testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 LE TRACCE DEGLI ANIMALI
 Le impronte degli ungulati.
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 4

GeorgeHarrison
Utente Junior

Città: Ruffano
Prov.: Lecce

Regione: Puglia


28 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 marzo 2011 : 20:25:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ho letto tutti i messaggi di questa discussione... interessantissima
Torna all'inizio della Pagina

francesco longo
Utente Super


Città: Partinico
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


6616 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 31 marzo 2011 : 21:08:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Complimenti per l'ottimo servizio.

Saluti

Franco
Torna all'inizio della Pagina

giannicarot
Utente V.I.P.

Città: vergato
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


317 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 aprile 2011 : 20:48:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Chi la FATTA?

Immagine:
Le impronte degli ungulati.
151,57 KB

Immagine:
Le impronte degli ungulati.
168,28 KB

Immagine:
Le impronte degli ungulati.
155,15 KB



Immagine:
Le impronte degli ungulati.
120,08 KB

Immagine:
Le impronte degli ungulati.
117,46 KB


daino ? cervo? capriolo?


gianni
Torna all'inizio della Pagina

pardus
Utente Senior

Città: solaro
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1277 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 aprile 2011 : 21:11:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
gianni...ci sono domestici in zona? sono dubbioso su una fatta, l'ultima....le prime due daino, poi cervo, la quarta daino, e poi....


una richiesta ai moderatori..non si potrebbe cambiare il titolo del topic in "segni di presenza degli ungulati" cosi' oltre alle impronte si potrebbero mettere anche fatte, fregoni, giacigli, viottoli ecc...e costituire un buon database...

credo che sia essenziale per "capire" gli ungulati prima di vederli...

Modificato da - pardus in data 11 aprile 2011 21:14:52
Torna all'inizio della Pagina

giannicarot
Utente V.I.P.

Città: vergato
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


317 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 aprile 2011 : 22:37:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia


non mi sono accorto che ci fossero animali domestici (ma non si sa mai)

le prime due non potrebbero essere di cervi sub adulti?
in quei campi dove ho fotografato le fatte li vedo molto spesso.
non è che se mangiano erba molto bagnata la fanno tutta appiccicata?


gianni
Torna all'inizio della Pagina

pardus
Utente Senior

Città: solaro
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1277 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 aprile 2011 : 09:27:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
si Gianni potrebbe essere....la certezza assoluta non c'e quasi mai....pero' , soprattutto la seconda ricroda molto l'agglomerato tipico del daino...ma e' una mia opinione, posisamo essere sicuri solo se vediamo un animale farla e poi la fotografiamo...altrimenti certezze non ce ne sono...
Torna all'inizio della Pagina

giannicarot
Utente V.I.P.

Città: vergato
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


317 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 15 aprile 2011 : 20:43:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Misura delle fatte degli ungulati.


Immagine:
Le impronte degli ungulati.
66,09 KB



gianni
Torna all'inizio della Pagina

Luciano54
Moderatore


Città: Forlì
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


4958 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 aprile 2011 : 14:37:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Gianni per aver inserito le dimensioni di raffronto dei cervidi .... non sono l'unico parametro ... ma aiuta sempre aver presente le misure minime e massime dei pellets.
Nella serie di immagini che hai postato secondo me si vedono gli escrementi di:

1).......daino (probabilmente femmina)
2).......daino (probabilmente maschio)
3).......cervo (probabilmente femmina)
4 e 5)...daino (probabilmente maschio)

Ciaoo.
Belle le immagini .. (e bello anche il righello) ... purtroppo la determinazione delle fatte è sempre un po' un "terno al lotto" ... che è un po' più facile da azzeccare quando i pellets si vedono "in diretta"; ... è sempre però costruttivo parlarne e fare dei raffronti.
Chiederei a Gianni, che mi sembra molto assiduo ... e anche ben attrezzato (ma anche tutti noi) di postare qualche volta (ovviamente quando se ne ha occasione) degli escrementi di determinazione certa, .... che so' .. vedo una femmina di cervo che ..... la fa ... subito dopo vado a fotografarla (coi dovuti riferimenti dimensionali) in modo da fare un po' di allenamento sulle caratteristiche discriminative ..... che ne dite?

