testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: L'iscrizione al nostro Forum è gratuita e permette di accedere a tutte le discussioni.
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Biologia Marina - Mare Mediterraneo
   MOLLUSCHI
 Scaphopoda
 Scaphopoda
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

pierlu
Utente Senior


Città: La Maddalena
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


1342 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 13 gennaio 2011 : 12:13:56 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao amici mi aiutate a determinarla?
Antalis agilis o Fustiaria rubescens?
grazie Pierlu
Loc. nord Sardegna 20m mm20
Immagine:
Scaphopoda
14,97 KB

Modificato da - pierlu in Data 13 gennaio 2011 12:45:54

Mathilda
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3948 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 13 gennaio 2011 : 13:14:58 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
dal Notiziario SIM Anno 28 - n 2 - luglio dicembre 2010

Antalis agilis (Sars M. in Sars G.O., 1872) (Fig. 2 A-C)
Descrizione: conchiglia dalla forma slanciata. Colorazione
biancastra (in genere color bianco latte), opaca, di
aspetto porcellanaceo. La superficie è in apparenza liscia,
sono comunque presenti piccolissime strie longitudinali
per buona parte della sua lunghezza, più evidenti
nella zona apicale, anche se sono conosciuti esemplari
completamente lisci. La conchiglia è lunga e sottile e
piuttosto fragile. In esemplari freschi è visibile la fessura
apicale.
Osservazioni: si differenzia da A. rubescens per la sua colorazione
biancastra, qualora l’esemplare sia completamente
sprovvisto delle strie apicali e per la sua maggiore
robustezza.
La lunghezza può raggiungere i 60 mm.
Habitat: viene segnalata a profondità variabili da 55 a
1205 metri. È una specie di profondità che raggiunge limiti
abissali. In media vive fra i 200 e i 600 metri di profondità.
Distribuzione geografica: presente in tutto il Mediterraneo
limitatamente all’habitat indicato.

vedi tu e facci sapere...





"Nulla è più urgente di una giornata al mare" Ivano Fossati (ne sono convinta anch'io)
Torna all'inizio della Pagina

pierlu
Utente Senior


Città: La Maddalena
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


1342 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 gennaio 2011 : 13:53:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Carissima,io penso che sia Fustiaria rubescens per questo ho chiesto il parere dei nostri amici spero di avere conferma o la determinazione esatta.
Ciao e grazie TUTTI.
Pierlu.
Torna all'inizio della Pagina

Mathilda
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3948 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 14 gennaio 2011 : 14:08:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di pierlu:
... io penso che sia Fustiaria rubescens per questo ho chiesto il parere dei nostri amici spero di avere conferma o la determinazione esatta.


Ciao Pierlu, ho capito che per determinarle con una certa sicurezza bisogna averle sotto il microscopio questa è la descrizione ...

Fustiaria rubescens (Deshayes, 1825) (Fig. 2 U-V)
Descrizione: conchiglia snella, moderatamente arcuata.
Superficie completamente liscia e lucida. Apertura a sezione
circolare. Spesso negli esemplari giovani è visibile
una lunga fessura sul lato convesso, partente dall’apice.
Raramente visibile su esemplari adulti. La colorazione
può essere rosata, grigio-biancastra, sub-trasparente, con
innumerevoli varianti cromatiche comprese fra questi
limiti.
Dimensioni: lunghezza compresa fra 5 e 35 mm.
Habitat: viene segnalata a profondità variabile da 1 a 75
metri, su fondali sabbiosi.
Origini e rinvenimenti fossili: reperita nei terreni miocenici
e pliocenici italiani.
Distribuzione geografica: in tutto il Mediterraneo limitatamente
all’habitat indicato.


"Nulla è più urgente di una giornata al mare" Ivano Fossati (ne sono convinta anch'io)
Torna all'inizio della Pagina

myzar
Utente Senior


Città: Livorno
Prov.: Livorno

Regione: Toscana


3886 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 14 gennaio 2011 : 19:43:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di pierlu:

Ciao amici mi aiutate a determinarla?
Antalis agilis o Fustiaria rubescens?
grazie Pierlu
]

Per me è una givane Fistiaria
myzar
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,31 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net