testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Lo sapevi che puoi aggiungere le informazioni di Google Map nel Forum? Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 


Nota! La determinazione degli insetti necessita quasi sempre di un'indicazione geografica e temporale precisa.
Invitiamo quindi gli utenti ad inserire questi dati ogni volta che viene richiesta una determinazione o viene postata una foto di un insetto. I dati forniti dagli utenti ci consentiranno anche di attribuire un valore scientifico alle segnalazioni, contribuendo a migliorare e integrare le attuali conoscenze sulla distribuzione delle specie postate.


 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
   INSETTI
 Lepidoptera
 Come allevare bruchi
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

turboboy
Utente nuovo


Città: Sassari
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


15 Messaggi

Inserito il - 30 settembre 2005 : 18:51:32 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Ciao a tutti, mi sono appena iscritto e sono nuovo nuovo, ma con un'antica passione per l'entomologia casalinga. Ho già postato su una discussione esistente tutto quanto quello che sto per scrivere, ma non ricevendo risposte ho pensato che magari catalizzo più interesse creando una nuova discussione. Repetita: ho costruito a casa una bella gabbia entomologica di 100x50x50 cm divisa in due cubi. Nel primo crescono 25 bruchi di macaone, nel secondo ho 23 uova di Charaxes Jasius. Mentre i primi vanno a gonfie vele (tranne due pre-crisalidi che sebbene ancora vive si sono trasformate in specie di prugne secche con ancora la buccia del bruco) i secondi appena escono dall'uovo si inebetiscono, non mangiano e muoiono subito. Per ora solo tre hanno avuto questo destino, ma non vorrei che gli altri seguissero a ruota.
Domanda: cosa succede alle precrisalidi dei Macaoni e come mai i bruchi di charaxes non ne vogliono sapere di "vivere"?
In attesa di Vs risposte, nel frattempo faccio foto e le posterò il prima possibile, sempre che qualcuno mi consigli come si mettono le foto qua sopra.

Grazie, boys and girls, spero di leggervi prestissimo.

M.

lynkos
Con altri occhi


Città: Sant'Eufemia a Maiella
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


17647 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 settembre 2005 : 19:36:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Marcello, benvenuto fra di noi. Stai tranquillo che avrai una risposta esauriente alla tua domanda quando arriva il nostro SuperPaolo. Nel frattempo, facci vedere le tue foto. Meglio se le ridimensioni a più o meno 600/700 pixel per il lato maggiore, poi devi solo cliccare su "Allega files/immagini", scegliere la foto e inviarla nel messaggio . Sarah

L'uomo non ha tessuto la trama della vita, è solo un filo. Qualunque cosa faccia alla trama, lo fa a se stesso. (Ted Perry, 1972). Lynkos - attraverso altri occhi.
Torna all'inizio della Pagina

Alberto Gozzi
Moderatore


Città: Trento
Prov.: Trento

Regione: Trentino - Alto Adige


24220 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 30 settembre 2005 : 19:58:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
ciao,Marcello

...e benvenuto nel Forum...


...sono solo passate 2 ore dal tuo primo messaggio...

...vedrai che piano piano verrai soddisfatto...

...alcuni fino alle 20 lavorano,come tante volte il sottoscritto..........alberto

alberto tn 1
Torna all'inizio della Pagina

coccinella
Utente Senior


Città: Spoleto
Prov.: Perugia

Regione: Umbria


1226 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 30 settembre 2005 : 21:10:19 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia


Ciao Benvenuto!

Dome
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13560 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 30 settembre 2005 : 22:56:03 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao e benvenuto! Per quanto riguarda il macaone, leggiti prima la telenovela di mbarco (Link), poi ne riparliamo, comunque un paio su 25 è un numero accettabile e "fisiologico", la trasformazione in pupa è sempre il momento più critico, l'importante e non toccarli né muovere la gabbia, e fare in modo che non ci sia ristagno di umidità.

Non capisco invece i problemi dei Charaxes, è una specie semplice se si segue qualche accorgimento, non so come hai fatto tu, intanto ti dico come faccio io , puoi vedere il risultato sul mio sito Link : prendi un rametto (o più...) di Arbutus unedo (corbezzolo) con un bel po' di foglie fresche (sei sicuro di saper riconoscere la pianta?), se lo prendi lontano da casa portati dietro una bottiglia piena d'acqua e infilacelo dentro durante il trasporto, non deve cominciare a seccarsi.

