testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Scuola e Ragazzi
 FORUM SCUOLE
 Uscita geologica sul Monte Baldo
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 2

maragda del mar
Utente V.I.P.

Città: Sardegna


354 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 ottobre 2012 : 15:29:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mammamia che emozione, io mi aggiro da tempo in una zona di mare con rocce stratificate molto molto diversificate...sospetto ci siano stati stravolgimenti:alcune rocce sembravo scagliarsi in verticale verso il cileo
L'esperienza con gli alunni lascerà di sicuro un segno, mi pare un'ottima iniziativa, in linea con l'idea della scuola che deve aprirsi al territorio anche in senso fisico!
Complimenti!
Maragda

Preferisco vivere in un mondo avvolto dal mistero piuttosto che in uno tanto ristretto da esser contenuto nella mia mente...
Link
Torna all'inizio della Pagina

bruno
Utente Senior


Città: Rovereto
Prov.: Trento

Regione: Trentino - Alto Adige


1130 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 ottobre 2012 : 21:08:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ecco qui lo stesso granchio ripulito e fotografato dalla ragazza che lo ha trovato
Granchio
Uscita geologica sul Monte Baldo
68,69 KB

Bruno

Torna all'inizio della Pagina

maragda del mar
Utente V.I.P.

Città: Sardegna


354 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 ottobre 2012 : 21:14:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Che emozione, per un ritrovamento simile potrei svenire! In Sardegna dovrebbe aprire un sito bellissimo, a Nureci, non vedo l'ora!

Preferisco vivere in un mondo avvolto dal mistero piuttosto che in uno tanto ristretto da esser contenuto nella mia mente...
Link
Torna all'inizio della Pagina

Degefossil
Utente Senior


Città: Cremona
Prov.: Cremona

Regione: Lombardia


1264 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 ottobre 2012 : 21:18:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Interessante, se trovassi io una cosa del genere nel Pliocene ci rimarrei secco.... per adesso mi limito alle chele, è già molto!
Un paio di domande: il sedimento quanto è compatto? Siete riusciti a stabilire la specie (o almeno la famiglia)? Avete lavori in pdf sui crostacei fossili? Per adesso non mi sono mai dedicato a questo genere di fossili, il mondo della malacologia (... e in particolare della paleo-malacologia... ) mi prende già fin troppo!

Complimenti ancora alla ragazza!
Federico

P.S. Niente conchiglie??

Modificato da - Degefossil in data 16 ottobre 2012 21:19:56
Torna all'inizio della Pagina

D21
Moderatore Tutor


Città: Cuneo

Regione: Piemonte


6691 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 ottobre 2012 : 21:57:41 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Un consiglio scontato ma chissà... per chiedere informazioni sui crostacei pliocenici potete provare qui, nella sezione di paleontologia:
Link
Sicuramente troverete esperti che sapranno dirvi qualcosa (qualcuno c'è anche in questa sezione scuole, vedo con piacere )

Dario.
"Siamo noi, che sotto la notte ci muoviamo in silenzio, tra gli anfratti dei sogni che il giorno ci ispira,
nei meandri di un tempo che cambia ogni volta, cercando qualcosa che non abbiamo mai perso." (1795 J.d.L.)
Torna all'inizio della Pagina

bruno
Utente Senior


Città: Rovereto
Prov.: Trento

Regione: Trentino - Alto Adige


1130 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 16 ottobre 2012 : 22:20:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Degefossil:

Interessante, se trovassi io una cosa del genere nel Pliocene ci rimarrei secco.... per adesso mi limito alle chele, è già molto!
Un paio di domande: il sedimento quanto è compatto? Siete riusciti a stabilire la specie (o almeno la famiglia)? Avete lavori in pdf sui crostacei fossili? Per adesso non mi sono mai dedicato a questo genere di fossili, il mondo della malacologia (... e in particolare della paleo-malacologia... ) mi prende già fin troppo!

Complimenti ancora alla ragazza!
Federico

P.S. Niente conchiglie??


La formazione è quella delle Acquenere, che assieme al Calcare di Monte delle Erbe chiude, praticamente, le formazioni presenti in Trentino (qualche cosa di più recente affiora solo sul monte Brione a Riva del Garda) ed è "costituita da marne e argille marnose di colore plumbeo fogliettate a foraminiferi, [...] intercalate da calcareniti molto ricche di [...] lamellibranchi." (la citazione è da "Note illustrative della carta geologica del monte Baldo settentrionale" di Franco Finotti, pubblicata nell'81 dalla Società Museo Civico di Rovereto.

Come si vede dalla fotografia che mostra i ragazzi ci siamo fermati a campionare in un'incisione di un rio che è tenuta pulita dalle valanghe che d'inverno scendono dalle sovrastanti pareti della dorsale del Baldo. L'acqua che scorre ha fatto un grande lavoro di pulizia, permettendoci di ritrovare i fossili praticamente solo rivoltando con la punta del martello i primi cm della roccia, peraltro molto friabile.

