testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Piante - Natura Mediterraneo
 ORCHIDEE
 epipactis helleborine?
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Bernardo parri
Utente Junior

Prov.: Firenze

Regione: Toscana


32 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 17 febbraio 2021 : 15:38:12 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

luglio 2020, comune di Firenzuola (FI), 900m
Ho trovato questa epipactis in un sito in cui sono presenti sia e.helleborine sia, a un centinaio di metri di distanza, e.muelleri.
In quella zona fiorisce sempre prima la e. helleborine (inizio luglio) e dopo la e. muelleri (metà luglio, anche i primi di agosto), questa è fiorita nel periodo della muelleri, a metà luglio.
Di cosa si potrebbe trattare? e.helleborine?
le altre specie presenti:Link

Immagine:
epipactis helleborine?
237,95 KB

ricki51
Utente Senior

Città: Fidenza
Prov.: Parma

Regione: Emilia Romagna


2530 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 febbraio 2021 : 12:09:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Bernardo, la distinzione tra E. helleborine ed E. muelleri è sicuramente una delle più nitide, essendo queste piante dei paradigmi rispettivamente di pianta allogama e di pianta autogama. Il problema però è che questi nitidi caratteri distintivi bisogna vederli bene, mentre la tua immagine, almeno ai miei occhi, non permette una visione certa. Comunque mi sentirei piuttosto sicuro nell'escludere E. helleborine. Ti dico i caratteri diacritici delle due specie, nel caso tu ricordassi particolari o possedessi altre immagini, che permettessero il loro rilevamento. E. helleborine, pianta allogama, possiede sempre un viscidio efficace, ha masse polliniche compatte, contenute nel clinandrio, che si presenta ben strutturato. E. muelleri invece, pianta autogama, non ha mai viscidio, ha masse polliniche sgranate già in bocciolo e poi queste sporgono letteralmente sullo stigma, poiché il clinandro non può contenerle, essendo poco sviluppato, in certi casi è appena abbozzato. Se una foto mostra bene questi caratteri, la distinzione tra le due specie diviene una banalità. Ho visto il link che hai messo e in quel caso, senza dubbi, la foto superiore mostra E. helleborine e quella inferiore E. muelleri. Oltretutto nelle Epipactis, è sempre bene mostrare anche le foglie, per esempio nelle due specie in esame sono un valido elemento diagnostico. Ti dico la verità, nella pianta che proponi qui, anche solo con quello che si vede, quasi tutti i caratteri porterebbero a E. muelleri: solo l'epichilo e soprattutto la struttura delle sue rugosità non sono proprio tipiche di E. muelleri. Solo per questo lascio aperta l'ipotesi di un ibrido E. helleborine x E. muelleri, tutt'altro che improbabile con la presenza ravvicinata delle due specie.

Torna all'inizio della Pagina

Bernardo parri
Utente Junior

Prov.: Firenze

Regione: Toscana


32 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 23 febbraio 2021 : 17:10:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie!
purtroppo ho ritrovato solo questa foto, che non ricordavo neanche di avere.
Non ero sicuro su e. helleborine soprattutto, oltre alle caratteriste che dici tu, per il periodo di fioritura.

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,15 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net