testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
   MOLLUSCHI
 Cephalopoda
 Totano di profondità
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

xpyamaha
Utente nuovo

Città: giussano


2 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 18 gennaio 2013 : 16:39:24 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao a tutti,
cercando nel web ho trovato questo splendido forum e son subito a chiedervi informazioni su questo bel cefalopode, sempre più comune nei nostri mari.
Credo faccia parte di quella famigli di totani/calamari giganti avvistati più volte la scorsa estate. Io ho avuto la fortuna di pescarne alcuni al largo di palermo a circa 600 metri di profondità. L'esemplare qui in foto era di 80 cm circa e 5/6 kg di peso.
Parlando con diversi pescatori professionisti ho avuto la conferma di una certa diffusione di questi totani "giganti". Al largo di Marettimo, di notte, e a circa 200 metri di profondità uno di questi ne ha catturato uno di 12/15 kg e lungo più di un metro. La cosa particolare è che la ventose di questi totani presentano un anello cartilagineo dentellato, non uncinato, ma dentellato. Per voi esperti a che specie appartiene?

Grazie

Gianni


Immagine:
Totano di profondità
182,97 KB

luigi g
Utente Senior

Città: Terracina
Prov.: Latina

Regione: Lazio


1665 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 18 gennaio 2013 : 18:55:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per alcuni caratteri in genere e per via di quelle macchie rotonde scure orlate di chiaro presenti sul dorso mi fanno pensare ad un Ommastrephes sagittatus,ma aspettiamo Domenico.

luigi g

Torna all'inizio della Pagina

domenico capua
Utente V.I.P.

Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


198 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 20 gennaio 2013 : 14:54:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Luigi,vedo adesso il post,
concordo con te per molto probabile Todarodes sagittatus (non più Ommastrephes)per alcuni caratteri come:il colore mattone nell'esemplare molto fresco,la lunghezza delle pinne che è poco meno del 50% della lunghezza del mantello (ML), e soprattutto perchè mi sembra di intravedere un tentacolo portante ventose diffuse anche verso la parte prossimale e questo sarebbe uno dei caratteri dirimenti e tipici della specie T.sagittatus.
Per xpyamaha,
complimenti, bella cattura, buona l'osservazione della mancanza di uncini che fa escludere un'altra grande specie del mediterraneo Ancistroteuthis lichteinsteini anche se con T.sagitt condivide parzialmente il colore a fresco ma non i caratteri delle pinne e della forma dell'apice del mantello (più appuntito), e altro.
L'altra grande specie del Mediterraneo con cui si può confrontare è Ommastrephes bartramii da escludere per la mancanza della membrana protettiva brachiale estesa del III paio di braccia che non vedo in foto, per il colore che in quest'ultimo è tendente al brunoviolaceo per la forma del mantello più larga e tozza, ecc. ecc......
Molti caratteri sulle specie potreste trovarli sul mio testo (posso fare pubblicità tanto il mio testo non si trova), nel frattempo proporrei di postare foto un pò più dettagliate, magari l'esemplare intero per cominciare, per non rischiare di fare errori grossolani in cui sono in passato incorsi incolpevolmente esperti più esperti di me.
Ciao a tutti

domenico

Torna all'inizio della Pagina

xpyamaha
Utente nuovo

Città: giussano


2 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 24 gennaio 2013 : 10:23:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie per le esaurienti risposte. Spero quest'estate di fare qualche altra cattura, ma ripeto non è una specie rara da catturare. Tutt'altro. Grazie ancora. Gianni

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,21 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net