testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


ATTENZIONE! A causa dello stato di grave minaccia nel quale si trovano attualmente gli anfibi, dovuta non solo all'alterazione degli habitat, ma anche alle patologie legate alla chitridiomicosi e alla possibilità che appassionati e studiosi di anfibi possano diventare vettori involontari del contagio durante le escursioni, invitiamo tutti gli utenti del forum ad avere particolare cura quando ricercano o fotografano questi animali. Considerata inoltre la delicatezza necessaria nel maneggiare gli anfibi, onde evitare emulazioni da parte di persone inesperte, che potrebbero causare danni agli animali, invitiamo gli utenti a non postare foto di esemplari tenuti in mano. Questo tipo di foto d'ora in poi saranno rimosse. Eventuali foto inerenti studi o indagini scientifiche possono essere postate previa autorizzazione da parte dei moderatori di sezione o degli amministratori.
Grazie a tutti per la collaborazione


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 ANFIBI
 PROGETTO ATTRAZIONE ROSPI
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 15

barbarastasi
Utente V.I.P.

Città: perugia
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


159 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 aprile 2010 : 22:46:54 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao a tutti!
Appena trasferita in campagna nella mia prima abitazione di proprietà, ho costruito un "laghetto naturale" con il forte desiderio di creare un'attrattiva per i rospi comuni (Bufo bufo). La strada adiacente è percorsa in media da 10/20 auto al giorno, con una frequenza notturna che cala drasticamente a 2/3. Da questo punto di vista, dunque, gli anfibi che avessero visitato il mio "laghetto" non avrebbero corso troppi rischi.
Il laghetto che ho scavato a braccio (per questioni ecologiche cerco di evitare il più possibile l'utilizzo di macchinari di ogni tipo), in verità è più una grande pozza, anche date le minuscole dimensioni del mio giardino. Tuttavia ho cercato di considerarlo come un vero e proprio laghetto. Così vi ho piantato 4 mazzetti di piantine ossigenanti, che svolgono egregiamente il loro compito, mantenendo l'acqua piuttosto pulita (considerando che è stagnante) e limitando al minimo l'infestazione delle alghe.
I miei gatti lo adorano, usandolo come abbeveratoio naturale.
Vista la proliferazione di larve di zanzara tigre, in attesa che (spero) le mie bat box vengano colonizzate, ho introdotto nel laghetto alcuni pesci rossi, i quali divorano le larve con mia grande gioia.
Onestamente non credevo che la mia "opera acquatica" riscuotesse l'interesse dei rospi. Credevo fosse troppo piccola. E invece più di un Bufo bufo vi si è insediato per tutta l'estate. Li ho osservati molte volte uscire la notte e cacciare insetti.
Inserisco una foto della pozza con un gatto che serve da riferimento per capire le dimensioni. Il livello dell'acqua è un po' basso; normalmente lo mantengo più alto, aggiungendo acqua piovana che recupero dalle gronde in una cisterna interrata).

Immagine:
PROGETTO ATTRAZIONE ROSPI
176,73 KB

Barbara

barbarastasi
Utente V.I.P.

Città: perugia
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


159 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 aprile 2010 : 23:07:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Nel secondo anniversario del piccolo stagno la mia sorpresa è stata ancora maggiore, dato che nei giorni scorsi ho notato la presenza di migliaia di girini di rospo comune (sono completamente neri, dunque credo proprio siano di bufo bufo).
Attrarre rospi in visita era il mio scopo, ma non credevo che avrei addirittura creato un luogo ideale per deporre le uova (della cui presenza non mi ero neppure accorta).
Anche se ho notato che i pesci rossi li ignorano, ho il timore che li possano gradire come pasto.
Qualcuno potrebbe confermare o meno tale pericolo?
Allego una foto di qualche giorno fa.
Immagine:
PROGETTO ATTRAZIONE ROSPI
95,5 KB

Barbara
Torna all'inizio della Pagina

barbarastasi
Utente V.I.P.

Città: perugia
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


159 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 aprile 2010 : 23:12:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Due giorni fa ho scattato un'altra foto, a distanza di 11 giorni dalla precedente, nella quale non si vede quasi niente, perché ho ridotto di troppo le dimensioni originali.
Per questo scatto ho trattenuto alcuni girini in mano, però mantenendola immersa in acqua. Le prossime volte userò sicuramente una vaschetta, che è più sicura per l'incolumità dei girini stessi.
Immagine:
PROGETTO ATTRAZIONE ROSPI
207,03 KB

Barbara
Torna all'inizio della Pagina

barbarastasi
Utente V.I.P.

