testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
   SCHEDE DI MOLLUSCHI
 Famiglie di Molluschi
 Famiglia CONIDAE
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente | Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 6

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 05 giugno 2006 : 16:27:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie siciliaria!!!
Il mio solito problema è il tempo libero.
Torna all'inizio della Pagina

montsant
Utente V.I.P.


Città: Reus


243 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 giugno 2006 : 10:59:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Gastropoda Ordine: Famiglia: Conidae Genere: Mangelia Specie:Mangelia multilineolata
Ciao a tutti
Io voglio participare in questo interesantissimo forum: CONIDAE

1- io un dubbio cona la Mangelia multilineolata che ha postato Siciliaria. Per me è una varietà di M. unifasciata. La M. multilineolata non ha scultura spirale. Vedere foto:

Mangelia multilineolata, 7mm Cap Roig, Spain
Immagine:
Famiglia CONIDAE
25,74 KB

Mangelia multilineolata, 6mm Sant Carles de la Ràpita, Spain

Immagine:
Famiglia CONIDAE
60 KB

Modificato da - Ermanno in data 13 ottobre 2009 11:43:16
Torna all'inizio della Pagina

montsant
Utente V.I.P.


Città: Reus


243 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 giugno 2006 : 12:58:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Hola a tutti
foto di mangelia che io ho:


Mangelia coarctata, 6mm ,L'Ampolla , Catalunya
Immagine:
Famiglia CONIDAE
56,1 KB

Mangelia paciniana , 5mm, L'Ampolla, Catalunya
Immagine:
Famiglia CONIDAE
113,86 KB

Mangelia sandrii, 5mm, L'Ampolla, Catalunya.
Immagine:
Famiglia CONIDAE
61,72 KB

Montsant
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 giugno 2006 : 13:09:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Caro Montsant, non ho ancora ricontrollato laMangelia multilineolata postata da Siciliaria, ma non ci sono dubbi che se presenta scultura spirale non è lei, ed anzi chiedo a siciliaria di ricontrollare l'esemplare. Per le specie che hai postato poi, sarei molto, ma molto prudnte su Mangelia sandrii e ti chiederei di controllare con cura la protoconca; se questa risulta multispirale allora secondo me è eguale a Mangelia paciniana.
Torna all'inizio della Pagina

montsant
Utente V.I.P.


Città: Reus


243 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 giugno 2006 : 15:45:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Myzar
l'esemplare di Mangelia sandrii è di Anselmo Peñas!!! ma io vado adesso a controllare la protoconcha.

In questo forum ho veduto la Mitrolumna olivoidea e la M. mediterranea, quale è la differenza?
Grazie

Montsant
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 giugno 2006 : 15:59:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di montsant:

Ciao Myzar
l'esemplare di Mangelia sandrii è di Anselmo Peñas!!! ma io vado adesso a controllare la protoconcha.
In questo forum ho veduto la Mitrolumna olivoidea e la M. mediterranea, quale è la differenza?
Grazie
Montsant

Bene Montsant, possiamo farci un favore reciproco: chiedi a A. Penas quale è secondolui la differenza tra M. paciniana e M. sandrii, che a quel che so io sono entrambe lisce nella protoconca, ed intanto ti dico che, secondo C. Mifsud, M. olivoidea e M. mediterranea differiscono per :
-le dimensioni (olivoidea è piu grande 8-10 mm a sei giri, mentre mediterranea ha cinque giri per 6 mm, arrivando raramnete ad 8 con 6 giri e mezzo)
-I cordoni spirali in olivoidea sono piu numerosi e quelli soprassuturali nel body whorl sono 8-10 contro i 4-6 di mediterranea
-la scultura assiale è sempre assente sul body whorl di olivoidea mentre mediterranea la presenta, anzi è spesso reticolata
-l'habita che per olivoidea è costituito dai fondi maerl sototm gli 80-100 metri, mentre mediterranea parte dall'infralitorale.
myzar
Torna all'inizio della Pagina

montsant
Utente V.I.P.


