testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   ACARI, SCORPIONI E RAGNI
 Araneae
 Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
<< Pagina Precedente
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 2

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31608 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 giugno 2021 : 14:47:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Nel caso di Zoropsis il maschio si avvicina con cautela, ma senza usare segnali stereotipati, e la femmina normalmente accetta di buon grado di accoppiarsi, ma non si immobilizza. Da osservare che la femmina normalmente non rifiuta il maschio. Perfino mentre sta presidiando l’ovisacco, di solito, accetta di accoppiarsi nuovamente.
L’eventuale attacco si può verificare dopo l’accoppiamento, e forse deriva dal fatto che alcuni maschi si trattengono per troppo tempo e la femmina si innervosisce.
Anche in questo caso il maschio predato viene mangiato completamente.
Nelle foto la preparazione all'accoppiamento e poi la femmina che ha predato il maschio.

Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
128,97 KB

Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
121,17 KB
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31608 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 giugno 2021 : 14:54:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Neoscona adianta (femmina potenzialmente aggressiva)

I maschi sono poco più piccoli delle femmine e hanno un approccio piuttosto cauto. Di solito la femmina li minaccia se si avventurano nella sua ragnatela. Se il maschio si mantiene ai margini e non cerca di forzare la situazione, col tempo la femmina lascia avvicinare, e i due possono anche convivere – a debita distanza – sulla tela della femmina.

Per il corteggiamento vero e proprio, però, il maschio tesse una rete parallela a quella della femmina, fatta di uno o pochi fili, e la invita a raggiungerlo lì, con ciò dimostrando di essere interessata e non aggressiva. In alcuni casi, però, il corteggiamento può finire male e il maschio viene predato. (vedi foto). Il comportamento è analogo per buona parte degli altri Araneidae con un dimorfismo simile, come Araneus e Larinioides.

Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
45,6 KB

Maschio e femmina di Neoscona adianta che convivono (a debita distanza) sulla stessa ragnatela.

Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
112,74 KB
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31608 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 giugno 2021 : 14:56:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Maschio di Neoscona subfusca che si avventura cautamente nella tela della femmina.

Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
60,72 KB
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31608 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 giugno 2021 : 15:03:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Maschi audaci e determinati (Segestria e Dysdera)

I maschi di queste specie, appena vedono una femmina, le si avvicinano con grande determinazione, senza cautela e senza mettere in atto comportamenti ritualizzati. Le femmine, da parte loro, subiscono l’iniziativa del maschio senza aggredirlo, anche se, di solito, lo minacciano formalmente aprendo i cheliceri in atteggiamento di attacco.

Il maschio si infila frontalmente sotto la femmina, sfiorandole senza paura i cheliceri aperti, e afferra con i propri cheliceri il peduncolo o lo stesso opistosoma, sollevando in misura più meno marcata il corpo della femmina. Nella foto una coppia di Dysdera sp. ripresa in natura.
Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
126,04 KB
Alla fine della copula il maschio si disimpegna rapidamente e la femmina reagisce minacciandolo, ma non lo attacca con l’intenzione di predarlo. Un comportamento che ricorda vagamente quello dei felini. (foto di laboratorio)

Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
126,12 KB

Modificato da - elleelle in data 09 giugno 2021 15:04:29
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31608 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 giugno 2021 : 15:08:12 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Il meccanismo dell’accoppiamento

I ragni si accoppiano con un meccanismo molto particolare, che li distingue nettamente dagli insetti e dalla maggior parte degli altri animali. Infatti, l’organo che produce lo sperma non è lo stesso che ha la funzione di introdurlo nel corpo della femmina.

Lo sperma viene espulso dall’organo maschile vero e proprio, che si trova in posizione addominale, sotto forma di una gocciolina. Gli organi deputati all’introduzione dello sperma nell’organo femminile (epigino) sono invece i palpi, posti ai lati dei cheliceri, che, nei maschi, sono profondamente modificati anatomicamente e funzionalmente per lo scopo.

I palpi hanno una forma molto particolare e tipica di ciascuna specie, e sono compatibili solo con l’epigino delle femmine della stessa specie, come una chiave è compatibile con il relativo cilindro. Ciò rende impossibile l’accoppiamento tra maschi e femmine di specie diverse, anche se morfologicamente simili.
L’esame al microscopio della forma dei palpi e dell’epigino è infatti il modo più certo per individuare a quale specie appartiene un ragno.