A casa, mettilo in un recipiente con il collo stretto pieno d'acqua, mettendo del cotone pressato all'imboccatura intorno al rametto per evitare che il bruco faccia il sub (mi è capitato con un Charaxes all'ultima età... ), e metti i bruchi sopra le foglie (pochi, mai sovraffollare, l'ideale sarebbe un bruco per rametto). Non toglierli mai dalla foglia su cui stanno, è una specie che, come le Apatura, si fa un lettino di seta su una foglia e vi ritorna tutte le volte dopo aver mangiato, per questo vanno allevati così, il corbezzolo dura in acqua anche quindici giorni, e si evita di disturbarli. Per spostarli, se proprio devi, la cosa migliore è tagliare la foglia con tutto il bruco e fissarla infilzandola con uno spillo su una foglia fresca, il bruco passerà alla nuova se e quando vorrà, lo stesso per le uova, non staccarle mai.

Le tue bottiglie con corbezzolo e bruchi non hanno bisogno di stare dentro un contenitore, basta metter loro sotto una bacinella o del giornale per raccogliere gli escrementi, e i rametti non devono toccare muri armadi o simili, in queste condizioni i bruchi rimarranno sui rametti e vi si impuperanno anche, e il tutto può stare in un ambiente asciutto e ben illuminato (evita il sole diretto, fa seccare prima le piante). Fammi sapere, e non esitare a chiedere!...

Paolo Mazzei
Torna all'inizio della Pagina

Salvatore Caiazzo
Moderatore


Città: Monteveglio
Prov.: Bologna

Regione: Emilia Romagna


3994 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 ottobre 2005 : 11:26:40 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Marcello e benvenuto. Come vedi, In questo forum non si resta inascoltati, al momento giusto arriva l'esperto e consiglia, determina, o, come me, si specializza in quisquilie, bazzecole e pinzillacchere. E' proprio su questo forum che ho scoperto che farfalle non significa forare gli scafi! Un consiglio per inserire le foto: a volte capita che quando clicchi su "inserisci file", la finestra si apre dietro alla schermata principale del forum, per cui ti basta ridurre ad icona lo schermo principale ed inserire il file sulla finestra che compare.

Siamo parte della natura - Salvatore

Modificato da - Salvatore Caiazzo in data 01 ottobre 2005 11:28:35
Torna all'inizio della Pagina

danishell
Utente V.I.P.


Città: Albissola Marina
Prov.: Savona

Regione: Liguria


394 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 01 ottobre 2005 : 20:13:48 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao, Marcello,
Dani

Danishell
Torna all'inizio della Pagina

turboboy
Utente nuovo


Città: Sassari
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


15 Messaggi

Inserito il - 02 ottobre 2005 : 11:35:10 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Rieccomi qua finalmente dopo una pausa forzata lontano dal mio PC.
Spero non abbiate pensato "Millo, mi: arriva, schiamazza e scompare!".
No, no.... sono sempre qua. Prima di tutto ho fatto un bel giro all'interno di tutto il forum e del sito, sono rimasto esterrefatto dalla vastità degli argomenti trattati e mi sento piccolo ed ignorante, assolutamente inadatto a vivere in Sardegna dove la competenza in questa materia dovrebbe essere più sentita. Vabbè, nessuno è perfetto e come si suol dire "chi ha il pane non ha i denti, chi ha identi non ha il pane e chi ha entrambi non ha fame".
Ma voglio riscattarmi e per cominciare posto le foto di quanto anticipato nel primo post.
Di seguito c'è la foto della gabbia che ho costruito con poco materiale, stecche di legno leggero e zanzariera, poi ho fotografato i suoi inquilini, qua solo i Macaoni. Il problema con questi sembra rientrato, mentre resta quello con i charaxes.... Le uova si aprono ma il bruco muore dentro, e quelli che riescono ad uscire muoiono sulla foglia dopo aver pasteggiato con l'avanzo dell'uovo. Non so cosa fare, se non provare la frustrazione di non riuscire a fare niente con ben 20 uova della magnifica Charaxes. Aiutatemi a salvarli!!!!

Mauro.

Gabbietta chiusa
Come allevare bruchi
167,27 KB

Gabbietta aperta
Come allevare bruchi
247,18 KB

Bimbi che pappano (notare le dimensioni, nonostante la medesima età)
Come allevare bruchi
281,88 KB

Bruchi in stato di precrisalide
Come allevare bruchi
227,66 KB

Mimetismo verde (sul bastoncino di finocchietto)
Come allevare bruchi
224,97 KB

Mimetismo grigio (direttamente sul sostegno della gabbietta)
Come allevare bruchi
296,73 KB
Torna all'inizio della Pagina

turboboy
Utente nuovo


Città: Sassari
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


15 Messaggi

Inserito il - 02 ottobre 2005 : 11:45:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
A proposito, il mio secondo nome, quello che mi piace di più, è Mauro. In famiglia e tra amici questo è il più usato.
Lo posso cambiare da registrazione?
Inoltre, maleducatamente, non ho ringraziato tutti coloro che hanno risposto alle mie domande, vedi Paolo con i consigli sul Charaxes e Salvatore per le foto (sono riuscito, infatti, ad inserirle), oltre ai benvenuto. Grazie a tutti

