testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Micologico Natura Mediterraneo
   APHYLLOPHORALES
 Aphyllophorales da determinare
 Aiuta con una corticale idnoide bluastra
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


160 Messaggi
Micologia

Inserito il - 18 dicembre 2021 : 08:59:24 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao.
Un Corticial ha fotografato la scorsa domenica spuntare dalla parte inferiore di un tronco di planifolum indeterminato.
Colore bluastro verdastro con pungiglioni da 1,3 a 1,5 mm. alto e con una larghezza compresa tra 0,3 e 0,6 mm.
Spora di massa blu scuro.
Ife subiculari fibulate, con pigmento intracellulare blu, con incrostazioni sulla loro superficie e una larghezza compresa tra 3,4 e 4,3 µm.
Ife terminali all'apice degli aquijoni come cistidi, ialine, settate e con fibule sui setti, terminanti in forme arrotondate.
Basidi tetrasporici che producono spore quasi sferiche, verrucose, fortemente pigmentate di blu, con apicule ialino discreto e misurazioni in acqua di:
(3,9) 4,1 - 4,8 (5) × (3,8) 3,9 - 4,5 (4,8) µm
Q = 1 - 1.1 (1.2); N = 40
Me = 4,4 × 4,2 µm; Qe = 1
Per i dati delle spore verrucose penso che forse si tratta di una Trechispora, invece i cistidi settati e fibulati mi fanno considerare Hyphodontia, ma devo escluderlo proprio per la morfologia sporale.
Con solo essere in grado di arrivare al genere, mi accontenterei.
Molte grazie in anticipo.

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
273,41 KB

Un paio di ingrandimenti a 40x di ingrandimento

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
171,44 KB

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
171,93 KB

Sporato in massa blu scuro

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
177,68 KB

Ife subhimeniali a 1000 ingrandimenti

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
231,15 KB

Ife terminali come cistidi alle estremità dei pungiglioni

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
200,4 KB

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
193,48 KB

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
190,8 KB

Basidi tetrasporici e loro spore

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
207,04 KB

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
178,77 KB

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
221,17 KB

E infine le spore nell'acqua

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
204,69 KB

Immagine:
Aiuta con una corticale idnoide bluastra
211,75 KB

Cordiali saluti

Aphyllo
Moderatore

Città: firenze
Prov.: Firenze

Regione: Toscana


9064 Messaggi
Micologia

Inserito il - 24 dicembre 2021 : 13:32:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao! Secondo me si tratta di un Amaurodon sp. Fa parte dei "tomentelloidi" di cui so molto poco. Con un po' di documentazione sotto mano non dovrebbe essere difficile identificare anche la specie, il più frequente è A. viridis ma non riesco a capire se ha le spore verrucose-aculeate come quelle del tuo ritrovamento
Torna all'inizio della Pagina

Josep
Utente V.I.P.

Città: Balaguer (Lleida)

Regione: Spain


160 Messaggi
Micologia

Inserito il - 25 dicembre 2021 : 13:00:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Aphyllo, non so come non mi sia venuto in mente visto che conoscevo perfettamente la specie, sembra rientrare bene in quello che potremmo considerare come Amaurodon viridis. Sia la morfologia che le misurazioni sporali sembrano coincidere con tutti gli autori consultati, ed inoltre non ci sono molte opzioni all'interno del genere Amaurodon, in ogni caso forse qualche piccolo dubbio con Amaurodon cyaneus, di cui non si hanno praticamente notizie. Amaurodon viridis rimane quindi altamente probabile.
Cordiali saluti
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,27 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net