testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   ACARI, SCORPIONI E RAGNI
 Araneae
 Amblyocarenum nuragicus, nuova specie di ragno botola
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 2

euscorpius
Utente Senior

Città: Busto Arsizio
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


692 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 novembre 2014 : 14:13:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ci sentiamo per messaggio

Marco Colombo
Fotografia Naturalistica
Wildlife Photography
Link
Torna all'inizio della Pagina

euscorpius
Utente Senior

Città: Busto Arsizio
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


692 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 novembre 2014 : 13:04:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per chi volesse approfondire, mi è stato chiesto di creare questa scheda descrittiva: Link

Ciao,
Marco

Marco Colombo
Fotografia Naturalistica
Wildlife Photography
Link
Torna all'inizio della Pagina

Daniele86
Utente V.I.P.


Città: Roma- La Romanina
Prov.: Roma

Regione: Lazio


115 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 febbraio 2016 : 00:11:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
complimenti! ora mi spiego finalmente quei maschi di Cteniza con gambe lunghe ed altri con gambe tozze. Una delle due specie non era Cteniza, ed è stato dimostrato :-)
condivide gli stessi ambienti del Latrodectus tredecimguttatus? ne avete trovati durante la ricerca dell' Amblyocarenum?

.."Ma una parte di me ascoltava il silenzio di quel bosco,di tutti quegl'esseri nascosti,e pensavo..esiste anche questo intorno a noi,cio' che non verra' mai toccato,nè visto da tutti gli uomini comuni..solo da quelli che vivono davvero..

Modificato da - Daniele86 in data 09 febbraio 2016 00:12:21
Torna all'inizio della Pagina

gomphus
Moderatore


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9947 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 febbraio 2016 : 00:42:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Amblyocarenum nuragicus ?

per fortuna, in casi come questo, viene in soccorso (con tutti i suoi difetti ) il codice di nomenclatura, per cui un simile scempio del latino, oltre che del più elementare buon senso, viene liquidato senza mezzi termini come ortografia originale scorretta, e come tale emendato d'autorità

detto da uno che di ragni non capisce niente, ma che alla grammatica, italiana e latina, continua a tenerci


maurizio

quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto,
l'ultimo fiume avvelenato, l'ultimo pesce pescato,
allora ci accorgeremo che il denaro non si può mangiare

Torna all'inizio della Pagina

euscorpius
Utente Senior

Città: Busto Arsizio
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


692 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 marzo 2016 : 18:02:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao Daniele, sì condivide gli stessi ambienti e i maschi a volte vengono predati dalla malmignatta quando si infilano sotto le pietre finendo nelle tele.

ciao Maurizio, anche io ho ricordi di latino ma il nome è stato accettato dal Codice Internazionale di Nomenclatura Zoologica, da tutti i referee e dal Bollettino della Società Aracnologica Italiana, magari mi sfugge qualcosa sulle declinazioni?


Marco Colombo
Fotografia Naturalistica
Wildlife Photography
Link
Torna all'inizio della Pagina

Daniele86
Utente V.I.P.


Città: Roma- La Romanina
Prov.: Roma

Regione: Lazio


115 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 marzo 2016 : 12:24:29 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di euscorpius:

ciao Daniele, sì condivide gli stessi ambienti e i maschi a volte vengono predati dalla malmignatta quando si infilano sotto le pietre finendo nelle tele.



Sarebbe molto interessante inoltre, confrontare i due genrei (Amblyocarenum e Cteniza) su carta millimetrata, due femmine adulte a confronto e due maschi adulti a confronto :-)

.."Ma una parte di me ascoltava il silenzio di quel bosco,di tutti quegl'esseri nascosti,e pensavo..esiste anche questo intorno a noi,cio' che non verra' mai toccato,nè visto da tutti gli uomini comuni..solo da quelli che vivono davvero..

Modificato da - Daniele86 in data 17 marzo 2016 12:25:21
Torna all'inizio della Pagina

euscorpius
Utente Senior

Città: Busto Arsizio
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


692 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 aprile 2016 : 13:12:15 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Scusami Daniele, non ho visto il tuo commento. Non posso accontentarti per la carta millimetrata, posso fornire però questo collage in cui si vedono bene le differenze tra sessi e tra specie. Le proporzioni corporee, più che le dimensioni e la colorazione, sono indicative per un'identificazione a livello macroscopico. Le immagini non sono in scala suppongo ma di poco
ciao

Immagine:
Amblyocarenum nuragicus, nuova specie di ragno botola
78,14 KB

Marco Colombo
Fotografia Naturalistica
Wildlife Photography
Link
Torna all'inizio della Pagina

Daniele86
Utente V.I.P.


Città: Roma- La Romanina
Prov.: Roma

Regione: Lazio


115 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 luglio 2016 : 16:25:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie tantissime euscorpius;
Quindi un po' piu piccolo di Cteniza sauvagesi?
volevo chiederti se sono colori naturali o sotto spirito..
e se si trovano approssimatamente in tutta la Sardegna;
ho il dubbio che molti insoliti ragni presentati in vari Forum col dubbio fra Cteniza sp. e Nemesia sp. fossero in realta' Amblyocarenum nuragicus.

.."Ma una parte di me ascoltava il silenzio di quel bosco,di tutti quegl'esseri nascosti,e pensavo..esiste anche questo intorno a noi,cio' che non verra' mai toccato,nè visto da tutti gli uomini comuni..solo da quelli che vivono davvero..

Modificato da - Daniele86 in data 11 luglio 2016 16:28:27
Torna all'inizio della Pagina

euscorpius
Utente Senior

Città: Busto Arsizio
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


692 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 dicembre 2017 : 14:54:49 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
scusami Daniele mi ero perso il tuo messaggio!
Sì è lievemente più piccolo di Cteniza sauvagesi; i colori di quelli a sfondo bianco sono lievemente falsati ma non di troppo, guarda le varie foto mie su substrato naturale per farti un'idea più precisa; Amblyocarenum nuragicus è diffuso in tutta la Sardegna e molti vecchi post del forum sono riferiti a lui

ciao
Marco

Marco Colombo
Fotografia Naturalistica
Wildlife Photography
Link
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,25 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net