testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Città, Montagne, Laghi, Itinerari, Immagini del Mediterraneo
 CITTA' E PAESI DEL MEDITERRANEO    Regione Calabria
 Curiosità e arte della Calabria: " Mu Serri Tin Cardia"
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Bigman
Utente Junior


Città: Rozzano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


40 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 21 settembre 2008 : 02:42:35 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia  Controlla la Mappa di Google dal Satellite

Nazione: Italia Regione: Calabria Provincia: RC Comune: Gallicianò Localitŕ:
Per originalità (e pazzia personale ) non voglio dedicare questo post ad un luogo tangibile, figurato, materiale, ma (se me lo consentite) a quello etereo, surreale, atavico della etnicità, della specificità territoriale, del "senso di appartenenza" che alcuni posseggono più di altri.
Ovvero a quell'ambito che vive nelle tradizioni, nel dialetto, negli usi e costumi, nella particolare cucina, nel folclore.
Nella mia passionale ricerca di quelle radici che contraddistinguono chi fortemente si riconosce nelle specifiche caratteristiche di una "etnia", mi sono imbattuto questa estate in un gruppo di artisti locali, della provincia di Reggio Calabria, dal nome indicativo di MATTANZA. Un gruppo di musicisti che della "ricerca della specificità" ne han fatto mestiere, pescando nella memoria del popolo, del singolo anziano, nei particolari reperti cartacei, quei segni che uniformano una comunità. Ed hanno musicato in forma moderna, con grande energia e passione, la filosofia popolare, le poesie, i proverbi, i modi di dire tramandati verbalmente di padre in figlio nei secoli.
Quindi per gioco e per curiosità vi propongo, come me, come loro, di condividere con altri le vostre specificità.
Per esempio, a proposito di dialetti...

Sulla costa jonica della provincia di Reggio Calabria, per chi non lo sapesse, c'è una zona dove ancora si parla il greco antico. O meglio, come si dice da quelle parti, il grecanico!

Questa canzone d'amore ha subito la volgarizzazione in alcune parti che sono cantate anche nel dialetto calabrese di Gallicianò.

Provate, per curiosità, a tradurre qualche frase... Per me, anche se conosco il calabrese, è un'ardua impresa!

Mu Serri Tin Cardia

SI TU, BÈDDHA, CHI MI FAI MURIRI
NA PETHANO ME CÀNNI ‘SU CAZZEDDHA,
QUANDO CU ‘STI BELL’OCCHI MI RIMIRI
MU SERRI TIN CARDIA ME TIN CORDÈDDHA;

QUANDU MI PARLI, MI JOCHI E MI RIRI,
MU CÀNNI TO IOCU TI SA’ LUPUDÈDDHA:
NU FELICI JORNU AVI A VENIRI
TO ÈMA NA SU PÌO SÀN NDI N’ADDEDDHA.

DAMMI ‘NA VOTA D’ACQUA, GIOIA MIA,
NA PALÌNO TU NDA LABBRA TA CAMÈNA.
“NON TI POZZU DARI, GIOIA MIA
ÈCHO TA SPICÌGNIA TI TO LÈGO”.
“PE’ LI SPIUNI DASSA FARI A MIA
PÙTTE PASSÈGO EGO’ MAGLIA TE CANNO”.


Potrete ascoltare la canzone e leggerne il significato su questo sito Link, nel menu repertorio. Dedicategli qualche minuto, sarete sorpresi della capacità evocative della loro arte.


Bigman
Nikon D200
Rozzano

Un popolo senza storia è come un albero senza radici. È destinato a morire!

Modificato da - Bigman in Data 21 settembre 2008 02:51:04

lynkos
Con altri occhi


Città: Sant'Eufemia a Maiella
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


17647 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 21 settembre 2008 : 11:26:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ho passato la mattina lavorando accompagnata dalla loro musica. Coinvolgente e piena di passione, grazie per la segnalazione.

Sarah Gregg - Con altri occhi


"Lasciateci dare una possibilità alla natura, perché sa il fatto suo meglio di noi", Michel de Montaigne
Torna all'inizio della Pagina

fabri64
Utente Senior


Città: Vitinia
Prov.: Roma

Regione: Lazio


872 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 21 settembre 2008 : 21:43:56 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Piacevole e coinvolgente soprattutto nell'accompagnamento musicale.
Frequento la Calabria da oltre 40 anni perchè è il paese natale di mia madre e conosco molto bene il dialetto ma... quelle parole non sono riuscito a tradurle!

La Calabria è una regione che non finisce mai di stupire per dialetti e tradizioni.

Se permetti ti indico un'interessante curiosità.
In privincia di Cosenza esiste un'isola linguistica occitana rappresentata dal paese di Guardia Piemontese. L'occitano è diffuso dalla Catalogna (Spagna) fino al sud della Francia e alla val Susa in Piemonte.
Nel paese calabrese la parlata occitana è frutto di un antico insediamento di valdesi fuggiti dal Piemonte in seguito alle persecuzioni religiose tra il XIII e il XIV secolo.

Per chi volesse saperne di più:
Link

------------
Socio WWF
------------
Saliremo sugli altopiani dove passan le nubi ad una ad una, lente, a fior di neve come velieri su di un lago pallido - dal libro "Le parole della montagna"
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,24 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net