Città: perugia
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


159 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 aprile 2010 : 23:20:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Chiedo aiuto sulla gestione di questa situazione al fine di minimizzare ogni rischio per i girini, sia durante che dopo la trasformazione.
Per esempio, non so come dovrò comportarmi quando i rospini saranno in grado di lasciare lo stagno, in modo che possano superare con successo tutte le fasi della loro crescita.
Insomma, vorrei che il numero più alto possibile di questa "nidiata" possa diventare adulto!

Inserisco la foto di un giovane visitatore dell'estate scorsa.
Immagine:
PROGETTO ATTRAZIONE ROSPI
210,18 KB

Barbara
Torna all'inizio della Pagina

barbarastasi
Utente V.I.P.

Città: perugia
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


159 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 aprile 2010 : 23:26:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Qui lo stesso esemplare è in appostamento di caccia.
L'unico rospo delle dimensioni degne di una femmina non è stato altrettanto disponibile a farsi fotografare.
Immagine:
PROGETTO ATTRAZIONE ROSPI
281,83 KB

Barbara
Torna all'inizio della Pagina

barbarastasi
Utente V.I.P.

Città: perugia
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


159 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 aprile 2010 : 23:31:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ecco un altro piccolo ospite. Misura 5 cm di lunghezza.


Immagine:
PROGETTO ATTRAZIONE ROSPI
237,94 KB

Barbara
Torna all'inizio della Pagina

D21
Moderatore Tutor


Città: Cuneo

Regione: Piemonte


6655 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 aprile 2010 : 00:06:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Barbara.
Innanzitutto un grande "BRAVA!" per quanto hai fatto e per l'attenzione e la cura che hai per questi animali. La foto dei girini tenuti in mano è perdonabile, se i mod di sezione sono d'accordo, perchè fatta occasionalmente e soprattutto tenendoli immersi in acqua.
Dunque: se i rospi sono rimasti da te per diversi mesi nonostante i gatti, si può dire che essi non sono un pericolo: forse è successo che uno dei tuoi gatti ha provato a giocare con un rospo e se ne è pentito appena si è leccato una zampa... chissà
Comunque, loro non sono un problema. Potrebbero però diventarlo se arrivassero rane, che non sono protette dal debole veleno tipico dei rospi.
Forse è per questo che solo i rospi si sono fatti vedere: altri anfibi, che potrebbero essere nei paraggi, suppongo si tengano a distanza proprio per via dei gatti.
Per i girini i pesci rossi non dovrebbero essere un pericolo, perchè anche i piccoletti neri sono velenosi, o almeno disgustosi. I carassi non dovrebbero toccarli, o almeno non molti (giusto il tempo di imparare ). Però sarebbe meglio se non ci fossero pesci.
Il problema delle zanzare si può risolvere facendo "evolvere" il laghetto in un piccolo ecosistema equilibrato, con tutti i microrganismi filtratori e soprattutto con i naturali predatori delle zanzare: l'ideale sarebbero i tritoni, ma con i gatti sono da escludere. Vanno bene gli insetti carnivori: notonette, idrofilo, eccetera.
Il guaio è che difficilmente questi insetti arriveranno, se ci sono i pesci... insomma: hai messo i pesci per sbarazzarti delle zanzare, e adesso proprio i pesci non lasciano sviluppare il laghetto fino al suo equilibrio.
Ma per i rospi non dovrebbero esserci grossi guai
Ciao

Dario.


"Siamo noi, che sotto la notte ci muoviamo in silenzio, tra gli anfratti dei sogni che il giorno ci ispira,
nei meandri di un tempo che cambia ogni volta, cercando qualcosa che non abbiamo mai perso." (1795 J.d.L.)
Torna all'inizio della Pagina

ninocasola43
Utente Super

Città: s.agnello
Prov.: Napoli

Regione: Campania


6321 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 aprile 2010 : 09:26:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
mi è piaciuto il racconto di Barbarastasi e porgo il benvenuto nel forum

nin
Torna all'inizio della Pagina

roggah
Utente Senior

Città: Nuoro
Prov.: Nuoro

Regione: Sardegna


546 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 aprile 2010 : 09:48:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Complimenti Barbara!
Due domande: come hai impermeabilizzato il laghetto? a cosa serve il telo?
Torna all'inizio della Pagina

bernardo borri
Utente Senior


Città: Firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


3002 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 aprile 2010 : 12:39:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Brava anche da parte mia Barbara! Fa sempre piacere vedere che sempre un numero maggiore di persone si sensibilizza e si applica sulla protezione di questi preziosi animaletti.
In un laghetto così piccolo se ci arrivano Triturus carnifex sicuramente smette di arrivarci Bufo bufo, o comunque le uova di rospo verrebbero mangiate tutte, ma con i pesci rossi non arriveranno tritoni probabilmente, quindi se il tuo progetto è quello di allevare Rospi comuni.... sei a cavallo! Ed i girini lo hanno già confermato.
Devo chiarirti Barbara, che i rospi sono animali terrestri, e giungono in acqua solo per la riproduzione, quindi attirare rospi in acqua=attirarli a riprodursi.
Dario, chi lo ha detto che i gatti sono pericolosi per i tritoni? Hai qualcosa in proposito da raccontarci?
Perché a quanto ho visto finora io non li toccano affatto...