Mauro.
Torna all'inizio della Pagina

lynkos
Con altri occhi


Città: Sant'Eufemia a Maiella
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


17647 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 ottobre 2005 : 16:25:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Sembra un "impianto" molto professionale, complimenti. Avrai letto che anche Marco ha notato la stessa differenza di dimensioni, un mistero che finora non siamo riusciti a risolvere in modo soddisfacente. Per quanto riguarda i Charaxes, vediamo se Paolo riesce a capirci qualcosa, strano davvero, Sarah

L'uomo non ha tessuto la trama della vita, è solo un filo. Qualunque cosa faccia alla trama, lo fa a se stesso. (Ted Perry, 1972). Lynkos - attraverso altri occhi.
Torna all'inizio della Pagina

Whitedragon
Utente Senior


Città: Terralba (OR) - Tornato in Sardegna

Regione: Sardegna


1523 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 02 ottobre 2005 : 17:08:34 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao... un altro sardo eh!
Benvenuto... ti posso chiedere subito una cosa?

Da cosa nasce la tua passione? una volta che usciranno le farfalle dove le metti?

_____________________

La chiave per capire qualunque materia è la conoscenza dell'evoluzione dell'oggetto in studio
Torna all'inizio della Pagina

turboboy
Utente nuovo


Città: Sassari
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


15 Messaggi

Inserito il - 02 ottobre 2005 : 17:22:46 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Ale, la mia passione nasce dal fatto che vivo in mezzo alla Natura, in una zona dove le espressioni selvatiche non mancano proprio. Direi che nella mia infanzia e adolescenza ho proprio allevato di tutto, dalle bisce agli scorpioni, ai ragni e ai gechi, ma le farfalle sono quelle che mi hanno affascinato di più... Gli altri animali hanno lo scopo di sopravvivere a scapito di altri animali, le farfalle sono come un universo a parte, con la loro leggerezza che tutto ignora... Mi sembrano quasi le portavoci dell'esistenza del mondo delle Fate, che tra l'altro qua in Sardegna sono parte dell'antica tradizione. Una volta che le farfalle nascono, appena fotografate e a completo sviluppo delle ali, aprirò il tetto della gabbietta e mi godrò un fitto volo di Macaoni, che ben pochi possono vedere purtroppo. Così darò un piccolo contributo all'aumento della popolazione volante.
E naturalmente poi via, alla ricerca di nuove uova. Non mi vadi farle deporre in gabbia. Meglio mettersi un bel paio di scarpe da tennis e vagare per campi alla ricerca di piccoli tesori.

Si Sara, spero proprio che Paolo mi illumini sui Charaxes, la questione mi frustra parecchio!!!!

Mauro.
Torna all'inizio della Pagina

lynkos
Con altri occhi


Città: Sant'Eufemia a Maiella
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


17647 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 02 ottobre 2005 : 17:35:37 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Molto bella la descrizione della tua passione Mauro. Sei mai riuscito a fotografare quel "fitto volo"? Deve essere uno spettacolo da brivido, Sarah

L'uomo non ha tessuto la trama della vita, è solo un filo. Qualunque cosa faccia alla trama, lo fa a se stesso. (Ted Perry, 1972). Lynkos - attraverso altri occhi.
Torna all'inizio della Pagina

mbarco
Utente Senior


Città: Tricesimo
Prov.: Udine

Regione: Friuli-Venezia Giulia


1685 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 03 ottobre 2005 : 09:06:32 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Mauro, grazie dei complimenti sul mio post-fotonovela,
innanzitutto, come hai trovato tante uova di Machaon ?
(qui ormai raro, seguivo un'adulta che deponeva, ma deponeva ca 1uovo ogni 10mquadri, impossibile trovarli se non la seguivo),
i Charaxes qui neanche con un telescopio astronomico potrei vederli!
Nel mio piccolo ho cercato quindi di aumentare la presenza di Machaon in queste zone.
Prossimo anno chissà chi sarà...
Cmq mi chiedo, i miei sono mutazione o i tuoi? Non conosco gli Hospiton ma non penso siano quello che hai messo sul mio post,
allora: perchè i miei bruchi son differenti dai tuoi in ogni muta (si nota benissimo con altre foto che non ho postato)?
Perchè i miei sono gli unici che mangiano SOLO prezzemolo? Mi viene la strana idea che i miei non siano molto "aderenti" alla specie Machaon!
Torna all'inizio della Pagina

