testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Hemiptera Heteroptera
 Eterotteri addormentati e svegli
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7445 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 dicembre 2006 : 21:25:03 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ieri all'Oasi di Torrile (PR), sotto delle assi, svernava un gruppo di Pyrrochoris apterus con 2 Rhyparochromus vulgaris (giusto ).




Immagine:
Eterotteri addormentati e svegli
200,93 KB

Paofon

Modificato da - Paris in Data 25 maggio 2007 01:16:43

Seraph
Moderatore


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


4787 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 dicembre 2006 : 21:28:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sui Pyrrhocoris sono sicuro, sugli altri 2 non mi pronuncio...tra gli apterus, però, c'è anche un intruso! (magari Melanocoryphus albomaculatus ?)
prova a trovarlo..si mimetizza bene!


ah, bella foto!!!
Ale

Quando si è determinati, l'impossibile non esiste: allora si possono muovere cielo e terra---Yamamoto Tsunetomo

Modificato da - Seraph in data 11 dicembre 2006 21:51:41
Torna all'inizio della Pagina

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7445 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 dicembre 2006 : 21:29:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Hemiptera Heteroptera Famiglia: Lygaeidae Genere: Arocatus Specie:Arocatus melanocephalus
Oggi invece passeggiava sul tappeto kazako in sala un piccolo eterottero, 3-4 mm: anche lui Rhyparochromus? minusculus? o quadratus? o altro?
Grazie

Immagine:
Eterotteri addormentati e svegli
267,9 KB

Paofon

Modificato da - Paris in data 27 settembre 2007 00:30:19
Torna all'inizio della Pagina

Seraph
Moderatore


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


4787 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 dicembre 2006 : 21:30:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sparo un Arocatus melanocephalus

Ale

Quando si è determinati, l'impossibile non esiste: allora si possono muovere cielo e terra---Yamamoto Tsunetomo
Torna all'inizio della Pagina

paolofon
Utente Super

Città: Reggio nell'Emilia
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


7445 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 dicembre 2006 : 21:38:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
tra gli apterus, però, c'è anche un intruso!
prova a trovarlo..si mimetizza bene!


Hai ragione! A metà del margine dex della foto: non mi pare però un Lygaeus equestris....

Paofon
Torna all'inizio della Pagina

Seraph
Moderatore


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


4787 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 dicembre 2006 : 21:40:04 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
sì, hai ragione, mi sono corretto dopo

Ale

Quando si è determinati, l'impossibile non esiste: allora si possono muovere cielo e terra---Yamamoto Tsunetomo
Torna all'inizio della Pagina

Seraph
Moderatore


Città: Torino
Prov.: Torino

Regione: Piemonte


4787 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 11 dicembre 2006 : 21:51:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di Seraph:

Sui Pyrrhocoris sono sicuro, sugli altri 2 non mi pronuncio...tra gli apterus, però, c'è anche un intruso! (magari Melanocoryphus albomaculatus ?)
prova a trovarlo..si mimetizza bene!


ah, bella foto!!!
Ale

Quando si è determinati, l'impossibile non esiste: allora si possono muovere cielo e terra---Yamamoto Tsunetomo




ho fatto che correggere direttamente il messaggio precedente per economizzare
spero solo di aver azzeccato identificazione!!!

Ale

Quando si è determinati, l'impossibile non esiste: allora si possono muovere cielo e terra---Yamamoto Tsunetomo
Torna all'inizio della Pagina

Paris
Moderatore


Città: Sondrio
Prov.: Sondrio

Regione: Lombardia


5737 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 11 dicembre 2006 : 23:55:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Elenco nuovamente anche le specie già note. Dall'alto verso il basso:

foto 1)
Pyrrhocoris apterus (Linnaeus, 1758) plurimi
Melanocoryphus albomaculatus (Goeze, 1778) 1 ex. a dx.
Rhyparochromus (Rhyparochromus) vulgaris (Schilling, 1829) 2 exx. al centro

foto 2)
Arocatus melanocephalus (Fabricius, 1798) 1 ex. sul tappeto del Kazakistan

NOTA - Chiave delle specie italiane di Arocatus Spinola 1837
1 (4) capo lungo come la larghezza della parte tra gli occhi
2 (3) parte apicale delle emielitre color rosso-mattone, esocorio rosso Arocatus roeselii (Schilling, 1829)
3 (2) parte apicale delle emielitre nera o scura, esocorio scuro Arocatus melanocephalus (Fabricius, 1798)
4 (1) capo più lungo che la larghezza tra gli occhi, esocorio rosso-mattone Arocatus longiceps Stål, 1872












-----------
"La vita è l'arte dell'incontro" (Vinicius De Moraes)

Modificato da - Paris in data 12 dicembre 2006 00:04:06
Torna all'inizio della Pagina

Paris
Moderatore


Città: Sondrio
Prov.: Sondrio

Regione: Lombardia


5737 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 10 marzo 2007 : 02:55:33 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Hemiptera Heteroptera Famiglia: Lygaeidae Genere: Arocatus Specie:Arocatus
Chiave delle specie italiane del genere Arocatus Spinola 1837

1. Capo lungo come la larghezza della parte tra gli occhi......................... 2
- Capo più lungo che la larghezza tra gli occhi, esocorio rosso-mattone ............................................................... Arocatus longiceps Stål, 1872
2. Parte apicale delle emielitre color rosso-mattone, esocorio rosso ........................................................... Arocatus roeselii (Schilling, 1829)
- Parte apicale delle emielitre nera o scura, esocorio scuro........................................... Arocatus melanocephalus (Fabricius, 1798)





-----------
"La vita è l'arte dell'incontro" (Vinicius De Moraes)

Modificato da - Paris in data 25 maggio 2007 01:18:33
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,77 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net