Auspicio futuro per il laghetto: piante autoctone


l'inizio e la fine non esistono.

"Osservate il transitorio spettacolo della vita con mente equanime, poichè gli alti ed i bassi sono solo onde su un oceano in movimento"

Bernardo

Torna all'inizio della Pagina

D21
Moderatore Tutor


Città: Cuneo

Regione: Piemonte


6655 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 aprile 2010 : 13:07:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
In effetti ho solo immaginato che i gatti potessero giocare con i tritoni fino a straziarli, e non avendo essi bufonina come i rospi, immaginavo che i gatti li avrebbero uccisi. Non mangiati, ma uccisi.
Se mi dici che i gatti non toccano i tritoni, tutto bene!

Dario.


"Siamo noi, che sotto la notte ci muoviamo in silenzio, tra gli anfratti dei sogni che il giorno ci ispira,
nei meandri di un tempo che cambia ogni volta, cercando qualcosa che non abbiamo mai perso." (1795 J.d.L.)
Torna all'inizio della Pagina

triturus
Utente Senior


Città: latina
Prov.: Latina

Regione: Lazio


1913 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 aprile 2010 : 20:05:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
complimenti anche da parte mia!!!
non è da tutti realizzare un laghetto allo scopo di attirare anfibi!
come detto già da bernardo, i rospi sono attratti dalla possibilità di riprodursi, ma al di fuori di questa stagione sarà più difficile vederli in giro, specialmente se arrivano da lontano.
sicuramente i pesci limiterannno molto la fauna acquatica, ma non toccheranno i girini dei rospi e anzi favoriranno la riproduzione degli ultimi, quindi se miri solo alla loro presenza puoi tranquillamente lasciarli.

tra le piante mi sembra di vedere del myriophillum, che dovrebbe essere autuctono, comunque una bellissima pianta.


.....qualunque cosa capita alla terra, capita anche ai figli della terra.......
Torna all'inizio della Pagina

Riccardo Banchi
Utente Super


Città: PIOMBINO
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


5293 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 aprile 2010 : 10:06:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Complimenti vivissimi da parte mia!
Ottima l'idea di realizzare un minilaghetto in giardino. Come già sottolineato dagli altri, se l'intenzione è di avere rospi comuni, è tutto perfetto. Le larve di zanzara possono essere combattute coi pesci, ma anche con la microfauna naturale (insetti predatori e tritoni). In genere dove ci sono pesci (non tutt ele specie, ma una buona parte) il posto è prediletto dai rospi comuni, poiché di solito non ci sono tritoni, che si nutrono delle loro ovature (e anche girini, crestati sopratutto). Non è però detto che se togli i pesci rossi dalla pozza arrivino i tritoni. Vedi un po' te; comunque complimenti per la tua iniziativa!

Un saluto, e benvenuta nel forum. Ric
Torna all'inizio della Pagina

bernardo borri
Utente Senior


Città: Firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


3002 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 aprile 2010 : 19:40:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Secondo me se ci sono arrivati i rospi ci arriverebbero anche i tritoni, in assenza di pesci, bisogna vedere in quanti mesi/anni!


l'inizio e la fine non esistono.

"Osservate il transitorio spettacolo della vita con mente equanime, poichè gli alti ed i bassi sono solo onde su un oceano in movimento"

Bernardo

Torna all'inizio della Pagina

Danius
Moderatore


Città: Trento

Regione: Trentino - Alto Adige


3050 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 aprile 2010 : 20:00:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grande Barbara: progetto pienamente riuscito! Sembrerebbe piccolo come biotopo, invece funziona egregiamente


La Rana non s'ingozza mai di tutta l'acqua dello stagno in cui vive
[Proverbio Teton]
Torna all'inizio della Pagina

barbarastasi
Utente V.I.P.