PS
Utente Senior



Regione: Friuli-Venezia Giulia


4462 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 03 ottobre 2005 : 09:09:39 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ben arrivato, anche da parte mia!!!
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13560 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 ottobre 2005 : 14:32:00 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non credo di poter dire qualcosa di più sui Charaxes, la mia esperienza è che le uova schiudono e le larvette cominciano a mangiare senza problemi... Ho assistito una volta, a Bomarzo (quindi abbastanza lontano dalla costa), ad una femmina di Chraxes che ha deposto almeno venti uova su un enorme alloro; incuriosito, ho preso tre delle uova ed ho provato ad allevarle con l'alloro, che però è stato rifiutato finché, impietosito, non l'ho sostituito con il corbezzolo, che è stato subito voracemente mangiato! Cioè, la femmina si era sbagliata...

Per questo ti chiedevo se non hai dubbi su quale sia il corbezzolo, se gli dai la pianta sbagliata muoiono di sicuro, ma suppongo che sia un'ipotesi idiota e che tu sia un botanico esperto...

Altri motivi potrebbero essere il come sono state prese/trasportate/conservate le uova, forse se mi dici qualcosa di più... le hai staccate dalla foglia? La cosa migliore è sempre prendere il rametto con la foglia con l'uovo attaccata, trasportarlo con il gambo in acqua, non metterlo in un recipiente chiuso per non favorire le muffe, ecc. ecc.

Paolo Mazzei
Link Moths and Butterflies of Europe
Link Amphibians and Reptiles of Europe
Torna all'inizio della Pagina

mazzeip
Moderatore


Città: Rocca di Papa
Prov.: Roma

Regione: Lazio


13560 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 03 ottobre 2005 : 14:47:59 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Classe: Hexapoda Ordine: Lepidoptera Famiglia: Papilionidae Genere: Papilio Specie:Papilio hospiton
Sarebbe molto interessante se, oltre al macaone, ti riuscisse di fotografare anche il Papilio hospiton, bellissimo endemismo sardo/corso, il cui bruco si ciba di alcune ombrellifere tra cui: Ferula communis, Ruta corsica, Peucedanum paniculatum (foto di Salvatore Spano, Link):
Come allevare bruchi
si riconosce dal macaone per la macchia arancione che è più tondeggiante nel macaone e più piccola e "tagliata" orizzontalmente nell'hospiton

Il bruco (foto di Andrea Baruzzi):
Come allevare bruchi

attenzione che l'hospiton è rigidamente protetto e non può essere prelevato in natura!...

Paolo Mazzei
Link Moths and Butterflies of Europe
Link Amphibians and Reptiles of Europe
Torna all'inizio della Pagina

Whitedragon
Utente Senior


Città: Terralba (OR) - Tornato in Sardegna

Regione: Sardegna


1523 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 06 ottobre 2005 : 16:37:53 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
<blockquote id="quote"><font size="1" face="verdana, Arial, Helvetica" id="quote" >Citazione:<hr height="1" noshade id="quote">Messaggio inserito da turboboy

Ciao Ale, la mia passione nasce dal fatto che vivo in mezzo alla Natura, in una zona dove le espressioni selvatiche non mancano proprio. Direi che nella mia infanzia e adolescenza ho proprio allevato di tutto, dalle bisce agli scorpioni, ai ragni e ai gechi, ma le farfalle sono quelle che mi hanno affascinato di più... Gli altri animali hanno lo scopo di sopravvivere a scapito di altri animali, le farfalle sono come un universo a parte, con la loro leggerezza che tutto ignora... Mi sembrano quasi le portavoci dell'esistenza del mondo delle Fate, che tra l'altro qua in Sardegna sono parte dell'antica tradizione. Una volta che le farfalle nascono, appena fotografate e a completo sviluppo delle ali, aprirò il tetto della gabbietta e mi godrò un fitto volo di Macaoni, che ben pochi possono vedere purtroppo. Così darò un piccolo contributo all'aumento della popolazione volante.
E naturalmente poi via, alla ricerca di nuove uova. Non mi vadi farle deporre in gabbia. Meglio mettersi un bel paio di scarpe da tennis e vagare per campi alla ricerca di piccoli tesori.

Si Sara, spero proprio che Paolo mi illumini sui Charaxes, la questione mi frustra parecchio!!!!

