testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Leggi il nostro regolamento!! Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Orthoptera
 Tettigonia viridissima? No, Locusta migratoria e Acrida ungarica mediterranea
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

roman
Utente V.I.P.


Città: Piacenza

Regione: Emilia Romagna


280 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 settembre 2019 : 20:34:11 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

E' la specie giusta?
Media Val d'Arda Piacenza
Immagine:
Tettigonia viridissima? No,  Locusta migratoria e Acrida ungarica mediterranea
85,87 KB

roman

Modificato da - vladim in Data 06 settembre 2019 05:40:17

roman
Utente V.I.P.


Città: Piacenza

Regione: Emilia Romagna


280 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 04 settembre 2019 : 20:36:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Questa era sugli stessi fili d'erba, a pochissima distanza,
Acrida mediterranea?
Immagine:
Tettigonia viridissima? No,  Locusta migratoria e Acrida ungarica mediterranea
103,22 KB

roman
Torna all'inizio della Pagina

Ettore Rivalta
Utente Junior

Città: Bologna
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


63 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 settembre 2019 : 20:58:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao, la prima è Locusta migratoria, le ali sembrano malformate per qualche inghippo avuto dopo l'ultima muta, mentre le dispiegava; la seconda sì, Acrida ungarica mediterranea
Buona serata,
Ettore
Torna all'inizio della Pagina

roman
Utente V.I.P.


Città: Piacenza

Regione: Emilia Romagna


280 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 settembre 2019 : 08:05:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Grazie, effettivamente la Locusta si muoveva lentissima, e le ali erano veramente molli, sembravano foglie appassite.

roman
Torna all'inizio della Pagina

mantidron98
Utente Senior

Città: Alfonsine
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


1042 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 settembre 2019 : 12:44:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Le ali della Locusta non sono malformate, si stanno solo dispiegando dopo l'ultima muta.

CIAO
Marco
Torna all'inizio della Pagina

Ettore Rivalta
Utente Junior

Città: Bologna
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


63 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 settembre 2019 : 12:44:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di mantidron98:

Le ali della Locusta non sono malformate, si stanno solo dispiegando dopo l'ultima muta.


Ciao Marco, ci avevo pensato anch'io, ma guardando bene hanno il margine finale marrone, come "bruciato", e visto anche il periodo (immagino sia una foto recente, poi non so) questa mi sembrava la soluzione più giusta. Ovviamente non sono sicuro, non ne ho mai viste in muta e non so se sia normale quel colore.
Buona giornata
Ettore
Torna all'inizio della Pagina

Ettore Rivalta
Utente Junior

Città: Bologna
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


63 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 07 settembre 2019 : 12:45:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Ettore Rivalta:

Messaggio originario di mantidron98:

Le ali della Locusta non sono malformate, si stanno solo dispiegando dopo l'ultima muta.


Ciao Marco, ci avevo pensato anch'io, ma guardando bene hanno il margine finale marrone, come "bruciato", e visto anche il periodo (immagino sia una foto recente, poi non so) questa mi sembrava la soluzione più giusta. Ovviamente non sono sicuro, non ne ho mai viste in muta e non so se sia normale quel colore.
Buona giornata
Ettore


(bruciato ovviamente in senso figurato)
Torna all'inizio della Pagina

mantidron98
Utente Senior

Città: Alfonsine
Prov.: Ravenna

Regione: Emilia Romagna


1042 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 08 settembre 2019 : 20:09:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Ettore. Spesso le ali e le tegmine hanno un colore diverso dove non sono ancora distese, generalmente brune o rossastre, perché in quei punti non sono ancora ben irrorate di emolinfa (che è verdina). Inoltre l'esemplare è nella tipica posizione assunta subito dopo la muta, con le ali e le tegmine lasciate pendere per facilitarne la distensione.
Per quanto riguarda il periodo, le Locusta migratoria possono comparire anche abbastanza tardi (specie se in località interne del nord) e poi svernare.

CIAO
Marco
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,97 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net