testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 UCCELLI
 Dilemma su una foto di Stercorarius skua
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


30417 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 ottobre 2020 : 16:18:17 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao,

visto il lungo tempo da trascorrere in forzata clausura, mi sono messo a digitalizzare foto scattate in era predigitale.
Ho così scoperto spesso particolari che al momento mi era sfuggiti…
C’è anche questa foto, del 20 luglio 2006, scattata da un battello alle isole Shetland, che ritrae uno (?) Stercorarius skua, con…una delle ali che pare una seconda coda (???).
Ho fatto delle ipotesi, ma nessuna mi convince. Che ne pensate?
Ho schiarito l’immagine, perché era in completo controluce.

Aggiungo altre foto scattate subito dopo.
Grazie.


Immagine:
Dilemma su una foto di Stercorarius skua
26,66 KB

Modificato da - vladim in Data 09 ottobre 2020 12:52:35

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


30417 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 ottobre 2020 : 16:19:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Dilemma su una foto di Stercorarius skua
44 KB
Immagine:
Dilemma su una foto di Stercorarius skua
29,11 KB
Immagine:
Dilemma su una foto di Stercorarius skua
57,6 KB
Immagine:
Dilemma su una foto di Stercorarius skua
71,41 KB
Torna all'inizio della Pagina

BenB
Utente Senior

Città: Pietrasanta
Prov.: Lucca

Regione: Toscana


2819 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 ottobre 2020 : 20:43:02 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
L'individuo, se il solito, pare in perfetta forma.. . Se la prima foto ritrae un secondo soggetto, effettivamente ha un'ala che pare una seconda coda, ma rimane sempre un'ala, probabilmente ha una muta in corso e la diversa lunghezza delle piume a volte può ingannare... altrimenti non saprei.
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


30417 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 ottobre 2020 : 22:02:16 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La "gobba" indicata con il cerchio giallo dovrebbe essere il "gomito" (non so il termine scientifico ) dell'ala, che allora dovrebe proseguire lungo la linea bianca, come nel secondo esemplsre...

E poi ci sono quegli "sbuffi" bianchi indicati con le frecce verdi.

Non so, ma non mi convince.

Immagine:
Dilemma su una foto di Stercorarius skua
80,93 KB
Torna all'inizio della Pagina

Forest
Moderatore Tutor


Città: Sesto San Giovanni
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


9239 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 ottobre 2020 : 22:22:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Per me è un semplice problema di lettura errata dell'immagine. Nella prima foto, la parte terminale dell'ala è flessa verso l'alto, semplicemente, e con la punta dell'ala un po' piegata in avanti. Le parti bianche sono semplicemente appartenenti alla faccia superiore dell'ala. Per caso, la prima foto ha un tempo di esposizione maggiore rispetto alle altre, oppure in quel momento l'uccello era più veloce o più vicino? Queste cose possono accadere, a volte, quando il tempo di esposizione è un po' troppo lungo rispetto a quello ottimale e la foto registra più immagini contemporaneamente, perché nel frattempo l'animale si è un po' mosso. Non me ne preoccuperei troppo. Ho visto foto di lupi con sei zampe…
Ah… quel "gomito" potrebbe essere l'alula spostata un po' in avanti, forse.

P.S.: sul fatto che sia uno Skua non c'è dubbio.


Website: Link
Flickr: Link
500px: Link

Modificato da - Forest in data 05 ottobre 2020 22:24:44
Torna all'inizio della Pagina

vladim
Moderatore trasversale


Città: Milano
Prov.: Milano

Regione: Lombardia


30417 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 ottobre 2020 : 09:14:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Allora:

La fotocamera non era digitale, per cui non è possibile che abbia registrato più immaggini in successione.
Perchè nella zona A non compare la striscia di penne bianche presenti in A1?
E' possibile che, insieme alla parte inferiore, appaia una zona così vasta della parte superiore (B)?
Come si spiega la zona bianca attorno alla testa (C)?

Proprio queste sono le domande a cui non sono riuscito a dare risposta, e che mi hanno spinto ad aprire questa discussione.

Grazie
Immagine:
Dilemma su una foto di Stercorarius skua
15,34 KB
Torna all'inizio della Pagina

tolomea
Utente Senior

Città: San Donà di Piave (VE)


1344 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 09 ottobre 2020 : 11:19:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Wow! Che bel rebus! Buongiorno a tutti!

Da perfetta ignorante curiosa e impicciona non mi posso sottrarre al desiderio di lanciarmi allo sbaraglio e vi dico quello che vedo io:

- Il punto C altro non è che un tratto del corpo, dimensione, posizione e contiguità col capo lo affermano;

- La curva presente fra C e B corrisponde all’attaccatura dell’ala al corpo (spalla/ascella? … non so il nome corretto… );

- Il punto B corrisponde appunto al “gomito” come lo ha identificato Vladim;

- L’area A è totalmente in ombra intensa e dunque i colori scompaiono compresi i bianchi, infatti anche in area A1 non si legge del tutto la successione delle gradazioni cromatiche delle penne pur essendo più illuminata;

- Le zone bianche son dovuto al riverbero della luce sulle piume che un po’ riflettenti sono sempre. E poiché l’immagine è in movimento, credo sia anche possibile che la fotocamera registri il profilo delle zone di luce intensa della posizione originaria anche se il soggetto sta cambiando posizione, alterando leggermente le dimensioni di quell’area tramite lievi “sbaffi”. Un evidente “sbaffo” orizzontale di luce che si sovrappone alla zona in ombra è presente verso la punta dell’ala incriminata che in alto appare totalmente sbiancata dal riverbero;

- Per quanto riguarda forma, volumi e dimensioni, sappiamo che se il soggetto è in prospettiva li vediamo anche molto alterati, e in questo caso la prospettiva è molto spinta e la percezione visiva ulteriormente alterata dal contributo della luce. Qui il volume della parte superiore pare anomalo anche perché la linea di demarcazione fra zona in ombra e zona fortemente illuminata è quasi netto e l’incidenza della luce ne accentua ulteriormente la deformazione percettiva.

Quello che faccio ancora fatica a identificare sono gli elementi che compongono la parte a destra della punta dell’ala.
A proposito, potreste gentilmente inserire nel titolo anche il nome dell'uccello?


Buon proseguimento di giornata e grazie Vladim per l'occasione di esercizio! Son curiosa di leggere le ipotesi degli altri...



tolomea
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,3 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net