Città: perugia
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


159 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 aprile 2010 : 19:42:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie a Dario, Nino, Roggah, Triturus, ric, Bernardo e Danius!
A Nino dico che sul pelo dell'acqua "nuotano" quegli insetti che sembrano ragni, ma non sono notonette, perché hanno 4 zampe. Purtroppo non conosco il nome volgare né scientifico.
A Roggah rispondo che ho impermeabilizzato con del comunissimo telo in PVC e che non sono contenta della mia scelta, perché avrei preferito fare una vasca in calcestruzzo. Purtroppo ho dovuto scegliere il materiale più economico. Visto che trovavo antiestecico e non naturale il nero del telo, l'ho mascherato con la juta, che è naturale e permette una facile risalita dai bordi ai rospi.
A Triturus rispondo che quello che vede è proprio Myriophillum, che ora ha coperto tutto il fondale. C'è anche l'Elodea.
Per i gatti ero del tutto tranquilla. Quando avvertono il pericolo, i rospi si immobilizzano e non c'è nulla di più noioso per un gatto di una preda immobile. Oltre al fatto che, come si diceva, se un gatto avesse assaggiato un rospo ci avrebbe messo la croce sopra, ho fatto annusare più volte un rospo ai miei gatti. È interessante vedere che il gatto non percepisce alcun odore! Si accorge solo se il rospo si muove.
So che il Bufo bufo è un animale terricolo che passa il giorno interrato e la notte esce per cacciare. So anche che si avvicina all'acqua solo per riprodursi, così come ama tornare nel luogo in cui è nato per riprodursi. Infatti mi sono chiesta se, il prossimo anno, ci sarà posto per tutti!

Ma veniamo alle dolenti note.
È trascorsa un'altra settimana e mi sembra che i girini presenti siano notevolmente diminuiti.
All'inizio il bordo del laghetto era letteralmente nero. Adesso molto meno. Ho notato che molti nuotano anche più a fondo. Pensate che ne veda meno perché sono meglio distribuiti, magari anche tra le piante che li nascondono, oppure c'è da temere che vi siano altre ragioni?

Ancora.
Mi piacerebbe che arrivassero anche Tritoni, comunque il mio progetto era quello di attirare i rospi, che sono animali incredibilmente affascinanti, oltre che utili e dolcissimi. Inoltre lo spiaccicamento sulle strade nel periodo riproduttivo ha messo il rospo in serio pericolo. Ecco perché desidero che il mio laghetto ne faccia riprodurre il più possibile.



Barbara
Torna all'inizio della Pagina

barbarastasi
Utente V.I.P.

Città: perugia
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


159 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 aprile 2010 : 19:50:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Un'altra cosa.
Sicuramente, in futuro, vorrò aumentare la profondità del laghetto. Visto che, anche come pozza, ha funzionato bene, vorrei ristrutturarlo e renderlo ancora più efficiente allo scopo. Pensate che sia una buona idea?
Grazie ancora a tutti per avermi risposto e per avermi dato la gioia di vedere che ci sono persone che, come me, amano la vita naturale e la rispettano con devozione.

Barbara

Barbara
Torna all'inizio della Pagina

Riccardo Banchi
Utente Super


Città: PIOMBINO
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


5293 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 aprile 2010 : 09:46:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Cara Barbara, se è vero che nel tuo laghettino ci sono i pesci rossi, i girini non sono in pericoloa causa loro. le cause della diminuzione possono essere legate ad insetti predatori o a qualche uccello. Se comunque la pozza è ricca di vegetazione, un abuona perte di girini dovrebbe potersi nascondere e raggiungere la metamorfosi.
Chiunque abbia altre ipotesi, sono curioso anch'io.

Se vuoi approfondire e ristrutturare il laghetto, buona idea. E a quel punto potresti usare il calcestruzzo (il costo è davvero solo qualche decina di euro).

Ric
Torna all'inizio della Pagina

bernardo borri
Utente Senior


Città: Firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


3002 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 aprile 2010 : 10:02:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Vedi Barbara, se una grossa rospa fa 10.000 uova ci sono validi motivi....
Ovvero nutrire insetti, bisce d'acqua, uccelli, tritoni, ecc.... Niente di più normale


l'inizio e la fine non esistono.

"Osservate il transitorio spettacolo della vita con mente equanime, poichè gli alti ed i bassi sono solo onde su un oceano in movimento"

Bernardo

Torna all'inizio della Pagina

barbarastasi
Utente V.I.P.

Città: perugia
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


159 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 aprile 2010 : 15:50:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Capito. Del resto avevo immaginato che l'elevato numero di uova indica anche elevato rischio di morte prima del raggiungimento della metamorfosi.
Certo, sono ogni giorno di meno. Vengono davvero decimati!
A questo punto, se uno o due ce la faranno sarà grasso che cola!

Barbara
Torna all'inizio della Pagina

Riccardo Banchi
Utente Super


Città: PIOMBINO
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


5293 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 aprile 2010 : 08:52:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La cosa mi puzza un po'.
Prova a mettere una retina sopra e vedere, per capire se la predazione è dovuta a uccelli o predatori presenti nella pozza (insetti acquatici o larve d'insetto); l'assenza di tritoni mi lascia perpelsso.

Ric
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 15 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,61 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net