Per la determinazione attendo la pulitura e le fotografie un po' meno speditive.
Non ho ancora cercato lavori ma credo che al Museo Tridentino di Scienze Naturali (futuro MUSE che almeno è corto da scrivere) troverò qualche cosa.
Ci sono in esposizione, anche a Rovereto parecchi esemplari del periodo, devo solo andare a cercare.
Se tu hai qualche riferimento accetto volentieri le dritte.

Di conchiglie ne abbiamo trovate parecchie, non ancora pulite e fotografate.

Tranne questa, ma è solo una foto di prova per vedere se il flash funzionava.
Se sai determinarla ne sono felice.



Dalla formazione Acquenere:
Uscita geologica sul Monte Baldo
67,36 KB

A presto B.

Bruno

Torna all'inizio della Pagina

giuliafriz
Utente nuovo

Città: Rovereto
Prov.: Trento

Regione: Trentino - Alto Adige


1 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 15:49:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sono un'alunna che ha partecipato all'uscita sul Monte Baldo, e...che dire, sono tornata entusiasta! Le montagne, la geologia mi avevano sempre interessato, ma avere qualcuno che mi spiegasse quelle cose che da sempre mi avevano affascinato è stata una grande opportunità

Naturalmente è stato solo un assaggio al mondo della geologia, ma, a questo proposito, mi piace citare quello che sosteneva la mia professoressa di italiano delle medie:
"Credo che la scuola, prima ancora di fornire apprendimenti, debba far scaturire nei ragazzi l'amore per le discipline."

Ora speriamo di riuscire a fare un bel lavoro con il nostro bottino di fossili!
Torna all'inizio della Pagina

Degefossil
Utente Senior


Città: Cremona
Prov.: Cremona

Regione: Lombardia


1264 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 21:05:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di giuliafriz:

... mi piace citare quello che sosteneva la mia professoressa di italiano delle medie:
"Credo che la scuola, prima ancora di fornire apprendimenti, debba far scaturire nei ragazzi l'amore per le discipline."

Ora speriamo di riuscire a fare un bel lavoro con il nostro bottino di fossili!



Eh eh, sagge parole! Ahimè, non sono in molti a pensarla così…
Comunque non posso far altro che invidiarvi ancora, vedrai che ne avrete di sorprese dal bottino… buon lavoro!
Purtroppo non ho pubblicazioni circa questa zona, io “mi limito” al Pliocene e al Pleistocene (con qualche piccola incursione nel Tortoniano e nell’attuale)… ciononostante mi affascina anche tutto quanto è più antico!
Particolare la conchiglia, per azzardare qualcosa servirebbe qualche altra foto.

Ciao
Federico

P.S.

Messaggio originario di D21:


... Un consiglio scontato ma chissà... per chiedere informazioni sui crostacei pliocenici potete provare qui, nella sezione di paleontologia:
Link



Mi permetti? Meglio QUI!
Torna all'inizio della Pagina

D21
Moderatore Tutor


Città: Cuneo

Regione: Piemonte


6691 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 ottobre 2012 : 21:42:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Giusto!

Mi rallegro per le belle parole riportate da Giulia e spero che, anche consultando gli esperti della sezione paleo, si continui a parlare in questo topic della bella esperienza. La piccola sezione scuole sta crescendo grazie a voi.

Dario.
"Siamo noi, che sotto la notte ci muoviamo in silenzio, tra gli anfratti dei sogni che il giorno ci ispira,
nei meandri di un tempo che cambia ogni volta, cercando qualcosa che non abbiamo mai perso." (1795 J.d.L.)
Torna all'inizio della Pagina

bruno
Utente Senior


Città: Rovereto
Prov.: Trento

Regione: Trentino - Alto Adige


1130 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 ottobre 2012 : 12:26:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bene, le foto dei campioni arriveranno, ci dobbiamo attrezzare.
Abbiamo cominciato a pulirli e a provare a stendere una relazione della spedizione.
Per ora vorrei mettere questo reperto.

La formazione è sempre quella della acquenere, nella marna ci sono parecchi orizzonti contenenti carbone.

Abbiamo trovato questa "foglia" (a me dà l'idea di una squama) di cui allego la foto.

In quale sezione del forum posso mandarla per avere una determinazione?

Carbone
Uscita geologica sul Monte Baldo
69,33 KB

Bruno

Torna all'inizio della Pagina

D21
Moderatore Tutor


Città: Cuneo

Regione: Piemonte


6691 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 19 ottobre 2012 : 12:31:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Come dice Dagefossil, QUI

La vedo dura, però. Forse è meglio fotografarla anche dall'altro lato.

Dario.
"Siamo noi, che sotto la notte ci muoviamo in silenzio, tra gli anfratti dei sogni che il giorno ci ispira,
nei meandri di un tempo che cambia ogni volta, cercando qualcosa che non abbiamo mai perso." (1795 J.d.L.)
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,26 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net