testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Conosci la funzione scorciatoia? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Lepidoptera
 Cercando il bruco della Melanargia arge...
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva >>
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pag.di 2

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 aprile 2006 : 23:14:51 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Nymphalidae Satyrinae Genere: Melanargia Specie:Melanargia arge
Abbiamo passato due nottate (venerdì e ieri), con Diego e Raniero (che ci sbircia ogni tanto, ma prima o poi si convincerà a registrarsi... ), a cercare il bruco della Melanargia arge nel SIC Monte Calvo e Calvilli, in provincia di Frosinone. Ne abbiamo trovato uno solo (l'incarico per la ricerca mi è arrivato giovedì, e purtroppo i bruchi se ne fregano della burocrazia: ormai dovrebbero essersi impupati quasi tutti, la farfalla vola a maggio ), ma è già qualcosa:

Cercando il bruco della Melanargia arge...


Cercando il bruco della Melanargia arge...

ma, cercando l'arge, abbiamo incontrato parecchie altre bestiole fotogeniche...



Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei

Modificato da - Carlmor in Data 30 luglio 2007 21:53:51

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 aprile 2006 : 23:22:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Lasiocampidae Genere: Lasiocampa Specie:Lasiocampa quercus
... intanto qualche altro bruco: la Lasiocampa quercus

Cercando il bruco della Melanargia arge...




Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 17 aprile 2006 : 23:27:18 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Nymphalidae Genere: Melitaea Specie:Melitaea didyma
la Melitaea didyma

Cercando il bruco della Melanargia arge...

e qui mi fermo, per ogni foto, col mio vecchio modem, ci vogliono cinque minuti, continuo domani in ufficio...



Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 aprile 2006 : 10:53:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Nymphalidae Satyrinae Genere: Brintesia Specie:Brintesia circe
un altro satiride, ben riconoscibile per i "cornetti" caudali (dovrebbe essere un baby Kanetisa circe, dopo l'ultima muta diventa più contrastato), anche questo strettamente notturno e amante dell'erba, come tutti i satiridi, senza eccezioni

Cercando il bruco della Melanargia arge...




Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei

Modificato da - Raniero in data 03 ottobre 2010 11:53:04
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 aprile 2006 : 10:55:54 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
anche questo era un satiride (probabilmente Hipparchia fagi), ma ha fatto una brutta fine...

Cercando il bruco della Melanargia arge...




Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 aprile 2006 : 10:58:17 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Nymphalidae Genere: Limenitis Specie:Limenitis reducta
un ninfalide sul caprifoglio, Limenitis reducta

Cercando il bruco della Melanargia arge...




Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 aprile 2006 : 11:00:50 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Pieridae Genere: Anthocharis Specie:Anthocharis cardamines
Una Anthocharis cardamines addormentata...

Cercando il bruco della Melanargia arge...




Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

Francesco Ciabattini
Utente Senior


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


3437 Messaggi
Macrofotografia

Inserito il - 18 aprile 2006 : 11:06:25 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Belle foto Paolo!
Viva la faccia di questi bruchi che si presentano come tali e non come "rami rettilinei" (sai a che cosa mi riferisco).
Come fai a stabilire che la farfalla è addormentata visto che gli occhi "sembrano" aperti?
Francesco

Cercando il bruco della Melanargia arge... Francesco Ciabattini

Link
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 aprile 2006 : 11:28:09 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Beh, perché era notte fonda e nonostante ripetute "flashate" mie e di Diego, non si è mossa di un centimetro...



Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

micro
Utente Senior


Città: Carpi
Prov.: Modena

Regione: Emilia Romagna


1474 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 aprile 2006 : 11:48:43 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Paolo,foto molto belle,poi cercare bruchi nel bosco di notte deve essere molto suggestivo!!

ciao
fabio

Link
Torna all'inizio della Pagina

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 18 aprile 2006 : 14:42:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Paolo, a proposito del bruco della Melanargia arge e della sua pianta nutrice (di cui hai parlato anche qui), ti volevo dare un paio di informazioni che forse potrebbero tornarti utili per la tua ricerca.

Mi riferisco a due lavori, apparsi su due diverse riviste e dedicati proprio agli stadi preimmaginali e alle piante alimentari della Melanargia arge e della M. pherusa.
L'autore di entrambi i lavori è lo svizzero David JUTZELER, che da anni si dedica allo studio dei bruchi dei Ropaloceri più interessanti ed endemici di varie aree del Mediterraneo e che diverse volte è venuto anche in Sicilia, pubblicando poi i risultati dei suoi lavori, sempre corredati da splendide fotografie a colori, soprattutto nella prestigiosa rivista "Linneana Belgica", che certamente conosci.

Il primo lavoro cui mi riferisco è del 1994 (pubblicato in tedesco sulla rivista "Nota lepidopterologica") e parla dell'ecologia e dei primi stadi della M. arge. Qui vengono citate anche le piante alimentari.

Il secondo lavoro, pubblicato su "Linneana Belgica" è impostato come il primo, ma è arricchito da splendide immagini a colori (nel primo sono in bianco e nero), e descrive i primi stadi della M. pherusa, che vengono messi a confronto con quelli della M. arge. Molto interessanti sono le foto delle due varianti cromatiche di questi bruchi che, in entrambe le specie si presentano o totalmente verdi (come quello da te fotografato) o totalmente bruni.

