testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
  INSETTI
   Ephemeroptera Plecoptera Trichoptera
 Trichoptera
 Larve di tricottero Limnephilidae nel sottobosco
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

ul cast
Utente Senior

Città: Albizzate
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


2761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 ottobre 2009 : 23:03:10 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao ragazzi
foto d'ambiente del 24 ottobre 2009, importante per capire gli eventi:

Immagine:
Larve di tricottero Limnephilidae nel sottobosco
272,89 KB

su alberi e arbusti, in particolare tra la vegetazione di sinistra nell'immagine e ad altezza oscillante tra 150 e 250 cm circa trovo ogni anno queste deposizioni gelatinose sulle foglie:

Immagine:
Larve di tricottero Limnephilidae nel sottobosco
212,82 KB

Immagine:
Larve di tricottero Limnephilidae nel sottobosco
249,15 KB

mi sembra di avere correttamente determinato le uova come appartenenti a Limnephilus sp.(Ord.Trichoptera), che depongono sulla vegetazione in prossimità dell'acqua; in questo caso però sotto le ovature precariamente incollate alle foglie si trova una stradetta sterrata, con uno stagno ad un centinaio di metri. E' possibile che, magari dopo piogge con la formazione di pozzanghere e rigagnoli, gli adulti in deposizione vengano ingannati sui luoghi idonei?
Ho prelevato una di queste ovature per fotografarne il contenuto allo stereo microscopio; la prima immagine, per mostrarvi uno stadio di sviluppo iniziale degli embrioni, risale al 25 settembre 2006, la prima volta che ho osservato il fenomeno; il diametro dell'immagine è di 10 mm:

Immagine:
Larve di tricottero Limnephilidae nel sottobosco
205,68 KB


Modificato da - RobertoPE in Data 28 ottobre 2009 10:33:55

ul cast
Utente Senior

Città: Albizzate
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


2761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 27 ottobre 2009 : 23:03:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Trichoptera Famiglia: Limnephilidae Genere: Genere non determinato Specie: Genere non determinato
Le seguenti sono quelle di quest'anno, immerse in un microacquario e con gli embrioni che erano già abbondantemente sviluppati al momento della raccolta e che nell'acqua iniziavano subito a fuoriuscire dalla "matrice" gelatinosa:

Immagine:
Larve di tricottero Limnephilidae nel sottobosco
285,81 KB

Immagine:
Larve di tricottero Limnephilidae nel sottobosco
238,01 KB

Immagine:
Larve di tricottero Limnephilidae nel sottobosco
208,52 KB

le foto sopra hanno una lunghezza di 7,5 mm, mentre le seguenti sono lunghe 3,5 mm:

Immagine:
Larve di tricottero Limnephilidae nel sottobosco
228,61 KB

Immagine:
Larve di tricottero Limnephilidae nel sottobosco
194,71 KB

come si può notare appena schiuse le larve si mettono alla ricerca di detriti coi quali iniziare la costruzione del loro astuccio protettivo.
Che ve ne pare? C'è qualche altra ragione plausibile che spieghi la localizzazione delle deposizioni?
Buona serata e alla prossima

Modificato da - vladim in data 29 novembre 2016 04:26:15
Torna all'inizio della Pagina

Carlmor
Moderatore Trasversale


Città: Varese
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


8940 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 27 ottobre 2009 : 23:35:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
sembrano in effetti dei tricotteri, ma non so dirti se il fenomeno della deposizione che hai osservato sia normale (direi di no)
posso dirti però che oggi ho visto una coppia di Sympetrum striolatum deporre su un telo di plastica nero invece che in uno stagno che si trovava ad una quindicina di metri
probabilmente ogni tanto si sbagliano ...

p.s.
sposto nella sezione corretta

Carlo
Torna all'inizio della Pagina

ul cast
Utente Senior

Città: Albizzate
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


2761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2009 : 00:10:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Carlo
saranno gli anni, ma sai che avevo cercato il forum idoneo senza vederlo?
Mah...
Meglio che vada a dormire
Torna all'inizio della Pagina

RobertoPE
Moderatore


Città: Montesilvano
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


1755 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2009 : 10:33:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Complimenti per l'eccezionale reportage che merita di essere posto in rilievo.

Riguardo la determinazione delle larve concordo con chi mi ha preceduto dandone più una appartenenza alla famiglia vista l'impossibilità in questo stadio di risalire al genere a causa della estrema similitudine di questi esserini.
Comunque le caratteristiche morfologiche ci sono tutte, compresi gli speroni che si intravedono nell'esemplare a sx dell'ultima foto.

Il luogo della deposizione è in effetti anomalo e potrebbe essere giustificato dall'estrema umidità esistente accentuata dalle copiose piogge avvenute.
Quanto sopra, ben inteso, rispecchia il mio modesto parere.

Ciao e grazie di nuovo per l'interessante documento.
Roberto
Torna all'inizio della Pagina

ul cast
Utente Senior

Città: Albizzate
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


2761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2009 : 19:15:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Roberto e grazie per l'attenzione riservata alle mie osservazioni che mi pare anche esagerata
alla prossima
Torna all'inizio della Pagina

Rosalia alpina
Utente Senior


Città: Londra


669 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2009 : 20:32:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bellissime foto! Complimenti...

Ciao
Torna all'inizio della Pagina

Carlmor
Moderatore Trasversale


Città: Varese
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


8940 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 28 ottobre 2009 : 20:35:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Perchè esagerata Fabrizio, hai documentato un fatto difficile da osservare che merita di essere evidenziato

Carlo
Torna all'inizio della Pagina

ul cast
Utente Senior

Città: Albizzate
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


2761 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 ottobre 2009 : 20:42:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di RobertoPE:

Complimenti per l'eccezionale reportage che merita di essere posto in rilievo.

Riguardo la determinazione delle larve concordo con chi mi ha preceduto dandone più una appartenenza alla famiglia vista l'impossibilità in questo stadio di risalire al genere a causa della estrema similitudine di questi esserini.
Comunque le caratteristiche morfologiche ci sono tutte, compresi gli speroni che si intravedono nell'esemplare a sx dell'ultima foto.

Il luogo della deposizione è in effetti anomalo e potrebbe essere giustificato dall'estrema umidità esistente accentuata dalle copiose piogge avvenute.
Quanto sopra, ben inteso, rispecchia il mio modesto parere.

Ciao e grazie di nuovo per l'interessante documento.
Roberto


La deposizione nello stesso luogo sugli stessi rami e alla medesima altezza si ripete ogni anno più o meno in settembre, a prescindere da precipitazioni eccezzionali che qui oltretutto quest'anno mi sembrano nella norma
Torna all'inizio della Pagina

friganea
Utente V.I.P.

Città: Bergamo


121 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 25 giugno 2013 : 21:19:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il reportage è veramente splendido!

Penso si tratti di Enoicyla: l'unico genere di tricotteri non acquatico che vive in Italia (famiglia limnefilidi).

In Lombardia è segnalata solo E. reichenbachi.

E una specie molto interessante, sfarfalla in autunno, la femmina è attera (molto difficile da osservare) e le larve si sviluppano nella lettiera del sottobosco con l'astuccio classico da tricottero.

Complimenti davvero!

marco

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,39 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net