Il problema di come trasferire la gocciolina di sperma dall’organo maschile ai palpi, che hanno una struttura funzionale simile a quella di una siringa, è risolto con l’uso della “spermweb”, un piccolo triangolo di ragnatela che il ragno costruisce all’occorrenza e sul quale depone la goccia di sperma, che poi aspira per caricare i palpi.
Nella foto si vede questa operazione compiuta da un maschio di Argyrodes sp.

Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
51,68 KB
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31608 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 giugno 2021 : 15:14:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Dato che i palpi si trovano ai lati della bocca, le posizioni che i ragni assumono devono essere necessariamente diverse dalla posizione che assumono la maggior parte degli insetti, dei mammiferi e degli uccelli a noi noti.

Le posizioni usate devono tener conto di questo elemento anatomico e devono essere compatibili con i rapporti dimensionali tra i due partner. In molti casi la posizione dei due partner è invertita, tipo testa-coda; in altri casi è frontale.

La posizione allineata testa-testa, che si potrebbe definire “del missionario” è relativamente rara, e si osserva, per esempio, in Thomisus e in Argiope. Nella foto un accoppiamento di Argiope lobata. Oltre al maschio in copula se ne vedono altri che aspirano ad accoppiarsi anche loro.


Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
100,43 KB

Nella foto successiva l’accoppiamento di due Tetragnatha che si tengono in posizione frontalmente afferrati per i cheliceri.
Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
62,98 KB
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31608 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 giugno 2021 : 15:17:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Nelle foto seguenti, accoppiamento di Synema globosum mentre la femmina si sta nutrendo di un’Apis mellifera e copula di Scotophaeus sp.

Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
81,2 KB

Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
191,71 KB
Torna all'inizio della Pagina

elleelle
Moderatore Trasversale

Città: roma

Regione: Lazio


31608 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 09 giugno 2021 : 15:23:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Combattimenti rituali tra maschi

Anche questo comportamento, come la formazione di una coppia, è molto sofisticato e sorprendentemente simile a quello di molti animali superiori.

La particolarità di questi confronti è che i maschi non combattono per uccidersi, ma solo per verificare chi è il più forte. Si tratta quindi di lotte ritualizzate, sorprendenti in specie molto aggressive e che praticano correntemente il cannibalismo, come Philaeus chrysops e Cheiracanthium punctorium.

I maschi a volte si inseguono semplicemente, ma, in alcune specie, si affrontano “cavallerescamente” affrontandosi faccia a faccia, afferrandosi per i cheliceri e spingendosi e strattonandosi per dimostrare la propria forza.
I preliminari del confronto e le modalità di separazione a confronto risolto denotano un grado di raffinatezza comportamentale che non ha niente da invidiare a quella di animali ben superiori, come i mammiferi ungulati.

A volte si aggiunge un terzo maschio che osserva i due contendenti incerto sul da farsi e, a volte, accenna ad un attacco simbolico verso uno dei due in lotta.
Nelle foto seguenti un confronto tra maschi di Philaeus chrysops e l’accoppiamento tra il vincitore e la femmina.

(purtroppo, le foto sono brutte, perché sono prese com mezzi di fortuna da un mio filmato.)

Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
123,64 KB

Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
132,66 KB


Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
136,11 KB

Immagine:
Il sesso nei ragni: Galleria fotografica
140,5 KB

Modificato da - elleelle in data 10 giugno 2021 23:34:06
Torna all'inizio della Pagina

ilbrig4nte
Utente Senior

Città: Cerreto Sannita
Prov.: Benevento


1072 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 giugno 2021 : 17:07:28 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Eccellente, Luigi.

Osservazioni e informazioni preziose.


Chi ha tempo non aspetti tempo, sentivo dire da piccolo.

Modificato da - ilbrig4nte in data 10 giugno 2021 17:09:23
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


31248 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 10 giugno 2021 : 19:23:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Non ho parole!

P.S. Arrivo solo ora perchè prima la discussione era bloccata, non sapevo se intenzionalmente o meno
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

<< Pagina Precedente

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,3 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net