Se già non conosci i due lavori, posso inviarti in privato gli estremi bibliografici: fammi sapere.


Marcello


Cercando il bruco della Melanargia arge...
 
Torna all'inizio della Pagina

lynkos
Con altri occhi


Città: Sant'Eufemia a Maiella
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


17647 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 18 aprile 2006 : 16:43:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Bellissimissime!!!! I bruchi di sabato sera .

Sarah


Cercando il bruco della Melanargia arge... Lynkos - attraverso altri occhi
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 aprile 2006 : 10:37:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Conosco Linneana Belgica, e conosco anche lo webmaster del sito, Jean Delacre, buon conoscitore di farfalle sia europee che del Marocco (che ha girato molto insieme a Michel Tarrier) e collaboratore di leps.it. Jutzeler ha pubblicato lavori sia con Tarrier, sia con Volpe e Villa. Ma non conosco i lavori che citi, mi farebbe molto piacere dar loro un'occhiata, se mi puoi dare gli estremi sarei contento...

In effetti il gruppo arge/pherusa/occitanica mi interessa molto, ha tutta l'aria di essere il risultato di una unica specie termofila che si è divisa nelle specie attuali...



Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 aprile 2006 : 10:42:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
poi cercare bruchi nel bosco di notte deve essere molto suggestivo!!
lo è di sicuro, è un'attività che mi piace e mi rilassa molto, e nel fascio della torcia ti appare un mondo del quale non avevi alcun sentore poche ore prima, con la luce del giorno: moltissimi bruchi, e non solo loro ma anche molti altri artropodi, entrano in attività solo quando la luce è completamente svanita, e fotografarli diventa abbastanza facile, se sei attrezzato per le foto al buio, il che vuol dire non solo un buon flash, ma soprattutto dotato di un buon illuminatore, possibilmente incorporato nelle lampade, per la messa a fuoco (ci si può arrangiare con una torcia fissata ad un cavalletto, ma è senz'altro più scomodo)



Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 aprile 2006 : 12:16:13 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Noctuidae Genere: Mythimna Specie:Mythimna sp.
Aggiungo, sempre dall'altra notte, un bruco di nottuide comunissimo quanto indeterminato (forse una Mythimna, scopriremo cos'è quando sfarfallerà...)

Cercando il bruco della Melanargia arge...




Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 aprile 2006 : 12:18:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Lasiocampidae Genere: Lasiocampa Specie:Lasiocampa trifolii
e l'altra Lasiocampa, la trifolii

Cercando il bruco della Melanargia arge...




Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

micro
Utente Senior


Città: Carpi
Prov.: Modena

Regione: Emilia Romagna


1474 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 19 aprile 2006 : 17:37:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Messaggio originario di mazzeip:

poi cercare bruchi nel bosco di notte deve essere molto suggestivo!!
lo è di sicuro, è un'attività che mi piace e mi rilassa molto, e nel fascio della torcia ti appare un mondo del quale non avevi alcun sentore poche ore prima, con la luce del giorno: moltissimi bruchi, e non solo loro ma anche molti altri artropodi, entrano in attività solo quando la luce è completamente svanita, e fotografarli diventa abbastanza facile, se sei attrezzato per le foto al buio, il che vuol dire non solo un buon flash, ma soprattutto dotato di un buon illuminatore, possibilmente incorporato nelle lampade, per la messa a fuoco (ci si può arrangiare con una torcia fissata ad un cavalletto, ma è senz'altro più scomodo)



Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei


vorrei provare,ma solo non mi fido,Voi uscite in 3,dove vorrei andare io minimo bisogna essere in 3

ciao
fabio

Link
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 20 maggio 2006 : 23:48:22 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
L'allevamento del bruco di Melanargia arge è andato a buon fine: ecco la pupa

Cercando il bruco della Melanargia arge...

e l'adulto, una elegantissima femmina

Cercando il bruco della Melanargia arge...




Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

FOX
Moderatore


Città: BAGNO A RIPOLI

Regione: Toscana


21536 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 20 maggio 2006 : 23:54:55 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Stupenda... le ali sembrano dei veri merletti...

Simo


Cercando il bruco della Melanargia arge...


Micologia, parliamone di più, per saperne di più.....
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13561 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 30 maggio 2006 : 12:14:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
... e anche in natura, finalmente, sono sfarfallate: ecco un paio di foto di ieri (due femmine), sempre nel SIC Monte Calvo e Calvilli

Cercando il bruco della Melanargia arge...


Cercando il bruco della Melanargia arge...




Cercando il bruco della Melanargia arge... Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

Velvet ant
Moderatore


Città: Capaci
Prov.: Palermo

Regione: Sicilia


3767 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 30 maggio 2006 : 13:43:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Foto veramente splendide Paolo, la seconda in particolare, dove si può contemporaneamente apprezzare il disegno alare della pagina superiore e inferiore.



Marcello


Cercando il bruco della Melanargia arge...
 
Torna all'inizio della Pagina
Pag.di 2 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

Pagina Successiva >>

 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 1,03 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net