testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Geologia e Paleontologia - Natura Mediterraneo
 GEOLOGIA DEL MEDITERRANEO
 Ossidiana nelle Alpi
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

nadiachiapello
Utente nuovo

Città: Caraglio
Prov.: Cuneo

Regione: Piemonte


5 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 luglio 2021 : 11:40:11 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Buongiorno, domenica scorsa durante un'escursione in alta Valle Varaita (CN) Alpi Cozie, mi sono imbattuta in una roccia parzialmente frantumata di circa 1 m di diametro che lasciava esposte spaccature e frammenti con tutte le caratteristiche tipiche dell'ossidiana. Sono un'escursionista da 30 anni e non mi era mai capitato. Sono sempre stata poco attenta o è davvero raro trovare dell'ossidiana sulle Alpi?
Grazie
Immagine:
Ossidiana nelle Alpi
239,46 KB

mauriziocaprarigeologo
Moderatore

Città: marina di montemarciano
Prov.: Ancona

Regione: Marche


3351 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 luglio 2021 : 16:09:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao Nadia, benvenuta;
non mi sembra ossidiana; piuttosto un blocco di serpentinite Link(le cosiddette "pietre verdi" Link);
se ci dici il punto preciso controlliamo sulla cartografia dei luoghi;
ciao

maurizio
____________________

“Un géologue est essentiellement un lithoclaste, ou rompeur de pierre…” - D. Dolomieu

“Non crederai a tutte queste sciocchezze, vero Teddy?” - M. Ewing (geofisico e oceanografo) a E. Bullard (geofisico), a proposito della tettonica delle placche (NY, 1966)
Torna all'inizio della Pagina

nadiachiapello
Utente nuovo

Città: Caraglio
Prov.: Cuneo

Regione: Piemonte


5 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 luglio 2021 : 18:19:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie! Mi trovavo vicino al lago Nero
44.642012,6.967089
Torna all'inizio della Pagina

mauriziocaprarigeologo
Moderatore

Città: marina di montemarciano
Prov.: Ancona

Regione: Marche


3351 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 28 luglio 2021 : 20:59:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di nadiachiapello:

Grazie! Mi trovavo vicino al lago Nero
44.642012,6.967089

se riesci a fare il punto sul foglio seguente Link (estremo bordo in alto a sinistra), a poca distanza da Chianale vedrai la macchia bianca del lago Nero (!) e, proprio lì a fianco, l'affioramento (area verde chiaro) della formazione indicata in legenda come ss: serpentiniti, serpentinoscisti ecc.; essi si trovano all'interno dei CALCESCISTI OFIOLITIFERI (calcesciti con pietre verdi).
C.v.d.
ciao.

maurizio
____________________

“Un géologue est essentiellement un lithoclaste, ou rompeur de pierre…” - D. Dolomieu

“Non crederai a tutte queste sciocchezze, vero Teddy?” - M. Ewing (geofisico e oceanografo) a E. Bullard (geofisico), a proposito della tettonica delle placche (NY, 1966)
Torna all'inizio della Pagina

theco
Utente Super




6097 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 29 luglio 2021 : 15:35:26 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La serpentinite è evidente a sx nell'immagine, ma quelle superfici lucide a dx sono piuttosto inquietanti.

L'ossidiana è esclusa perché in zona manca il 'colpevole' e l'affioramento è troppo esteso per pensare ad un residuo neolitico di importazione umana.

La frattura di quelle superfici però sembra davvero vetrosa e sembrano inoltre anche molto superficiali. Il colore nero potrebbe essere un effetto della luce, visto che si trovano all'ombra mentre il resto dell'immagine è al sole. Hai avuto l'impressione che fossero davvero nere? o solo più scure della roccia circostante?

Penso che possa trattarsi di una superficie erosiva della serpentinite, forse una superficie di sfregamento, magari alla base di una morena: oltre alla lucidità mi sembra di intravedere anche degli allineamenti.
Torna all'inizio della Pagina

nadiachiapello
Utente nuovo

Città: Caraglio
Prov.: Cuneo

Regione: Piemonte


5 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 agosto 2021 : 07:47:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
L'aspetto vetroso, le fratture concoidi, i bordi taglienti mi hanno tratta in inganno ma obiettivamente il colore è un verde molto scuro e mai uniforme.
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,33 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net