testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Lepidoptera
 Farfalle diurne di primavera
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 2

lynkos
Con altri occhi


Città: Sant'Eufemia a Maiella
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


17647 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 aprile 2006 : 08:53:51 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Un calorosissimo benvenuto a te Calogero. E' sempre un doppio piacere accogliere un amico di un amico, poi quando viene anche da quella meravigliosa terra, la Sicilia, che ci vuoi di più!

Sarah


Farfalle diurne di primavera Lynkos - attraverso altri occhi
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13563 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 aprile 2006 : 10:10:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Direi che l'utlima è una femmina di rhamni, ovviamente con un notevole margine di dubbio...



Farfalle diurne di primavera Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13563 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 aprile 2006 : 10:15:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Papilionidae Genere: Zerynthia Specie:Zerynthia polyxena
Una delle farfalle di primavera per eccellenza, la Zerynthia polyxena, fotografata sabato vicino Ceccano (Frosinone):

Farfalle diurne di primavera


Farfalle diurne di primavera


Farfalle diurne di primavera




Farfalle diurne di primavera Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

lynkos
Con altri occhi


Città: Sant'Eufemia a Maiella
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


17647 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 aprile 2006 : 10:18:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Splendida! Mi sembra che le tue perplessità con la nuova macchina sono risolta. Foto bellissime.

Sarah


Farfalle diurne di primavera Lynkos - attraverso altri occhi
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13563 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 aprile 2006 : 10:30:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie! , sto provando ad esporre in M a 1/250s, diaframma sempre tra f/22 e f/32 (alla faccia della diffrazione...!), 100 ISO, twin flash e micro 105mm; direi che funziona, il tempo breve evita l'immagine fantasma dovuta al sole, lo sfondo viene illuminato e non nero, sembra tutto ok...



Farfalle diurne di primavera Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

Francesco Ciabattini
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3437 Messaggi
Macrofotografia

Inserito il - 11 aprile 2006 : 13:06:24 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bellissime Paolo!
Vedo che la D200 da ottimi risultati anche a te.
Anch'io uso sempre 1/250 in M.
L'unica cosa che non mi torna è 100 come valore ISO
A me vengono sottoesposte anche con l'ausilio dell'SB 800.
Soltanto con la Pieris rapae che è chiarissima il valore ISO 100 è risultato ok.
Francesco

Farfalle diurne di primavera Francesco Ciabattini

Link

Modificato da - Francesco Ciabattini in data 11 aprile 2006 13:06:53
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13563 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 aprile 2006 : 09:16:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ho ricontrollato i dati Exif ed è come ho detto (se trascini le foto sul tuo desktop e vedi le proprietà, puoi verificare anche tu): queste ultime tre sono fatte con il micro 105, due a f/22 e una a f/29, 100 ISO, 1/250 s in M, con i due SB-R200 a piena potenza montati sull'obiettivo. Una era un po' scura (ad un certo punto uno dei due flash si era scaricato e non me ne ero accorto) e l'ho corretta (+0.8 EV) con Nikon Capture), le altre erano corrette...



Farfalle diurne di primavera Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

Francesco Ciabattini
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3437 Messaggi
Macrofotografia

Inserito il - 12 aprile 2006 : 09:23:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
con i due SB-R200 a piena potenza montati sull'obiettivo.

Che cosa significa i due SB-R200 a piena potenza?
Francesco

Farfalle diurne di primavera Francesco Ciabattini

Link
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13563 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 aprile 2006 : 09:29:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Semplicemente che non ho sbilanciato la luce tra i due (1 : 1 come rapporto relativo di potenza sull'SU-800)



Farfalle diurne di primavera Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

macromicro
Utente Super


Città: Piovene Rocchette
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


7113 Messaggi
Macrofotografia

Inserito il - 12 aprile 2006 : 09:31:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Vi invidio perchè avete la possibilità di fotografare anche le farfalle. Qui da noi tempo da 'lupi' ieri è nevicato in quota-sugli
800 m- ed oggi tira un ventaccio gelido...brrr


Gianfranco
Torna all'inizio della Pagina

Carabus
Utente Senior


Città: Sciara
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


831 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 aprile 2006 : 21:03:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Inserisco questa creatura (credo sia un'Aglais urticae un pò malocumminata) fotografata a piano cervi sulle madonie sabato scorso., c'è n'erano parecchie e volavano su una radura ai margini della faggeta

Immagine:
Farfalle diurne di primavera
92,42 KB
Torna all'inizio della Pagina

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 12 aprile 2006 : 21:58:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Carabus:

Inserisco questa creatura (credo sia un'Aglais urticae un pò malocumminata) fotografata a piano cervi sulle madonie sabato scorso., c'è n'erano parecchie e volavano su una radura ai margini della faggeta


Sfido che fosse "malocumminata" come dici tu.
Pensa che è schiusa fra giugno e luglio dell'anno scorso, ha estivato, poi ha svernato e ora è in stagione riproduttiva


Marcello


Farfalle diurne di primavera
 

Modificato da - Velvet ant in data 12 aprile 2006 21:58:51
Torna all'inizio della Pagina

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 13 aprile 2006 : 22:34:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Un altro Ropalocero che qui in Sicilia comincia a volare, nella sua prima generazione, già in marzo, è la Pontia edusa.
Quest'anno non ho avuto tempo per recarmi nelle località dove in passato l'ho incontrata in questo periodo.
Posto perciò una foto scattate alla falde dell'Etna, nel 2003, che mostra una coppia di P. edusa già in copula.
Pensate che siamo a 700 metri circa e che l'Etna era ancora imbiancato di neve sopra i 1600 m!




