testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 UCCELLI
 giovane ghiandaia a merenda
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Chalybion
Moderatore

Città: Bagnacavallo
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


8728 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 maggio 2020 : 20:57:24 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao, questa giovane ghiandaia era appollaiata un paio di gg fa nell’orto di casa (Villanova di Bagnacavallo, RA) e mi ha consentito di avvicinarla mentre rimaneva in stato quasi catatonico, senza muoversi; sembrava avesse problemi di salute e ho provato a toccarla, poi gli ho grattato la testa e la gola; il massimo della reazione ottenuta era alzare indietro un po’ la testa e aprire un po’ il becco. Ho pensato fosse disidratata e/o affamata e ho provato a farla bere e gli ho dato un po’ di pane imbevuto e qualche pezzetto di mortadella già che c’ero; ha bevuto e se gli mettevo in gola (non solo nel becco) pane e mortadella, li ingoiava, anche se non prontamente. Poi ho deciso di lasciarla dov’era e vedere se i genitori la trovavano. Da dentro casa dopo un po’ ho visto un adulto appollaiarsi poco lontano e poi muoversi tra i rami di un albero dei vicini; il giovane l’ha visto (o udito) e ha cominciato ad agitarsi un po’ e dopo un paio di minuti con un breve volo affannato si è intrufolato nella siepe dei vicini scomparendo. Mi rimane strano che non abbia temuto l’avvicinarsi di un umano, rimanendo immobile sul “trespolo”. Ho telefonato a un amico ornitologo ma anche lui non si spiega il comportamento; dice, ed è noto, che i corvidi sono intelligenti e capiscono le situazioni e sanno trarre vantaggi ma questo è plausibile in un adulto che ha fatto esperienze, ha “osservato” preventivamente prima di adottare un comportamento, ma un nidiaceo non può sapere al primo incontro, se un umano è pericoloso o meno e nemmeno poteva immaginare che avrebbe potuto rimediare una merenda! La reazione più sensata, come per tutti i nidiacei che ho incontrato, è fuggire. A qualcuno è capitato la stessa cosa o sa dare un significato al comportamento per me strano di questo nidiaceo al primo volo?
Giorgio.

Immagine:
giovane ghiandaia a merenda
102,88 KB

"Ogni tanto si legge che l'uomo deriverebbe da animali diversi da un essere scimmiesco; penso che l'inquietudine per una tale conferma interessi solo quegli animali! (Chalybion)
Giorgio.

Ago
Utente Senior


Città: Crema
Prov.: Cremona

Regione: Italy


1812 Messaggi
Fotografia Naturalistica

Inserito il - 15 maggio 2020 : 14:01:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
CIAO, SINCERAMENTE A ME NON E' MAI CAPITATO.
HO DOVUTO / POTUTO CRESCERE ALCUNI PICCOLI MA NESSUNO SI LASCIAVA AVVICINARE ( ALMENO PER I PRIMI GG ) SENZA CERCARE DI FUGGIRE.
Speriamo sia finita bene per il tuo giovanotto/a.

Ciao Ago
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,44 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net