Mauro.<hr height="1" noshade id="quote"></blockquote id="quote"></font id="quote">Ecco... bravo!!!
scusa se ti ho chiesto il perchè ed il come... purtroppo ci sono dei comportamenti che io non sopporto, tipo collezionare farfalle come figurine oppure venderle a ricercatori o Università!
Il tuo tentativo di aiutare queste bellissime creature a riprodursi è lodevole... sono sempre più le zone rubate alla natura da parte dell'uomo, con il tuo agire forse li aiuterai.
Sono felice che sei sardo, come me, vedere della passione per la vita in un altro sardo non può che riempirmi il cuore di gioia.

Io abito a Sestu ma sono dell'Oristanese... di dove sei di preciso? Visto le foto non credo che sei proprio di Sassari città...


FORZA PARIS

_____________________

La chiave per capire qualunque materia è la conoscenza dell'evoluzione dell'oggetto in studio

Modificato da - mazzeip in data 06 ottobre 2005 17:05:21
Torna all'inizio della Pagina

turboboy
Utente nuovo


Città: Sassari
Prov.: Sassari

Regione: Sardegna


15 Messaggi

Inserito il - 07 ottobre 2005 : 13:13:21 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Rieccomi qua tra voi. Mi scuso per le pause, ma alle volte capita che il lavoro sia impietoso.
Allora, che dire dei Charaxes? La pianta del corbezzolo la conosco bene, ne ho una decina di alberi nel mio giardino e non si può confondere con altre, soprattutto adesso che ha i frutti. Le uova non si sono più schiuse, i bruchini, formati, sono morti dentro l'uovo. Sono ancora attaccate alle foglie che ho prelevato insieme a tutto il rametto e messo in vaso, ma niente. Incredibile. La cosa mi frustra così tanto! Ma comunque non mi arrendo, andrò a trovare qualche bruco e lo porto lontano da parassiti e predatori nella mia gabbietta entomologica. I bruchi di Macaone li ho trovati sotto forma di uovo, un giorno ho beccato due Signore Macaonesse che svolazzavano su una trentina di piantine vicine tra loro e ne hanno lasciato parecchie. Ne ho prelevato 25 e me le sono tenute. A tutt'oggi sono quasi tutti crisalidi, altri sono ancora piccoli e altri alla quarta muta. Con i Macaoni non ho problemi, sono i charaxes che mi hanno tradito!!! Boh, chissà.
Comunque, terrò aggiornata la situazione.
Per quanto riguarda i tuoi, Marco, credo che i bruchi siano monodietetici, se mi passate il neologismo. Hanno iniziato con il prezzemolo e a quello si attengono. Così come i miei, se non è ferula communis non ne vogliono. I bruchi sono tutti diversi fra loro, ne ho uno addirittura con le strisce nere incrociate sul torace, ma mangia come un mannaro e non si preoccupa. Le crisalidi sono di dimensioni diverse tra loro, alcune verdi, altre grigie o bianchicce. Dipenderà da un sacco di cose, ma l'importante è che progrediscano da sè, come avviene in Natura.
Papilio Hospiton. Sebbene sia un endemismo sardo-corso non credo di averne mai visto uno, tanto meno bruchi. Chissà che la primavera prossima non sia più fortunato.

Ah, Ale. Io sono proprio di Sassari città, ma vivo in una zona in periferia, ho un mezz'ettaro di giardino a terrazze, 13 cani, 7 gatti, una marea di lecci e corbezzoli, olivi a tutto spiano e mandorli. In più sono in zona rialzata con panorama su Alghero e Porto torres e Stintino. Zona ottima per fare entomologia. Sono molto fortunato, ringrazio i miei genitori quando trent'anni fa sono scappati dal centro città.

Ciao, ragazzi, a presto!!!!

Mauro.

Torna all'inizio della Pagina

lynkos
Con altri occhi


Città: Sant'Eufemia a Maiella
Prov.: Pescara

Regione: Abruzzo


17647 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 ottobre 2005 : 15:17:30 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Una lezione in come si può creare una piccola "oasi", anche in città. Bravissimo a te, Mauro, e i tuoi! Sarah

L'uomo non ha tessuto la trama della vita, è solo un filo. Qualunque cosa faccia alla trama, lo fa a se stesso. (Ted Perry, 1972). Lynkos - attraverso altri occhi.
Torna all'inizio della Pagina

Alberto Gozzi
Moderatore


Città: Trento
Prov.: Trento

Regione: Trentino - Alto Adige


24220 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 07 ottobre 2005 : 17:02:44 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
...è proprio tutta da seguire...


...anche questa storia...


grazie a te,Mauro.......................alberto

alberto tn 1
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Natura Mediterraneo © 2003-2020 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,52 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Lynkos.net