testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Orthoptera
 Cyrtaspis scutata (Meconematidae) sull'Isola d'Elba
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

orni
Utente Senior

Città: Portoferraio
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3547 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 ottobre 2007 : 01:53:44 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Orthoptera Famiglia: Meconematidae Genere: Cyrtaspis Specie:Cyrtaspis scutata
La forma dell'ovopositore mi fa pensare a Tettigonia viridissima, anche se di viridis ha ben poco.
Forse appena mutata? E' giusta la determinazione?
Grazie Ornella

Cyrtaspis scutata
Cyrtaspis scutata (Meconematidae) sull''Isola d''Elba
262,75 KB

Modificato da - Mantis in Data 17 ottobre 2007 09:44:24

Mantis
Moderatore


Città: Bologna
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


2214 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 ottobre 2007 : 09:42:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Carissima Ornella, dopo il Mogoplistes di qualche tempo fa, hai centrato un altro bel colpo: si tratta di Cyrtaspis scutata (Meconematidae), non segnalata finora dell'Isola d'Elba.

I tratti caratteristici che risaltano immediatamente sono il lungo pronoto (che copre ali e tegmine), l'evidente punteggiatura giallo vivo, e il corto ovopositore chiaramente rivolto verso l'alto e la sua seghettatura nel terzo apicale (terza parte verso la punta).

Anche se per il suo aspetto attero può trarre in inganno, si tratta di un adulto; questi compaiono, infatti, verso fine agosto-settembre e svernano come adulti. E' specie arboricola e arbustiva; alimentazione zoofaga.

Anche questo ritrovamento è da segnalare al GRIO .

Ricordo che questa specie fu identificata per la prima volta sul forum da Marcello, ma non sono riuscito a trovarla, né in tassonomia, né tra le discussioni.

Carmine


Dare un nome agli organismi che osserviamo, identificarli, riconoscerli, è innanzitutto un esercizio che appaga l'innato desiderio di scoperta e conoscenza, insito nell'animo umano (Fontana - Cavallette, grilli, mantidi e insetti affini del Veneto).
Torna all'inizio della Pagina

orni
Utente Senior

Città: Portoferraio
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3547 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 ottobre 2007 : 23:30:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Carmine! Ben felice di essermi sbagliata, sono andata per eliminazione tra tutte le specie che conoscevo. In effetti si trovava in mezzo alla macchia, su un arbusto di Viburnum tinus (che all'Elba chiamano molto poeticamente "**** di gatto" per l'odore sgradevole che emana quando marcisce o quando si brucia). Non l'avevo mai notata prima, ma forse prima non facevo che guardare senza vedere veramente...
Ciao Ornella
Torna all'inizio della Pagina

Paris
Moderatore


Città: Sondrio
Prov.: Sondrio

Regione: Lombardia


5590 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 ottobre 2007 : 01:45:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Fare i complimenti a Ornella, ormai è un rito pleonasctico perché all'Elba sta trovando di tutto e di più. Grazie anche a Carmine che ha individuato e classificato questa interessante specie.
Comunque una spiegazione per le scoperte di Ornella c'è: forse è la prima persona che cerca insetti vivendo sul posto. L'isola ha i suoi svantaggi, ma qualche soddisfazione te la dà...
Infatti credo che prima l'Elba fosse un luogo di ricerche sporadice fatte durante il fugace tempo delle vacanze da parte dei vari appassionati o specialisti. Diverso è un rapporto continuo con l'ambiente e il territorio.
La periferia della mia città vicino ai vigneti, dove vivo, non è una riserva né un parco, eppure essendoci nato e cresciuto, ho trovato tante di quelle cose interessanti... e continuo a trovarle nonostante l'urbanizzazione galoppante. Adeso è un po' più dura, ma gli insetti si adattano a tutto... (vedi gli"incolti" vicini ai cassonetti della spazzatura, zone predilette da Ornella)...

-----------
"La vita è l'arte dell'incontro" (Vinicius De Moraes)
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,3 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net