testata Forum Natura Mediterraneo
Forum | Registrati | Msg attivi | Msg Recenti | Msg Pvt | Utenti | Galleria | Map | Gadgets | Cerca | | FAQ | Regole |NUOVA Tassonomia | Pagina Facebook di Natura Mediterraneo | Google+
Suggerimento: Come inserire i video di Youtube nel Forum Clicca qui!
Cerca
Salva
Password dimenticata

 Galleria Tassonomica
 di Natura Mediterraneo
 



 Tutti i Forum
 Forum Animali - Natura Mediterraneo
 MOLLUSCHI TERRESTRI E DULCIACQUICOLI
 Microcondylaea bonellii
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  

vill
Utente Senior

Città: Castelnovo di Sotto
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


557 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 luglio 2009 : 09:15:13 Mostra Profilo  Apri la Finestra di Tassonomia

Classe: Bivalvia Famiglia: Unionidae Genere: Microcondylaea Specie:Microcondylaea bonellii
Microcondylaea bonellii (Rossmässler, 1835)
Misure L. 80 mm ; H. 33 mm

15 esemplari,tutte valve singole,trovate da un amico geologo nel 1990 in un saggio di cava sulle rive del Po in provincia di Reggio Emilia; non erano presenti esemplari vivi. Le segnalazioni in letteratura, sono molto frammentarie e molte risalgono alla fine del 1800. La specie è stata inserita nell'elenco delle specie protette della fauna minore della regione Emilia Romagna.

Viller


Particolare della cerniera

Immagine:
Microcondylaea bonellii
10,87 KB
Immagine:
Microcondylaea bonellii
28,94 KB

Modificato da - Subpoto in Data 27 aprile 2015 02:40:22

garagolo
Moderatore


Città: Cerretti di Santa Maria A Monte
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


2816 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 luglio 2009 : 11:16:07 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Viller, interessantissima questa segnalazione, sarebbe molto bello poter verificare la presenza di esemplari viventi in zona !

Ciao

Ale
Torna all'inizio della Pagina

vill
Utente Senior

Città: Castelnovo di Sotto
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


557 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 luglio 2009 : 12:21:35 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Ale,

appena le temperature si fanno più gradevoli mi faccio accompagnare sul posto, è a pochi chilometri da casa, ma dubito che ve ne siano di vive. La persona che le ha trovate è molto meticolosa, dato che nello stesso posto ha raccolto delle Unio vive, se ci fossero state ne avrebbe certamente raccolte.

Viller
Torna all'inizio della Pagina

garagolo
Moderatore


Città: Cerretti di Santa Maria A Monte
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


2816 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 luglio 2009 : 13:39:11 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Io non sarei così pesimista, le valve sembrano abbastanza fresche, chissà !!!!


Ciao

Ale
Torna all'inizio della Pagina

ang
Moderatore


Città: roma

Regione: Lazio


10381 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 luglio 2009 : 15:47:05 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
una nuova specie che si va ad aggiungere alla checklist...
anche a me queste valve sembrao piuttosto recenti
sul sito del ministero dell'ambiente c'è una mappa di distribuzione di questa specie, qui

ciao

ang


Altissimum planetam tergeminum observavi (Galileo)
Torna all'inizio della Pagina

fern
Utente Senior

Città: Vicenza


1929 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 24 luglio 2009 : 17:51:52 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Non mi intendo affatto di bivalvi, e proprio per questo ho voluto dare un'occhiata in giro. Tanto per cominciare noto un certo disaccordo sull'autore della specie:

Checklist originale: Microcondylaea compressa Menke, 1828
Checklist N.M.: Microcondylaea compressa Menke, 1830
Faunaeur: Microcondylaea compressa (Menke 1828)
Animalbase: Microcondylaea bonellii (Férussac, 1827)

Immagino che i riferimenti a Menke riguardino le due edizioni della Synopsis, del 1828 e 1830, entrambe consultabili in rete. Il risultato e' alquanto sorprendente:

Synopsis del 1828:
Unio Bonelli Fer. (Un. depressa, Mhlfld.)

Synopsis del 1830:
Alasmodonta compressa, m. (Unio Bonelli, Fer., Un. depressus, Mhlfld.)

La specie non e' neppure citata col nome attuale nel 1828 e comunque non e' affatto descritta, neppure nell'edizione del 1830, nonostante il mihi (cioe' m.) e cio' ha una sua logica: confrontando le specie cosi' indicate e quelle descritte si nota che l'autore descrive solo le specie nuove, ma non quelle che si attribuisce per il solo fatto di aver loro cambiato nome (di solito il nome generico, qui anche il nome specifico!). Cosi' "Unio rugatus m." e' descritta, ma non Alasmodonta compressa, per la quale evidentemente fa riferimento a Ferussac. Avrebbe quindi ragione Animalbase, a meno che Menke non abbia pubblicato un altro lavoro a me ignoto, in una delle due date.
Nota: stando ad Animalbase e' Very rare in Italy, the species was regarded as extinct until 1984.

fern
Torna all'inizio della Pagina

vill
Utente Senior

Città: Castelnovo di Sotto
Prov.: Reggio Emilia

Regione: Emilia Romagna


557 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 24 luglio 2009 : 18:26:31 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ciao Fernando,

per l'autore mi sono basato sulla checklist e sulla guida del CNR, non avendo altri riferimenti,a questo punto chi l'ha descritta?
Sul fatto che sia estinta o meno nutro alcuni dubbi, sicuramente la specie occupa delle piccolissime nicchie sparse nel nord Italia, e come ho scritto appena la temperatura si fa più gradevole vado a cercarla.

