. fluviatile e gambero della Louisiana?

P. s.: Se cerchi in rete, troverai che i "cosi" venivano chiamati anche "occhi di granchio", ma, non avendo mai incontrato un granchio d'acqua dolce, non ho approfondito per sapere se ciò possa significare che effettivamente anche i granchi producono gastroliti.

ciao

Iperione
Torna all'inizio della Pagina

vill
Utente Senior

Città: Castelnovo di Sotto
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


592 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 settembre 2011 : 18:32:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Iperione,
mi scuso per il ritardo nella risposta.
Il granchio in pianura è una rarità, nella zona di cattura la competizione è solamente con Procambarus, ma il Potamon, a mio avviso, è più feroce e combattivo visto le "pinzate" che abbiamo preso per toglierli dalla nassa; unico sistema per catturare esemplari senza danneggiarli da fotografare, misurare e rilasciare. Nella nassa erano finiti anche Procambarus, alcuni, i più piccoli, avevano avuto qualche diverbio con i granchi e ne portavano i segni.

Viller
Torna all'inizio della Pagina

iperione
Utente Senior

Città: Cremona


2215 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 settembre 2011 : 23:47:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di vill:
... il Potamon, a mio avviso, è più feroce e combattivo visto le "pinzate" che abbiamo preso per toglierli dalla nassa ... Nella nassa erano finiti anche Procambarus, alcuni, i più piccoli, avevano avuto qualche diverbio con i granchi e ne portavano i segni.
Viller


... insomma, col granchio il luisiano avrà filo da torcere ; le tue osservazioni non possono che farmi piacere...
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,22 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net