Natura Mediterraneo

 

Ligustro

Cerca
 
     
Home / Flora / Arbusti / Ligustro

Ligustro Ligustrum vulgare

 
 
Foglie di ligustro

Bacche di ligustro

 

Il ligustro

Alberello molto ramoso con foglie lanceolate, consistenti, Ŕ frequente nelle siepi e nei boschi, particolarmente su terreni calcarei. Fiorisce in maggio e giugno, e i fiori sono bianchi, profumati, raccolti in pannocchie. La bacca, grossa quanto un pisello, Ŕ blu-nera, ed Ŕ tossica per l'uomo.
La foglie vengono perse quando il tempo Ŕ particolarmente freddo. Viene utilizzato per formare barriere protettive fitte e molto efficaci.
Un tempo le foglie venivano utilizzate per un decotto, che si adoperava per gargarismi atti a combattere i gonfiori, gli ascessi e le ulcerazioni della bocca e della gola. Le bacche venivano invece usate per ottenerne particolari tinture.

 Fiori di ligustro

Lo sapevate che...

Esistono molte varietÓ coltivate di ligustro, utilizzate anche per le alberature stradali.

 

 Copyright Natura Mediterraneo 2003 - 2017

 

Valid HTML 4.01 Transitional