SICILIA - Etna, Ragalna, 700 m, 27 marzo 2003


Farfalle diurne di primavera
 




Paolo, quando ero ragazzo conoscevo questa specie come Pontia daplidice, poi una revisione del gruppo ha portato ad identificarla come P. edusa: e fin qui nulla da dire.
Ma perchè adesso molti Autori la considerano come appartenente al Genere Pieris?
Non vedo perchè non debba mantenere la divisione generica.
Che fatica poi, per i miei neuroni un po' invecchiati, ricordare certe uguaglianze: Pontia daplidice di Sicilia (anni 80) = Pieris edusa (anni 2000) = ???? (anni a venire)


Marcello


Farfalle diurne di primavera
 

Modificato da - Velvet ant in data 13 aprile 2006 22:35:16
Torna all'inizio della Pagina

Gioquita
Utente Senior


Città: Mattinata
Prov.: Foggia

Regione: Puglia


2239 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 aprile 2006 : 06:54:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
nel mio giardino:
Immagine:
Farfalle diurne di primavera
54,89 KB
Immagine:
Farfalle diurne di primavera
54,45 KB
Immagine:
Farfalle diurne di primavera
28,82 KB
Link

giovanni
Torna all'inizio della Pagina

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 aprile 2006 : 08:54:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La farfalla è una Pieris brassicae che non è riuscita a stendere bene le ali al momento della metamorfosi.
Il bruco, o meglio, la porzione di bruco che si riesce a vedere, non è facile capire cosa sia: potrebbe essere un Nottuide, ma difficile poter dire di più.


Marcello


Farfalle diurne di primavera
 
Torna all'inizio della Pagina

Gioquita
Utente Senior


Città: Mattinata
Prov.: Foggia

Regione: Puglia


2239 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 aprile 2006 : 14:50:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
grazie - il bruco questa mattina non c'era più ..... partito
Link

giovanni
Torna all'inizio della Pagina

micro
Utente Senior


Città: Carpi
Prov.: Modena

Regione: Emilia Romagna


1474 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 aprile 2006 : 18:46:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
finalmente sono riuscito a fotografarlo A.cardamines,non è perfetta,ma per ora mi accontento,visto la difficoltà a fotografarla,è di un litigioso pauroso,ogni pieride che incontra sono scaramucce
Farfalle diurne di primavera

Marcello per quanto riguarda la C.rubi,stamattina le ho osservate per un'ora,ali mai aperte,nel caso non volino su altra erba,dopo un po' si girano ed espongono la parte che prima era in ombra al sole,
mettono le ali parallele ai raggi del sole,riuscire a fotografarle a ali aperte,penso che sia quasi impossibile!!
Farfalle diurne di primavera

ciao
fabio

Link
Torna all'inizio della Pagina

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 aprile 2006 : 19:10:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di micro:

finalmente sono riuscito a fotografarlo A.cardamines,non è perfetta,ma per ora mi accontento,visto la difficoltà a fotografarla,è di un litigioso pauroso,ogni pieride che incontra sono scaramucce

Marcello per quanto riguarda la C.rubi,stamattina le ho osservate per un'ora,ali mai aperte,nel caso non volino su altra erba,dopo un po' si girano ed espongono la parte che prima era in ombra al sole,
mettono le ali parallele ai raggi del sole,riuscire a fotografarle a ali aperte,penso che sia quasi impossibile!!
ciao
fabio

Link


Complimenti per la foto del maschio della A. cardamines.
Personalmente non sono ancora riuscito a vederne posare una per un tempo superiore al centesimo di secondo

Per la C. rubi concordo pienamente con te sull'impossibilità materiale di fotografarla ad ali aperte, visto che quand'è posata non le apre mai


Marcello


Farfalle diurne di primavera
 
Torna all'inizio della Pagina

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 aprile 2006 : 16:16:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Oggi ho fotografato una femmina freschissima di Anthocharis cardamines.
A differenza del maschio, fotografato da Fabio (micro), che ha le ali anteriori con un'ampia area subapicale arancio, la femmina ha all'apice delle ali anteriori solo una macchia nera.
Quando è posata ad ali chiuse, può essere scambiata con altre Pieridi (E. ausonia, P. edusa), come è ben spiegato qui da Paolo.

Vi propongo tre immagini della femmina di Anthocharis cardamines incontrata stamattina:






SICILIA - Piano dell'Occhio (PA), 20 aprile 2006


Farfalle diurne di primavera
 







Farfalle diurne di primavera
 







Farfalle diurne di primavera
 




Marcello


Farfalle diurne di primavera
 

Modificato da - Velvet ant in data 17 aprile 2007 10:51:22
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,6 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net