Città: Reus


243 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 giugno 2006 : 16:12:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao un altra volta
Adesso io vado a contribuire con foto di RAPHITOMA:


Raphitoma aequalis, 8mm, L'Ampolla, Catalunya
Immagine:
Famiglia CONIDAE
54,96 KB



Raphitoma linearis, 9mm, Sant Carles de la Ràpita, Catalunya
Immagine:
Famiglia CONIDAE
60,95 KB


Raphitoma philberti, 15mm, L'Ampolla, Catalunya
Immagine:
Famiglia CONIDAE
53,76 KB


Raphitoma purpurea, 12mm, L'Ampolla, Catalunya
Immagine:
Famiglia CONIDAE
99,72 KB


Raphitoma bicolor, 9mm, L'Ampolla, Catalunya
Immagine:
Famiglia CONIDAE
40,83 KB

Montsant

Torna all'inizio della Pagina

Sebas
Moderatore


Città: Málaga

Regione: Spain


497 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 giugno 2006 : 16:19:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao a tutti,
Scusate per il mio italiano. Ho il dubbio di che criterio seguire: Secondo Chiarelli R. bicolor è una buona specie, e secondo CLEMAM la specie è R. purpurea e bicolor sarebbe solo un sinonimo di questo. D'altra parte, Che cosa è R. atropurpurea?

Sebas
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 giugno 2006 : 16:36:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Sebas:

Ciao a tutti,
Scusate per il mio italiano. Ho il dubbio di che criterio seguire: Secondo Chiarelli R. bicolor è una buona specie, e secondo CLEMAM la specie è R. purpurea e bicolor sarebbe solo un sinonimo di questo. D'altra parte, Che cosa è R. atropurpurea?
Sebas

Il tuo italiano va benissimo Sebas, sono i raphitoma che vanno malissimo. L'idea di questa scheda era di vedere ciò di cui siamo sicuri e Raphitoma bicolor non è qualcosa di cui siamo sicuri perchè come hai detto tu secondo alcuni autori è sinonimo di purpurea mentre secondo altri no. Anche il Raphitoma philberti postato da Montsant non mi convince affatto: mi sembra che presenti una protoconca multispirale, mentre dovrebbe averla paucispirale alla pseudohystrix; inoltre gli incroci tra le coste assiali e spirali mi sembrano appuntite, mentre in philberti credo siano arrotondate. In ogni caso queste sono tutte ipotesi e tali classificazioni sono solo ipotetiche sino a quando non ci sarà una revisioene basata sui tipi.
myzar

Modificato da - myzar in data 06 giugno 2006 16:44:15
Torna all'inizio della Pagina

montsant
Utente V.I.P.


Città: Reus


243 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 giugno 2006 : 16:55:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao a tutti (Myzar)
Ho parlato con Anselmo Peñas e m'ha detto che la Mangelia paciniana ha la protoconcha multispiral e la Mangelia sandrii ha la protoconcha paucispiral (stessa profondità). e è sicuro di la determinazione di la M. sandrii.
Montsant
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 giugno 2006 : 17:00:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di montsant:

Ciao a tutti (Myzar)
Ho parlato con Anselmo Peñas e m'ha detto che la Mangelia paciniana ha la protoconcha multispiral e la Mangelia sandrii ha la protoconcha paucispiral (stessa profondità). e è sicuro di la determinazione di la M. sandrii.
Montsant

Bene Montsant, questo chiarisce un dubbio molto vecchio. Nella mia prima nota GML di alcuni anni addietro scrissi che questo sembrava essere ciò che mergeva dalla letteratura, almeno fidandosi di Nordsieck. Tuttavia non ho mai visto una immagine di Mangelia sandrii, almeno sino ad oggi, se questa di Penas è quella giusta.
myzar
Torna all'inizio della Pagina

raphitoma
Utente V.I.P.

