testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Piante - Natura Mediterraneo
 ORCHIDEE
 Orchis purpurea x Orchis simia?
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

bosconero71
Utente V.I.P.

Città: Iseo
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


161 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 gennaio 2019 : 18:53:01 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao a tutti.
Mi sono da poco iscritto a questo Forum, che conoscevo già per via della sezione dedicata alle orchidee spontanee.
Ripropongo questa discussione anche nel Forum Orchidee, dopo averla aperta nel Sub Forum Ibridi naturali.
Vi chiederei se queste piante possano essere degli ibridi.

Immagine:
Orchis purpurea x Orchis simia?
184,67 KB

Immagine:
Orchis purpurea x Orchis simia?
114,79 KB

Immagine:
Orchis purpurea x Orchis simia?
130,87 KB

Immagine:
Orchis purpurea x Orchis simia?
160,67 KB

Le prime due foto le ho scattate nell'Appennino Parmense. Nei dintorni molte Orchis purpurea, ma nient'altro.
Ero invece nell'Appennino Reggiano quando ho fotografato l'altra pianta. In questo caso, nelle vicinanze c'erano molte Orchis purpurea e Orchis simia. Ricordo che quell'esemplare era molto profumato, a differenza delle altre due specie.
Grazie per l'aiuto.

ricki51
Utente Senior

Città: Fidenza
Prov.: Parma

Regione: Emilia Romagna


2047 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 gennaio 2019 : 20:58:47 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sì, tutte le immagini riportano Orchis x angusticruris, ibrido O. purpurea x O. simia. Sul nostro Appennino è sicuramente l'ibrido più frequente tra le Orchidaceae. Riccardo

Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente V.I.P.

Città: Iseo
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


161 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 gennaio 2019 : 21:28:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ti ringrazio, avevo molti dubbi in particolare sul primo esemplare.
Non vedo l'ora di tornare da quelle parti!
Torna all'inizio della Pagina

lucyb
Utente Senior

Città: Schio
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


3164 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 gennaio 2019 : 11:47:38 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mi fa piacere vedere che hai ottenuto almeno un altro parere, e sicuramente più competente del mio.

Per poter imparare qualcosa, chiedo quali siano nel primo esemplare i caratteri che portano verso Orchis x angusticruris. Grazie.

Lucy

"Se ti sedessi su una nuvola non vedresti la linea di confine tra una nazione e l’altra, né la linea di divisione tra una fattoria e l’altra. Peccato che tu non possa sedere su una nuvola". (Khalil Gibran)
Torna all'inizio della Pagina

ricki51
Utente Senior

Città: Fidenza
Prov.: Parma

Regione: Emilia Romagna


2047 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 gennaio 2019 : 14:19:36 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Lucy, O. x angusticruris si mostra in genere con notevole variabilità, ma contiene sempre due elementi caratteristici nel fiore: un labello più piatto, largo e meno contorto rispetto a O. simia, in particolare negli elementi che formano le braccia e le gambette. Il secondo elemento diacritico, ancora più importante, è il cappuccio formato da petali e sepali, che ha sempre i connotati di colorazione viola-marrone di O. purpurea. O. simia invece ha cappuccio sempre biancastro su punte e bordo, inoltre, anche quando raramente accade che sia intensamente macchiato, le macchie sono sempre violacee, dello stesso viola del labello e mai tendente all'amaranto-marroncino di O. purpurea e di O. x angusticruris. Se guardi, nel primo esemplare punte di sepali e bordi sono colorati della tipica tonalità del cappuccio di O. purpurea, anche se il labello appare abbastanza simile a O. simia, pur essendo più spianato. Sinceramente con O. x angusticruris c'è da stare più attenti con soggetti di labello più largo e spianato come il secondo, perché da noi, dove O. purpurea è molto diffusa, non è raro incontrare soggeti puri di questa Orchidea con corpi sottili e affusolati che potrebbero erroneamente far pensare a un ibrido. Quando invece la forma del labello indica inequivocabilmente la presenza di O. simia e il casco riporta ai caratteri di O. purpurea, allora non si sbaglia, si è in presenza di O. x angusticruris. Riccardo


Modificato da - ricki51 in data 03 gennaio 2019 14:24:49
Torna all'inizio della Pagina

bosconero71
Utente V.I.P.

Città: Iseo
Prov.: Brescia

Regione: Lombardia


161 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 gennaio 2019 : 15:23:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Riccardo, veramente interessante ed esauriente la tua spiegazione. Ne farò tesoro.
Grazie mille!
Torna all'inizio della Pagina

lucyb
Utente Senior

Città: Schio
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


3164 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 gennaio 2019 : 16:18:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sì, ottimo, grazie anche da parte mia.

Lucy

"Se ti sedessi su una nuvola non vedresti la linea di confine tra una nazione e l’altra, né la linea di divisione tra una fattoria e l’altra. Peccato che tu non possa sedere su una nuvola". (Khalil Gibran)
Torna all'inizio della Pagina

cianix
Utente Senior


Città: tarcento
Prov.: Udine

Regione: Friuli-Venezia Giulia


2474 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 05 gennaio 2019 : 00:03:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Dalle mie parti non l'ho mai trovata, anche perchè la simia è molto rara, nonostante una delle pochissime stazioni che conosco si trovi proprio assieme ad alcune purpurea. Detto questo, a proposito di questo ibrido mi incuriosisce una cosa: l'antesi come avviene? Come la simia ovvero a partire dall'alto o normalmente?

le mie orchidee su Flickr
-----------------------
Andai nei boschi perchè volevo vivere con saggezza e in profondità e succhiare tutto il midollo della vita, per sbaragliare tutto ciò che non era vita, e per non scoprire in punto di morte che non ero vissuto...

Henry David Thoreau
Torna all'inizio della Pagina

ricki51
Utente Senior

Città: Fidenza
Prov.: Parma

Regione: Emilia Romagna


2047 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 gennaio 2019 : 11:46:45 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Luciano, vedo solo ora la tua domanda. Di norma la fioritura procede dal basso in alto, come in O. purpurea. Però in qualche caso segue una soluzione più salomonica, partendo dal centro, per cui ritroviamo boccioli sia sopra, sia sotto ai fiori aperti. Non ho invece mai osservato una situazione in cui la fioritura partisse dall'alto. Ti metto due immagini delle procedure seguite da O. x angusticruris.
Riccardo
Immagine:
Orchis purpurea x Orchis simia?
184,44 KB

Torna all'inizio della Pagina

ricki51
Utente Senior

Città: Fidenza
Prov.: Parma

Regione: Emilia Romagna


2047 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 12 gennaio 2019 : 11:48:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Qui la partenza centrale
Immagine:
Orchis purpurea x Orchis simia?
185,43 KB

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,46 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net