testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Hai provato la nostra ricerca tassonomica da Browser? Clicca qui per info!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
 SCHEDE DI MOLLUSCHI
 Conus vayssieri (Pallary, 1906) - (Kobelt, 1906)
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

CONUS1957
Utente V.I.P.

Città: VARESE
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


236 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 agosto 2013 : 22:40:40 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Vorrei dare il mio contributo all'identificazione del Conus vayssieri, perchè, dopo aver identificato come attualmente vivente il Conus striatulus, il fatto di accettare l'idea che certi Conus attuali, erroneamente identificati come vayssieri, in realtà non lo siano, può aprire la strada per l'individuazione della relazione tra altri Conus recenti del Mediterraneo e Conus fossili.

Nella sua descrizione, Pallary fa riferimento alla spira particolarmente bassa, quasi piatta, e alla larghezza della conchiglia in corrispondenza della parte superiore del labbro (pl.IV fig.1 = prima figura allegata). Perfettamente aderente a questa descrizione è anche la fotografia del sintipo, allegata subito dopo, peraltro già presentata sia da Coneshell sia da me in altre discussioni.

Sempre Pallary fa riferimento all'esistenza di esemplari completamente bianchi, come quello molto bello illustrato da Paoloerre nella discussione il cui link è riportato di seguito, la cui fotografia riporto qui per semplificarne il confronto:

Link

la cui fotografia riporto qui per semplificarne il confronto.

Immagine:
Conus vayssieri (Pallary, 1906) - (Kobelt, 1906)
9,24 KB
Immagine:
Conus vayssieri (Pallary, 1906) - (Kobelt, 1906)
15,38 KB
Immagine:
Conus vayssieri (Pallary, 1906) - (Kobelt, 1906)
34,43 KB

CONUS1957
Utente V.I.P.

Città: VARESE
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


236 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 agosto 2013 : 22:51:08 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sulla base della descrizione di Pallary, se consideriamo che l'altezza della spira è a volte molto variabile anche all'interno della stessa specie (ne è un esempio molto vicino a noi il Conus mediterraneus), anche questo Conus proveniente da Sidi Ali el Mekki (Tunisia) potrebbe essere identificato come vayssieri. Tuttavia la colorazione ed altre caratteristiche, come la scultura alla base, sono più vicine a quelle tipiche del Conus mediterraneus

Immagine:
Conus vayssieri (Pallary, 1906) - (Kobelt, 1906)
233,1 KB
Immagine:
Conus vayssieri (Pallary, 1906) - (Kobelt, 1906)
183,33 KB

Torna all'inizio della Pagina

CONUS1957
Utente V.I.P.

Città: VARESE
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


236 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 05 agosto 2013 : 22:55:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Come autore del Conus vayssieri viene però normalmente indicato Kobelt, 1906.

Tuttavia, il disegno di Kobelt non mostra chiaramente le caratteristiche descritte da Pallary.


Immagine:
Conus vayssieri (Pallary, 1906) - (Kobelt, 1906)
80,22 KB

Torna all'inizio della Pagina

CONUS1957
Utente V.I.P.

Città: VARESE
Prov.: Varese

Regione: Lombardia


236 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 06 giugno 2015 : 10:54:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La varietà ossea è stata istituita da Monterosato nel 1917 come varietà del Conus vayssieri e pertanto il nome completo è Conus vayssieri var. ossea (Monterosato, 1917).

Questa varietà è stata descritta con colorazione di osso o di avorio, senza indizio di fascia (o con una fascia trasversale appena un poco più chiara) e con delle punteggiature violette sull'ultimo giro, presenti negli esemplari ben conservati.

Monterosato non la illustra, ma Cecalupo (2008) in "Contributo alla conoscenza della malacofauna del Golfo di Gabes (Tunisia). Quaderni della Civica Stazione Idrologica di Milano, 31:116-118, tav65-66." riporta le immagini di un esemplare illustrato da Settepassi nel 1985.

Nel notare le caratteristiche di questo esemplare, ovvero la spira bassa, la larghezza della conchiglia alla spalla e l'ampiezza dell'apertura verso la base, Cecalupo non nota differenze sostanziali rispetto al Conus vayssieri.

Immagine:
Conus vayssieri (Pallary, 1906) - (Kobelt, 1906)
46,66 KB

Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,2 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net