Città: anguillara
Prov.: Roma

Regione: Lazio


450 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 giugno 2006 : 21:51:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
E' un ginepraio, perché ognuno si porta dietro delle convinzioni che non si sa bene da dove derivino, forse da una chiaccierata dal Settepassi trenta anni fa o che so io. Tutto questo per dire che pongo il mio dubbio sulla M. coarctata postata da montsant, essendo questa, per me e per altri romani, una variante di profondità di M. costata con striature più evidenti della "cugina" litorale.
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 06 giugno 2006 : 22:09:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di raphitoma:

E' un ginepraio, perché ognuno si porta dietro delle convinzioni che non si sa bene da dove derivino, forse da una chiaccierata dal Settepassi trenta anni fa o che so io. Tutto questo per dire che pongo il mio dubbio sulla M. coarctata postata da montsant, essendo questa, per me e per altri romani, una variante di profondità di M. costata con striature più evidenti della "cugina" litorale.

D'accordo in pieno con Raphitoma (un nome, un programma!). Questa scheda sarà utile se riusciremo prima ad esaminare solo le specie sicure, cioè sulle quali esiste un diffuso accordo tra varie scuole di pensiero e/o che sono state già oggetto di autorevole revisione con esame dei tipi. Ad esempio non rientrano in questa categoria, a mio modesto avviso, buona parte dei Raphitoma e delle Mangelia.
myzar
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 giugno 2006 : 00:04:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Si Myzar in effetti devo controllare bene, credo di aver attinto dalla scatolina sbagliata, ma adesso sono stanco e ricontrollerò domani. Faremo pure il punto della situazione con i soliti rossi e verdi. Saluti
Torna all'inizio della Pagina

Ermanno
Moderatore


Città: Longare
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


6428 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 07 giugno 2006 : 06:49:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Detta così ... ma siamo sicuri che la coarctata di Montsant non sia una galli??? la scultura spirale (visibile) mi appare costituita da cordoncini spirali rilevati e non da linee incise.
Inoltre il Raphitoma bicolor , come quello illustrato da Pierlu, mi sembra cosa ben diversa da quello inteso da ( ad esempio) Monterosato, Locard e Nordsieck ... questi intendono una conchiglia con protoconca "acuta" = di tipo ben diverso da quello degli esemplari postati; ma su questo ci tornerò, ora purtroppo ho troppo poco tempo da dedicare alla nostra passione.
A presto Ermanno
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 07 giugno 2006 : 08:47:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per ben chiarire una cosa che dovrebbe essere nota, ma che credo invece non lo sia, i Raphitoma presentano tre "tipologie" di protoconca: un tipo conico, con tre giri cancellati in diagonale, convessi ma un po' (o molto) angolati circa al centro, un secondo tipo conica, con tre giri cancellati diagonalmente ma ben arrotondati ed un terzo tipo con circa due giri cancellati diagonalmente, dei quali il superire è ad "uncino". Come esempi. primo tipo = Raphitoma linearis, secondo tipo = Raphitoma leufroy, terzo tipo = Raphitoma pseudohystrix, per citare tre specie sulle quali dubbi sembrano non esserci. Chi volesse vedere i tre tipi, scarichi dal sito SIM la mia nota dal titolo breve nota sul genere Raphitoma.
Stamane non ho tempo, ma proverò a postare quali sono di tipo 1,2,3 secondo me e poi discuteremo.
myzar
Torna all'inizio della Pagina

siciliaria
Utente Senior


Città: Catania
Prov.: Catania

Regione: Sicilia


2017 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 giugno 2006 : 16:17:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Caro Myzar, vengo in tuo aiuto (spero gradito)

Ecco i tre tipi di protoconche proposte da Myzar nel lavoro:

Documenti del Gruppo Malacologico Livornese, E. Campani, Breve nota sul Genere Raphitoma, Marzo 1999

Protoconca 1)

Protoconca poligira di 4 giri con scultura cancellata diagonalmente almeno sui due inferiori, che sono anche carenati

Immagine:
Famiglia CONIDAE
100,51 KB

Protoconca 2)

Protoconca poligira di 4 giri, con scultura cancellata diagonalmente almeno sui due inferiori, che non sono carenati ma regolarmente arrotondati.