Link
Torna all'inizio della Pagina

giannicarot
Utente V.I.P.

Città: vergato
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


317 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 aprile 2011 : 16:26:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bentornato Luciano.
la tua è una buona idea (ma molto difficile da fare )
io ci provo


gianni
Torna all'inizio della Pagina

pardus
Utente Senior

Città: solaro
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1277 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 16 aprile 2011 : 18:43:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Luciano54:

Grazie Gianni per aver inserito le dimensioni di raffronto dei cervidi .... non sono l'unico parametro ... ma aiuta sempre aver presente le misure minime e massime dei pellets.
Nella serie di immagini che hai postato secondo me si vedono gli escrementi di:

1).......daino (probabilmente femmina)
2).......daino (probabilmente maschio)
3).......cervo (probabilmente femmina)
4 e 5)...daino (probabilmente maschio)


bene ci ho azzecato....sto diventando bravino anche sul daino
Torna all'inizio della Pagina

giannicarot
Utente V.I.P.

Città: vergato
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


317 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 aprile 2011 : 17:47:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ma di fatta quanta ne fanno?

Gli ungulati, cervo capriolo e daino ogni volta che fanno la cacca fanno il solito numero di pellets?. mi spiego meglio secondo la dieta o le stagioni
la quantità dei pellets varia o varia forse la dimensione?


gianni
Torna all'inizio della Pagina

ELAFO
Utente Senior


Città: Castel di Casio
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


4212 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 aprile 2011 : 21:12:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di giannicarot:

Ma di fatta quanta ne fanno?

Gli ungulati, cervo capriolo e daino ogni volta che fanno la cacca fanno il solito numero di pellets?. mi spiego meglio secondo la dieta o le stagioni
la quantità dei pellets varia o varia forse la dimensione?


gianni


Ciao Gianni, Ciao a Tutti e Bentornato Luciano!

Gianni, provo a rispondere alla tua domanda con una curiosità e una buffa esperienza personale.
Nel settembre scorso ho partecipato ad una lezione dedicata al Cervo. Era presente anche una studentessa che, in un Parco dell'Appennino Tosco-Emiliano, ha lavorato al "DISTANCE SAMPLING PELLET GROUP COUNT".
Questo è un metodo che, grazie ad un software all'avanguardia riesce a determinare le stime di densità degli ungulati grazie al conteggio e alla loro permanenza del terreno, delle fatte.
Sono stati definiti 110 punti e le studentesse con l'aiuto del Gps hanno eseguito i conteggi.

Mi sono annotato questa curiosità:
IL CERVO DEFECA CIRCA 25 VOLTE AL GIORNO E DEPONE IN MEDIA CIRCA 80 FATTE ALLA VOLTA

Emulo di San Tommaso ho voluto anche io contare le fatte dopo questa curiosa notizia!!!!

Ecco la "deposizione" da me scelta (era ottobre):

Immagine:
Le impronte degli ungulati.
236,6 KB

Particolare di una fatta:

Immagine:
Le impronte degli ungulati.
155,33 KB

Mi sono "divertito" a radunare a gruppetti di 10 le fatte...


Immagine:
Le impronte degli ungulati.
270,32 KB

RISULTATO FINALE: 108 FATTE!

Alessandro
"ELAFO"
___________________________


Torna all'inizio della Pagina

clse
Utente V.I.P.

Città: como
Prov.: Como

Regione: Lombardia


382 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 aprile 2011 : 22:26:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
aaaaahhh bè, bel divertimento!!!!

e invece io la trovo una notizia molto interessante, anche se dalle mie parti è piuttosto difficile trovare zone pulite come quella che hai fotografato tu per poterle contare, di solito c'è molta foglia e in periodi secchi come questo ci capisci ben poco...
è possibile leggere lo studio di cui parli? è disponibile in rete?
grazie, Claudio
Torna all'inizio della Pagina

giannicarot
Utente V.I.P.

Città: vergato
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


317 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 aprile 2011 : 23:03:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Allora non ne fanno tutti il solito numero, varia e di molto
se la media è circa 80 e tu ne hai contate 108 e possibile che una volta ne facciano 50 e l'altra più di cento.
oppure ogni cervo ha un numero ci pellets differente e bisognerebbe essere sicuri di contare sempre quelle del solito cervo.

