testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Diptera
 Limoniidae? Sì, Gnophomyia cfr. viridipennis
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 2

georg64
Utente V.I.P.

Città: scorzè
Prov.: Venezia

Regione: Veneto


170 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 settembre 2021 : 23:53:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Limoniidae? Sì, Gnophomyia cfr. viridipennis
56,85 KB
Immagine:
Limoniidae? Sì, Gnophomyia cfr. viridipennis
55,2 KB

Torna all'inizio della Pagina

Andrea 123
Utente V.I.P.

Città: Doberdò del Lago
Prov.: Gorizia

Regione: Friuli-Venezia Giulia


374 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 settembre 2021 : 15:33:01 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Buongiorno a tutti voi!
Perdonatemi l'intrusione, ma credo di aver diritto a partecipare anch'io, visto che la volta che ho postato un'immagine di Gnophomyia non ho ricevuto risposta (Link)

Quella che avevo postato in quell'occasione (Giugno) era senz'altro un maschio di Gnophomyia, ma non so di quale specie.
Poi, nel mese di agosto ho fotografato per ben due volte una femmina, ma non sono convinto che si tratti della stessa specie.

La femmina di cui allego l'immagine sembra essere senza dubbio della stessa specie di quella postata da Giorgio e, se il termine "viridipennis" ha un significato, si vede che entrambe hanno quell'iridescenza verde sulle ali.

Ma invece, la prima che ho fotografato e che avevo postato, di verde sulle ali non ne ha per niente.
Inoltre mi sembra di notare leggere differenze nella venatura alare, in particolare la curvatura diversa con la quale la vena CuA1 incontra il margine dell'ala.
Ora, nelle immagini di Giorgio e nella mia ultima, la curvatura di quella vena corrisponde perfettamente in tutte le immagini di G. viridipennis presenti sul Web.

C'è anche una netta corrispondenza dei primi segmenti delle antenne (dallo schema postato da Giorgio) in entrambi i miei soggetti ma, come dice giustamente Vladimiro non sappiamo come siano fatti quelli della G. tristissima, e quindi siamo punto e a capo.

Quindi: antenne uguali ma specie diverse?
Stessa specie ma variazione della nervatura e del colore alare tra maschio e femmina?










Immagine:
Limoniidae? Sì, Gnophomyia cfr. viridipennis
252,08 KB

Andrea 123
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


32203 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 settembre 2021 : 16:48:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Nei miei messaggi dell’11 settembre ore 10:15:01 e 17:04:07
avevo fatto proprio riferimento alla tua discussione.
Torna all'inizio della Pagina

Carlo Monari
Utente Senior

Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


1914 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 settembre 2021 : 18:33:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le foto tirate fuori dal cappello di Giorgio sono veramente notevoli, ma purtroppo non fugano tutti i dubbi. Il particolare dell'ovopositore è leggermente sfuocato e non è perfettamente di profilo, quindi non riesco a identificarlo con certezza con uno dei disegni del Catalog of Craneflies; il particolare della copula è a fuoco ma in una prospettiva che non aiuta. Peccato.
Tra l'altro, sia nelle foto di Giorgio che in quella, nitidissima, aggiunta ora da Andrea, si vede bene il particolare dell'antenna che tende ad avvalorare l'ipotesi G. viridipennis, ma non so quanto possa valere, perché quel particolare è considerato diagnostico solo per i maschi. In compenso in quest'ultima foto l'ovopositore è visto da sopra e se ne perde completamente la forma.
Stando così le cose, mi sono permesso di scrivere una mail a Pjotr Oosterbroek, probabilmente il maggior esperto europeo di Tipuloidea, per segnalargli questo post e chiedergli un parere. Se dovesse rispondere lo farò subito sapere.

Ciao

Carlo
Torna all'inizio della Pagina

georg64
Utente V.I.P.

Città: scorzè
Prov.: Venezia

Regione: Veneto


170 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 settembre 2021 : 23:49:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Carlo Monari:

Le foto tirate fuori dal cappello di Giorgio sono veramente notevoli, ma purtroppo non fugano tutti i dubbi. Il particolare dell'ovopositore è leggermente sfuocato e non è perfettamente di profilo, quindi non riesco a identificarlo con certezza con uno dei disegni del Catalog of Craneflies; il particolare della copula è a fuoco ma in una prospettiva che non aiuta. Peccato.
Tra l'altro, sia nelle foto di Giorgio che in quella, nitidissima, aggiunta ora da Andrea, si vede bene il particolare dell'antenna che tende ad avvalorare l'ipotesi G. viridipennis, ma non so quanto possa valere, perché quel particolare è considerato diagnostico solo per i maschi. In compenso in quest'ultima foto l'ovopositore è visto da sopra e se ne perde completamente la forma.
Stando così le cose, mi sono permesso di scrivere una mail a Pjotr Oosterbroek, probabilmente il maggior esperto europeo di Tipuloidea, per segnalargli questo post e chiedergli un parere. Se dovesse rispondere lo farò subito sapere.
buonasera, se può servire il luogo del ritrovamento è un pioppeto, quando ho fatto lo scatto era dopo il tramonto, gli individui erano 3, la coppia che ho fotografato e un'altra femmina. Il fatto della iridescenza delle ali è dovuta dal flash che uso con un diffusore. E' il secondo anno che vedo questo insetto, la prima volta a casa mia vicino alla composteria del giardino e questa a 300m da casa

Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,19 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net