Immagine:
Famiglia CONIDAE
100,04 KB

Protoconca 3)

Protoconca paucispira di due giri, con scultura spirale di linee punteggiate o tratteggiate e strie di accrescimento assiali

Immagine:
Famiglia CONIDAE
72,72 KB
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 07 giugno 2006 : 16:29:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Nel mio post di stamane ho parlato di tre tipi di protoconca per i Raphitoma, aggiungendo che avrei provveduto a dire oggi quali sono le specie di ogni gruppo secondo me. Premetto che non sono capace di fare quanto detto per tutte le specie che compaiono in giro, ma solo per una parte e ribadisco che questa è solo un'opinione basata su dati di letteratura, ma non su visione di tipi, che perlatro sono spesso privi di protoconca.
A) Protoconca tipo R. linearis:
Raphitoma aequalis
Raphitoma atropurpurea
Raphitoma bicolor
Raphitoma contigua
Raphitoma echinata
Raphitoma laviae
Raphitoma linearis
Raphitoma pupoides


B) Protoconca tipo R. leufroy:
Raphitoma concinna
Raphitoma erronea
Raphitoma leufroyi


C) Protoconca tipo r. pseudohystrix:
Raphitoma alternans
Raphitoma corbis
Raphitoma cordieri
Raphitoma densa
Raphitoma horrida
Raphitoma lineolata
Raphitoma philberti
Raphitoma pruinosa
Raphitoma pseudohystrix


Degli altri non so dire.
A voi i commenti.
myzar


Torna all'inizio della Pagina

Sebas
Moderatore


Città: Málaga

Regione: Spain


497 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 giugno 2006 : 17:16:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao,


Immagine:
Famiglia CONIDAE
97,43 KB

Immagine:
Famiglia CONIDAE
94,88 KB

Immagine:
Famiglia CONIDAE
76,49 KB

Immagine:
Famiglia CONIDAE
108,73 KB

Immagine:
Famiglia CONIDAE
102,26 KB

Immagine:
Famiglia CONIDAE
99,51 KB

Immagine:
Famiglia CONIDAE
108,04 KB

Immagine:
Famiglia CONIDAE
114,45 KBSecondo questa classificazione, quelli del tipo A sarebbero incorniciati in Raphitoma s.l., quelli del tipo b in Leufroyia e quelli del tipo c in Philbertia. Molto bene, il problema che ho è che molto del materiale della mia collezione ha la protoconcha erosa, e è difficile di dintinguir tra il tipo A ed il B. Mi domando se a parte la protoconcha ci sarebbero altre caratteristiche proprie di ogni specie per potere distinguerli. Non oso oramai classificarli per me stesso!.Allego alcuni foto di esemplari di Marbella, Spagna, di detrito spiaggiatto.

Sebas
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 07 giugno 2006 : 18:42:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Caro Sebas, quelli di "tipo B" sono solo tre:
Raphitoma leufroy, Raphitoma concinna e Raphitoma erronea.
I primi due sono già stati postati, credo piu volte, in quetso Forum e dovresti riconoscerli con una certa facilità; anche il terzo è stato postato da Argonauta, se non vado errato, anche se non sono sicuro della sua identità. Quindi il vero problema è distinguere quelli a protoconca di tipo A da quelli a protoconca di tipo C9, quando la protoconca manca o è malridotta. Non credo che esistano attualmente criteri affidabili basati sulla sola teleoconca: comunque alcuni dei bellissimi esemplasri da te postati appartengono a forme che non ho mai visto e potrebbero essere specie che non conosco o addirittura non descritte. Quello che posso fare è riferire che Francesco Pusateri, che assieme A Riccardo Giannuzzi, sta revisionando il genere, mi riferì a Catania nell'Aprile 2005 che sarebbero state descritte diverse nuove specie.
myzar
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 6 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

|
Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 2,52 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net