è cosi anche per gli altri due cervidi?


PS vedendo i mucchietti si potrebbero usare per fare un pokerino nel bosco.[:D


gianni
Torna all'inizio della Pagina

pardus
Utente Senior

Città: solaro
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1277 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 aprile 2011 : 23:20:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
a me e' successo solo una volta di trovare cosi' tante fatte insieme...io trovo anche singoli cumoli di fatte da 10-15 pellets...al massimo intorno ai 40-50...
ho fatto un monitoraggio questo inverno proprio sui segni di presenza degli ungulati e quella nella fato e' la "cagata" ...piu' numerosa


Immagine:
Le impronte degli ungulati.
126,44 KB

pero' ho notato che le femmine di cervo hanno piu' pellets dei maschi..





Torna all'inizio della Pagina

Luciano54
Moderatore


Città: Forlì
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


4958 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 aprile 2011 : 21:13:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A me sembra che l'esperimento di Alessandro sia molto interessante (grazie per il bentornato)

Ho qualche dubbio sul numero di defecazioni, .... 25 al giorno significa più di una volta ogni ora ... e mi sembra un po' tanto, considerando anche i periodi di riposo .... (anche se è vero che non saranno ovviamente ripartite in periodi di tempo equidistanti).
Sul numero di pellets (come fatte intendiamo un intero ammasso di pellets) ... mi sembra che Gianni abbia probabilmente individuato la giusta interpretazione dei dati: ... se ottanta è un numero medio di pellets prodotti per ogni fatta ... e Ale ne ha contati 108, ... la distanza fra valori minimi e massimi può essere consistente; ciò può significare che c'è una grande variabilità ... non tanto fra individui diversi ... ma anche su fatte diverse di uno stesso individuo, ... e questo credo sia anche ragionevole e facilmente comprensibile, .... il transito intestinale non varierà molto in velocità ... ma varierà sicuramente la quantità di cibo ingerito ... per ogni singola fase di alimentazione.

Ciaoo




Link
Torna all'inizio della Pagina

ugdido
Utente nuovo

Città: cremona


9 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 febbraio 2014 : 00:52:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
riprovo ,dopo tanto tempo, a postare impronte da me fotografate nella pianura padana a qualche km dal fiume Po ma vicine ad un Budri(stagno)
Immagine:
Le impronte degli ungulati.
234,44 KB
Immagine:
Le impronte degli ungulati.
244,29 KB


Modificato da - ugdido in data 28 febbraio 2014 01:00:21
Torna all'inizio della Pagina

ugdido
Utente nuovo

Città: cremona


9 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 febbraio 2014 : 00:58:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
la chiave è lunga 6cm

Immagine:
Le impronte degli ungulati.
226,96 KB
Immagine:
Le impronte degli ungulati.
225,88 KB
Immagine:
Le impronte degli ungulati.
245,65 KB


Modificato da - ugdido in data 28 febbraio 2014 01:09:21
Torna all'inizio della Pagina

Luciano54
Moderatore


Città: Forlì
Prov.: Forlì-Cesena

Regione: Emilia Romagna


4958 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 marzo 2014 : 11:23:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La seconda immagine ritrae sicuramente un'orma di capriolo; ... qualche dubbio sulle altre ... dovuto al bordo della suola un po' troppo arrotondato rispetto a quanto rilevabile di solito per il capriolo; ... potrebbe però essere un'impressione causata dal deterioramento.
Sono presenti altri ungulti .. (anche domestici)?

L.
Torna all'inizio della Pagina

ugdido
Utente nuovo

Città: cremona


9 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 marzo 2014 : 23:29:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie per la risposta,le impronte erano tutte in fila per una decina di metri.Il posto è frequentato da nutrie,volpi,tassi,lepri,minilepri,lapin e anatre,folaghe ,aironi,fagiani, starne,poiane e gheppi(tutti da me visti).Nessun animale domestico se non il mio Border e cani da caccia in stagione venatoria.Notizie di caprioli sì ma a distanza di 4/5 km in prossimità del fiume PO.

Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 4 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,52 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net