Viller
Torna all'inizio della Pagina

Subpoto
Moderatore


Città: Roma
Prov.: Roma

Regione: Lazio


8884 Messaggi
Tutti i Forum

Inserito il - 14 ottobre 2012 : 22:44:06 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
La specie è rara e forse estinta ma il nome con una storia molto travagliata sin dalla sua nascita continua a creare problemi.
Non sono riuscito a trovare la descrizione di Férussac,1827 ma se Menke l'accetta nel 1828 e la rifiuta nel 1830 pur senza darne una descrizione il nome di Férussac non dovrebbe essere valido (continuerò a cercare ma probabilmente il nome di Férussac non fu mai pubblicato)
La prima descrizione valida è quella di Rossmässler e la specie dovrebbe essere Microcondylaea bonellii (Rossmässler, 1835) almeno secondo Bogan, A.E. 2010. Mollusca-Bivalvia checklist. Freshwater Animal Biodiversity Project.



La natura è un libro aperto, siamo noi che non sappiamo leggerlo

Sandro
Torna all'inizio della Pagina

Ermanno
Moderatore


Città: Longare
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


6397 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 14 gennaio 2019 : 08:57:14 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Immagine:
Microcondylaea bonellii
223,71 KB



Non è estinta … l'avevo già raccolta una decina di anni fa in una roggia presso Villa Zilieri (VI), ma questa è di questo sabato (12-01-2019), presso Montegalda sul fiume Bacchiglione … assieme a altre bestiole di cui farei sinceramente a meno.

Ermanno


.

Torna all'inizio della Pagina

garagolo
Moderatore


Città: Cerretti di Santa Maria A Monte
Prov.: Pisa

Regione: Toscana


2816 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 gennaio 2019 : 11:04:20 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Ottima notizia Ermanno !


Ciao

Ale


"Tempo fa ero indeciso, ma ora non ne sono più sicuro" (Umberto Eco)
Torna all'inizio della Pagina

Ermanno
Moderatore


Città: Longare
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


6397 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 14 gennaio 2019 : 12:28:27 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia


Visto che la presenza di questa specie, non è cosa così scontata, stamattina sono tornato per una nuova rapida occhiata e ne ho trovati altri esemplari. Purtroppo lungo il corso di questo fiume, sono rari i punti in cui si possano trovare "posature" ... comunque proverò a fare ulteriori controlli.

Ermanno


.
Immagine:
Microcondylaea bonellii
199,46 KB

Torna all'inizio della Pagina

fern
Utente Senior

Città: Vicenza


1929 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 14 gennaio 2019 : 16:25:57 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Grazie Ermanno, questa è una notizia di quelle che ti tirano su!

fern
Torna all'inizio della Pagina

Ermanno
Moderatore


Città: Longare
Prov.: Vicenza

Regione: Veneto


6397 Messaggi
Biologia Marina

Inserito il - 15 gennaio 2019 : 13:38:42 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia

Immagine:
Microcondylaea bonellii
75,56 KB


Ecco gli esemplari rinvenuti.

Ermanno


.

Torna all'inizio della Pagina

fern
Utente Senior

Città: Vicenza


1929 Messaggi
Flora e Fauna

Inserito il - 15 gennaio 2019 : 16:23:23 Mostra Profilo Apri la Finestra di Tassonomia
Wow! E con questa sono 4 le località segnalate nel nostro forum, niente male.

Però bisogna dire che non mancano segnalazioni recenti in letteratura, che almeno a me erano sfuggite. Tutto inizia nel 1986 quando Nagel e Hoffmeister annunciarono sulle pagine del Bollettino Malacologico il ritrovamento di esemplari vivi nel bacino dell'Isonzo (GO), "the first record of living animals of that species presumably since the 1930s". Gli animali di questa stazione sono stati oggetto di vari studi negli anni successivi fino a lavori recenti (2016, 2017) di natura genetica, quindi immagino sia ancora vitale.
Ma forse la segnalazione più interessante è di Niero e Bodon: Prima segnalazione di Borysthenia naticina (Menke, 1845) per la malacofauna italiana ... Boll. Mal. 2011, 138-149, di cui avevamo pure discusso. Qui, in una tabella e senza una parola di commento, è segnalato il ritrovamento di Microcondylaea bonellii in provincia di Vicenza (1 località) e Padova (3 località, di cui 2 con esemplari vivi). Vecchi gusci anche a Gruaro (VE), ma è probabilmente una popolazione estinta.

fern
Torna all'inizio della Pagina
  Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione
 Versione Stampabile my nm Leggi più tardi
Scorciatoia






Forum Natura Mediterraneo © 2003-2018 Natura Mediterraneo Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 2 secondi. TargatoNA.it | Movie BackStage | Snitz Forums 2000

Leps.it | Herp.it | Ecotrekking.it | Lynkos.net